Se sei già registrato           oppure    

Orario: 26/05/2020 05:17:44  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Solare Fotovoltaico

VISUALIZZA L'ALBUM


inverter, impianto ad isola
FinePagina

ecologix1971

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4147

Stato:



Inviato il: 12/2/2011,09:25

Salve a tutti,
Nel mio piccolo impianto fotovoltaico, utilizzo degli inverter 12v-220v ad onda modificata (2 in quanto ho 2 impianti separati :prese/luci). Li utilizzo da ormai 6-7 anni, da quando mi sonno avvicinato al fotoltaico per passione e non ho mai avuto grossi problemi, tranne il fatto che man mano lo dovuti ingrandire per un problema di carico. Nel mio caso specifico, li ho utilizzati un po' per tutto, dal pc alla tv, dal frigo alle lampade a risparmio energetico, ma leggendo o visto che vengono preferiti quelli ad onda pura, che sono molto piu' costosi.
Quali sono i veri vantaggi per scegliere quest'ultimi?
Grazie a a tutti epresto ecologix

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 12/2/2011,09:46

Ciao,
quando ho utilizzato gli inverter ad onda non sinusoidale ...mi fischiavano le casse dello stereo ed era presente un ronzio di fondo in alcuni elettrodomestici...se tu non hai questo problema e vai avanti da anni senza problemi:meglio così. Per curiosità, che marca sono gli inverter?
Ciao
Bolle



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

ecologix1971

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4147

Stato:



Inviato il: 12/2/2011,21:57

ciao bolle,
come marche al momento non le ricordo (sono fuori casa), comunque li ho acquistati su e-bay e gli standard mi sembrano molto simili. Anche i prezzi, neanche 50 euro. La ventola di raffreddamento si avvia soltanto con un certo carico e come assorbimento in stand-by consumano circa 6wh l'uno (tant'e' che molte volte specie in estate li lascio sempre accesi). Anch'io ci mando lo stereo di casa, ma problemi di ronzii non ne ho mai avuti. Invece per esempio ho notato che su un televisore fanno una sottilissima riga quasi impercettibile, mentre su un altro no, quindi penso piu' che altro alle tecnologie dei televisori diverse. Il pc per esempio e' perfetto nessuna riga sul monitor, come anche i portatili. In generale comunque penso che sia una cosa legata ai circuiti di alimentazione dei vari apparati. Per esempio circuiti che abbassano e raddrizzano la tensioni solo con resistenze e condensatori danno problemi, mentre quelli che utilizzano trasformatori classici o circuiti swicthing no. Ad esempio una volta mi e' capitato di avere problemi con un piccolo punto luce che si inserisce nelle prese. Questo aveva un circuito molto semplice R-C, e dopo un po' ho cominciato a sentire odore di surriscalmento, cosi' aprendolo ho visto che il consensatore si stava bruciando. Una volta sostituito, stava facendo la stessa cosa, non subito, ma dopo circa 20 minuti, allorche , lo inserito in una presa enel ed il problema era sparito. Ho avuto lo stesso problema con uno di quei campanelli senza fili a 220v. Comunque tranne questi piccoli inconvenienti, mi ritengo soddisfatto del loro lavoro considerando che uno dei primi che ho avuto era un zodiac 600/1500W che ancora lavora e ci tiro su l'acqua dal pozzo. A presto ecologic

 

ecologix1971

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4147

Stato:



Inviato il: 15/2/2011,23:02

ciao bolle,
tornando a casa ho letto la marca degli inverter: power inverter
ciao

 

nuti2
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:162

Stato:



Inviato il: 26/5/2011,11:46

Ciao, ecologikx1971, una domanda, ma gli inverter li tieni sempre accesi o li spegni e se li spegni cortesemente puoi dirmi come e quando.
Il nel mio piccolo impianto ne ho già fulminati tre dopo una settimana di lavoro ininterrotto.
Ciao e grazie

 

Yahn
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9

Stato:



Inviato il: 26/5/2011,12:53

Ciao a tutti,
riallacciandomi a quanto detto da ecologix1971 a proposito degli inverter a onda modificata, volevo condividere la mia piccola esperienza.

Usavo questo modello da 600w preso da Futura Elettronica

http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/6/6/7/6/9/1/7/t/1306410344.jpg



Nella maggior parte dei casi, con l'inverter a onda modificata, non ho notato alcun problema: lampade a incandescenza, a risparmio energetico, a led, lampade antizanzara, ventilatori e una piccola smerigliatrice angolare hanno funzionato senza difficolta'.

Ho avuto problemi solo con un interruttore crepuscolare che uso per l'accensione automatica delle luci esterne notturne. Il crepuscolare, un prodotto commerciale discreto, utilizzava una caduta RC per ottenere la tensione a 12v con cui alimentare l'elettronica.
Se lo collegavo all'inverter a onda modificata, acceso 24 ore su 24, in un tempo variabile da due a sette giorni bruciava una specifica resistenza dello stadio di alimentazione del crepuscolare.

Ho dissaldato e sostituito piu' volte la resistenza e ogni volta si bruciava, incominciavo a pensare che il problema fosse dovuto a qualche altro componente guasto che provocasse il surriscaldamento e la rottura termica della resistenza.

Ho acquistato in seguito un inverter economico a onda pura, sempre da 600w e ho ricollegato l'interruttore crepuscolare, a distanza di circa tre settimane la resistenza "maledetta" non si e' ancora bruciata.

Ciao

Yahn

 

ecologix1971

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4147

Stato:



Inviato il: 14/9/2011,22:05

ciao, e' passato molto tempo, ma eccomi con la risposta.
per nuti2:
attualmente uso due inverter 1200/2400 w uno per frigo e congelatore e l'altro per le luci. Per i frigo e congelatore, ho creato un circuito molto semplice che mi aziona o l'uno o l'altro elettrodomestico altrimenti se partissero insieme l'inverter no ce la farebbe. lo fatto tramite un rele' ed un timer. naturalmente l'inverno non riesco a coprire tutto il fabbisogno di energia e quindi quando le batterie scendono li stacco. ma l'estate che le giornate sono piu' lunghe e di solito e' bel tempo, riesco per vari mesi a lasciare quello del frigo-congelatore acceso notte e giorno. spengo invece quello delle altre prese e luci tramite telecomando.
per yahn:
come vedi hai riscontrato anche tu gli stessi problemi, comunque tranne questi particolari non danno molti problemi. io li utilizzo ormai da molti anni e specie per elettrodomestici tipo frigo, congelatore e lavatrici sono piu' che perfetti.
a presto ecologix

 
 InizioPagina
 

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum