Se sei già registrato           oppure    

Orario: 07/12/2019 16:30:15  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Stufe Termostufe Termocamini

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (5)   [1]   2   3   4   5    (Ultimo Msg)


scelta caminetto a legna
FinePagina

b.walter
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:6

Stato:



Inviato il: 17/8/2009,15:30

Salve, da quando ho trovato il vostro bellissimo forum non ho mai scritto nulla, ma mi è stato molto utile per capire tante cose.
Visto che ritengo i partecipanti al forum tutte persone molto competenti, sono a chiedere un consiglio.
Lo scorso autunno ho comprato una casa di circa 130 mq su due piani che ha come riscaldamento un termocamino ad acqua a legna. Dopo aver passato un freddissimo inverno (sono di Cuneo) sono giunto alla conclusione che il termocamino non fa per me, troppa legna da bruciare, troppo difficile da gestire visti gli impegni di lavoro, ecc...
Durante l'estate ho installato una caldaia a condensazione con bombolone di gpl, ho tolto il termocamino e ora vorrei acquistare un caminetto a ventilazione naturale, che accenderei alle 5 quando rientro dal lavoro. Il caminetto sarà installato al posto del termocamino, nel locale principale del piano terra di 35 mq (totale piano terra 70mq) con una scala aperta che porta al primo piano (60 mq).
Ho tutto predisposto, presa d'aria, canna fumaria da 18 in inox...
Vorrei un consiglio per il modello e la marca migliore.
E poi, di quanto kw ho bisogno?
- quelli dei caminetti Montegrappa mi hanno detto 12 Kw, poichè i loro caminetti sono i più efficenti per la doppia combustione dei fumi con catalizzatore (un loro brevetto) e mi hanno proposto il modello Quadra Plus. Inoltre non si necessita di rivestimento del cartongesso perchè il caminetto è un monoblocco che incorpora anche le bocchette.
- il più grande rivenditore di caminetti e stufe della provincia mi ha proposto, dopo sopralluogo, un caminetto, sempre a convezione naturale, della Cheminèes Philippe, ditta francese, a detta loro il più grande produttore europeo. il modello è l'Insert 600, 14,6 Kw, in più mi forniscono l'isolante, le bocchette e le istruzioni per come posizionarle.
- un altro rivenditore mi propone la marca Cheminèes Seguin, sempre francesi, modello Sunflam 70, 14 Kw con doppia combustione.
Insomma sono un po' confuso... faccine/huh.gif
Chi può aiutarmi? ringrazio anticipatamente e mi scuso se sono stato un po' lungo... faccine/tongue.gif
Walter






 

Riccardo 11

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:498

Stato:



Inviato il: 17/8/2009,15:53

Ciao io non sono il più quotato x questo consiglio xrò ti posso dire che se è un termo ad aria nonj risolvi nulla.... IO ne ho uno a ventilazione forzata della Edilkamin che x riscaldare casa che è come la tua su due livelli fatica tanto.... Se poi vai alla sezione recupero calore puoi vedere le modifiche fatte allo stesso è ti devo dire che se lo avessi saputo avrei installato il termo ad acqua.... Che ne dici di una bella stufa a pellet?
Io x mia sorella sto vedendo la Carlotta lei ha 140 mq e credo sia l'unica soluzione x via delle possibili programmazioni ecc.... Ci sentiamo presto ciao Riccardo 11

 

b.walter
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:6

Stato:



Inviato il: 19/8/2009,13:36

Salve, grazie del consiglio ma in questi giorni di "ferie" (nel senso che le passo a casa a fare lavori vari)
sono andato ancora a vedere bene per questo caminetto: ho scelto il focolare della Seguin. Il venditore mi ha assicurato (ed è disposto a mettermelo x iscritto) che potrò avere 20 gradi al piano terra e 23 al piano superiore. Il tutto senza accendere termosifoni.
Funziona a circolazione d'aria naturale, senza ventole. Questa per me era condizione essenziale: lo scorso inverno siamo stati ben 3 giorni consecutivi senza elettricità a causa di nevicate pazzesche che hanno buttato giù dei fili della luce, ero quindi estremamente invidioso di amici e colleghi con normalissime stufe a legna che avevano 20 gradi, mentre io con il termocamino ciccia! Ho dovuto comprarmi un generatore! Anche per questo ho scartato l'idea del pellet.
A metà settembre dovrei installarlo, se può interessare a qualcuno metterò la mia opinione qui sul forum.
Per adesso grazie! e saluti a tutti! faccine/w00t.gif
Walter

 

wroclaw

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1608

Stato:



Inviato il: 19/8/2009,14:09

ciao, a meno che la tua casa non sia megacoibmetata, da almeno 30cm di polistirene su tutti i muri, dubito fortemente che a Cuneo le temperature che raggiungerai siano quelle che ti vorrebbe mettere per "iscritto".
Io ho una stufa a pellet AIR, da 12kw . Abito a Roma e le temp. scendono raramente sotto lo zero.
Scaldo 2 livelli di casa di 120 Mq totali. I Metri Cubi di aria che escono dalla stufa sono NOTEVOLMENTE maggiori di quelli di un camino ad aria a circolazione naturale, e le temp. dell'aria calda che escono dalla stufa sono moooolto superiori ( fino a 180 gradi) . Io personalmente ci credo davvero poco.
Scusa la mia franchezza, ma per me il venditore ti stà dicendo una minchiata ( sempre che non sia un camino da 40kw)

 

biomassoso

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1239

Stato:



Inviato il: 19/8/2009,14:17

CITAZIONE (wroclaw @ 19/8/2009, 15:09)
Scusa la mia franchezza, ma per me il venditore ti stà dicendo una minchiata ( sempre che non sia un camino da 40kw)

Lo temo anch'io....qui a Cuneo con le temperature non si scherza.
Poi il Sunflame 70 è un 12 kW e non 14 (sempre che non sia uscito un modello nuovo).......la vedo dura.... faccine/bye2.gif

Già c'è stato un genio che ha consigliato una caldaia a condensazione a GPL !!! con alta temperatura a radiatori omettendo di dire che il risparmio si ottiene sulla BT a pavimento battiscopa ecc..meglio non perseverare coi consigli "disinteressati" dei venditori!

 

Riccardo 11

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:498

Stato:



Inviato il: 19/8/2009,15:05

ciao anche io sono un po tanto scettico il mio termo ad aria originario era di 16kW e non rendeva quanto descritto o reclamizzato dal venditore e in più il mio è a ventilazione forzata..... Vedi un po tu ma prima di spendere una bella cifretta pensaci bene ;-))))

 

Riccardo 11

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:498

Stato:



Inviato il: 19/8/2009,15:33

Stavo rileggendo con + attenzione quello che avevi scritto e ti posso garantire che se rientri alle 1700 quelle temperature non le toccherai mai.... Chiedo inoltre una cosa ma x un termocamino la canna fumaria non dovrebbe rispettare questa tabella?

Ø canna fumaria (h da 3 a 4 m) cm 25 25
Ø canna fumaria (h da 4 a 5 m) cm 25 25
Ø canna fumaria (h superiori a 5 m) cm 22 22

Se si hai anche il problema della Ø canna fumaria da 18..


 

Emiliano103
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1

Stato:



Inviato il: 18/9/2009,10:39

I focolari francesi generalmente indicano la potenza Nominale e non la potenza massima del focolare che è estremamente maggiore.
Per questo non vi tornano i conti.
Io mi scaldo bene con una semplice stufa a legna a convezione naturale, in più è ancora accesa al mio risveglio come al mio rientro dal lavoro.
Ciao!

 

b.walter
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:6

Stato:



Inviato il: 22/10/2009,22:22

Salve, vedo che la discussione è andata avanti, io non ho potuto seguire poichè sono stato impegnato... a piazzare il caminetto della Seguin. Con i disegni e la supervisione del venditore ho realizzato il rivestimento in cartongesso, comprensivo di pannelli isolanti, griglie, ecc...
Sono molto soddisfatto del caminetto. Sono arrivati i primi freddi (alcune mattine si è sfiorato lo zero), e devo dire che, con un consumo molto ragionevole di legna, ho 20-22 gradi dappertutto, e senza spingere. Confermo che il modello è un 14 KW, la doppia combustione aumenta di 2 kw la potenza del caminetto.
Rispondendo a Biomassoso, mio conterraneo:
1) il gpl è stata una scelta obbligata, qui non passa il metano, sto in una frazione...
2) il riscalmento a pavimento non è stato nemmeno preso in considerazione in quanto la casa è praticamente nuova (ristrutturata 2001-2002) e non potevo permettermi di rifare tutti i pavimenti, in più ci vivo, e non ho una depandance dove trasferirmi durante i lavori...
Per adesso i termi non li ho ancora accesi, speriamo in un inverno più clemente dello scorso, e poi valuterò i consumi di gpl...

mi è però sorto un altro problema, il caminetto mi secca molto l'aria! Nessuno ha idea di come applicare un umidificatore ecologico ed economico? Qualcosa che sfrutta il calore del caminetto per fare evaporare l'acqua...
grazie in anticipo a tutti! faccine/smile.gif

 

ciriciriuno
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2

Stato:



Inviato il: 2/12/2009,13:35

hai poi risolto con l'umidificazione dell'aria? se si dimmi come hai fatto, sarei anch'io interessato a farlo...
grazie infinite faccine/smile.gif
ciao.
ciri1

 

b.walter
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:6

Stato:



Inviato il: 5/12/2009,17:44

Abbiamo risolto in questo modo molto semplice e artigianale:
attorno alla bocca del caminetto ci sono 2 blocchi di gas-beton, alti come l'apertura. per il resto c'è il cartongesso. ho lasciato uno spazio in alto, una luce, sopra la porta del caminetto, che funge da presa d'aria (oltre alla griglia in basso), e attreverso questa apertura ci faccio passare una lattina da 1/2 lt piena d'acqua, e ne appoggio una per lato sul gas-beton. (vedi foto) Però il mio è un caminetto a conduzione naturale, non è ventilato, non so se questa soluzione possa essere valida anche per la ventilazione forzata. Diciamo che mi è andata di culo e avevo quella sporgenza da sfruttare...

questi i link delle foto, non sono stato in grado di allegarle direttamente...

ForumEA/us/img134/7894/img3757d.jpg
ForumEA/us/img193/415/img3758j.jpg
ForumEA/us/img39/75/img3755qf.jpg
ForumEA/us/img192/6016/img3756c.jpg

 

ciriciriuno
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2

Stato:



Inviato il: 10/12/2009,10:54

ciao, grazie!
purtroppo non riesco ad aprirle, credo sia dovuto al software che c'è installato qui su questo pc aziendale (a casa non ho collegamenti).
anche il mio camino è a ventilazione naturale, ti chiedevo come avevi fatto proprio per il fatto che pure io vorrei umidificare un po l'aria che esce dalle bocchette.
proverò da qualche pc di qualche mio amico per vedere se riesco ad aprire le foto che hai linkato.
ancora grazie, buona giornata.
ciri1

 

b.walter
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:6

Stato:



Inviato il: 10/12/2009,20:47

Ciao, facciamo prima, dammi la tua mail, che te le spedisco! faccine/smile.gif

 

Libero51

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1248

Stato:



Inviato il: 11/12/2009,12:38

CITAZIONE (biomassoso @ 19/8/2009, 14:17)
. . . Già c'è stato un genio che ha consigliato una caldaia a condensazione a GPL !!! con alta temperatura a radiatori omettendo di dire che il risparmio si ottiene sulla BT a pavimento battiscopa ecc..meglio non perseverare coi consigli "disinteressati" dei venditori!

Ciao h.walter , hai già provato il termocamino , penso , abitando a BRA ,che lo scorso inverno tu abbia portato legna con la carriola . . . in salotto. Mi associo alla citazione di biomassoso , con una aggiunta.
L'anno scorso , malgrado le difficoltà logistiche non dovresti aver speso molto in combustibile .
Quest'anno , a parità di inverno ,che per fortuna sembra si presenti più clemente, potresti spendere . . .il triplo. Ti ritroverai probabilmente a decidere se spendere o. . . ritornare alla carriola.
Avrei scelto una bella stufa a pellet , abbandonando quest'idea del caminetto che sicuramente suggestiva dal punto di vista estetico ritengo rappresenti una scelta di riscaldamento assolutamente inadeguata per la nostra zona climatica.
Se non puoi accedere alla rete del metano e ritieni che la logistica della combustione a legna sia troppo pesante ed impegnativa ritengo che la stufa a pellet sia il compromesso migliore , con emissioni a basso inquinamento ambientale. La struttura del caminetto poteva probabilmente essere adattata ad ospitare una canalizzazione di aria calda al piano superire. L'aria calda comunque . . .sale .

Ciao . . . faccine/sick.gif

 

rgian77
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:31

Stato:



Inviato il: 20/12/2009,20:17

salve a tutti, io sto pensado di acquistare un inserto ad aria forzata per il mio caminetto esistente. Premesso che ho una casa di 100m2 isolata malissimo in provincia di bari, secondo voi che tipo di inserto mi serve??' Kw? fino a che distanza posso forzare l'aria? marche? grazie

 
 InizioPagina
 

Pagine: (5)   [1]   2   3   4   5    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum