Se sei già registrato           oppure    

Orario: 18/09/2019 17:50:19  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Proposte o invenzioni ecologiche

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (6)   1   [2]   3   4   5   6    (Ultimo Msg)


Naudin+Kapanadze= spettacolo
FinePagina

OggettoVolanteIdentificato

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:721

Stato:



Inviato il: 21/6/2010,02:05

Io vorrei ringraziare Kapanadze per aver fatto rincretinire Mr. Naudin faccine/biggrin.gif

Ciò che vedo è un semplice oscillatore a radiofrequenza,con lampade a carico fittizio.Non per nulla,vi è pure un condensatore in parallelo ad ogni lampada,perchè se no il carico induttivo delle alogene creerebbe troppe onde stazionarie.
La distanza dei paletti di messa a terra,che chiudono il circuto oscillatore,è 10 metri: potrebbe essere una misura relativa a 1\4 d'onda,ossia l'oscillatore ha uno spark-gap ottimizzato per 7.5 Mhz.
Al limite,si puo' fare un calcolo e vedere quale frequenza ha il trasformatore fatto con filo elettrico di impianti.
Quello che non ho visto,è,infatti,la frequenza di lavoro di tutto il macchinario:Naudin non mi pare ne abbia accennato,nel suo link.
Quel che non mi piace,è la mancata chiusura del loop.Nonchè il cavo tripolare della 220 Volt che non viene inquadrato dalla videocamera,nè viene mostrato il wattmetro appena si azionano le lampade.Mi sembra una presa in giro,oppure l'idea funziona,ed agisce secondo i principi di alta tensione del Testatika che,guardacaso,lavora proprio grazie ad un cavo messo a terra.
Per adesso mi voglio limitare a ragionarci su,sottolineando una motivazione per cui questa macchina dovrebbe riuscire a fare quanto c'è scritto: 200 W accendono 2000 watt di alogene!
Come spesso ho scritto in altre sedi,in alta frequenza esiste l'effetto pelle: sarà possibile,con 200 watt,creare l'effetto pelle nei filamenti delle alogene,facendo brillare la superficie più esterna dei fili di tungsteno?
In questo caso,sul tungsteno corrono 200 watt,ma di radiofrequenza,che creano il bagliore forte delle lampadine.Più volte,in vita mia,ho trovato antenne di trasmettitori calde,bollenti in superficie,ma fredde all'interno:l'effetto pelle,appunto. Se fosse così,allora quello di Naudin è solo un trasformatore da 200 watt,ciò che cambia è la frequenza d'uscita,e non sarebbe quindi overunit.

 

mmarco2001
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2

Stato:



Inviato il: 24/6/2010,17:55

scusate vorrei che mi aiutaste.....il progetto di naudin non è sembra essere la costruzione della bomba atomica.ossia mi pare semplice.........ma non capisco una cosa
il progetto di kapanadze, prevede che una volta che l'alimentazione iniziale viene interrotta il ciucuito continua a produrre corrente...ma in naudin questo non avviene..........................si è mai posto il problema qualcuno...............che non sia un'altro progetto questo................grazie spero mi rispondiate

 

OggettoVolanteIdentificato

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:721

Stato:



Inviato il: 25/6/2010,02:01

Che problema è?
Si automantiene semplicemente perchè una parte della corrente prodotta la rimandano all'ingresso.
Il problema grosso invece è che non si sa perchè mai un'oscillatore palettato a terra debba avere per forza di cose un rendimento del 100 per mille.

 

Dynoc
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:200

Stato:



Inviato il: 25/6/2010,07:25

Bhè, è chiaro che il progetto di naudin al momento non prevede la chiusura del loop, cioè il recupero dell'energia per l'alimentazione, cosa non da poco.
Però, se fatte le opportune misurazioni questo è una questione "secondaria".

CITAZIONE (OggettoVolanteIdentificato @ 25/6/2010, 03:01)
Il problema grosso invece è che non si sa perchè mai un'oscillatore palettato a terra debba avere per forza di cose un rendimento del 100 per mille.

OVI, forse vorrai dire 1000 per cento (1000% - cioè fattore 10, o 11 in alcuni casi)...
come scritto tu vuol dire 10%.

ciao
-D-


 

mmarco2001
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2

Stato:



Inviato il: 25/6/2010,09:52

vi ringrazio per la risposta, ma guardate con tutto il rispetto a Voi e Naudin che in qualunque video si vede che continua a generare corrente anche se questa viene staccata.............ho riprodotto il circuito di naudin come mostra l'immafine recuperando trasformatore condensatore lo spark gap l'ho fatto con una candela di auto, ma nel momento in cui una l'uscita di una lampadina la collego all'entrata si distrugge, in molti video si vede che la corrente è lasciata per quanche secondo o meglio 1 minuto credo che poi la si scollega tranquillamente..........e il sistema si autosostiene...............sicuramente sto sbagliando in quancosa ma non so come rimmettere la corrente in uscita in entrata.grazie gradirei per gentilezza qualche suggerimento..............

dyvoc se sei in linea mi rispondi per gentilezza grazie

l'invito è per tutti grazie

 

kekko.alchemi

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5226

Stato:



Inviato il: 25/6/2010,11:35

Non avevo alcun dubbio, non sbagli in niente mmarco2001 chi sbaglia è chi crede di poter ottenere OU da una cosa del genere...



---------------
L'universo è dominato dagli estremi, l'infinitamente grande e l'infinitamente piccolo.
Ma l'equilibrio è ciò che plasma la materia di cui siamo fatti.
by kekko

 

OggettoVolanteIdentificato

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:721

Stato:



Inviato il: 25/6/2010,12:15

Eh, Dynoc,mi sa che l'errore di percentuale è giusto,
un oscillatore messo così a terra ha proprio un rendimento del 10% ! faccine/biggrin.gif faccine/biggrin.gif

 

Dynoc
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:200

Stato:



Inviato il: 25/6/2010,13:09

CITAZIONE (OggettoVolanteIdentificato @ 25/6/2010, 13:15)
Eh, Dynoc,mi sa che l'errore di percentuale è giusto,
un oscillatore messo così a terra ha proprio un rendimento del 10% ! faccine/biggrin.gif faccine/biggrin.gif

faccine/w00t.gif faccine/blink.gif faccine/biggrin.gif faccine/biggrin.gif faccine/tongue.gif
ahahah!

-D-

 

Dynoc
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:200

Stato:



Inviato il: 25/6/2010,15:04


ForumEA/img94/
-D-ps. work in progess, don't ask me anything....but stay tuned!!



Modificato da NonSoloBolleDiAcqua - 25/02/2015, 08:54:50
 

OggettoVolanteIdentificato

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:721

Stato:



Inviato il: 28/6/2010,14:25

Scommetto che hai bruciato il Mot...
oppure hai fuminato il cane in giardino,mettendo i paletti nel terreno.
Immagino già cosa sia successo,non si riesce a misurare i watt e i Volt perchè il tester digitale impazzisce per i disturbi dell'air-gap a scarica.

 

Dynoc
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:200

Stato:



Inviato il: 28/6/2010,14:39

eheh, niente di tutto ciò....
o quantomeno, niente cani ne gatti fulminati, e neanche esseri umani (anche stando in mezzo ai due paletti faccine/tongue.gif )
Mot leggermente caldo, ma i test preliminari non sono durati tanto da bruciarlo (lo spark gap si, iniziava a fumare il legno, quello in alto, poi sostituito con candela, in foto).
Chiaramente non ci siamo neanche azzardati a misurare watte e volt in uscita!
o meglio, con tester ANALOGICO, misurati volt in ingresso al variac, 220 e ampere (con pinza amperometrica, lontani dallo spark, nessuna oscillazione) 1.2A).
Dobbiamo sperimentare altre soluzioni e aggiustamenti.
Chiaramente l'output è tutto da misurare, cosa non facile. Proveremo la via "calorimetrica".

-D-

 

OggettoVolanteIdentificato

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:721

Stato:



Inviato il: 29/6/2010,01:32

Senti,ti devo chiedere se puoi fare un test:a lampade accese, metti in corto le due bobine avvolte,con un ponticello normale. Il tester analogico ti farà vedere se il mot assorbe più ampere o meno ampere. Contemporaneamente,le lampade dovranno accendersi di più o di meno.
Se cortocircuitando le due bobine non noti variazioni nè di ampere nè di luminosità,significa che Kapanadze ci ha preso letteralmente per il sedere a tutti.


P.S.
Forse lo avete già visto,questo 'giovine' stava facendo pure lui dei test discreti,ma per me molto dubbi per quanto riguarda l'amperometro!! ----->
www.youtube-nocookie.com/watch?v=keIBU5F3jwo&feature=related

________________________________________________________________________________




Modificato da OggettoVolanteIdentificato - 29/6/2010, 03:26
 

Dynoc
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:200

Stato:



Inviato il: 29/6/2010,08:00

era già previsto questo test,
praticamente, dici di "escludere" la bobina/autotrasformatore....

tranquillo, sarà fatto!

-D-

 

Franco Malgarini
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1674

Stato:



Inviato il: 1/7/2010,10:21

Per rispondere a OVI sulla potenza delle lampadine:

http://jnaudin.free.fr/kapagen/kapagen33io.htm



---------------
Laudato si', mi' Signore, per sor'aqua, la quale è multo utile et humile et pretiosa et casta.
Laudato si', mi' Signore, per frate focu, per lo quale ennallumini la nocte, et ello è bello et iocundo et robustoso et forte.
Laudato si', mi' Signore, per sora nostra matre terra, la quale ne sustenta et governa, et produce diversi fructi con coloriti flori et herba.
Laudato si', mi' Signore, per frate vento et per aere et nubilo et sereno et onne tempo, per lo quale a le tue creature dài sustentamento.

 

OggettoVolanteIdentificato

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:721

Stato:



Inviato il: 1/7/2010,15:37

Eh,grazie Franco,son sicuro che il sistema di misura lux interessa anche ad altri;a questo punto,se qualcuno avrà modo di ricavare free-energy e a dettagliare qui sul Forum,varrà qui la pena ricordare che vi sono forti possibilità che Kapagen abbia ricalcato le linee del Testatika.
Anche quello lavora in alta tensione,con bobine,risonatori e messa a terra.Secondo me è lo stesso principio.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (6)   1   [2]   3   4   5   6    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum