Se sei già registrato           oppure    

Orario: 21/07/2019 15:42:24  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Acqua: come utilizzarla, generarla e sfruttarla

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (11)   1   2   3   4   5   6   [7]   8   9   10   11    (Ultimo Msg)


Potabilizzare l'acqua di un pozzo
FinePagina

eneo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2068

Stato:



Inviato il: 20/7/2011,13:03

sul catalogo che ho io le cartucce con il carbone da 20 pollici hanno una portata ottimale di 600 lt/h....

 

fabianchi
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:23

Stato:



Inviato il: 20/7/2011,21:28



CITAZIONE (eneo @ 20/7/2011, 14:03)
sul catalogo che ho io le cartucce con il carbone da 20 pollici hanno una portata ottimale di 600 lt/h....

dimmi la marca del catalogo che hai vedo se in zona ho un rivenditore
saluti Fabrizio Siena

 

eneo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2068

Stato:



Inviato il: 22/7/2011,07:38

ti ho mandato un mp...
comunque non stare a vedere la marca alla fine sono tutti uguali l'importante e' il prezzo.
un'altra cosa essendo il filtro a carbone con una cartuccia in cui l'acqua entra sotto ed esce sopra la portata d'acqua tra un 10 e un 20 pollici e' uguale, e' il tempo di attraversamento che cambia ovviamente essendo piu' lungo...
preferisco il 10 pollici lavora in maniera piu' ottimale, meglio due in parallelo....vedi tu tutto dipende dalla portata e anche dalle tasche.

 

fabianchi
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:23

Stato:



Inviato il: 22/7/2011,22:49

Oggi ho fatto un giro al disfacimento o isola ecologica come la vuoi chiamare,la gente butta via tanta roba buona, ed ho trovato un porta filtri da 5" in ottimo stato e due addolcitori da 16-18 litri di resina con valvola SIATA, manca il comando eletrico, ma tanto per comunciare si può fare le rigenerazioni e i lavaggi anche a mano.
Da uno di questi addolcitori così come l'ho trovato, ingresso acqua durezza 40°F uscita 3-4°F, l' altro è da vedere meglio come entra e come esce.
Domani ci gioco tutto il giorno.
Ti mando qualche foto:
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/7/2/2/5/3/9/8/1311371169.jpg
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/7/2/2/5/3/9/8/1311371170.jpg

e questa è la pompa ormai anziana ma che fa sempre i suoi 4 bar. già presente nel pozzo cisterna:
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/7/2/2/5/3/9/8/1311371171.jpg

 

eneo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2068

Stato:



Inviato il: 25/7/2011,10:00

bravo....ottimo direi.
va benissimo l'addolcitore, l'altro lo potresti usare per fare un filtro a sabbia o a carbone, se non erro le bombole in vetroresina sono filettate sulla parte superiore basta fare un accrocchio con un tubo che si infila dentro e che faccia da diffusore o da barriera per il materiale filtrante....tutto si puo' fare.
la pompa e' ottima una delle migliori marche insieme alla ebara, non sono riuscito a vedere bene la targhetta per vedere le prestazioni.....

 

nicolazzi amedeo
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1

Stato:



Inviato il: 4/8/2011,15:58

vicino casa passa un grosso acquedotto per l'irrigazione l'acqua vine convogliata a circa 10 km a monte proveniente dalla vicina sila. vorrei potalizzare l'acqua sufficiante alla famiglia di 15 persone possibilmente con apparecchiatura automatica. avrei bisogno di un preventivo grazie

 

drmacchi11
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:963

Stato:



Inviato il: 4/8/2011,23:54

Amedeo, qui nessuno può farti un preventivo. ci sono solo amici-utenti che si scambiano idee, opinioni.
Se vuoi un preventivo devi chiedere ad una ditta del settore.
Ciao.

 

fabianchi
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:23

Stato:



Inviato il: 18/8/2011,20:40

Amedeo se ti fai fare un preventivo dalle piovre dei "Trattamento Acque" ti prende male, ma se ti arrangi da te come facciamo noi te la cavi con pocchi soldi.
Anche se tutti sono in ferie io sto lavorando al mio progetto di potabilizzazione acqua di pozzo dietro i consigli di Eneo e compani.
E siccome il mio motto è:
Vale più una foto di 1000000000000 di parole, propongo quello che per ora sono stato in grado di trovare per questa realizzazione.

http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/7/2/2/5/3/9/8/1313695697.jpg
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/7/2/2/5/3/9/8/1313695674.jpg
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/7/2/2/5/3/9/8/1313695673.jpg
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/7/2/2/5/3/9/8/1313695671.jpg
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/7/2/2/5/3/9/8/1313695612.jpg
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/7/2/2/5/3/9/8/1313695611.jpg
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/7/2/2/5/3/9/8/1313695609.jpg
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/7/2/2/5/3/9/8/1313695542.jpg
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/7/2/2/5/3/9/8/1313695540.jpg

Naturalmente e rigorosamente è tutta roba trovara da recupero a prezzo quasi nullo.
Adesso mi manca il contenitore per il filtro a carbone e poi si passa al montaggio della roba
saluti e buone ferie a Tutti de Fabrizio da Siena

 

fedebio
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2

Stato:



Inviato il: 25/12/2011,10:26

Ciao a tutti.
Ho letto tutti i post e vi chiedo un consiglio per la mia situazione. Dove abito non passa l'acquedotto per cui si fa rifornimento di acqua POTABILE con autobotte che scarica in cisterna. Di solito si usa per tutto tranne che per berla. Io vorrei provare a filtrarla per evitare tutto il traffico di bottiglie.
Non vorrei usare ne' l'osmosi inversa, ne' le lampade UV ma solo un sistema di microfiltrazione.
Secondo gli esperti e' possibile semmai aggiungendo a priori cloro in cisterna? In famiglia siamo 4 con due bimbi piccoli e vorrei trovare una soluzione sicura. Se avete da suggerirmi venditori e/o sistemi in MP sono graditi!
Grazie

 

fedebio
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2

Stato:



Inviato il: 4/1/2012,12:19

ehm...epidemia? tutti all'estero? nessun suggerimento?

 

mad.73
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:7

Stato:



Inviato il: 18/5/2012,21:05

Salve a tutti...
Siamo una giovane coppia in cerca di aiuto..
Abbiamo acquistato un piccolo villino in campagna e l'abbiamo ristrutturato per utilizzarlo come prima casa, abbiamo risolto i problemi di gas, luce e fogna, ma ci resta "l'approvigionamento idrico".
Abbiamo chiesto il costo dell'allaccio all'acquedotto ma ci hanno chiesto per 200m di distanza circa 76000 euro. dico ma stiamo scerzando??!! faccine/wacko.gif
Abbiamo pensato di sfruttare l'acqua del nostro pozzo artesiano, abbiamo fatto fare la prova di emungimento (portata di equilibrio 2 lt/s), ed analisi chimiche e microbiologiche che allego scannerizzate.
Sicuramente la grande presenza di sali non rende la situazione facile, ma l'assenza di inquinanti e di batteri ci ha un pò rincuorato. faccine/rolleyes.gif
abbiamo contattato più ditte che hanno creato solo confusione e panico per i prezzi:

1° ci vuole un impianto industriale per la potabilizzazione.. Euro 10000 che non possiamo assolutamente fare a quel costo. faccine/ohmy.gif
2° non serve la osmosi inversa basta un buon addolcitore e un cloratore temporizzato...Euro 2200, potremmo permettercelo a stento ma non sono sicuro che basti e poi a questo punto lo realizzerei io, con il vostro aiuto e risparmiando parecchio.. faccine/smile.gif
3° dottoressa analisi, l'acqua è pulita da infezioni, è buona ma non potrà mai essere potabile, la potete addolcire ed utilizzare come acqua per i servizi ma non come alimentare. faccine/cry.gif
Ho già chiesto con MP ad un membro della community aiuto, è stato disponibile, ci ha risposto:

"non potra' mai essere potabile per il fatto che per esserlo deve essere soggetto di controlli periodici, non per altro....
secondo me basta un filtro dimensionato per la tua portata riempito con alcune resine che abbassano il calcare e altri minerali, pompa di rilancio al filtro e accumulo finale clorata oppure uno a raggi uv...."

ma stiamo ancora aspettando delle direttive precise e specifiche sui prodotti da comprerare, (ci ha cosigliato un sito per acquistare gli elementi con un buon rapporto qualità prezzo )e uno schemino per il montaggio degli stessi. Credo che una portata giornaliera di 1 mc sia più che sufficente per una famiglia in via di espansione faccine/biggrin.gif , almeno credo.
Mi sono rivolto all'intera community, perchè non volevo diventare opprimente con il nostro amico della community, ma avremmo voglia di trasferirci il più presto possibile , quindi amici dateci una mano...Grazie.. faccine/clap.gif

http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/8/2/8/4/5/4/7/1337367612.jpg
http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/8/2/8/4/5/4/7/1337367614.jpg

 

domenico77
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1

Stato:



Inviato il: 26/5/2012,12:51

x mad.73. ho letto il tuo messaggio e sono rimasto al tempo stesso compiaciuto e dispiaciuto per due motivi. Primo perchè sono di Canosa e mi fa piacere che gente del mio territorio inizi a valutare soluzioni alternative di risparmio energetico, soprattutto, e direi di non eccessiva complessità. Secondo perchè da ingegnere che si occupa di impianti mi rendo conto che spesso, se non quasi sempre, questo mondo, soprattutto dalle nostre parti, è fatto di gente che cerca di arrangiarsi e con poca conoscenza e professionalità.
Comunque, venendo a noi, giusto stamattina, per un amico che sta progettando una villetta nel leccese con utilizzo acqua di pozzo, ho fatto una breve ricerca su internet ed ho trovato questo sito

Depurazione acque arrigoni

ora non per fare pubblicità, ma nella sezione potabilizzazione acqua di pozzo, mi è sembrato molto chiaro e semplice e soprattutto riporta alcuni prezzi di installazione che possono fare da riferimento.
Tieni aggiornato perchè sono interessato al risultato finale.
Ciao

 

ERUK
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:8

Stato:



Inviato il: 28/5/2012,15:44

x mad.73, .....che dice......una mano...Grazie.....vediamo se riesco,.....premettendo che se ho ben capito,
attualmente, disponi di un pozzo con una portata di (...portata di equilibrio 2 lt/s....), .....tralasciando x ora tutti gli altri dati che in seguito è
necessario sapere, compreso magari se ne disponi di analisi più retrodatate di quelle postate, oppure metti già in preventivo di farle almeno
ogni tre mesi per avere la situazione analisi che ti copre un'anno e quindi avere conferma che l'acqua del tuo pozzo è sempre(quasi) con i
valori indicati e in merito non hai sorprese.....
Quindi x ora diciamo che i valori indicati (non puoi fare altrimenti) sono di riferimento....poi dici che l'acqua serve a Te e Signora, due persone,
quindi come già menzionato una disponibilità iniziale giornaliera di mille litri sono sufficenti.....allora potresti mettere un serbatoio vicino
all'abitazione e collegarlo al pozzo, poi alla rete di casa e trattare l'acqua del serbatoio prima che sia chiamata dai servizi nell'abitazione.....
Dalle analisi si evince che gli unici inconvenienti della tua acqua sono la salinità e la durezza.........quindi risolvibilissimi senza......:
Osmosi inversa.....che perfino gli Arabi non usano più xchè fà male ai cammelli......
Le resine....vediamo di evitare di ingerire micronanoparticelle di inquinanti chimici.....
Gli addolcitori che come dice la ....Dottoressa...addolcire ed utilizzare come acqua per i servizi ma non come alimentare ....e ha ragione
se non ricordo male è vietato dalle normative in essere l'uso sull'acqua x uso domestico......
Un cloratore........da evitare come la peste........si parla tanto di bio......e si usa ancora il cloro......che in una scala di riferimento
metto prima dell'amianto e del DDT.....(pensiero personale)......
.........quindi risolvibilissimi......ma con l'utilizzo di campi magnetici statici....ATTENZIONE.....non ho scritto ELETTROMAGNETICI.....non confondiamo quindi......
in rete trovi una marea di prodotti del genere commercializzati.....MA !!!...... il 90 % ti garantiscono (sic!) l'abbattimento del calcare, anzi la trasformazione del calcare in aragonite, ed è già una prima cosa,

se ti danno analisi di verifica fatte da laboratori esterni che lo certificano...
poi.....resta la salinità......allora lì penso che metti in crisi il fornitore del manicotto magnetico.....magari mi sbaglio e invece trovi chi ti dà idonea garanzia in merito.....chè però può essere solo una.....le analisi di

laboratorio certificato che attesta il prima e il dopo sull'acqua trattata tramite il manicotto magnetico messo sull'impianto........concludendo x risolvere il tuo problema ti serve:
MATERIALI:
un serbatoio da 1.000 litri collegato al pozzo e alla rete di casa
un filtro meccanico a rete in inox da 50 micron - (la legge in corso proibisce di filtrare l'acqua potabile a meno di 50 micron)
un manicotto magnetico adeguato come portata (direi sui dati che ho visto) minimo di 60 litri minuto
Spesa prevista.......decidi Tu
Mano d'opera x assemblare ......o un idraulico o Te stesso, nel qual caso hai costo zero..........
Consulenza specialistica nella messa in esercizio dei manicotti magnetici......da ricercare.....(forse....)
Ecco questo per ora il mio contributo......
attendo tuo gradito riscontro e con l'occasione inoltro un cordiale saluto a Tutti i partecipanti del Forum,ciao



 

mad.73
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:7

Stato:



Inviato il: 28/5/2012,20:21

Per ERUK
Grazie per l'interessamento, avevo pensato anch'io ad un decalcificatore magnetico però vedendo in giro ho trovato parecchie ditte ed anche pareri scientifici molto discordanti sulla reale efficacia del sistema magnetico, per esempio

www.luigigarlaschelli.it/Altrepubblicazioni/H2OMAGN.htm
www.vialattea.net/esperti/php/risposta.php?numero=7834

Siccome non posso andare per tentativi, vorrei qualcosa di più certo, se ci fosse qualche garanzia mi sarebbe interessato, ma se si chiedono garanzie e certificati di qualità si evitano le risposte faccine/huh.gif ..
non so se fidarmi. faccine/ph34r.gif
Qualcuno ha esperienze dirette sull'argomento ???
Grazie.

 

ERUK
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:8

Stato:



Inviato il: 31/5/2012,20:25

Ciao, chiedo scusa x il ritardo a risponderti ma ho avuto imprevisti, che mi hanno tenuto fuori sede, comunque ora cerco di fornirti adeguate risposte ai tuoi più che giusti quesiti. iniziamo dai due sititi web che hai indicato, entrambi esprimono un'opinione prettamente personale perchè da quello che scrivono (evinco IO non tu) che sui campi magneteci statici applicati NON SONO ASSOLUTAMENTE IDONEI a dare risposte professionali ma possono solo liberamente esprimere una loro personale opinione (da bravi e preparati Professionisti quali certamente sono) e forse nella fretta di rispondere xchè presi da molto lavoro hanno omesso di anteporre nelle risposte, che in detta tecnologia non hanno esperienza e conoscenza adeguata, dei due comunque la risposta più professionale è stata enunciata dalla dssa Rita Giardini che dice Il carbonato di calcio ...
si organizza secondo un sistema trigonale...... L’aragonite non e’ altro che cristalli di carbonato di calcio ma disposti secondo un sistema rombico e non trigonale. Tali cristalli sono meno resistenti e più solubili di quelli di calcite (calcare)......e conclude asserendo......Sin qui la teoria funziona ....
Ecco brava fermati li.....non andare oltre......invece purtroppo prosegue.....toppando, perchè è irrilevante quanta acqua chiamo ai servizi purche passi attraverso apposito accelleratore magnetico predisposto alla capacità max della portata dell'impianto il trattamento magnetico che subisce l'acqua è ISTANTANEO nel momento in cui l'acqua lo subisce, così come è irreversibile, e l'acqua trattata a Milano arriva fino a Lampedusa e oltre (x capirci)senza perdere il suo nuovo stato chimico/fisico....PROSEGUENDO ASSERISCI.......Siccome non posso andare per tentativi......NESSUN TENTATIVO se decidi in merito ti fornisco tutta l'assistenza necessaria, basta che segui le MIE istruzioni.....
CONCLUDI dicendo.....Qualcuno ha esperienze dirette sull'argomento .....RISPOSTA......IO !!! con oltre 10 anni al riguardo.....sia in Italia che in Africa......annoverando tra gli impianti attivati quelli di numerosi Comuni Italiani, ....e ricorda sempre.....con me fa solo testo quello che certifica un Laboratorio accreditato di analisi sui campioni di prima e dopo il trattamento.......xchè solo il laboratorio mi fornisce dati certi....e non sono certamente quelli commerciali a stabilire se HO AVUTO O/E POSSO AVERE RISULTATI.
In attesa di tuo eventuale riscontro......cordialmente saluto e chiaramente estendo a Tutti i Partecipanti del Forum, ciao

 
 InizioPagina
 

Pagine: (11)   1   2   3   4   5   6   [7]   8   9   10   11    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum