Se sei giÓ registrato           oppure    

Orario: 18/11/2019 18:10:48  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Solare Fotovoltaico


Pazienza per un principiante
FinePagina

kidysy
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:8

Stato:



Inviato il: 15/2/2013,22:07

Buona sera! credo di essere l'ultimo arrivato!,
Vorrei fare una classica domanda!
Ho la necessitÓ di alimentare un apparato che assorbe (Circa 8 watt) viene alimentato con alimentatore 24V e se ho capito bene assorbe 1A via Poe.
Ho Una piccola infarinatura,ma vorrei capire meglio cosa usare!
Per iniziare vorrei sperimentare sul mio terrazzo,cosi che posso fare tutte le rilevazioni del caso,magari capire anche quanti giorni di (Nuvolo) posso sopportare con la varie configurazioni!!

Grazie mille per le idee!
K. faccine/biggrin.gif

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 17/2/2013,10:23

CITAZIONE
Buona sera! credo di essere l'ultimo arrivato!

Ciao kidysy ti d˛ il benvenuto e in questa comunitÓ.

CITAZIONE
un apparato che assorbe (Circa 8 watt)

Il dimensionamento di un impianto ad isola Ŕ dato dal suo consumo quindi:

Consumi
-Se questo apparato Ŕ acceso 24h su 24h il suo consumo totale sarÓ 8x24=192Wh
-Precisamente calcolando 12h di giorno e 12h di notte (se abiti in equatore!! ) l'apparato consumerÓ 8x12h=96Wh di giorno e idem di notte...

Batteria
-Di notte questa energia dovrÓ essere immagazzinata e quindi dipenderÓ dal tipo di acccumulatore userai.
-Attualmente il miglior rapporto prezzo/ prestazioni Ŕ dato dalle batterie al piombo,ma aimŔ hanno degli accorgimenti da rispettare per non danneggiarle .
Il piu' importante Ŕ evitare scariche profonde........
Diciamo che se puoi evita di scendere sotto il 50% ,ma visto l'uso ciclico che ne farai Ŕ bene rimanere all 80% di carica residua.
Quindi se durante la notte il tuo apparato assorbirÓ 96Wh,avrai bisogno di 480Wh di accumulato.
-Per ricaricare questa batteria dovrai fornirgli almeno 1/20 della sua capacitÓ quindi 24W

Pannello Fortovoltaico
-Il dimensionamento sarÓ dato dalla somma dell'energia richiesta dall'apparato e l'energia necessaria da accumulare :
-quindi 8W+24W= 32W(qui ho eccessivamente semplificato il calcolo faccine/rolleyes.gif )

Tensioni
Il tuo utilizzatore lavora a 24V ,quindi di conseguenza tutto l'impianto sarÓ a 24V.
Potresti anche lavorare a 12V ,ma avresti bisogno di un elevatore di tensione per l'apparato!!!.

Conclusioni
Se la tensione di lavoro scelta Ŕ 24V convertiamo :

-Batteria da 480Wh sarÓ: 480Wh/24V=20Ah
-Pannello con potenza superiore a 32Wp (personalmente opterei sui 50Wp!) con 60 o 72 Celle
-Regolatore con le dovute tolleranze in grado di gestire 10A e possibilmente Pwm per pannelli da 60 Celle o Mppt se 72 Celle (installando un Pwm su un pannello 72 Celle riduresti solo l'efficienza ,mentre invece installando un Mppt su un 60 Celle .....soldi sprecati faccine/biggrin.gif)

Spero di esserti stato di aiuto ...(almeno come inizio!!!)
Ciao
ElettroshockNow




Modificato da ElettroshockNow - 17/2/2013, 17:25
 

kidysy
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:8

Stato:



Inviato il: 18/2/2013,15:31

Prima di tutto,grazie infinite!!
La tua risposta Ŕ stata oltremodo esaustiva!!
Non riesco a capire in quante ore di luce posso ricaricare completamente le batterie? ovvero..in una giornata di Inverno,in cui posso contare su 4/5 ore di sole,saranno sufficenti per la ricarica completa?

Il mio primo passo (Solare) Ŕ stato fatto grazie a ElettroshockNow

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 18/2/2013,16:00

CITAZIONE
Non riesco a capire in quante ore di luce posso ricaricare completamente le batterie?

Ottimo ....quella Ŕ la domanda ....

"dalla teoria alla pratica"


Nella realtÓ il sole non Ŕ ON/OFF , nessuno di noi abita all'equatore ,pochi possiedono un inseguitore a un grado di libertÓ e quasi nessuno a 2 !!! quindi:
-per il calcolo dobbiamo basarci sulla esperienza acquisita da altri utenti
-oppure divertirsi con l'ottimo programma di Bolle
questo per sapere quanti Wh produrrai durante il giorno.

Se opterai in un pannello da 50W installazione fissa ,mediamente produrrÓ in inverno 200Wh (sempre molto ottimistico ) di cui 96Wh andranno direttamente all'utilizzatore e solo 104Wh alle batterie .
96Wh verranno riprelevate dalle batterie durante la notte e solo 8Wh resteranno in surplus ...un p˛ pochini....
quindi se non Ŕ nuvolo e se i dati ottimistici vengono confermati con un pannello da 50 W avresti in inverno un equilibrio Giorno -Notte (pare una pubblicitÓ )

Quanto Tempo?

-Se la batteria Ŕ completamente scarica e non colleghi nessun utilizzatore 450wh(capacitÓ batteria)/200wh(energia prodotta al giorno)= 2,25 giorni

-Se la batterie Ŕ completamente scarica e colleghi sempre il carico 450Wh/8Wh(energia surplus) = 56 giorni !!!!!

siamo ancora nella teoria.... faccine/biggrin.gif


Vado di pratica (senn˛ annoio):

-calcola quanto consumi al giorno (es: 8W x 24h =196Wh---diciamo 200Wh)
-le batterie scegliele 5 volte piu grandi (es :200x5= 1000Wh)
-il pannello scegli la metÓ del consumo (es:200/2=100Wp)



Con questo semplice dimensionamento avrai:
-senza utilizzatore una carica massima di 1/10 della capacitÓ delle batterie( faccine/smile.gif )
quindi se completamente scariche in inverno 1000wh/(100wp x 4h di sole)= in 2.5 giorni saranno completamente cariche

-con utilizzatore 1000wh/((100wp x 4h "di sole"-100wh "consumati di giorno" -100wh "consumati di notte"= 1000wh/200= in 5 giorni ripristineresti la carica al 100%

la Batteria
-Se i 200Wh vengono assorbiti 100wh di giorno e 100wh di notte la faresti ciclare solo al 10% garantendole una lunga vita
-Se i 200Wh vengono assorbiti tutti completamente di notte la faresti ciclare solo al 20% quindi ampiamente in tolleranza per una lunga durata

-Avresti una riserva energetica di 5 giorni


Ps:la parte pratica sono solo mie conclusioni con sperimentazioni da fai da te riferite a impianti < al Kw !!!! quindi in qualsiasi momento potete smentirle


Ciao
ElettroshockNow




Modificato da ElettroshockNow - 18/2/2013, 18:44
 

kidysy
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:8

Stato:



Inviato il: 18/2/2013,18:44

Bene ora Ŕ un pelino pi¨ chiaro!!

Quindi potrei partire al ritroso e dire:
Voglio 7 giorni di autonomia (Senza "Luce"
L'ottavo giorno i pannelli(Numero pannelli xxx?) resuscitano,a questo punto vorrei ricaricare il piu velocemente possibile tutto il pacco batterie diciamo tre ore e poi tornare al buoi per altri sette giorni!!!!
Lo so Ŕ un calcolo assurdo .........ma siamo in teorina o no?? ho messo in conto le peggiori condizioni meteo (7 giorni di nuvolo pesante)
Poi ho messo in conto la possibilitÓ di avere solo poche ore di sole per ricaricare......
Ricapitolando:
Consumi
-Se questo apparato Ŕ acceso 24h su 24h il suo consumo totale sarÓ 8x24=192Wh x7 giorni (Buio) sono 1344 Wh
Lottavo giorno dovr˛ trovarmi in questa situazione:avere ancora 80% di carica residua (Come da consiglio) che corrisponde a??
Poi al momento della resurrezione avro solo tre ore per caricare tutto il pacco batterie (Quante?)
Per caricare tutto il pacco in sole tre ore di quanti pannelli necessito?
Credimi ....non riesco a fare il calcolo!! e sinceramente o dei seri dubbi sul fatto che posso fare una ricarica con sole tre ore ,a naso so che ci vorranno delle batterie con capacitÓ molto alta e poi tanti pannelli per assicurare la ricarica in breve tempo,ma non trovo il capo della matassa ...mi perdo ...
faccine/huh.gif
Ovviamente Ŕ tutto empirico...ma purtroppo il calcolo devo farlo nelle condizioni peggiori e poter garantire 7 giorni di autonomia al carico!
Non prendetemi per matto!! faccine/tongue.gif

P.S.
Anche io oggi ne ho prese due (pagelle) faccine/crutch.gif

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 18/2/2013,19:15

Ho aggiornato la mia citazione precedente,quindi ridagli una letta faccine/happy.gif

Rispondo quello che s˛:

CITAZIONE
seri dubbi sul fatto che posso fare una ricarica con sole tre ore

E' possibile solo con batterie nate per cariche rapide esempio le LIPO possono essere caricate anche a 2C quindi in 30 minuti (non ti dico quanto costano),ma le piombo non scenderei sotto le 10 Ore!!!

CITAZIONE
-Se questo apparato Ŕ acceso 24h su 24h il suo consumo totale sarÓ 8x24=192Wh x7 giorni (Buio) sono 1344 Wh
Lottavo giorno dovr˛ trovarmi in questa situazione:avere ancora 80% di carica residua (Come da consiglio) che corrisponde a??

consumi solo il 20% quindi
1344:20=x:100 --------1344x100/20= 6720Wh di batterie (spaventoso!!!assurdo!!)
Capisco 7 giorni a autonomia in emergenza (metti caso la fine del mondo) ,ma la regolaritÓ mi sembra eccessivo!!!

CITAZIONE
Per caricare tutto il pacco in sole tre ore di quanti pannelli necessito?

Accumulato/ore richieste =
Se scariche 6720Wh/3h = 2240Wp (spaventoso !!!assurdo !!!)
Se all' 80% 1344wh/3=450wp

Tanto pŔ parlÓ!!!

Ciao
ElettroshockNow




Modificato da ElettroshockNow - 18/2/2013, 19:42
 

kidysy
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:8

Stato:



Inviato il: 18/2/2013,20:06

Grazie tanto per la pazienza!! faccine/tongue.gif faccine/tongue.gif

Si giusto per parlare!
Il perno debbole della catena appena descritta Ŕ il fatto di dover avere l'80% di carica residua alla fine dei sette giorni (Per non rovinare gli accumulatori)

Ti spiego meglio il mio progetto e forse possiamo trovare delle soluzioni!

Devo (Vorrei) installare un ripetitore radio (Wi-fi) in montagna ,e deve essere autosufficente in alimentazione! ovviamente non muore nessuno se il ripetitore si spegne!!
Il mio era un calcolo per dare vita pi¨ a lungo possibile al ripetitore anche in presenza di forte maltempo prolungato! (Nebbia)
Purtroppo mi rendo conto che non Ŕ semplice anche se il carico non Ŕ moltissimo!! faccine/ohmy.gif
Grazie ElettroshockNow

Carlo

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 18/2/2013,20:44

CITAZIONE
Il perno debbole della catena appena descritta Ŕ il fatto di dover avere l'80% di carica residua alla fine dei sette giorni (Per non rovinare gli accumulatori)

Come ti dicevo ,il consiglio dell'80% Ŕ per un uso ciclico ,non Ŕ detto che ci sia la nebbia ciclicamente per 7 giorni su 8 !!!!!!!!!!(con tempi cosý lunghi anche l'autoscarica bisognerebbe tenere in considerazione)

Cmq anche in quel caso facciamo du calcoli tanto pŔ:

-Accumulando 6720Wh avresti come calcolato da te 7 giorni di autonomia (con consumo continuo di 8Wh) con un residuo dell'80% al 7░ giorno.
-Collegando 450Wp di pannelli garantiresti una ricarica in 3 ore del 20% consumato nei 7 giorni precedenti restando ad una carica massima di 6720/450= 1/15 quindi nel range non danneggiando le batterie.

Convertiamo alla tensione di lavoro:

-Banco batterie 24V 280Ah (24*280=6720)
-Pannelli n░5 da 100W (36 Celle) in serie (stiamo sui 100V )
-Regolatore Mppt almeno 30A con Vmax lato pannelli di almeno 150V

Ciao
ElettroshockNow




Modificato da ElettroshockNow - 18/2/2013, 21:28
 

kidysy
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:8

Stato:



Inviato il: 18/2/2013,21:35

CITAZIONE
Banco batterie 24V 280Ah (24*280=6720)

faccine/bye2.gif
24 batterie sono veramente tante!!

Secondo te quale potrebbe essere un conpromesso giusto per alimentare questo apparatino?


Questa esperienza mi fa veramente riflettere su quanto Ŕ difficile e costoso creare un giusto rapporto tra impianto di energia solare prodotta/immagazzinata/consumata
Grazie anche per questo!


Giusto per riprendere (Seriamente)
Vado di pratica (senn˛ annoio):

-calcola quanto consumi al giorno (es: 8W x 24h =196Wh---diciamo 200Wh)
-le batterie scegliele 5 volte piu grandi (es :200x5= 1000Wh)
-il pannello scegli la metÓ del consumo (es:200/2=100Wp)


Con questo semplice dimensionamento avrai:
-senza utilizzatore una carica massima di 1/10 della capacitÓ delle batterie( faccine/smile.gif )
quindi se completamente scariche in inverno 1000wh/(100wp x 4h di sole)= in 2.5 giorni saranno completamente cariche

-con utilizzatore 1000wh/((100wp x 4h "di sole"-100wh "consumati di giorno" -100wh "consumati di notte"= 1000wh/200= in 5 giorni ripristineresti la carica al 100%

la Batteria
-Se i 200Wh vengono assorbiti 100wh di giorno e 100wh di notte la faresti ciclare solo al 10% garantendole una lunga vita
-Se i 200Wh vengono assorbiti tutti completamente di notte la faresti ciclare solo al 20% quindi ampiamente in tolleranza per una lunga durata

-Avresti una riserva energetica di 5 giorni




Se io inserisco due panneli da 100Wp qindi 200 Wp posso accorciare i tempi di ricarica? a:
se completamente scariche in inverno 1000wh/(100wp x 4h di sole)= in 2.5 (1,2 circa) giorni saranno completamente cariche
con utilizzatore 1000wh/((100wp x 4h "di sole"-100wh "consumati di giorno" -100wh "consumati di notte"= 1000wh/200= in 5(2,5) giorni ripristineresti la carica al 100%
O magari il periodo di ricarica rimane lo stesso ,ma si accorciano le ore di sole da 4 a 2 Giusto?

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 19/2/2013,09:48

Come calcoli sono entrambi giusti...

completamente scariche in inverno 1000wh/(200wp x 4h di sole)= in (1,2 circa) giorni
con utilizzatore 1000wh/((200wp x 4h "di sole"-100wh "consumati di giorno" -100wh "consumati di notte"= 1000wh/400= in (2,5) giorni ripristineresti la carica al 100%

CITAZIONE
O magari il periodo di ricarica rimane lo stesso ,ma si accorciano le ore di sole da 4 a 2 Giusto?

Per ricaricare la stessa quantita di energia il tempo dimezzerÓ raddoppiando la potenza dei pannelli, quindi la seconda che hai detto.

MA.........

e qui ti consiglio ti rivolgerti alla sezione Accumulatori ........per ulteriori info e per verificare quello che s˛.

quello che s˛:
Le batterie al piombo (generalizzo!) vanno trattate con molta cautela .
-Evitare scariche profonde (ne avevo giÓ parlato)per avere piu' cicli a disposizione.
-Prelevare una corrente massima pari alla CapacitÓ/C (il C dipende dal tipo di accumulatore) es : accumulatore da 45Ah e C20 = 45/20= 2,25Amper ,se C10=5Amper ,sempre per avere piu cicli a disposizione e per avere una quantita di accumulo reale (il valore di Ah dichiarati sulla batteria Ŕ riferito ad un certo C di scarica ,se si preleva una quantitÓ maggiore di corrente anche la capacitÓ dell'accumulatore si riduce!!!es.una batteria da 45Ah avrÓ 45Ah di capacitÓ solo se scaricata a C20 (quindi 2,25A) ,se invece viene scaricata a C10(quindi 45/10=4,5A) questa avrÓ una capacitÓ ridotta diciamo del 30% (valore indicativo) quindi 45-30%= 31,5Ah !!!!

-Stesse accortezze della scarica devono essere prese in considerazione anche nella carica
Quindi evitare di caricare con Correnti superiori alla CapacitÓ/C .

Tornando alla domanda :
Se io inserisco due panneli da 100Wp qindi 200 Wp posso accorciare i tempi di ricarica?
la risposta era si per i Calcoli ,ma No in termini pratici perchŔ oltrepasseresti (nel caso usi batterie al piombo comuni) la Corrente(potenza) massima di carica
Ammettiamo che usi una C10 : 1000Wh/C10= 100W Ŕ il valore massimo da poter prelevare o immettere per la ricarica .

Ciao
ElettroshockNow




Modificato da ElettroshockNow - 25/2/2013, 10:18
 

Trin4cria
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:99

Stato:



Inviato il: 19/2/2013,09:54

Salve a tutti !
La mia idea ...
Abbiamo un consumo di 8w e 7 giorni d'autonomia quindi 8 * 24 * 7 =1344w come se avessimo un eclisse solare di 7 giorni evento difficilmente riproducibile per altri 7 giorni consecutivi faccine/wink.gif
quindi servirebbe una batteria da 1500wh se non fosse che non possiamo scaricarla a non pi¨ del 50% causa deperimento della stessa ma solo nel caso di ripetute scariche profonde ma nel caso specifico della nostra eclisse solare completa che non capiterÓ non pi¨ di 2 volte l'anno possiamo soprassedere...
detto questo se vuoi stare molto comodo e scordarti il tuo router prendi:

due batterie da 12v 100Ah mettile in serie
un caricatore possibilmente mppt da 10A
un bel pannello da 150-200w direzionato verso sud inclinazione di ... dipende da dove ti trovi, in ogni caso valuta l'inclinazione invernale cosi non dovrai modificare l inclinazione ogni anno
cavo da 2,5mm per le batterie 1,5mm per il router
tanta pazienza faccine/wink.gif

Trin4cria

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 19/2/2013,10:20

Giusto faccine/smile.gif (sempre secondo il modesto parere).

CITAZIONE
due batterie da 12v 100Ah mettile in serie

12V x 100Ah x 2 = 2400Wh di accumulato

CITAZIONE
un caricatore possibilmente mppt da 10A

Io lo ritengo un regolatore comodo

CITAZIONE
bel pannello da 150-200w direzionato verso sud inclinazione di ... dipende da dove ti trovi]

Accumulato/C10 = 2400/10 = 240W (come valore massimo ,i 150-200Wp sono un ottimo valore)

In conclusione la proporzione Ŕ giusta e pensavo che avevo esagerato con 1000Wh ma tu hai straesagerato con 2400Wh faccine/tongue.gif

Ciao
ElettroshockNow

Ps:tra eclissi di 7 giorni e fine del mondo mi Ŕ venuta voglia di andare in chiesa ....ciao a dopo

CITAZIONE
P.S.
Anche io oggi ne ho prese due (pagelle)

Il mio mi ha regalato una bella pagella,Venerdi si vÓ al concerto per festeggiare (Cristina D'Avena) .......che emozijonjnoonenei faccine/cry.gif faccine/cry.gif vederla dal vivo ......W LICIA faccine/laugh.gif

 

Trin4cria
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:99

Stato:



Inviato il: 19/2/2013,10:26

... ma si per quello che costano 2 batt da 100Ah cosi le installa e se le dimentica.... faccine/biggrin.gif faccine/biggrin.gif faccine/biggrin.gif la diff tra le 50AH e le 100AH qualche decina di euro cosi quando ci dirÓ che vuole alimentare oltre al router una lampadina e una webcam si troverÓ giÓ predisposto ... del resto l'appetito vien mangiando !!! faccine/biggrin.gif faccine/biggrin.gif faccine/biggrin.gif

Trin4cria

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 19/2/2013,10:33

faccine/biggrinthumb.gif

CITAZIONE
del resto l'appetito vien mangiando

La nostra disgrazia faccine/laugh.gif faccine/laugh.gif

 
 InizioPagina
 

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum