Se sei già registrato           oppure    

Orario: 09/12/2019 23:43:44  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Stufe Termostufe Termocamini


scelta caminetto a legna, seconda parte....
FinePagina

wroclaw

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1608

Stato:



Inviato il: 4/1/2010,15:37

Salve, da quando ho trovato il vostro bellissimo forum non ho mai scritto nulla, ma mi è stato molto utile per capire tante cose.
Visto che ritengo i partecipanti al forum tutte persone molto competenti, sono a chiedere un consiglio.
Lo scorso autunno ho comprato una casa di circa 130 mq su due piani che ha come riscaldamento un termocamino ad acqua a legna. Dopo aver passato un freddissimo inverno (sono di Cuneo) sono giunto alla conclusione che il termocamino non fa per me, troppa legna da bruciare, troppo difficile da gestire visti gli impegni di lavoro, ecc...
Durante l'estate ho installato una caldaia a condensazione con bombolone di gpl, ho tolto il termocamino e ora vorrei acquistare un caminetto a ventilazione naturale, che accenderei alle 5 quando rientro dal lavoro. Il caminetto sarà installato al posto del termocamino, nel locale principale del piano terra di 35 mq (totale piano terra 70mq) con una scala aperta che porta al primo piano (60 mq).
Ho tutto predisposto, presa d'aria, canna fumaria da 18 in inox...
Vorrei un consiglio per il modello e la marca migliore.
E poi, di quanto kw ho bisogno?
- quelli dei caminetti Montegrappa mi hanno detto 12 Kw, poichè i loro caminetti sono i più efficenti per la doppia combustione dei fumi con catalizzatore (un loro brevetto) e mi hanno proposto il modello Quadra Plus. Inoltre non si necessita di rivestimento del cartongesso perchè il caminetto è un monoblocco che incorpora anche le bocchette.
- il più grande rivenditore di caminetti e stufe della provincia mi ha proposto, dopo sopralluogo, un caminetto, sempre a convezione naturale, della Cheminèes Philippe, ditta francese, a detta loro il più grande produttore europeo. il modello è l'Insert 600, 14,6 Kw, in più mi forniscono l'isolante, le bocchette e le istruzioni per come posizionarle.
- un altro rivenditore mi propone la marca Cheminèes Seguin, sempre francesi, modello Sunflam 70, 14 Kw con doppia combustione.
Insomma sono un po' confuso... faccine/huh.gif
Chi può aiutarmi? ringrazio anticipatamente e mi scuso se sono stato un po' lungo... faccine/tongue.gif
Walter

 

Libero51

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1248

Stato:



Inviato il: 4/1/2010,19:31

CITAZIONE (wroclaw @ 4/1/2010, 15:37)
Dopo aver passato un freddissimo inverno (sono di Cuneo) sono giunto alla conclusione che il termocamino non fa per me, troppa legna da bruciare, troppo difficile da gestire visti gli impegni di lavoro, ecc...
Durante l'estate ho installato una caldaia a condensazione con bombolone di gpl . . .

Ciao h.walter , hai già provato il termocamino , penso , abitando a BRA ,che lo scorso inverno tu abbia portato legna con la carriola . . . in salotto.
L'anno scorso , malgrado le difficoltà logistiche non dovresti aver speso molto in combustibile .
Quest'anno l'inverno non si presenta molto più clemente, in compenso potresti spendere . . .il triplo. Ti ritroverai probabilmente a decidere se spendere o. . . ritornare alla carriola.
Avrei scelto una bella stufa a pellet , abbandonando quest'idea del caminetto che, sicuramente suggestiva dal punto di vista estetico, ritengo rappresenti una scelta di riscaldamento assolutamente inadeguata per la nostra zona climatica.
Se non puoi accedere alla rete del metano e ritieni che la logistica della combustione a legna sia troppo pesante ed impegnativa ritengo che la stufa a pellet sia il compromesso migliore , con emissioni a basso inquinamento ambientale. La struttura del caminetto poteva probabilmente essere adattata ad ospitare una canalizzazione di aria calda al piano superire. L'aria calda comunque . . .sale .

Ciao . . . faccine/sick.gif

 

troccola

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:38

Stato:



Inviato il: 10/1/2010,21:32

Io posseggo da più di 10 anni un jolly-mec ventilato modello superjolly (scambiatore in acciaio ondulato eterno) da 20KW con umidificatore incorporato e scaldo tutta la casa 120mq su due piani, 22°C al piano terra e 18°C al piano superiore senza canalizzazione. Il caminetto durante i giorni lavorativi lo accendo solo alla sera e in pochissimo tempo riscalda tutta la casa.


Ciao Cristian,

 

Riccardo 11

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:498

Stato:



Inviato il: 11/1/2010,10:21

Io ho un termocamino della Edilkamin credo 18kw con la ventilazione forzata e x il mio appartamento di 120 mq non va affatto bene e se l'avessi saputo prima a cosa andavo incontro avrei messo un termo idro.... X Troccola ma i due piani come comunicano? e in totale sono 120mq? ciao Riccardo 11

 

Libero51

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1248

Stato:



Inviato il: 11/1/2010,12:15

CITAZIONE (troccola @ 10/1/2010, 21:32)
Io posseggo da più di 10 anni un jolly-mec ventilato modello superjolly (scambiatore in acciaio ondulato eterno) da 20KW con umidificatore incorporato e scaldo tutta la casa 120mq su due piani, 22°C al piano terra e 18°C al piano superiore senza canalizzazione. Il caminetto durante i giorni lavorativi lo accendo solo alla sera e in pochissimo tempo riscalda tutta la casa.

Ciao troccola , in che Provincia abiti ? Nei miei numerosi viaggi virtuali tra Pantelleria , Roma e Bolzano mi trovo sovente a constatare situazioni . . . virtualmente diverse .
La mia confusione . . . aumenta , sarà la memoria corta, sarà rimbecillimento senile, sarà l'entropia ? Dopo la discussione sull'esplosione e sull'affumicamento di appartamenti provocato da stufe a pellets da installatori apprendisti stregoni e da utilizzatori che non leggono i manuali ed i messaggi delle centraline , vacillano anche alcune mie ultime considerazioni in questa discussione.
Saluti . . . faccine/sick.gif

 

troccola

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:38

Stato:



Inviato il: 11/1/2010,22:08

CITAZIONE
Ciao troccola , in che Provincia abiti ?

In provincia di Bergamo,

CITAZIONE
i due piani come comunicano? e in totale sono 120mq?

I due piani comunicano con una scala interna, in totale sono 120md,

Non voglio fare pubblicità a nessuno, non mi viene in tasca niente, ma date un occhio alle caratteristiche tecniche del mio caminetto Superjolly
Secondo me quello che fa la differenza è la superficie di scambio.

Ciao,

 

wroclaw

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1608

Stato:



Inviato il: 11/1/2010,22:18

Io ho una tipologia di casa come la tua, e anche io la scaldo con una AIR, nel mio caso a pellet da 12 Kw. 22° piano terra e 20 1° piano. Le scale aperte, se sono ampie e senza porte, sono una buona "canna di aspirazione" per il caldo.
Ma io abito a Roma, e poche volte scende sotto lo zero.
Comunque se avessi la macchina del tempo, tornando indietro mi sarei comprato sicuramente una onnivora, o IDRO o AIR, solo per non dover essere sempre sotto scacco agli aumenti del pellet o della legna, potendo così spaziare in tutti i tipi di combustibile solidi.
Comunque gran bella macchina la tua..... faccine/clap.gif

 
 InizioPagina
 

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum