Se sei già registrato           oppure    

Orario: 14/12/2019 07:21:42  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Pellettatrici

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (206)   1   2   [3]   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)


commenti e consigli per produrre pellet con pellettatrici casalinghe e cinesi, creiamo una guida FAI DA TE per riuscire a fabbricare il pellet dalle pellettizzatrici
FinePagina

jan2000
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:15

Stato:



Inviato il: 21/1/2011,09:44

Ciao m_joi da quale parte d'Italia scrivi?

 

biomassoso

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1239

Stato:



Inviato il: 21/1/2011,09:46

CITAZIONE (m_joi @ 21/1/2011, 09:29)
Poi Biomassono non mi farei tanti problemi... penso che non vengano ad intaccare i tuoi affari...
a meno che non si prendano l'impiantino familiare completo 300 Kg/ora

Guarda che neppure chi apre un impianto da 30.000 ton/anno intacca i miei affari dal momento che il nostro pellet viene prodotto in Brasile e colà interamente bruciato, il mio unico avvertimento è di stare attenti a non farsi del male, ed in tutti i sensi, con questi giocattolini!

 

m_joi

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:200

Stato:



Inviato il: 21/1/2011,22:16

jan sono in Friuli

Biomassoso....

parole sagge nonostante tutto...
anche se comprandosi un giocatollino (e avendo la materia prima) magari uno poi non si fa cosi tanto tanto male
basta non avere pretese e/o peggio idee di lucrarci troppo.

E visto che ci siamo un consiglio all'esperto, per fare un buon pellet è meglio una segatura grana grossa (1,5 - 3 mm) o fina ?


 

wroclaw

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1608

Stato:



Inviato il: 26/1/2011,22:17

va bè, rientriamo nel discorso.......
Quale distanza ottimale bisogna lasciare fra rulli e trafila ?
Dipende dalla granulometria della segatura ?

 

cuginovic
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:25

Stato:



Inviato il: 27/1/2011,09:04

CITAZIONE
Quale distanza ottimale bisogna lasciare fra rulli e trafila ?
Dipende dalla granulometria della segatura ?

Secondo il modestissimo parere credo proprio di si, influisce tanto anche l'umidità del prodotto immesso nella trafila.

 

jan2000
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:15

Stato:



Inviato il: 27/1/2011,09:49

solo che non capisco una cosa,
ho letto che chi di questo forum ha comprato una pellettatrice cinese o se ne è fatta una in casa, ha riscontrato diversi probblemi con intasamenti della trafila, blocchi della macchina, spegnimenti del motore disel, dovuti non si sa, se al tipo di segatura (granulometria e/o umidiutà) o alla poca potenza della macchina (anche se un disel da 22hp non mi sembrano pochi) e poi vedi su molti video cinesi o canadesi o americani, gente che dentro ste macchine anche con motori piccoli, ci butta di tutto, dalla polvere di legno alla segatura di motosega perfino pura corteccia macinata con un hammer mill intenderci, e fanno pellet senza tanti probblemi.
Mi chiedo o sono dei furbacchioni e ci mescolano alla segatura dell'olio (come fa anche Mure-kawa per sopperire alla poca potenza del motore) o fanno qualcosaltro.
Sinceramente mi piacerebbe comprare una di queste macchine, ma le difficoltà produttive fin qui riscontrate sono molte.
una cosa però ho riscontrato dai video esteri, che la velocità della trafila è molto elevata, mentre, per esempio, la pellettatrice casalinga di Mure-kawa si vedono i rulli che a confronto sembrano tartarughine.
Che sia possibile ridurre i giri sulle macchine cinesi aumentando la coppia ovvero la forza esercitata dai rulli sulla segatura contro i fori della trafila??
Si avrebbe qualche chilo di pellet in meno all'ora, ma penso che la trafila si bloccherebbe di meno diminuendo i tempi morti per ripristinare la macchina bloccata.
Che ne pensate?

 

wroclaw

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1608

Stato:



Inviato il: 1/2/2011,09:48

Continuiamo:
La trafila e i rulli dovrebbero stare quasi a contatto, ma senza toccarsi.
L'umidità deve essere fra il 12 e il 14 %

Quello che adesso ci manca da sapere per iniziare è la granulometria....
DAiiiii, chi ci aiuta ?

 

jan2000
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:15

Stato:



Inviato il: 1/2/2011,16:50

Dal sito:
www.novapellet.it/pdf/new/Descr.%20tecnica%20N-MICRO.pdf

Informazioni sulle tipologie generali dei materiali d’ingresso nella macchina pellettizzatrice:
¨ Morfologia : segatura o materiale con granulometria non inferiore a 0.5 mm e non
superiore a 1.5mm
¨ Grado di umidità : compresa tra 8% e 14% max

e su un altro sito che non riesco più a trovare c'era scritto
per segature di legni morbidi umidità dal 8% al 12%
per segature di legni duri umidità dal 10% al 14%


 

wroclaw

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1608

Stato:



Inviato il: 6/2/2011,14:42

Allora, ora posso anche dire la mia....
Bisogna far riscaldare bene la trafila e rulli prima di iniziare a pellettizzare.
Mischiare 5 kg di segatura a 1/2 litro olio.
Far partire la pressatrice con i bulloni che stringono i rulli allentati.
Piano piano stringere i bulloni per far aumentare la pressione fra rulli e trafila e aumentare la temp. delle trafila.
Vedrete che dal nulla, inizieranno ad uscire pezzetti di pellet sfibrati e scuri.
Fate andare avanti la pressa per almeno 5 minuti e piano piano stringete i bulloni dei rulli.
Poi iniziate a buttare segatura vergine mista a quella con olio...
Poi solo la vergine, andando a stringere i bulloni della pressa fino a che il pellet non uscirà compatto e pulito. Importante che stringiate i bulloni dei rulli (uno a destra e uno a sinistra della trafila) nello stesso modo, fate un segno sul bollone e sulla macchina per capire quanto state stringendo i bulloni in modo da fare altrettanto su tutti e due.




Modificato da wroclaw - 6/2/2011, 15:05
 

cuginovic
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:25

Stato:



Inviato il: 7/2/2011,08:03

X wroclaw: Quindi alla fine ti è arrivata la pressa Cinese?

 

wroclaw

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1608

Stato:



Inviato il: 7/2/2011,08:14

si, arrivata e gia in produzione:

 

cuginovic
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:25

Stato:



Inviato il: 7/2/2011,15:22

Complimenti Bravissimo...adesso sono a lavoro e nn sono riuscito a vedere il video, ma nn appena arrivo a casa lo vado a vedere di corsa.
Hai preso quella da 22hp con la trafila da 8mm?

 

wroclaw

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1608

Stato:



Inviato il: 7/2/2011,16:58

22 cavalli con trafila da 6 mm

 

m_joi

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:200

Stato:



Inviato il: 14/2/2011,22:47

Io parlero' d'ora in avanti solo quando potro' fare le prove da me...
e questo significa dopo il 15 marzo (forse meno)
certo che aspettare la macchina diventa estenuante....
spero di riuscire a fare qualcosa di buono

per Ian 2000 : per pellettizzare con queste macchinette è meglio usare della "segatura" dia da 1,5 a 5 mm l'importante che abbia
la stessa granulometria ed è importante usare materiali legnosi
ricchi di lignina... o aggiungere un 3% di mais come legante...

 

jan2000
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:15

Stato:



Inviato il: 15/2/2011,08:45

M_joi grazie 1000 per i tuoi consigli,
Grazie anche per l'mp, ne terrò sicuramente in considerazione.
Visto che anche tu sei in "dolce attesa", e che siamo relativamente vicini, io abito a Vedelago in provincia di Treviso, e tu sei friulano, ti sarei veramente grato se mi potessi dare la possibilità di assistere alle prove di lavoro della macchina, quando ti sarà arrivata. Sto cercando di convincere un amico a partecipare all'acquisto (una condivisione a 2 è ancora fattibbile) solo che è un po scettico e non crede ai video, perchè dice che sui video non puoi sapere con certezza cosa stanno buttando dentro la macchina per farla andare bene.
M-joi, puoi indicare almeno il nome del tuo comune di residenza, così mi faccio un'idea più precisa della distanza, grazie.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (206)   1   2   [3]   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum