Se sei già registrato           oppure    

Orario: 07/12/2019 16:29:38  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Stufe Termostufe Termocamini

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (3)   1   [2]   3    (Ultimo Msg)


tubo di scarico stufa a pellet
FinePagina

biomassoso

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1239

Stato:



Inviato il: 14/6/2010,23:03

CITAZIONE (Libero51 @ 14/6/2010, 19:24)
Il fatto che il tubo di aspirazione , aspiri all'esterno della stanza . . . non cambia un bel fico secco . . . il problema rimane e purtroppo, a quanto pare , non è solo tuo . . .
Se manca l'alimentazione chi espelle i fumi di quel braciere acceso? Sarà pure piccolo ma in ogni caso se la ventola non riparte e la canna fumaria non aspira, quel fumo rimane lì e piano piano esce nella stanza.

Già ben spiegato da LIBERO ma forse con un disegno si capisce meglio......la presa d'aria esterna che cioè attraversa il muro è orizzontale, ed in mancanza di elettricità per estrazione fumi se manca anche la depressione naturale data dall'altezza della canna fumaria l'accrocchio che non sa nè leggere nè scrivere se la trova da sola, e normalmente la depressione "acquisita" avviene dal tubo di caricamento del pellet che passando in tramoggia invade la stanza.....il birichino si cerca e trova la strada più facile per uscire a spasso, ed oltretutto non sono solo i fumi presenti nel focolare ma ancor di più quelli che si formano successivamente per idrolisi/carbonatazione del contenuto di suddetta tramoggia, fumi quindi di combustione incompleta che possono anche far fare un bello scoppio all'accrocchio che nell'infausta ipotesi scardina e disintegra cosa di più debole trova al suo passaggio per espandersi, cioè lo sportello vetrato.....quindi meglio non fidarsi di installazioni estemporanee, che qualcuno si potrebbe anche far male!

ForumEA/us/img822/9018/funzionamento.jpg


 

wroclaw

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1608

Stato:



Inviato il: 15/6/2010,00:04

Poi, considerando che i fumi, tendono a salire ed essere "aspirati" naturalmente dalla parte più calda della stufa, che in quel preciso momento non si trova nel tubo aspirazione aria comburente, essendo la stessa la parte più fredda della stufa......
Per caso, hai messo il tubo fumiin uscita leggermente in salita ? Questo spiegherebbe perchè non ti entra fumo nella stanza, e non esca dal serbatoio pellet (specialmente se mezzo vuoto), o dalla fessura posta sopra il vetro della stufa.
Ulteriormente, la guarnizione di corda posta sullo sportello non è mai a tenuta stagna, lo puoi provare facilmente da solo, mettendo una sigaretta vicino allo sportello, di solito si nota di più doveagisce la chiusura dello stesso, e noterai che quando la stufa è in funzione, il fumo della sigaretta verrà aspirato all'interno della stufa, proprio perchè la camera di combustione si trova in depressione.
Certo, ora ci hai incuriosito per davvero........
Molti di noi hanno provato l'esperienza del fumo in stanza, o ancora peggio dell'accenzione del pellet nel crogiolo quando questo si riempie troppo, (botto e fumo in casa) ma fino ad ora non mi era mai seccesso di sentire dire da nessuno che avesse fatto un uscita fumi "a muro in orizzontale" NON MI E MAI SUCCESSO.
Come chiedeva bolle e libero, sarebbe bello poter condividere i motivi che riescono a far superare questa eventualità nella tua stufa.
Ciao

 

Libero51

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1248

Stato:



Inviato il: 15/6/2010,06:25

CITAZIONE (d.d.l @ 13/6/2010, 22:13)
. . . io abito in un paesino di prima montagna . . .

In mancanza dei dati richiesti da bolle alcune considerazioni possono essere utili.
Se l'abitazione di d.d.l si trovasse in una condizione di relativa costanza di direzione del vento dominante e la parete in cui si affacciano i due tubi fosse opposta a tale direzione quella parete risulteebbe in leggera depressione rispetto all'interno. Naturalmente in questa particolare condizione la posizione , l'apertura e la chiusura di porte e finestre influirebbe ulteriormente tale differenza di pressione. Troppo delicato sarebbe l'equilibrio , il vento potrebbe cambiare direzione o cessare del tutto. La normativa di sicurezza sicuramente non può tener conto di tale condizione .
Ad un certo punto Wroclaw diventa molto preciso :
"Comunque vorrei precisare che l'uscita dei fumi a "muro" ossia senza canna fumaria sopra il colmo del tetto è vietata dalla legge......."
Sopra il colmo del tetto . . . è una condizione ancor più rigorosa ed onerosa del tratto di tubo verticale caldo che sicuramente migliora la condizione di sicurezza ma non esclude il potenziale pericolo di forte vento contro la parete in cui il tubo è fissato.
In tali condizioni la pressione del vento contro la parete potrebbe impedire l'uscita fumi sopratutto a ventola ferma.
Anche in questo caso il fatto che la pressione agisca sia sul tubo di uscita che sul tubo di ingresso non cambia le cose. I prodotti di combustione verrebbero comunque spinti nell'abitazione attraverso i trafilamenti di sportelli e guarnizioni.
Per essere sicuri che la canna fumaria aspiri SEMPRE è necessario che la direzione del vento sia sempre pressochè perpendicolare al tubo ed al comignolo e questo è possibile solo "Sopra il colmo del tetto" .
Un comignolo addossato ad una parete controvento è molto pericoloso.

http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/2/2/6/2/4/8/7/1276579846.gif

www.caminservice.com/difetti_del_tiraggio.htm

Saluti faccine/sick.gif

 

d.d.l

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:494

Stato:



Inviato il: 15/6/2010,18:40

faccine/sad.gif ragazzi ripeto non so il perche o il percome ma con me funziona e non mi interessa neanche sapere perche .
i due tubi escono in orizzontale , lo scarico per circa 50 cm con una curva a 30 gradi per ultima posizionata in modo che aspiri lateralmente mentre l'aspirazione a muro , rivolta verso il basso con una curva a 90 gradi e tutto cio che posso dirvi non appena smette di piovere faccio una foto e la inserisco .....
non pensavo di scatenare tale putiferio .......... ciao a tutti faccine/bye2.gif

 

wroclaw

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1608

Stato:



Inviato il: 16/6/2010,08:23

o nooo, questo non è certo un putiferio, ma un costruttivo contraddittorio frà persone abbastanza preparate nelle materie termica e termodinamica.
Continua pure, tutte le repliche che hai ricevuto, ti fanno capire quanto l'argomento sia di interesse collettivo faccine/wink.gif

 

Libero51

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1248

Stato:



Inviato il: 16/6/2010,09:54

CITAZIONE (d.d.l @ 15/6/2010, 19:40)
. . . non mi interessa neanche sapere perche .

Ciao d.d.l. . . . difficile comunicare con chi non ha interesse . . .
E pensare che fin dalla preistoria il mistero del fuoco ha sempre incuriosito l'umanità che si è evoluta anche proprio alla sua conoscenza ed al suo uso , pensa a Prometeo . . .. I nostri ragazzini giocano sovente agli "indiani" (nativi nordamericani) e con quattro bastoni ed una coperta non è difficile tirar su un modellino di teepee . Semplice , economico , veloce , trasportabile . . . con canna fumaria incorporata . . . che sbuca sul colmo.
Scrivo queste righe , un pò sconsolato per la tua battuta , sperando di suscitare il tuo sorriso ed il tuo interesse inespresso.
Questo "putiferio" come lo hai chiamato , non dipende dal voler imporre la propria opinione , anche se questo potrebbe sembrare, ma dalla consapevolezza del pericolo latente e dei danni che l'argomento in questione può provocare per utenti inesperti ed inconsapevoli.
L'aspetto economico e commerciale prende sovente il sopravvento sull'aspetto funzionale e di sicurezza. A volte gli installatori sono loro stessi inconsapevoli, a volte , pur di vendere il prodotto, propongono semplificazioni che si traducono in un minor costo ed una minor sicurezza. . . e questo è grave.
Questo gruppo di volontari , nella sua varietà di conoscenza ed opinione , si confronta , a volte si scontra, prova, sperimenta , si compensa , con il tempo . . . penso si evolva e migliori . . . cercando di sapere il perchè . . .

Ciao . . . http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/2/2/6/2/4/8/7/1276680462.gif


http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/b/b0/Teepees_outside_cody_museum.jpg/400px-Teepees_outside_cody_museum.jpg

"I tipi si distinguono dalle altre tende per due innovazioni determinanti: l'apertura superiore delle falde per il fumo interno, che permettono all'abitante di cuocere e riscaldarsi con un fuoco acceso, e la copertura mobile, che consente un solido ma controllato sistema di circolazione dell'aria fresca e di smaltimento dei fumi con qualsiasi tempo"

http://it.wikipedia.org/wiki/Tipi




Modificato da Libero51 - 16/6/2010, 11:35
 

d.d.l

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:494

Stato:



Inviato il: 16/6/2010,12:10

non intendevo con quella frase abbandonare la discussione nella maniere piu assuluta e solo che non saprei proprio da ignorante in materia il perche succede questo comuncue comincio con il farvi vedere come e posizionata la stufa


ForumEA/us/img269/8740/stufaecotek.jpg



 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 16/6/2010,16:23

Ottimo,
non mollarci che questa storia è di interesse generale...soprattutto interessa tutti quelli che pensano di essere in una botte di ferro...e invece non lo sono assolutamente.
Come vedi iniziano a fioccare le informazioni...ed anche se non sei esperto...e non lo sono nemmeno io ... noterai che qualcosa inizia a scricchiolare.Ma andiamo per ordine...nessuno va di fretta...quindi prenditi tutto il tempo che ti serve.
Mi sono permesso di modificare la tua immagine cerchiando una uscita e mettendo un punto interrogativo nella parte retro.
La parte che è fondamentale è sapere come escono i tubi...la 'traiettoria' è importantissima. Ora l'uscita cerchiata in rosso è l'uscita che permette al fumo di uscire? Seconda domanda...ti è possibile fare una foto del retro...anche se a occhio e croce ( ripeto non sono un esperto) è messa troppo vicino al muro...da un'occhiatina alle istruzioni della tua caldaia e vedi quale è la distanza minima. Io ho un problema simile al tuo...la caldaia è troppo vicina al muro...all'idraulico che mi ha fatto l'istallazione se gli sono arrivati un centesimo degli accidenti...dovrebbe essere morto faccine/chair.gif faccine/chair.gif ...perchè? perchè non riesco a lavorarci...non riesco nemmeno ad aprire lo sportello posteriore... ma non è solo quello il problema.faccine/angel1.gif
Ciao
Bolle

http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/6/5/3/1/5/7/1276701803.jpg



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

wroclaw

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1608

Stato:



Inviato il: 16/6/2010,16:48

La centralina è della Micronova, display LCD.Giustamente bolle ha fatto un bel cerchio rosso su una botola di accesso aria che hai lì in basso alla stufa.Se da quella bocchetta esce aria forzata all'interno di casa, probabilmente crei una pressione della stessa all'interno della camenra dove è installata la stufa, quindi quando si spegne, la pressione interna cercherà di uscire fuori ogni buco che trova verso l'esterno, compreso il tubo di aspirazione aria comburente, attraverso il foro di entrata pellet, ma questa è solo una mia ipotesi.Ribadisco il concetto che una installazione a "muro" non assicura la massima garanzia di sicurezza , oltre ad essere espressamente VIETATA DALLA LEGGE, e i motivi sono stati pienamente esposti nei post precedenti.Per quanto mi riguarda, il mio piccolo consiglio è di mettere all'esterno se possibile la canna fumaria sopra il tetto, o almeno un paio di metri che vanno verso l'alto.....



Modificato da lasalute - 24/07/2014, 15:32:08
 

d.d.l

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:494

Stato:



Inviato il: 16/6/2010,19:37

ciao come vedi in foto la stufa e posizionata sotto una finestra ed e per questo motivo che si e scelto questo tipo di installazione altrimenti si sarebbero dovute fare troppe curve subito dopo l'uscita all'esterno per uscire dalla luce della finestra
domani dovrei riuscire a fare foto la griglia di aerazione che e stata cerchiata fa parte dell'impianto che utilizzavo per scaldare il piano sup con la stufa ad aria forzata a legna che era al piano inf

 

biomassoso

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1239

Stato:



Inviato il: 16/6/2010,21:17

CITAZIONE (NonSoloBolleDiAcqua @ 16/6/2010, 17:23)
La parte che è fondamentale è sapere come escono i tubi...la 'traiettoria' è importantissima.

Non ho nulla per dubitare delle affermazione di DDL, ma non vorrei trovarmi nelle condizioni che succeda l'inconveniente per verificarlo.
Non credo comunque i fumi possano usare quella strada dal momento che non è la più agevole per loro dovendo anche vincere una resistenza contraria. faccine/sick.gif

ForumEA/us/img180/4263/montaggiocorretto.jpg

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 16/6/2010,21:53

CITAZIONE (biomassoso @ 16/6/2010, 22:17)
Non credo comunque i fumi possano usare quella strada dal momento che non è la più agevole per loro dovendo anche vincere una resistenza contraria. faccine/sick.gif

Io eliminerei la parola credo...ma dai per scontato l'impianto e non lo è affatto...chi asserisce che ha trovato una soluzione per far uscire eventuali fumi è ovvio che non ha le idee chiare...e le sorprese non finiscono mai...secondo me scappa fuori qualche altra 'minchiatella'. Cmq bando alle ciancie...perchè la caldaia dovrebbe prendere l'aria da quel foro cerchiato in rosso? Non sto scherzando...parlo sul serio!!! C'è qualche altra possibilità o è l'unica? faccine/happy.gif
Bolle

PS:ipotizzando che il tubo cerchiato in rosso esca dritto e rimanga orizzontale...ma se piega anche lui verso l'alto?



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

Libero51

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1248

Stato:



Inviato il: 17/6/2010,08:03

CITAZIONE (d.d.l @ 16/6/2010, 20:37)
. . . . la griglia di aerazione che e stata cerchiata fa parte dell'impianto che utilizzavo per scaldare il piano sup con la stufa ad aria forzata a legna che era al piano inf

Questa cosa assomiglia sempre di più ai "Soliti Ignoti" manca solo un intervento di Frizzi . . .
I vaghi indizi emergono quasi casualmente ,ma in palio non ci sono i 250 mila Euro . . . eheheh.
Le finestre dovrebbero servire anche per poter areare i locali e quell'installazione è tra le peggiori che io abbia mai visto. In quanto alla bocchetta di areazione , sembrerebbe provenire dal piano inferiore dove era installata la stufa a legna ad aria forzata . Porte e finestre interne od esterne chiuse od aperte, canne fumarie di caminetti a legna o di cappe da cucina , bocchette di areazione di cucine a gas, vani scala . . . tutti i buchi possibili oltre all'orientamento del fabbricato ed alla direzione del vento influenzano le condizioni di pressione relativa dei locali rispetto all'esterno.
Non potendo richiedere a d.d.l. una TAC del suo fabbricato e della disposizione di colline , alti fabbricati e piante limitrofe sono compleamente daccordo con WRO che riporta continuamente la palla al centro ricordando la normativa che , per fortuna, pur nella sua rigidità , semplifica la casistica.

La norma tecnica di riferimento è la UNI 10683

http://digilander.libero.it/infoenergia/09...inoridi35kW.PDF

Saluti . . . faccine/sick.gif

 

biomassoso

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1239

Stato:



Inviato il: 17/6/2010,13:04

CITAZIONE (Libero51 @ 17/6/2010, 09:03)
In quanto alla bocchetta di areazione , sembrerebbe provenire dal piano inferiore dove era installata la stufa a legna ad aria forzata .

Una semplice "presa d'aria" proveniente dal piano inferiore non può avere che un'infima o pressocchè nessuna influenza nella determinazione del differenziale di pressione fra i piani di una scatola chiusa dal momento che suddetta comunicazione per forza di cose tenderà ad eguagliarla e naturalmente solo nel recinto murario casalingo; dall'esposizione di DDL si è ben capito che la comburente non possa che provenire interamente dal tubo a ciò predisposto attraversante il muro perimetrale come da disegno testè allegato e prelevante l'aria ancorchè umida e fredda dall'esterno con spesso possibili problemi di condensa per chi usa questo sistema.

 

d.d.l

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:494

Stato:



Inviato il: 17/6/2010,21:01

faccine/wacko.gif ammazza , non credevo che una qualsiasi delle varianti elencate da libero51 fossero cosi influenti in questo tipo di problema , quindi una standingovescion per voi che mi avete dimostrato di saperne 1000000 volte piu di me .
riguardo alla regolarita della cosa ero consapevole del fatto che non ero in regola , ma ricordo che la discussione era iniziata sul discorso della funzionalita della cosa , ed e solo per questo che mi sono permesso di dire la mia , ma credo che cerchero di cambiare la situazione

 
 InizioPagina
 

Pagine: (3)   1   [2]   3    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum