Se sei già registrato           oppure    

Orario: 18/08/2022 08:59:58  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Pellettatrici

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (360)  < ...  170   171   172   173   174   175   176   177   178   179   [180]   181   182   183   184   185   186   187   188   189   190  ...>    (Ultimo Msg)


PELLETTATRICI ARTIGIANALI a trafila piana e anulare (Home made)
FinePagina

Arex77

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1334

Stato:



Inviato il: 27/6/2012,21:33

CITAZIONE (corvo50 @ 27/6/2012, 20:58)
secondo mè,quei rulli con scanalatura a vite senza fine,sono una gran boiata...

Una complicazione? O un'assurdità?
Mi chiedo se fanno trazione comunque, se ci sono dei vantaggi magari tratti dal fatto che potrebbero convogliare direzionare la segatura sotto di essi?
Mi ricordo che DDL a suo tempo mi ha detto che i primi esperimenti li ha fatti con rulli lisci e funzionavano comunque.
Ma secondo voi quel pellet che si vede nel video è buono?
faccine/dry.gif ormai che c'ero ho dato un'occhiata al essiccatore della pagina in questione, è un essiccatore per segatura (a parte il fatto che ciuccia un'infinità di corrente e asciuga ben poco in quantità) nel paragone scritto dal produttore si legge che mettendo dentro segatura con umidità al 60% e portandola al 25%.... bla bla.... ma scusate ... uno che vuole asciugare segatura mica la porta al 25%.. perché parlare del 25% ....
Dice così:13 kg nel contenitore. Ipotizzando una umidità iniziale del 60% e una finale del 25% si ha una perdita in massa di circa 6 kg (kg di acqua evaporata) Al termine dell'essicazione si hanno quindi circa 7 kg di segatura secca.
Macché secca d'Egitto!!!!!
Due son le cose: o questi fan pellet con un'umidità così alta (che guardando quello che esce dalla macchinetta potrebbe anche essere) oppure non avevano il coraggio di dire esattamente quanta corrente devi consumare .... lancio una piccola provocazione.... ma cosa se ne fa uno di un catorcio svuota tasche del genere?
Dico questo con la convinzione che produrre il pellet costa ... se devo spendere più di quel che vale....
Non me ne voglia chi ha prodotto suddette macchine, la mia è un'opinione e può non essere l'assoluta verità ma ho creduto fin da quando ho iniziato questa avventura che osservando gli errori altrui avrei potuto fare qualcosa che si avvicinasse al meglio fin qui ottenuto (parlando di macchine prodotte) e ci sono riuscito.
Teneteveli in tasca i money, a guadagnarli si sudano sette camicie e se si vogliono regalare è MOLTO meglio fare beneficenza!

Sono d'accordo con il Bio, ma chi è alle prime armi è abbastanza difficile che possa permettersi o preoccuparsi di stare a fare i rulli migliori .... tanto più che quasi mai abbiamo a disposizione lo stesso mix della volta precedente ....

In questo Forum si respira aria d'amicizia e in un certo senso di solidarietà. A volte vengono sollevate inutilmente e incivilmente delle nuvole di polvere che offuscano e tolgono visibilità anche al lavoro che tutti facciamo e cioè quello di rendersi utili e divulgare quanto più possibile informazioni su questo tema.
Ragazzi uso parole altrui: stiamo uniti (Morandi)!!! Son certo che presto la polvere cesserà di rialzarsi!




Modificato da Arex77 - 27/6/2012, 22:52
 

Arex77

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1334

Stato:



Inviato il: 28/6/2012,20:47

Dai forza!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
ForumEA/us/img391/5668/italyflagws8.gif

SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII faccine/clap.gif faccine/clap.gif faccine/clap.gif faccine/clap.gif faccine/clap.gif faccine/clap.gif faccine/clap.gif faccine/clap.gif faccine/clap.gif faccine/clap.gif faccine/clap.gif faccine/clap.gif faccine/clap.gif faccine/clap.gif faccine/clap.gif




 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 29/6/2012, 20:08


CITAZIONE

non è detto che sia una boiata anche se così fa "dislocamento"

diciamo che se dopo svariate prove è arrivato a quella conclusione "forse" qualche ragione ci sarà stata

poi di rulli ce ne sono con le più svariate scanalature
www.generaldies.com/index.php?blk=materiali-ricambi

e a trovare l'optimum per il prodotto o il mix che si intende utilizzare ci si arriva solo dopo tante ma tante prove


dicevo che mi sembra una boiata se applicata alla segatura,se parliamo di fieno o che so,paglia,magari serve un effetto masticamento,che è l'ideale.io non ho mai provato con altri materiali diversi dalla segatura di legno,quindi non sò dire

 

Arex77

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1334

Stato:



Inviato il: 30/6/2012,13:13

Vabbè se siete d'accordo nell'attesa passiamo oltre....
ma Shizentai dov'è finito che non lo si sente?
Peachi come sei messo?
Ciummy non ho più tue notizie, tutto ok?
Alexs, allora l'avete provata?
Ragazzi dai che movimentiamo un po' se no pian piano tocca cambiare il titolo .... http://www.njara.it/images/PIETRA204.gif

 

Arex77

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1334

Stato:



Inviato il: 30/6/2012,15:15

Altro che il sottoscritto col trapano con mandrino a 90° montato sul tornio : www.youtube-nocookie.com/watch?v=l2r45bgU9QQ&feature=related

O anche questo: www.youtube-nocookie.com/watch?v=lq3KzpuICIs&feature=related

Si capisce na mazza ma è interessante addocchiare: www.youtube-nocookie.com/watch?v=lq3KzpuICIs&feature=related

 

kekko.alchemi

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5226

Stato:



Inviato il: 30/6/2012,15:46

Interessante Arex! Posso chiederti come hai fatto te a fare la tua anulare? Hai per forza di cose utilizzato un disco divisore, no?

Kekko



---------------
L'universo è dominato dagli estremi, l'infinitamente grande e l'infinitamente piccolo.
Ma l'equilibrio è ciò che plasma la materia di cui siamo fatti.
by kekko

 

shizentai

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:194

Stato:



Inviato il: 30/6/2012,19:03

ciao arex e a voi tutti del forum, il mio lavoro prosegue un pò lentamente, però ho trovato un motore 2 cilindri dal rottamaio, non appena lo mettono in funzione penso di prenderlo x poteci montare la mia pellettatrice, dovrò vedere quanti giri fa x poterci montare il rinvio ad angolo giusto.
Ma sul forum ho notato delle brutte discussioni, perciò mi tengo fuori......a me non piace intromettermi su cose ridicole ke a volte fanno male faccine/happy.gif

 

peachi

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:46

Stato:



Inviato il: 30/6/2012,23:41

Ciao Arex

il tuo entusiasmo mi ha convinto ad intraprendere questa scommessa.

Dalle mie parti e quasi impossibile reperire metalli speciali (quindi optero per acciao bonificato).

Macchinari di precisione neanche a parlarne l'unica cosa che forse potrei farmi fare e quella di segnare da un amico con il plasma i fori (da un disegno tecnico) per il resto trapano a colonna (qui dalle mie parti e quasi tutta carpenteria pesante).

Per il riduttore sono indecisose adottare il sistema adottato da corvo e comunque devo trovare un rinvio angolare o cercare un rinvio angolare che mi riduce il giusto (ne ho visto piu di qualcuno ma devo sentire per i prezzi).

Per il diametro di trafila sarei orientato su un 200/250 in base al tipo di motorizzazione che adotterò. In quanto disponendo di un trattore da 85 cv e un impianto fotovoltaico da 13 KW, dovrebbero essere misure + o - fattibili devo vedere qual è il male minore.

Ci aggiorniamo a presto.


 

Arex77

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1334

Stato:



Inviato il: 1/7/2012,00:36

CITAZIONE (kekko.alchemi @ 30/6/2012, 16:46)
Interessante Arex! Posso chiederti come hai fatto te a fare la tua anulare? Hai per forza di cose utilizzato un disco divisore, no?

Kekko

Kekko io il divisore non ce l'ho.... ho fatto il disegno in autocad dei fori alla giusta distanza su carta ... ritagliato e incollato sul esterno della trafila.... cercando di essere il più preciso possibile ho bulinato ... mi sono fatto una dima che mi tenesse in asse la trafila sul trapano a colonna e l'ho forata dal esterno. questa è la foto con foratura in corso ....

Immagine Allegata: 13032012153

http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/7/9/7/8/0/5/2/1341099396.jpg




Modificato da Arex77 - 1/7/2012, 02:18
 

Arex77

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1334

Stato:



Inviato il: 1/7/2012,00:42

A foratura eseguita l'ho rimontata sul tornio, sulla torretta ho montato un trapano con mandrino ad angolo e ho fatto le svasature (coni di compressione)...successivamente sul trapano a colonna per l'alesatura dei fori. ecco la foto in esecuzione dei coni di compressione:
Che ne pensi?

Immagine Allegata: 14032012154

http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/7/9/7/8/0/5/2/1341099741.jpg


 

Arex77

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1334

Stato:



Inviato il: 1/7/2012,01:14

CITAZIONE (shizentai @ 30/6/2012, 20:03)
ciao arex e a voi tutti del forum, il mio lavoro prosegue un pò lentamente, però ho trovato un motore 2 cilindri dal rottamaio, non appena lo mettono in funzione penso di prenderlo x poteci montare la mia pellettatrice, dovrò vedere quanti giri fa x poterci montare il rinvio ad angolo giusto.
Ma sul forum ho notato delle brutte discussioni, perciò mi tengo fuori......a me non piace intromettermi su cose ridicole ke a volte fanno male faccine/happy.gif

Ciao Shizentai, grazie per averci risposto.
Inizio col dirti il mio personale pensiero: Nemmeno a me piace imbarcarmi in certe discussioni e per quel poco che può servire mi scuso con te e con tutti, per le volte che non ho lasciato la cadere la cosa e magari istintivamente ho alimentato io stesso le discussioni. Come ho scritto sopra confido molto su chi modera anche nei confronti di me stesso dovesse rendersi necessario. Ad un certo punto è inutile insistere, inutile inorgoglirsi e procedere per vie controproducenti, quella buona anima di mio padre diceva che a volte l'orgoglio è opportuno metterlo dietro e se serve meglio fare un passo indietro.

Tornando al tuo lavoro: abbandoni il grillo, ma un due cilindri con quanti cv? Intendo dire che essendo piccolina la macchina non potrà mai dare una produzione elevata, sicuro che i consumi poi non superino il valore della quantità prodotta? (Mi viene sempre in mente lo Slanzi di Corvo che beveva a dismisura). Ad ogni modo anch'io come te prima di cercare il rinvio prenderei i giri motore, mi sento di dirti anche che se è abbastanza potente io lo farei lavorare a non più del 60%, equivale a minor consumi e minore usura. Facci sapere Shizentai, e se puoi non far caso alle chiacchere inutili, vedrai che presto ...

CITAZIONE (peachi @ 1/7/2012, 00:41)
Ciao Arex

il tuo entusiasmo mi ha convinto ad intraprendere questa scommessa.

Dalle mie parti e quasi impossibile reperire metalli speciali (quindi optero per acciao bonificato).

Macchinari di precisione neanche a parlarne l'unica cosa che forse potrei farmi fare e quella di segnare da un amico con il plasma i fori (da un disegno tecnico) per il resto trapano a colonna (qui dalle mie parti e quasi tutta carpenteria pesante).

Per il riduttore sono indecisose adottare il sistema adottato da corvo e comunque devo trovare un rinvio angolare o cercare un rinvio angolare che mi riduce il giusto (ne ho visto piu di qualcuno ma devo sentire per i prezzi).

Per il diametro di trafila sarei orientato su un 200/250 in base al tipo di motorizzazione che adotterò. In quanto disponendo di un trattore da 85 cv e un impianto fotovoltaico da 13 KW, dovrebbero essere misure + o - fattibili devo vedere qual è il male minore.

Ci aggiorniamo a presto.

Ciao Peachi,
Beh mi fa piacere averti contagiato, faccine/smile.gif .
Non ho capito xò che tipo di accrocchio intendi costruire, piana o anulare?
Io credo che la macchina vada dimensionata a seconda dei bisogni produttivi di ognuno di noi, poi si pensa alla motorizzazione e infine al collegamento tra le parti.
Da quel che leggo mi sembra che tu sia abbastanza fortunato avendo quelle due possibilità.
Direi che entrambe ti possono portare a un ottimo risultato, certo che per collegarla al 85cv e non spendere più di gasolio rispetto alla produzione bisogna che sia una macchina ben dimensionata.
Se vuoi dopo che hai deciso cosa fare possiamo darti una mano ... Ciao arex




Modificato da Arex77 - 1/7/2012, 02:45
 

peachi

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:46

Stato:



Inviato il: 1/7/2012,08:05

Ciao arex

visto le mie esigue capacità costruiro una piana con rulli rotanti.

Come ti avevo accennato il lavoro principale e pellettare letame all'incirca 100 q.li anno e visto che sono cresciuti gli utilizzatori di pellet in famiglia (siamo arrivati a 3), non avendo idea di quanto pellet hanno bisogno e di quanto ne riusciro a produrre (per ora ho solo scarto di potatura di olivo e dall'anno prossimo anche kiwi (rigorosamente essiccati al sole estivo) + la segatura che riesco a procurarmi (a costa -0).

Cmq non penso di andare oltre una 250 anche avendo a disposizione sufficiente potenza, inoltre se sottodimensionata ci si puo permettere di lavorare con regimi bassi (e magari si puo evitare di usare un riduttore di giri, situazione sperimentata con spaccalegna aumentanto litri di olio a disposizione e un cilindro grande si riesce a lavorare al minimo) e quindi minor consumo di gasolio (almeno quello è agricolo e hai visto mai che mi riconoscono il lavoro e mi caricano un po di litri in più) mentre per l'elettrico non si necessita di un rivio angolare ma il riduttore diventa obbligatorio ed inoltre e di difficile utilizzo in altri posti (cosa per me vitale mi eviterei trasporti inutili avendo le colture in due siti diversi).

Comunque prima devo fare le ossa e se evntualmente la macchina diventa esigua per le mie esigenze in un futuro prossimo (molto prossimo) nulla vieta di costruirne una adeguata con tutti gli accorgimenti del caso.

Ora cominciero a romper le scatole al compare per carpire al max le sue conoscenze meccaniche e poi ci si confronta.

Grazie

 

kekko.alchemi

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5226

Stato:



Inviato il: 1/7/2012,10:47

CITAZIONE (Arex77 @ 1/7/2012, 01:42)
Che ne pensi?

Penso che sei troppo forte!!!
Neanche io ho il disco divisore, ho un tornio e un trapano a colonna come te... Non avevo mai visto i trapani con mandrino a 90°, molto interessante, facendo come hai fatto te il risultato dovrebbe essere più che perfetto, in quanto anche se qualche foro sta qualche decimo fuori centro (dalle foto sembrano essere perfetti tanto che pensavo avessi il divisore) il risultato non cambia!

Ma l'hai messa in funzione? Hai qualche video?

Complimenti ancora per la realizzazione, questa discussione è davvero molto ma molto interessante, prima la seguivo di rado, ma ora che ho visto ciò di cui siete capaci vi seguirò più da vicino e non è detto che non mi cimenti anche io in qualche realizzione.
Mio padre ha un azienda agricola con circa 20 ettari di vigneto e circa 800 piante di olivo, ogni anno produciamo circa 400 ql di tralci dai vigneti e almeno altri 300 ql di potatura dagli olivi. Stavo pensando di costruirmi un cippatore per poter recuperare tutta questa biomassa che ora come ora va sprecata, trinciata e interrata... faccine/sad.gif
Hai esperienze in merito, o dici che sia meglio pellettizzarli?

Saluti Kekko



---------------
L'universo è dominato dagli estremi, l'infinitamente grande e l'infinitamente piccolo.
Ma l'equilibrio è ciò che plasma la materia di cui siamo fatti.
by kekko

 

Arex77

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1334

Stato:



Inviato il: 1/7/2012,11:02

faccine/w00t.gif ... (anche tu sei uno pratico con idee chiare, chissà cosa ne pensano gli altri, personalmente mi è piaciuto il tuo ragionamento Peachi tanto che stranamente, molto stranamente, non ho niente da aggiungere faccine/laugh.gif )

 

Arex77

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1334

Stato:



Inviato il: 1/7/2012,13:32

CITAZIONE (kekko.alchemi @ 1/7/2012, 11:47)

Penso che sei troppo forte!!!
Neanche io ho il disco divisore, ho un tornio e un trapano a colonna come te... Non avevo mai visto i trapani con mandrino a 90°, molto interessante, facendo come hai fatto te il risultato dovrebbe essere più che perfetto, in quanto anche se qualche foro sta qualche decimo fuori centro (dalle foto sembrano essere perfetti tanto che pensavo avessi il divisore) il risultato non cambia!

Ma l'hai messa in funzione? Hai qualche video?

Complimenti ancora per la realizzazione, questa discussione è davvero molto ma molto interessante, prima la seguivo di rado, ma ora che ho visto ciò di cui siete capaci vi seguirò più da vicino e non è detto che non mi cimenti anche io in qualche realizzione.
Mio padre ha un azienda agricola con circa 20 ettari di vigneto e circa 800 piante di olivo, ogni anno produciamo circa 400 ql di tralci dai vigneti e almeno altri 300 ql di potatura dagli olivi. Stavo pensando di costruirmi un cippatore per poter recuperare tutta questa biomassa che ora come ora va sprecata, trinciata e interrata... faccine/sad.gif
Hai esperienze in merito, o dici che sia meglio pellettizzarli?

Saluti Kekko
[/QUOTE]

Ciao Kekko,
Grazie del complimento.
Beh, andiamo per passi... la trafila anulare (vale anche per le piane), è la parte più importante della macchina quindi più precisi si riesce a lavorare meglio è in quanto si sa che i fori o meglio i coni di compressione in superficie devono essere quanto più tangenti possibile per evitare inutili sprechi di forze.
Ma ma ma certo che c'è il video Kekko, ti sei perso il mio video? That's incredible faccine/wink.gif !

www.youtube-nocookie.com/watch?v=WbB3LXv5ZwY

Ancora un grazie da parte mia per i complimenti per la discussione che stiamo portando avanti, ricordo a tutti che il merito va a chi a iniziato a suo tempo: sto parlando di DDL, Veloce, Corvo ecc, per meglio dire tutti coloro che hanno iniziato ben prima di me, non voglio venga messa in secondo piano l'importanza della loro presenza passata, presente, ma sopratutto futura, tutti loro hanno sempre dimostrato la voglia di dare una mano a chiunque abbia chiesto consiglio, me compreso, anche quando li ho stressati non poco. La realizzazione della mia anulare è riuscita grazie ai consigli di tutti.
Quindi ragazzi non abbiate timore, chiedete aiuto!

Kekko, ritengo sia uno spreco interrare quel ben di dio....
Tieni presente che il materiale da inserire nelle pellettatrici necessità di un'umidità compresa tra il 10 e il 15% max di umidità. Per quanto riguarda gli scarti delle viti non c'è problema, nel senso che sono anche facili da essicare, mentre per l'olivo l'essiccazione è più gravosa ma non ho esperienza in merito, dalle mie parti di olivi non ne regnano e quindi.... Xò magari qui qualcuno che ha esperienza parlando di olivo potrebbe darci delle delucidazioni ....

Mi permetto di usare un secondo carta e penna:
700 quintali ...... faccine/happy.gif = il pellet costa ca. 26€/q x 700q = faccine/blink.gif € sotterratiiiii? faccine/wacko.gif
Pensaci, non è così semplice trasformare tutta quella merce in pellettizzabile, ci sono costi e tempi di lavorazione da sostenere ma non sarebbe male ...
Ciao Arex

 
 InizioPagina
 

Pagine: (360)  < ...  170   171   172   173   174   175   176   177   178   179   [180]   181   182   183   184   185   186   187   188   189   190  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum