Se sei già registrato           oppure    

Orario: 28/10/2020 07:00:35  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Eolico

VISUALIZZA L'ALBUM


Il Turbino
FinePagina

Arma95
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:19

Stato:



Inviato il: 6/3/2011,20:46

Nella Pasqua 2010 costruii, in un paio di giorni di noia, questo piccolo... mini... micro... nano... femto aerogeneratore a scopo didattico (e anche per diletto faccine/biggrin.gif). "generatore" mica troppo, in quanto ancora non ha un generatore ad esso collegato.
Pochi giorni fa l'ho ripreso in mano e ho deciso di mostrarvelo
Qualche fotina (scusate la qualità, ma ai tempi la compattina non regalava molte soddisfazioni):
ForumEA/us/img113/6475/dscn6048.jpg

ForumEA/us/img197/899/dscn6047m.jpg

ForumEA/us/img143/2931/dscn6046.jpg

Le "palette" sono lunghe 150mm e sono ricavate da un tubo in PVC per scarichi da 100mmØ tagliati, sagomati e verniciati a dovere. La distanza tra rotore e coda è di soli 400-500mm (non mi ricordo con precisione).
L'asse verticale e orizzontale sono in alluminio.
La coda è ricavata da un ritaglio di lamiera, prelevata da un decrepito video registratore di origini teutoniche della Grundig.

Piccolo video della girandola (senza nessun generatore) in funzione:


Ora attendo consigli da voi sul generatore da usare, per chi non lo sapesse abito in provincia di Milano, il vento è quindi una cosa remota.
Tuttavia sarei contento già riuscendo ad accendere un paio di LED.
Provai ad utilizzare uno gnomoscopico motorino di un vecchio masterizzatore, assieme recuperai il moltiplicatore di giri 1:5 e attaccandoci un survoltore e un paio di LED facevo "stupire" i bambini che abitano nel mio cortile, anche con una leggera brezza le pale giravano e i LED si accendevano a piena luce, ovviamente nulla di che. Poi appoggiai la turbina a terra, ci inciampai sopra e ruppi la ruota dentata (era in plasticaccia fine fine, nulla di che!)

Grazie a chiunque voglia consigliarmi e insultarmi faccine/smile.gif

Saluti,
Arma faccine/happy.gif

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 7/3/2011,00:05

Arma,
se quel 95 è la tua data di nascita ...mi metto un pochino paura. Se il tuo scopo è solo accendere qualche led la cosa non dovrebbe essere molto complicata...trova un vecchio trasformatore e recupera il rame anche se molto fino va bene lo stesso, trova un paio di magneti al neodimio e realizza un paio di bobine con nucleo pari alla grandezza del magnete.Il numero di spire deve essere alto (> 600)...basterà un soffio di vento per accendere qualche led ad alta luminosità.
Ciao
Bolle



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

Arma95
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:19

Stato:



Inviato il: 7/3/2011,07:11

È la data di nascita, cosa c'è di così preoccupante? Uhmmmm........ faccine/rolleyes.gif

Di costruirmi un generatore a magneti permanenti ci avevo già pensato, ma considerando lo stupido scopo di questo progettino, non so se il gioco valga la candela.
I magneti al neodimio li comprerei da un noto fornitore europeo che commercializza anche in Italia sul web, il rame preferisco comprarlo (doppia smaltatura) piuttosto che cannibalizzare un trasformatore (o potrei aprire un bel trasformatore di media...), se voglio fare una cosa del genere la farei bene senza compromessi, anzi, ancora 200m di rame a doppia smaltatura per trasformatori (non classe H, ma non mi servirebbe comunque) da 0,5mm dovrebbero essermi avanzati dalla bobina di Tesla, dovrebbe andare bene data l'esigua corrente.
Ad ogni modo il LED era solo un esempio, tuttavia la userò sempre a scopo dimostrativo e non pratico (anche se mi pare ovvio, date le ignobili dimensioni del ventilatore).
Devo dire che mi hai messo la pulce nell'orecchio!

Grazie per la motivazione.

Saluterrimi,
Arma

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3464

Stato:



Inviato il: 7/3/2011,13:36


Vedi un po' qui:


Ciao
Pino



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

Arma95
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:19

Stato:



Inviato il: 7/3/2011,22:11

Grazie pino (posso abbrevviare?) per la risposta.
Già vidi quel progettino, ma i passo-passo non mi ispirano molto...
Farò qualche prova in più anche su di essi!

 

Arma95
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:19

Stato:



Inviato il: 12/3/2011,09:18

Ok, mi avete convinto a realizzare il generatore a magneti permanenti.
Dite che dei magneti di dimensioni 19x13x6mm al neodimio (N40) con forza di attrazione pari a 6,5kg possano andare bene?
Forse sono anche troppo grandi, ad ogni modo devo fare diverse prove con questi magneti, quindi già che li compro, provo anche a farci il generatorino.

Saluterrimi,
Arma

 

veloce99

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:721

Stato:



Inviato il: 12/3/2011,22:16

Una bella Dinamo motore ape piaggio,fa da motore e fa da generatore,gli applichi direttamente la tripala sull'albero,quando tira un po' di vento carichi una batteria da 50 Ap e con un gioco a interruttori stupisci tutti i ragazzi con un bel movimento quando non c'e' vento,la trovi da un rottamaio al costo di pochi euro.Ciao

 

Arma95
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:19

Stato:



Inviato il: 13/3/2011,12:52

Ehmm... la tripala è piccolissima, dubito fortemente che con un vento, anche sostenuto, abbia abbastanza coppia da far girare a discreta velocità l'alternatore da te citato, figuriamoci caricare una batteria da 50Ah!

 
 InizioPagina
 

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum