Se sei già registrato           oppure    

Orario: 19/04/2021 10:31:55  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Sistemi operativi, hardware e programmazione.

Pagine: (5)   1   2   3   [4]   5    (Ultimo Msg)


Installare linux, problemi di installazione
FinePagina

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3465

Stato:



Inviato il: 27/10/2010,22:35

In questo momento sto usando un Acer Aspire One con HD da 160 GB ed 1 GB di ram, il modello è il D150, ha pure il bluetooth incorporato.
Ho cominciato con la distribuzione Ubuntu 9.04 ed ora gira la 10.04.
Lo uso in dual-boot con windows, lo tengo anche se non lo uso quasi mai.
Ho diviso il disco in due partizioni "restringendo" quella di windows usando il programma GPARTED di ubuntu dalla live.
Ho usato un lettore CD esterno, ma se riesci a creare una pennetta usando il PC con Ubuntu che hai già, il problema del CD esterno non sussiste più, la pennetta correttamente scritta la puoi usare come il disco, per usarla in live oppure per installare il tutto.
Siccome uso dividere la partizione linux in tre parti come già descritto precedentemente (due partizioni primarie, root ed home ed una di swap), con questo PC non è possibile farlo perché si supera il limite massimo di partizioni primarie che si possono usare, infatti in windows esiste una partizione nascosta dove si trovano i file per un'eventuale ripristino del sistema operativo.
Io ho ovviato rendendo (creando) la partizione riservata a linux come "estesa" e creando al suo interno le tre partizioni questa volta "logiche" ed il tutto ha funzionato bene.
Considera che questo lavoro l'ho fatto il giorno dopo che l'avevo acquistato, un po' di timore c'è stato dato che sono anch'io un "novizio" di queste cose.
Se invece hai deciso di killare windows questi problemi non sussistono.
Come dice MaX esiste una versione per Netbook, l'interfaccia è carina ma personalmente uso la "standard" di Gnome, la netbook ha la caratteristica di non ridimensionare le finestre che apri, sono tutte al massimo e questo mi ha dato molto fastidio per varie ragioni che non sto qui ad elencare.
Siccome ho scritto il tutto di getto qualche punto può essere poco chiaro, errori di sintassi e di grammatica compresi. faccine/wacko.gif
A voi la tastiera! faccine/rolleyes.gif

Pino

P.S. Conviene installare la 10.04.1 che è una LTS, hai gli aggiornamenti per tre anni ed alla fine sarà più stabile.



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3465

Stato:



Inviato il: 30/10/2010,13:47

Mi sa che qualcuno si è spaventato... faccine/sick.gif



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

max_linux2000

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2120

Stato:



Inviato il: 30/10/2010,13:54

ma va... sta solo digerendo il malloppo... in realtà non è difficile, ma è una cosa nuova e ci vuole un po'di Petrus faccine/tongue.gif

Alora Fero!! 'ndo stai arivato?

hai fatto la chiave usb "bootabile" seguendo le indicazioni che to ho messo nel link?

ciao
ḾaX

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 30/10/2010,19:45

Ciao.
No, non ho bisogno del petrus.... C'ho uno stomaco de fero. faccine/laugh.gif
In realtà non ho avuto tempo, ho dovuto restringere al volo due finestre di legno per degli amici, per una casa dove gli infissi non c'erano e ci sono dovuti andare ad abitare di corsa.
Mi sono limitato ad un'occhiata alla posta e una al forum la sera.

Per Pino: non ho intenzione di conservare Windows, almeno non su quel computer. Installerei solo Linux, nel solito modo. Tra l'altro posso connetterlo in rete col modem, per cui Ubuntu si andrebbe a cercare quello che vuole dai siti preposti.

Mi chiedevo: ma non basta copiare il CD di Ubuntu sulla chiavetta e lanciare il computer da lì? Ho una chiavetta da 2Giga e una da 8...... Formattara e copiato tutto non dovrebbe partire ugualmente?
Non ho dato un'occhiata al sito che mi hai indicato. Poi ci vado.

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3465

Stato:



Inviato il: 30/10/2010,22:01

CITAZIONE (Ferrobattuto @ 30/10/2010, 20:45)
Mi chiedevo: ma non basta copiare il CD di Ubuntu sulla chiavetta e lanciare il computer da lì? Ho una chiavetta da 2Giga e una da 8...... Formattara e copiato tutto non dovrebbe partire ugualmente?
Non ho dato un'occhiata al sito che mi hai indicato. Poi ci vado.

Per fare la chiavetta "bootabile" è sufficiente quella da 2 GB, la inserisci sul PC con ubuntu avviato e funzionante, il sistema dovrebbe montarla automaticamente ed aprirti la finestra sul contenuto.
Chiudi la finestra, clicca su Sistema > Amministrazione > Creatore Dischi di Avvio.

Se hai ancora il file .ISO della distribuzione lo selezioni o lo cerchi col pulsante "Altro.."
Se non hai il file .ISO puoi usare il disco di installazione, lo selezioni allo stesso modo...

Se la chiavetta è vista dal sistema dovresti trovarla nella finestra "Disco da usare" la selezioni e poi clicchi su "Crea disco ..." e voilà.
Ci pensa lui a formattarla, ti avvisa prima...
Se tutto va OK hai una chiavetta che puoi usare per andare il live o per installare, tutto come con il disco di installazione, e pure più velocemente...
Facci sapere!
Ciao
Pino



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 30/10/2010,22:33

O.K.
Ho provato a farlo, dal CD di Ubuntu alla pennetta, e sembra che funzioni, ma ci mette un sacco di tempo, per cui adesso ho interrotto, che casco dal sonno, e ci riprovo domattina.
Buonanotte.
Ferro

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 31/10/2010,11:20

Riprendo dopo un buon sonno.... faccine/laugh.gif Tra l'altro stanotte abbiamo dormito un'ora di più! faccine/biggrin.gif
Ho reso la pennetta avviabile, trasferendoci il sistema operativo di Ubuntu 10.04.1 direttamente da disco di installazione. Preferisco questa versione quì, perché la stò già usando in questo computer, perché sarà supportata per i prossimi anni e perché le nuove bene o male presentano sempre qualche "buchetto". faccine/biggrin.gif
Più tardi vedo se c'è da salvare qualcosa nel "piccoletto", poi dò fuoco alle polveri!

 

max_linux2000

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2120

Stato:



Inviato il: 31/10/2010,11:31

fossi in te farei un backup del disco completo con Ghost per esempio o con altro sistema simile opensource, tipo partimages

ciao
MaX

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 31/10/2010,11:53

Perché???? faccine/blink.gif faccine/wacko.gif
Chi mi proibisce poi di rimetterci Win, nel caso (?) vada male?
E poi backup di che? Tutti gli stessi files ce li ho anche su questo.....

 

max_linux2000

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2120

Stato:



Inviato il: 31/10/2010,12:03

installare linux non da nessun problema da nessuna parte, ma windows poi devi andare a cercare driver da tutte le parti, soprattutto senon hai un dvd di riprisino.

ciao
MaX

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 31/10/2010,12:20

Vabhé, ma credo che lì dentro ci siano comunque "espansioni" commerciali, per cui bene o male i driver o ci sono o si trovano.

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3465

Stato:



Inviato il: 31/10/2010,14:28

L'acerino ha la possibilità di creare dei dischi per l'installazione ex novo, devi usare un masterizzatore esterno, ti dice che puoi salvare tutto su due dvd ma a me non ha funzionato...
Ha funzionato invece la creazione sui CD, ne servono otto, se ben ricordo, e poi ho provato a reinstallare il tutto su un disco da 80GB montato provvisoriamente al posto dell'originale. Il tutto ha funzionato e mi sono ritrovato il sistema "pulito" come da fabbrica.
Comunque i driver si trovano nel sito dell'Acer, dovessi aver bisogno tutto si risolve...
Salvati i segnalibri, eventualmente.
Ciao,
Pino



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

max_linux2000

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2120

Stato:



Inviato il: 31/10/2010,15:48

allora è deciso... stasera "Fero" ci scrive dall'acerone con linux faccine/biggrin.gif

ciao,
Max

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 31/10/2010,16:14

Io il masterizzatore esterno non ce l'ho, anche se spero di trovarlo presto. Però ho quella famosa unità da 1 Tera..... Si può fare niente? Che so, creare una ISO e metterla la, che ne dite?

In realtà se ho deciso di installare Linux di Windows non me ne importa un granché, ma anche se ho altri HD su cui ci gira Win, poter magari rimettere tutto a posto potrebbe essere intrigante. Anche solo per far pratica..... faccine/biggrin.gif

 

max_linux2000

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2120

Stato:



Inviato il: 31/10/2010,16:30

si, potresti installare su windows un driver per avere un masterizzatore virtuale, che ti crea una immagine iso dove vuoi tu:

http://www.google.com/search?q=windows+dri...l-a&safe=active

dacci una occhiata,
cmq se Pino dice che si trovano facilmente i driver potresti anche piallare tutto e fregartene

ciao
MaX


 
 InizioPagina
 

Pagine: (5)   1   2   3   [4]   5    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum