Se sei già registrato           oppure    

Orario: 20/08/2019 06:00:21  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Biocarburanti

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (3)   [1]   2   3    (Ultimo Msg)


Ecco il mio reattore perfettamente funzionante!!!
FinePagina

elettr
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:70

Stato:



Inviato il: 20/8/2011,07:15

Cari amici,dopo qualche mese di ricerca dei componenti e studio del processo,sono riuscito a creare il mio Reattore perfettamente funzionante.La modalita' di mescolamento e di recupero del metanolo in eccesso nel momento della reazione me lo ha consigliato "dega81" e lo ringrazio molto.Oltre a questo mi ha consigliato in tante altre piccole occasioni.Ho iniziato ad occuparmi di biodiesel nel lontano 2005 ,tramite un altro forum che sicuramente conoscete tutti.In quel caso eravamo io e "belinassu" a fare i primi esperimenti,ma non avendo mai cercato di fare un reattore BEN FUNZIONANTE,ma solo delle prove con dei secchi di lamiera,non potevo produrre molto biodiesel,quindi le mie prove si fermavano a circa 10 15 litri.Poi nel tempo la curiosita' e la voglia di sporcarsi con l'olio di frittura e' "calata" e tutto si e' "fermato".Ma da circa 3-4 mesi ,vuoi il caro carburanti,vuoi una ritrovata "passione"per la transesterificazione,ho ricominciato a studiare tutto il processo,e grazie all'aiuto di questo forum (dega81 e altri) e ad altri forum internazionali sono riuscito a costruire il mio reattore,capace di generare in una volta sola,teoricamente,piu' di 150 litri di biodiesel.Vi posto le immagini,e anche se ancora manca qualcosa,tipo la coibentazione del bidone,ed il bidone per il successivo ritrattamento della glicerina,comunque il reattore funziona perfettamente.
Ecco la mia "creazione":

ForumEA/us/img402/1629/reattoreindicazionijpg.jpg

Se volete altre immagini ve le inseriro'.

 

dega81
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:135

Stato:



Inviato il: 23/8/2011,12:04

Uno va in ferie qualche giorno e qguarda cosa ti combinano... Complimenti un lavoro veramente ben fatto!!!
A essere onesto avevo i miei dubbi che saresti riuscito a realizzare il tuo progetto, invece posso notare che hai realizzato un impianto veramente ben fatto, complimenti ancora!

 

Senergy
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5

Stato:



Inviato il: 6/9/2011,21:52

CITAZIONE (elettr @ 20/8/2011, 08:15)
Se volete altre immagini ve le inseriro'.

Ciao Elettr, ti prendo in parola e dato che sto recuperando il materiale per il mio primo reattore, ti chiedo la cortesia di postare qualche altra foto da altre angolazioni.

In particolare i miei dubbi sono:

1) Il mescolamento dell'olio avviene grazie al motore di frigorifero, che aspira per depressione e ributta dentro la cisterna dal basso o quello serve esclusivamente per il recupero del metanolo e la movimentazione avviene grazie alla pompa?
2) fai decantare il tutto dentro il bidone di reazione o travasi il tutto quando la glicerina è ancora calda a "liquida"?
3) ultima domanda, che sistema usi per la pulizia, filtri per acqua o aria+acqua come altri?

Spero che tu e gli altri del forum possano darmi una dritta così posso iniziare ad assemblare il tutto.

A presto, e ancora complimenti per il lavoro molto pulito ed accurato. faccine/clap.gif

Enrico



 

dega81
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:135

Stato:



Inviato il: 9/9/2011,11:46

Ciao Enrico.
Il mescolamenteo avviene per l'immissione dell'aria data dalla pompa di frigorifero
La decantazione và fatta a parte, altrimenti la glicerina solidifica e non esce più dai rubinetti
Se intendi la pulizia del biodiesel, il sistema più comodo ed efficace, secondo me, è acqua tiepida e acido citrico poi il filtraggio lo puoi fare con un panno
Saluti

 

elettr
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:70

Stato:



Inviato il: 9/9/2011,12:40

Cari tutti,qui si pongono dei GROSSI Problemi.Come tutti sapete ho costruito il reattore,e fatto circa 70 litri di biodiesel.Il biodiesel era PERFETTO e lo dico perche' ho fatto molte prove,per vedere se fosse ancora sporco,e risultava PULITO(acqua chiara nei lavaggi aspetto limpido poco odore di metanolo).Pero' dopo circa 800 km ,la mia golf 4 TDI 130 Cv sul cui libretto istruzioni e' specificato che puo' funzionare a biodiesel di colza,ha dato i primi problemi.Prima di tutto il biodiesel si e' "mangiato" un tubo di gomma che si e' spaccato e ha fatto fuoriuscire molto biodiesel nel vano motore,poi ce ne sono altri che "umano".Infine sento un rumorino un poco strano nel momento che si rida' il gas da veicolo al minimo.Spero che non sia qualche gommino della pompa della nafta.Quindi,che dire?Non lo so,sono sfiduciato e scoraggiato,e in questi giorni che mi serviva molto la macchina(sono diventato padre martedi)mi sono dovuto fare in quattro per poter fare tutto,pensate che non potendo fare altrimenti ho dovuto tappare lo spacco del tubo con del nastro telato,prima di poter andare dal meccanico.Non lo so,se anche auto che sono "omologate" per il biodiesel,danno questi problemi,quelle che non lo sono che fine fanno??A voi l'ardua sentenza!!

 

dega81
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:135

Stato:



Inviato il: 9/9/2011,15:39

Intanto congraturazioni, sono felice per te e la tua famiglia faccine/clap.gif

Per il resto...

faccine/huh.gif faccine/blink.gif Resto di gesso...

Io ho una golf 4 TDI 115 e ti assiuro che di brodaglia ne ha bevuta parecchia negli anni, ma non ho mai risentito di nessunissimo problema. Sul fatto poi che si sia mangiato la tubazione mi sembra veramente assurdo dato che dovrebbe essere fatto apposta. Ma anche se non lo fosse, dovresti averci messo acido per mangiartelo in 2 settimane.
Guarda che il 150cv è un modello molto delicato per quanto riguarda il motore (anche il 115 a dire il vero), hai sempre fatto tutti i tagliandi? Non è che per caso qualcuno ci ha smanettato dietro e magari dovendo sostituire quel tubo lo ha fatto sostituendolo con un tubo "alla buona"? Sei sicuro che il tubo in questione non fosse già secco e il bio ha solo dato il colpo di grazia?
Perdona la raffica di domande, ma avendo la stessa macchina e un motore simile, mi sembra davvero strano che tu abbia riscontrato tutti questi problemi in cosi poco tempo, mentre io che lo uso da anni nulla. Io non sono per nulla convinto che la causa sia stata il bio, è quasi impossibile. Probabilmente c'era già un difetto e il bio lo ha aggravato, ma escluderei che possa da solo aver fatto tutti sti danni.

 

elettr
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:70

Stato:



Inviato il: 9/9/2011,16:07

Non so che dirti,comunque il motore e' 130 Cv e non 150.Il tubo non e' stato MAI toccato da nessuno,e sul loro degradamento prima dell'inserimento del biodiesel,posso solo dire FORSE,ma chi lo sa???Prima FORSE perdeva,ma chi te lo dice??E perche' poi altri due tubetti vicino a quello rotto stanno "umando"??Ti chiedo una cosa,mi faresti una fotografia del tuo vano motore,dalla parte della pompa della nafta??Per vedere se i tubi sono dello stesso materiale.fammi sapere!!

 

dega81
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:135

Stato:



Inviato il: 10/9/2011,18:53

Sicuro,lo farò appena possibile!

 

Senergy
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5

Stato:



Inviato il: 11/9/2011,20:18

CITAZIONE (dega81 @ 9/9/2011, 12:46)
Ciao Enrico.
Il mescolamenteo avviene per l'immissione dell'aria data dalla pompa di frigorifero
La decantazione và fatta a parte, altrimenti la glicerina solidifica e non esce più dai rubinetti
Se intendi la pulizia del biodiesel, il sistema più comodo ed efficace, secondo me, è acqua tiepida e acido citrico poi il filtraggio lo puoi fare con un panno
Saluti

Ciao Daga81, ti ringrazio per la risposta, ho ancora un dubbio, fatto il mescolamento per circa 1 ora o poco più, dopo di che andrà subito travasato in un'altro bidone, mentre è ancora caldo, ma il problema della solidificazione della della glicerina non si presenta comunque nell'altro bidone?
Io avevo pensato di fare direttamente il reattore con il fondo conico e sotto un tubo verticale abbastanza grosso e ben trasparente, lo stesso tubo verrebbe usato sia per il mescolamento sia per lo scarico, così da poter scaricare la glicerina man mano che si deposita sul fondo, non avevo tenuto conto del fatto che "forse?" mentre si deposita si solidifica... mi date una dritta in questo senso per favore?

Ultima cosa, mentre avviene il mescolamento grazie al distillatore si recupera già una parte del metanolo, in qualche vostro messaggio ho letto che questo non si deve fare.. e allora come si fa a non recuperarlo in un primo momento? sempre che io abbia capito bene..

Vi ringrazio e a presto.

Enrico - Senergy

 

dega81
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:135

Stato:



Inviato il: 14/9/2011,18:10

Scusa il ritardo, ma in questi giorni la morosa si è portata via il computer!

"ma il problema della solidificazione della della glicerina non si presenta comunque nell'altro bidone?"

Chiaramente si presenta, ma puoi capovolgerlo più facilmente del reattore, e togliere il biodiesel che è sopra. Comunque l'importante e che tu sappia che da freddo non uscirai mai a far uscira la glicerina da un rubinetto sul fondo del bidone

"Io avevo pensato di fare direttamente il reattore con il fondo conico e sotto un tubo verticale abbastanza grosso e ben trasparente, lo stesso tubo verrebbe usato sia per il mescolamento sia per lo scarico, così da poter scaricare la glicerina man mano che si deposita sul fondo, non avevo tenuto conto del fatto che "forse?" mentre si deposita si solidifica... mi date una dritta in questo senso per favore?"

La tua idea ha diversi punti deboli ma anche buoni. La forma del reattore che hai ipotizzato sarebbe buona, ma ti sfido a trovare un materiale trasparente che resista al calore e che non sia fragile come il vetro. Inoltre un riscaldamenteo per essere ottimale andrebbe fatto sempre sul fondo del reattore, e un fondo conico limita questa applicazione. Per la glicerina il discorso è questo: appena terminata la reazione e il mescolamento la miscela è ancora molto omogenea. Col tempo cominciano a separasi le due fasi. Più passa il tempo, più la glicerina si compatta sul fondo e l'estere si porta in superficie, fino a separarsi completamente, ma nel contempo se è glicerina di olio di palma si solidifica anche. Se tu separassi troppo in fretta le due fasi senza aspettare la completa decantazione, otterresti glicerina miscelata ancora con diverso estere, e estere ancora inquinato da glicerina che andrebbe ad emulsionare la soluzione di lavaggio.

"Ultima cosa, mentre avviene il mescolamento grazie al distillatore si recupera già una parte del metanolo, in qualche vostro messaggio ho letto che questo non si deve fare.. e allora come si fa a non recuperarlo in un primo momento? sempre che io abbia capito bene.."

Hai capito benissimo, ma tieni presente che ciò che ho scritto è il frutto della mia esperienza e non di una legge matematica, perciò potrei anche aver sbagliato. Ti spiego meglio. Ho provato in un paio di occasioni a distillare subito il metanolo terminata la reazione. Di metanolo ne ho recuperato anche troppo, ma dalla glicerina ottenuta mi sono pure accorto, che la reazione non era avvenuta completamente. Dato che questo mi è capitato in un paio di occasioni ho ipotizzato che scaldando troppo si possa avere una inversione della reazione, per questo preferisco riempire un bidone di glicerina e distillare tutti gli scarti in un solocolpo, alzando la temperatura senza pietà. Detto questo però, non posso escludere con assulta certezza di non aver commesso errori. Dato che erano le prime esperienze, potrei aver alzato troppo la temperatura in un primo momento, sottraendo il metanolo alla reazione prima che reagisca.
Riassumendo se distilli l'eccesso in un secondo momento posso garantire il risultato, altrimenti no.
Ciao

 

Senergy
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5

Stato:



Inviato il: 14/9/2011,19:58

Ti ringrazio, ora ho le idee molto più chiare, fare il distillatore con un sottile tubo di rame può portare strane reazioni?

Per il riscaldamento, avevo pensato di usare una serpentina all'interno del reattore in cui far circolare acqua a 55gradi circa, sarebbe abbastanza facile perchè è più o meno la temperatura a cui accumulo l'acqua nel boiler collegato alla caldaia a biomassa.. forse però come primo lavoro sarebbe molto più semplice usare una resistenza di scaldabagno come fanno molti, come impianto sarebbe molto molto pi+ semplice.

Per il metanolo usi metanolo puro?, oggi un amico mi ha detto di potermelo procurare, nella mia prima idea pensavo di usare benzina per macchinette radiocomandate, che è comunque metanolo ma non conosco le percentuali.

Grazie ancora per l'aiuto, a presto.

Enrico - Senergy

 

elettr
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:70

Stato:



Inviato il: 14/9/2011,20:13

La benzina per le macchinette e' metanolo+nitrometano+olio di ricino,e NON va assolutamente bene.Tu devi farti procurare dalla stessa persona che ti procura la miscela per le macchinette,il metanolo,che e' chiamto da loro Jets 995.Infatti in italia il metanolo puro lo si trova solo di quella marca,a quanto ne so io.Considera che il prezzo a cui lo puoi trovare deve aggirarsi tra le 1,20-1,40 euro il litro.Ciao!!

 

Senergy
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5

Stato:



Inviato il: 14/9/2011,20:43

Grazie, rischiavo di partire con il "piede".. (metanolo) sbagliato!

Grazie per tutte le info.

A presto

Enrico - Senergy

 

kekko.alchemi

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5226

Stato:



Inviato il: 25/9/2011,01:17

Ciao elettr, intanto ti faccio i miei complimenti per l'impianto che ti sei costruito, davvero un bel lavoro!! Ho letto quanto ti è successo alla golf e mi dispiace davvero molto. Quello che ho pensato in prima battuta è stata la stessa cosa di dega, ma poi ho pensato ad una cosa, non è che per caso è rimasto un po' di metanolo nel biodiesel??? Anche se sicurmante non ti sarà sembrato esservi traccia, il metanolo essendo un buon solvente è in grado di "scioglere" molte cose, un po' come fa anche la benzina. Se ne fosse rimasta una piccola quantità sicuramente avrebbe causato gli stessi danni che hai riscontrato te, anche perchè il biodiesel alla fine è olio, e te hai mai sentito o visto un olio vegetale in grado di sciogliere la plastica o la gomma??

Ti volevo fare poi una domanda, sai indicarmi un azienda che vende metanolo o meglio il Jets 995 a quel prezzo che hai indicato? Sarei molto interessato per due esperimenti, il primo è lo stesso che fate voi, il secondo è quello di metterlo direttamente in un auto a benzina, come fanno anche in Brasile d'altronde che al contrario di quanto si pensi o si trovi scritto, utilizzano proprio metanolo e non etanolo, perciò vorrei condurre una prova in tal senso. E se riuscissi a trovarlo a 1,20 come hai scritto sarebbe cmq un vantaggio rispetto al 1,580 - 1,650 a cui è arrivata la benzina.

Saluti Kekko



---------------
L'universo è dominato dagli estremi, l'infinitamente grande e l'infinitamente piccolo.
Ma l'equilibrio è ciò che plasma la materia di cui siamo fatti.
by kekko

 

elettr
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:70

Stato:



Inviato il: 25/9/2011,03:06

Lo puoi trovare nei negozi di modellismo ,io l'ho acquistato alla "Brama" a Perugia.Dovrebbe avere anche un sito internet,ma poi la spedizione....Per quanto riguarda il fatto del metanolo,e' sicuro che la parte che corrode la gomma deriva dalla reazione di transestereficazione,e quindi dal metanolo che ha modificato la olecola dell'olio,ma sicuramente di metanolo nel biodiesel,non ve ne era,poiche' dopo il terzo lavaggio,il biodiesel era perfetto e l'acqua pulita!!Ciao!!

 
 InizioPagina
 

Pagine: (3)   [1]   2   3    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum