Se sei già registrato           oppure    

Orario: 17/07/2019 18:46:35  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Pellettatrici

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (197)   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   [11]   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21  ...>    (Ultimo Msg)


commenti e consigli per produrre pellet con pellettatrici casalinghe e cinesi, creiamo una guida FAI DA TE per riuscire a fabbricare il pellet dalle pellettizzatrici
FinePagina

non sbaglio mai

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2102

Stato:



Inviato il: 01/03/2014 07:48:41

Hei enigmista come stai andando .......
sei sparito sei riuscito a combinare qualcosa di buono

 

lenigmista1983
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:13

Stato:



Inviato il: 08/03/2014 06:42:02

buon giorno .. scusate la sparizione .. ho avuto come dire un problemino con le cinghie del motore della macchina siccome avevo tolto il cassettone che le protegge o che dovrebbe forse proteggere noi da loro .. infatti mi hanno preso 2 dita e sono stato operato a una mano e perderò un unghia per sempre detto questo ho un mesetto di convalescenza e tornerò a provare ...

l'ultimo aggiornamento riguardo i tentativi di farla pellettizzare e che ho provato a scaldarla e a pellettizzare alcuni sacchi di pellet che si erano bagnati a mio padre .. ed effettivamente pellettizzava abbastanza bene comunque mettendo la segatura col contagocce senno si sarebbe impallata di nuovo...dopo poco avevo preparato dell'altra segatura mia che avevo cercato di fare il piu possibile simile a quella dei sacchi di pellet che mi si erano bagnati .. e anche quella la pellettizzava ( naturalmente sempre a rittmo di tartaruga) il fatto che non capisco e che ..sebbene pellettizzi per anche 10 minuti piano ma pellettizza ... a un certo punto si impalla e senza che cambio ne segatura ne rittmo di caduta della stessa ... che devo fare ? puo essere che la trafila e danneggiata ormai ? il mio rivenditore per sopperire al danno causato dal trasporto mi vende una trafila da 8 mm a metà prezzo .. che faccio la prendo ?qualcuno sa come lavora con la trafila da 8 mm ?

 

non sbaglio mai

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2102

Stato:



Inviato il: 08/03/2014 08:00:30

Ciao .... mi dispiace x l'incidente ti faccio gli auguri di pronta guarigione.

Ho provato con della sega di frassino per vedere come andava,
e'stata dura farla uscire dai buchi, a un certo punto si era bloccata completamente ,
non ti dico che fatica liberare la trafila, finalmente con molto olio sono riuscito
a fare uscire il frassino e mettere quella di abete ,

tutto quest'ora x dirti che puo'essere che la sega non sia idonea
Quando faccio pellet succede che arriva segatura mista abete larice e fin qua tutto bene ma quando si mischia con sega con frassino , rovere, tiglio, insomma latifoglie
la cosa si fa dura magari dipende da quello ciao e tanti auguri.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16054

Stato:



Inviato il: 08/03/2014 19:10:54

CITAZIONE (non sbaglio mai, 08/03/2014 08:00:30 ) Discussione.php?42488964&11#MSG153

Ciao .... mi dispiace x l'incidente ti faccio gli auguri di pronta guarigione..

Accidenti....
Anche io ho rimosso il carter per agevolare il raffreddamento della frizione.....
Mi sa che lo torno a mettere subito.
Mi aggiungo per gli auguri di buona guarigione.
Per la difficoltà a pellettare, dipende dalla trafila e dal materiale.



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

non sbaglio mai

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2102

Stato:



Inviato il: 21/09/2014 11:46:23

hei alessandro come va la produzione

 

alessandro
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:18

Stato:



Inviato il: 15/10/2014 22:34:17

MI STO ORGANIZZANDO PER RIPARTIRE CON LA PRODUZIONE ANCHE PERCHE' SONO FERMA DA APRILE PER ALTRI IMPEGNI ....ORA HO UN MARE DI SEGATURA DA PRESSARE E SPERO CHE LA PELLETTATRICE NON CREI TROPPI PROBLEMI ALTRIMENTI MI SA CHE NE DEVO COMPERARE UNA HAI CONSIGLI EVENTUALMENTE PRODUZIONE MIN 60KG ORA .

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16054

Stato:



Inviato il: 16/10/2014 19:58:25

facci sapere come va...



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

carducciana
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1

Stato:



Inviato il: 09/01/2015 01:11:19

Salve a tutti.Ho costruito una pellettatrice domestica,seguendo in

parte,macchine autocostruite gia' operative.Il risultato,per la parte
meccanica e' soddisfacente,unico dubbio,che i giri del motore siano troppo elevati.Sapete se esiste un minimo ed un massimo entro cui operare?grazie e buon lavoro

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16054

Stato:



Inviato il: 09/01/2015 01:18:23

ciao
i giri al minuto, dipendono dal tipo di macchina.
Immaginando che sia una Piana, direi genericamente 100 +-20
dimmi un po' cosa hai costruito e come va.
foto?
pellet?



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

kimik
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1

Stato:



Inviato il: 13/01/2015 03:28:14

Scusate , faccio il cuoco nel veneto ed i bigoli sono uno dei nostri piatti piu' famosi. che ne dite se cambiassimo la piastra ad un' impastatrice /trafila con una con fori da 8mm. ? L'mpasto di segatura o cippato si potrebbe anche arricchire con olio esausto? una macchina per la pasta professionale da 3.5 kw usata costa tra i 500/1000 euri! che sia il caso di provarci ?

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16054

Stato:



Inviato il: 13/01/2015 07:14:17



direi di no...
Un conto è estrudere un impasto...e un'altro è estrudere segatura..
La macchina non estruderebbe nulla, neanche 1mm, spaccandosi all'istante.
Impastare poi la segatura con olio esausto, non è mai stata una buona idea, visto che poi, il pellet lo dovrai mettere in una stufa a pellet.
Le cose vanno fatte bene, altrimenti il consiglio, è di lasciar perdere.

I bigoi in salsa...meglio mangiarli......gnam gnam
con un buon prosecco



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

umbe69
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:6

Stato:



Inviato il: 24/01/2015 11:37:03

Buongiorno a tutti. Sono nuovo del forum anche se è da un po' che vi seguo e leggo da "esterno". Commercio e lavoro il legno da sempre, proseguendo l'attività che prima era di mio padre. Sono un rivenditore all'ingrosso di pellet, rifornisco i rivenditori al minuto. Possedendo una segheria e disponendo di ingenti quantitativi di legno "vergine" in passato mi era venuto il desiderio, non del tutto abbandonato, di produrre in proprio il pellet. Il fatto è che gli investimenti da effettuare non riguardano solo la pellettatrice, forse quella è la spesa minore.... ma tutto quello che serve per avere una materia prima adatta e di qualità ( calibratrice essicatore ecc ecc...) quello che osservo leggendo il forum è come ci si possa improvvisare con macchinette ultraeconomiche e di indubbia qualità, usando materia prima di altrettanta indubbia qualità, e pensare di ottenere un prodotto utilizzabile dalle stufe o caldaie a pellet!!! Non si tiene in conto che la segatura deve essere tutta macinata fine e del calibro giusto, essicata (condizione essenziale) e deve contenere una buona percentuale di essenza di conifera, per avere il giusto titolo di lignina che poi è il legante che tiene insieme il pellet durante la pressatura. Mi chiedo come si possa pensare di produrre pellet usando solo legno di latifoglia..... Mi sembra ci sia molta approsimazione, dettata dalla poca conoscenza della materia e dal miraggio di presunte economie. Saluti. Umberto.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16054

Stato:



Inviato il: 24/01/2015 11:51:14

Ciao e benvenuto
ovviamente io parlo per me.
Ti assicuro che la materia prima che utilizzo io nella mia stufa è di primissima qualità.
Io non aggiungo nulla al cippato se non buona volontà.
Il cippato che mi autoproduco ha un costo irrisorio e una qualità elevata
tanto da essere senza dubbio superiore alla stragrande maggioranza di "pellettacci" o pellet A2 in commercio.
Può essere che hai sbagliato forum oppure ti riferisci a discussioni obsolete...
Abbassare a tutti i costi la qualità di un prodotto fatto in casa, pur di poterlo fare, è una strada che non porta benefici.
Su questa cosa, mi trovi d'accordo.
In effetti, io personalmente, non ho mai consigliato macchine con gli occhi a mandorla o comunque costruite come quelle....
Si sa che non funzionano, io l'ho scritto molte volte.
Le eccezioni ci sono, ma sono dovute alla bravura dell'operatore.



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

umbe69
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:6

Stato:



Inviato il: 24/01/2015 12:03:05

Grazie della risposta Biomass. Quello che ho scritto è generalizzato, non riferito a te o ad altri in particolare. Ma basta rileggersi i post scritti su questo forum per capire che ci sono alcuni che pensano di "fare nozze con i fichi secchi.." o addirittura che non sanno minimamente cosa sia un pellet che possa bruciare bene e senza problemi un una stufa.... di questo devi darmene atto. Penso che a volte, senza entrare nei singoli casi, ma in generale, conviene trovare un fornitore serio di pellet di qualità, a prezzi onesti, piuttosto che "avventurarsi" in investimenti per auto-prodursi pellet senza averne le basi.... tutto qui. Ciao e buon week end a tutti.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16054

Stato:



Inviato il: 24/01/2015 12:22:41

preso atto,

tanti utenti si sono illusi di poter autoprodursi il pellet con
improbabili "miscele" di segature olii e polveri magiche.
Quello che ne esce è di certo uguale alla forma del pellet, non alla sostanza/bontà.
Video in rete, mostrano "pellet" di dubbia qualità che sembrano più dei grossi passatelli piuttosto che segatura pressata.
Ma ripeto...è il passato e non macina più.
Ora le cose sono più serie.
Tanti si cimenteranno nella costruzione di una pellettatrice con la consapevolezza che ciò che ne uscirà, dovrà essere bruciato bene nella stufa di casa.
Quindi il cerchio si chiude con il bruciarlo, non con l'estruderlo.

PS
io non credo neppure sulle certificazioni del pellet...quindi
parli con uno che non ci crede, finchè non prova.
Facile scrivere carte, se ciò che poi si compra, non corrisponde alle "analisi".
Che pellet commercializzi, per sapere?



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (197)   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   [11]   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum