Se sei già registrato           oppure    

Orario: 19/11/2019 19:31:43  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Software Solare, Termico, Eolico, Meccanico... e Dati

VISUALIZZA L'ALBUM


Certificazione Energetica degli Edifici Residenziali Esistenti, CNR - ENEA
FinePagina

Libero51

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1248

Stato:



Inviato il: 5/1/2010,10:27

Salve a tutti , l'importanza del riscaldamento domestico e della classificazione energetica conseguente alla norma UNI TS 11300 sono sicuramente un tema centrale per questo forum.
La mia idea di capire cosa succede allo stesso appartamento a Pantelleria , a Roma ed a Bolzano è rimasta senza risposta ormai da tempo ed ho incominciato a cercarla altrove.
Nel mio peregrinar per siti mi sono imbattuto in quello del CNR-ENEA che permette di scaricare gratuitamente il programma DOCET. Dopo alcune difficoltà connesse alle solite complicazioni di Vista sono riuscito ad installarlo correttamente . . . caspita. . . che meraviglia.
Naturalmente il programma complesso richiederebbe ben più del paio di serate che ho dedicato a smanettare ma comunque , in qualche modo probabilmente ancora da migliorare , ho piazzato la stessa casetta nelle tre località e ne ho ricavato una mole di dati che richiederebbe ancor più tempo per un'analisi seria.
Curioso che alla fine viene fuori una targhetta simile a quelle che si vedono sui frigoriferi.

http://www.docet.itc.cnr.it/

http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/2/2/6/2/4/8/7/1262683569.jpg

Saluti . . . faccine/sick.gif

 

biomassoso

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1239

Stato:



Inviato il: 5/1/2010,16:04

CITAZIONE (Libero51 @ 5/1/2010, 10:27)
La mia idea di capire cosa succede allo stesso appartamento a Pantelleria , a Roma ed a Bolzano è rimasta senza risposta ormai da tempo ed ho incominciato a cercarla altrove.

Bellissimo,....ora ci facciamo tutti i calcoli faccine/clap.gif

questo è il lungo iter che discende da una normativa europea:

LEGISLAZIONE EUROPEA:
- Decreto Comunitario 2002/91/CE
LEGISLAZIONE NAZIONALE:
- Legge n°10 del 10/01/1991
- D.Lgs 192 del 19/08/2005
- D.Lgs 311 del 29/12/2006
- D.Lgs 115 del 30/05/2008
- D.P.R. n° 59 del 02/04/2009: Regolamento di attuazione dell'art. 4, comma 1, lettere a) e b) del Decreto Legislativo del 19 agosto 2005, n°192, concernente l'attuazione della Direttiva 2002/91/CE sul rendimento energetico nell'edilizia (G.U. n. 132 del 10 giugno 2009)
- D.M. del 26/06/2009: "Linee guida
nazionali per la certificazione energetica degli edifici" (G.U. n° 158 del 10 luglio 2009)


Ma come si vede nel Belpaese allo stato pratico e a livello regionale tra Impero Austro-Ungarico, Stato Pontificio e Regno Borbonico delle due Sicilie le differenze sostanziali sono come al solito abissali... faccine/sick.gif e naturalmente chi paga "sempre" è solo qualcuno! faccine/cry.gif...altro che festeggiare i 150 anni dell'Unità d'Italia, qui bisognerebbe ritornare allo status quo ante Risorgimento, cosicchè ognuno ricominciasse a comandare a casa propria e ci facesse cosa volesse del suo territorio naturalmente coi suoi soldi!! faccine/angel1.gif



ForumEA/us/img689/2892/certificazioni.jpg

 

andrevr
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:134

Stato:



Inviato il: 25/4/2012,19:21

Lo appena installato e provato peccato però che non tenga conto di molte cose molto utili e che dia la classe A e B solo se si ha un impianto con energie rinnovabili , la mia casa con capotto esterno e serramenti nuovi nonostante che spenda solo 300€ di metano all anno e 450€ di ENEL all anno ( il picci ) me la da come classe G

 

Dynoc
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:200

Stato:



Inviato il: 26/4/2012,13:52

Andrevr, il sistema di certificazione,
appunto perchè deve certificare, è un modo di calcolo standardizzato!

per questo l'uso reale, e quello calcolato possono discostarsi TANTISSIMO.
io posso anche avere una casa in classe Z, ma se io non accendo il riscaldamento e sto in casa con il piumino anche d'inverno
spendo poco anche io! faccine/tongue.gif
in ogni caso, è abbastanza giusto che si dia la classe A solo a case che hanno impianti "rinnovabili", è fatto a posta per incentivare questo tipo di energie,
questo però vuol dire anche, che non bisogna solo guardare la classe , ma tutta una serie di fattori, appunto!

-D-

 

andrevr
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:134

Stato:



Inviato il: 26/4/2012,14:28

CITAZIONE (Dynoc @ 26/4/2012, 14:52)
Andrevr, il sistema di certificazione,
appunto perchè deve certificare, è un modo di calcolo standardizzato!

per questo l'uso reale, e quello calcolato possono discostarsi TANTISSIMO.
io posso anche avere una casa in classe Z, ma se io non accendo il riscaldamento e sto in casa con il piumino anche d'inverno
spendo poco anche io! faccine/tongue.gif
in ogni caso, è abbastanza giusto che si dia la classe A solo a case che hanno impianti "rinnovabili", è fatto a posta per incentivare questo tipo di energie,
questo però vuol dire anche, che non bisogna solo guardare la classe , ma tutta una serie di fattori, appunto!

-D-

Assolutamente no invece , perchè la classificazione delle case non deve essere fatta solo con un software molto blando come questo ( fai il conto che per il software non esistono i mattoni forati ma solo quelli pieni e fatalità la mia casa seppur del 69 non ha i muri perimetrali ne in cemento armato ne in mattoni pieni ma in mattoni forati ) che ti ipotizza il probabile consumo della tua casa ma dovrebbe essere fatta anche tenendo conto delle bollette che stai pagando , io ti faccio un esempio , a casa mia che non è una CLASSE A ma certamente nemmeno una CLASSE G spendo 300€ di metano e 450€ di energia elettrica e ti garantisco che non sono tanti , conosco fior fiore di persone che stanno in case molto piu recenti e addirittura in CLASSE A che arrivano a spendere quasi 5 volte di piu di me al bimestre e ti garantisco che a casa la corrente la uso e d inverno la caldaia funziona , la certificazione prima di tutto bisognerebbe a farla alle persone e poi alle case .

Le energie rinnovabili infatti ha un senso montare quando hai gia eliminato gli sprechi altrimenti sono solo un pretesto per farti spendere soldi sopra soldi e speculare anche di piu sulle case come penso che sia questa certificazione faccine/biggrin.gif

 

audrey22v
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1

Stato:



Inviato il: 26/03/2015 07:28:44

Assolutamente no invece , perchè la classificazione delle case non deve essere fatta solo con un software



smartt lover



---------------
Get free demos for [url=http://www.test-king.com/]ccna training[/url] exam and mcts exam with guaranteed success. Our best quality prepares you well before appearing in the final exams of [url=http://www.rasmussen.edu/]rasmussen[/url] &mcts [url=http://www.loyola.edu/]www.loyola.edu[/url]

 
 InizioPagina
 

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum