Se sei già registrato           oppure    

Orario: 31/03/2020 14:43:56  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Solare Fotovoltaico

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (22)   1   2   3   4   [5]   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)


Regolatore di carica MPPT o PWM? , Quale sciegliere, pro e contro...
FinePagina

milopiro
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:452

Stato:



Inviato il: 21/10/2012,14:04

ciao ridimensiona la foto troppo grande e non si vede tutto? ciao

 

jumpjack
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:319

Stato:



Inviato il: 22/10/2012,08:53

veramente mi hai chiesto di ridimensionarla... 3 ore dopo che l'ho tolta e lasciato solo il link!

 

Luca450Mhz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3030

Stato:



Inviato il: 22/10/2012,10:24

L'immagine linkata effettivamente risulta moltooooo grande.. faccine/smile.gif non è il massimo per la visualizzazione, e anche per scaricarla ci vuole un pochino perché "pesa"...



---------------
Pannelli: 4395 Wp policristallini. Inverter UPS PSW7 6kW 48V toroidale con switch comandato dal mio sistema di domotica (ESP8266). Regolatore di carica: Finalmente di nuovo il PCM8048!
Batterie: 24 elementi trazione pesante 315Ah C5 48V
Impianto illuminazione giardino: 300Wp amorfi, regolatore MPPT EpSolar 20A, inverter onda pura 300W, 100Ah batterie auto

 

milopiro
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:452

Stato:



Inviato il: 22/10/2012,11:57

CITAZIONE (milopiro @ 21/10/2012, 15:04)
ciao ridimensiona la foto troppo grande e non si vede tutto? ciao

CITAZIONE (jumpjack @ 22/10/2012, 09:53)
veramente mi hai chiesto di ridimensionarla... 3 ore dopo che l'ho tolta e lasciato solo il link!

--------------
Ok jumpy la prossima volta non dirò' nulla per le foto ci pensera'il moderatore.....

 

jumpjack
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:319

Stato:



Inviato il: 22/10/2012,18:04

QUOTE (Luca450Mhz @ 22/10/2012, 11:24)
L'immagine linkata effettivamente risulta moltooooo grande.. faccine/smile.gif non è il massimo per la visualizzazione, e anche per scaricarla ci vuole un pochino perché "pesa"...

Ah, in quel senso... faccine/tongue.gif

http://jumpjack.files.wordpress.com/2012/10/dsc_0016t.jpg

 

Luca450Mhz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3030

Stato:



Inviato il: 22/10/2012,21:14

Ora è perfetta! faccine/smile.gif



---------------
Pannelli: 4395 Wp policristallini. Inverter UPS PSW7 6kW 48V toroidale con switch comandato dal mio sistema di domotica (ESP8266). Regolatore di carica: Finalmente di nuovo il PCM8048!
Batterie: 24 elementi trazione pesante 315Ah C5 48V
Impianto illuminazione giardino: 300Wp amorfi, regolatore MPPT EpSolar 20A, inverter onda pura 300W, 100Ah batterie auto

 

maxxx1
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:727

Stato:



Inviato il: 26/10/2012,22:10

jumpjack sicuro che non ci sia un pezzo di plastica che si infila tra quella barra di massa e i morsetti? magari il coperchio ha un aletta di plastiche che si mette tra i 2 quando il regolatore è chiuso, mi sembra ridicolo che un proggettista abbia potuto fare un errore simile se metti un cavetto troppo spellato rischi di mandare in cc l'intero banco batterie, controlla i mosfet magari è saltato uno di quelli




Modificato da maxxx1 - 29/10/2012, 15:55
 

kekko.alchemi

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5226

Stato:



Inviato il: 29/10/2012,02:10

CITAZIONE (yellowsun @ 16/9/2012, 14:56)
Dopo aver letto tutto mi chedevo una cosa,si e sempre parlato di 72-60 celle ma ad esempio un pannello tipo amorfo con tensioni alte? Girovagando ho trovato il datasheet dei moduli Sharp na f128gk con questi valori:

■Tensione Nominale [V] Umpp 48,6
■Corrente Nominale [A] Impp 3,1
■Tensione a Vuoto [V] Voc 60,8
■Corrente di Corto Circuito [A] Isc 3,54
Secondo voi x quale tipo di regolatore sono adatti? Anche tenedo conto del caratteristico comportamento di questi pannelli...
E sempre per informazione i pannelli tipo Cis? Ho visto che hanno tensioni leggermente più alte del pannelli poly...
Un salutone a tutti e grazie faccine/tongue.gif

Ciao yellowsun, con questa tipologia di pannelli devi per forza di cose utilizzare un regolatore MPPT.

In linea di massima tutte le volte che la tensione di lavoro (non a vuoto) del pannello è diversa dalla tensione di carica delle batterie è necessario un MPPT.
Nel caso in cui la scelta sia indirizzata su un MPPT per le ragioni viste, conviene alzare le tensioni il più possibile in modo da ammortizzare più in fretta il costo del regolatore. Questi infatti vengono venduti in base all'amperaggio che sopportano e non in base alla potenza. Così ad esempio un regolatore da 60A se lo facciamo lavorare a 12V potrà erogare una potenza di 720W a 24V invece 1440W e a 48V 2880W, il tutto sempre con lo stesso regolatore. Anche la tensione in arrivo dai pannelli conviene sempre tenerla al massimo dell'accettabile dal regolatore. Se il regolatore infatti può lavorare con un limite di 200V conviene mettere i nostri pannelli in serie fino a raggiungere una tensione abbastanza alta (tipo 100-130V) in modo da utilizzare cavi sottili e aumentare il rendimento sul trasporto della corrente dai pannelli al regolatore.
Con il PWM invece valgono le regole che già conoscete.

Una saluto Kekko



---------------
L'universo è dominato dagli estremi, l'infinitamente grande e l'infinitamente piccolo.
Ma l'equilibrio è ciò che plasma la materia di cui siamo fatti.
by kekko

 

iw5el cristiano

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:59

Stato:



Inviato il: 1/11/2012,11:31

Anch'io sto realizzando il mio sistema ad isola e anch'io mi trovo a dover scegliere il regolatore..
Siccome ho discese lunghe (35 metri) pannelli-regolatore, penso che usare pannelli a 60 celle e regolatore pwm possa essere un problema per via delle cadute di tensione sui lunghi cavi e quindi problemi ad equalizzare le batterie.

Allora pensavo.. se collegassi i pannelli a 60 celle in serie di 3 quindi 90v con un regolatore mppt (FlexMax) per caricare un banco a 48V
(8 x Trojan L16-P che trovo a buon prezzo) potrebbe essere una soluzione efficente??

Il regolatore accetta sistemi pv con VOC di max 145V, con i pannelli in serie di 3 avrei circa 111V a circuito aperto, sarà un margine sufficiente per il regolatore??

 

kekko.alchemi

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5226

Stato:



Inviato il: 1/11/2012,18:32

Perfetto cristiano hai inquadrato esattamente la situazione, ti confermo quanto hai detto. Posso aggiungere che o utilizzi cavi enormi (70 metri andata-ritorno sono moltissimi) con regolatore MPPT o utilizzi quanto da te postato, nella tua situazione però e visti i prezzi del rame opterei per la tua soluzione.

Kekko



---------------
L'universo è dominato dagli estremi, l'infinitamente grande e l'infinitamente piccolo.
Ma l'equilibrio è ciò che plasma la materia di cui siamo fatti.
by kekko

 

iw5el cristiano

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:59

Stato:



Inviato il: 1/11/2012,19:09

Infatti Kekko è proprio la lunghezza dei cavi che mi fa propendere per l'mppt.
Scendendo con stringe di 3 pannelli in serie, quando farà molto freddo avrò problemi di voltaggio troppo alto??
vedo che i pannelli a 60 celle hanno una Voc di circa 37V, quindi avrò 111V a circuito aperto.. ma questo a che temperatura???
L'Outback sopporta 145 V massimi.

Nel caso, potrei mettere un grosso zener con in serie una zavorra in modo da limitare la Voc delle stringhe e proteggere il regolatore?
non ho idea di che tensioni a circuito aperto si raggiungano con quei pannelli ben irraggiati e a -15 gradi!


Cristiano

 

kekko.alchemi

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5226

Stato:



Inviato il: 1/11/2012,19:47

Non credo che da 111V ti discosterai molto, potrebbe succedere però che con le nuovole l'effetto della concentrazione dei raggi ti porti a tensioni un po' più alte. Diciamo che un buon fattore sicurezza potrebbe essere 20-30% che ti porterebbe quindi al limite del regolatore... Esistono però regolatori che sopportano tensioni fino a 200V, c'è da fare una ricerca ma esistono, di che amperaggi hai bisogno?

Kekko



---------------
L'universo è dominato dagli estremi, l'infinitamente grande e l'infinitamente piccolo.
Ma l'equilibrio è ciò che plasma la materia di cui siamo fatti.
by kekko

 

iw5el cristiano

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:59

Stato:



Inviato il: 1/11/2012,20:55

Sarebbero 4 stringhe cadauna da 3 pannelli in serie in modo da usare cavi di sezione non esagerata per le 4 discese, quindi 8A x stringa
che poi andrebbero sull'ingresso del regolatore per mezzo di 4 diodi. In totale 32A teorici.
C'è da dire che la falda di tetto che ospiterà i pannelli è a 25 gradi di inclinazione per cui d'inverno renderà poco.. tant'è faccine/sad.gif


 

pin_32
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:150

Stato:



Inviato il: 21/11/2012,11:55

salve a tutti.

sto realizzando la mia "isola" leggendo la discussione mi sono chiarito molto le idee...
quindi mi sto orientando sull'acquisto di pannelli a 60 celle da collegare in serie a due a due e poi in parallelo realizzando stringhe da 4 pannelli.
per il regolatore mi oriento su un pwm da collegare ad un banco batterie da 48v

un unico dubbio mi rimane: è conveniente prendere un regolatore con inverter integrato o meglio separare per avere più scalabilità in occasione di variazioni varie?

grazie

chiedo scusa

un'altra domanda:
per il collegamento dei pannelli al regolatore (circa 15 mt) ho previsto un cavo da 2x6, credo sia sufficiente, eventualmente come posso regolarmi per le perdite ?

ciao



---------------
Di quello che c'è... Non manca nulla!!

 

milopiro
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:452

Stato:



Inviato il: 28/11/2012,00:00

scusa pin pensavo che avessi capito che con pannelli a 60 celle puoi anche prendere un mppt se fai stringhe da 2-3 pannelli in serie stai sui 90 volt o più se il regolatore li acettà!!

 
 InizioPagina
 

Pagine: (22)   1   2   3   4   [5]   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum