Se sei già registrato           oppure    

Orario: 07/12/2021 05:59:16  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Solare Fotovoltaico

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (30)  < ...  10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   [29]   30    (Ultimo Msg)


Come gestire un Inverter Grid Tie
FinePagina

Riccardo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2504

Stato:



Inviato il: 30/07/2017 10:38:31

C'è anche da 2KW 2° generazione LINK



---------------
Q.CELLS Q.PEAK 4575W sud-est
Solar Frontier CIS 850W sud-ovest
Inverter PIP5048MST + GLI1000
Batterie:1080Ah AGM in 8 banchi +
Li-Ion n°280 18650 LG BMJ11865 3000Wh Banchi batterie in parallelo in alternata
Scaldabagno Ferroli 30l 1500w
Scaldabagno Ariston 80l 1200w
Termoventilatore Plein Air 2000W bagno
Termoventilatore SilverCrest 600W
Shelly EM Interno all'inverter misura solo produzione dell'inverter
Bilanciatori/equalizzatori HA02+HA12

 

gruppo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:964

Stato:



Inviato il: 25/08/2017 16:39:03

Mi sono arrivati i 78m05 smd l'ho subito saldato

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/R/IMG_4905.JPG


poi ho rimontato tutto

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/R/IMG_4906.JPG


ho collegato subito un pannello per il test finale e vai con 90 watt di uscita
appena supera i 100W si accende anche il secondo led rosso e così via ogni 100Watt in più.

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/R/IMG_4909.JPG



Modificato da gruppo - 25/08/2017, 16:45:47
 

emuland
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2361

Stato:



Inviato il: 25/08/2017 19:57:37

sto inverter che non immette con st-013, dove si trova? ma serve arduino o si collega già all'inverter?



---------------
Wolfo: "Ragioniere e MezzaLaurea IT"
(letta in tono dispregiativo)
Wolfo:" Forse ti sei Laureato in Ingegneria Binaria presso il Politecnico di Paperopoli xx/110, proprio perchè non conosci l'importanza dei ruoli"
Studente in stupideria della sicurezza presso qualche università a caso
htttp://www.WeSellCells.eu/18650/

 

gruppo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:964

Stato:



Inviato il: 26/08/2017 09:45:05

salve emuland,
come puoi notare Riccardo ha messo un link che porta già ad un venditore
se parliamo del GAIA defender non serve arduino è già tutto pronto devi solo usare i due TA a corredo che dovrebbero essere due SCT-013.
l'inserzione dei due TA sulle linee consumo e produzione non neccessita di scollegare nessun cavo in quanto i TA SCT013 si aprono ed hanno una clip per rimanere chiusi.
se cerchi inverter con limitatore dovresti trovare anche altri modelli.
-------
se hai già un inverter classico grid tie invece per renderlo limitante o segui la guida di elettroshock o modifichi il riferimento di 2,5v creato dal microcontrollore interno.
di solito le protezioni interne in corrente di tutti i grid tie sono calcolate sul riferimento di 2,5Vdc quindi cambiando il valore del riferimento puoi variare la limitazione.
il trucco è ingannare il firmware dell'inverter.
se vuoi renderlo simile al GAIA defender
la ricetta è due TA e relativo circuitino per rendere compatibili i segnali per arduino.

con arduino produci il riferimento che non dovrà superare i 2,5V

esempio se hai un inverter da 300W
a 2,5Vdc tirerà fuori al massimo 300W
ma se cambi il riferimento a 1,25Vdc la limitazione sarà circa 150W
tramite i due ta e arduino l'inverter verrà limitato tramite il feedback di riferimento ingannato dal valore nuovo che forniremo tramite arduino.

-------------------
se invece l'inverter ha un atmel come quello indicato nei post più indietro puoi direttamente se ne hai le capacità riscrivere il firmware.
io ad esempio per una applicazione ho dovuto limitare la tensione di funzionamento per non scaricare la batteria collegata e limitare la potenza a 100 Watt.
----------------------------
buon divertimento.



Modificato da gruppo - 26/08/2017, 09:49:30
 

emuland
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2361

Stato:



Inviato il: 29/08/2017 11:45:37

Grazie per la risposta.ora mi rimane da capire i trasformatori st a quanti metri si possono montare.

Mi spiego meglio, per mantenere cavi DC corti, devo tenere l inverter vicino ai pannello, ma il generale enel sta a diversi metri di distanza...



---------------
Wolfo: "Ragioniere e MezzaLaurea IT"
(letta in tono dispregiativo)
Wolfo:" Forse ti sei Laureato in Ingegneria Binaria presso il Politecnico di Paperopoli xx/110, proprio perchè non conosci l'importanza dei ruoli"
Studente in stupideria della sicurezza presso qualche università a caso
htttp://www.WeSellCells.eu/18650/

 

gruppo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:964

Stato:



Inviato il: 29/08/2017 14:30:55

non ho mai fatto prove al riguardo ma avendo un impedenza molto bassa puoi sicuramente fare parecchi metri se sei dubbioso e devi passare immagino nel corrugato vicino a linee 230VAC metti un cavetto schermato a cui collegherei lo schermo su un solo lato del riferimento negativo.

 

emuland
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2361

Stato:



Inviato il: 01/09/2017 20:34:44

Ma come fa con un st-013 a capire il verso della.corrente? Io con Arduino non ci riesco! Vedo solo i watt, ma non capisco seimmetto o no



---------------
Wolfo: "Ragioniere e MezzaLaurea IT"
(letta in tono dispregiativo)
Wolfo:" Forse ti sei Laureato in Ingegneria Binaria presso il Politecnico di Paperopoli xx/110, proprio perchè non conosci l'importanza dei ruoli"
Studente in stupideria della sicurezza presso qualche università a caso
htttp://www.WeSellCells.eu/18650/

 

gruppo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:964

Stato:



Inviato il: 02/09/2017 00:14:03

guarda che si mettono due sct 013 uno sulla linea produzione e uno sulla linea carico
la linea produzione immette soltanto
la linea carico assorbe soltanto.

sulla linea ENEL non metti nulla grazie al fatto che, definito un nodo, la somma algebrica delle correnti che attraversano il nodo (con segno diverso se entranti o uscenti) è nulla e da questo possiamo ricavare:

se prodotto > di prelevato stai immettendo ed
il valore è = a prodotto - prelevato

se prodotto < di prelevato stai prelevando
il valore è = a prelevato - prodotto



Modificato da gruppo - 02/09/2017, 00:27:37
 

emuland
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2361

Stato:



Inviato il: 02/09/2017 08:34:54

Perfetto, esattamente quello che sto facendo io con Arduino , uno immette due cxconsumano.

Ma anchwr questo qui di ha due scritto... dalle foto sembrava solo uno



---------------
Wolfo: "Ragioniere e MezzaLaurea IT"
(letta in tono dispregiativo)
Wolfo:" Forse ti sei Laureato in Ingegneria Binaria presso il Politecnico di Paperopoli xx/110, proprio perchè non conosci l'importanza dei ruoli"
Studente in stupideria della sicurezza presso qualche università a caso
htttp://www.WeSellCells.eu/18650/

 

gruppo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:964

Stato:



Inviato il: 06/09/2017 07:08:20

non ho mai avuto il gaia defender tra le mani ma può essere che ha un solo sct013 da collegare sulla linea consumo perchè la misura della produzione è interna.

mentre se devi modificare un inverter senza accesso al firmware allora ne hai bisogno di due uno per consumo e uno per produzione.

 

emuland
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2361

Stato:



Inviato il: 07/09/2017 20:55:43

CITAZIONE (gruppo, 06/09/2017 07:08:20 ) Discussione.php?54218241&29#MSG425

non ho mai fatto prove al riguardo ma avendo un impedenza molto bassa puoi sicuramente fare parecchi metri se sei dubbioso e devi passare immagino nel corrugato vicino a linee 230VAC metti un cavetto schermato a cui collegherei lo schermo su un solo lato del riferimento negativo.


Ho provato a scrivere direttamente a GAIA, per capire da loro direttamente se hanno.fatto pro va e di.distanza



---------------
Wolfo: "Ragioniere e MezzaLaurea IT"
(letta in tono dispregiativo)
Wolfo:" Forse ti sei Laureato in Ingegneria Binaria presso il Politecnico di Paperopoli xx/110, proprio perchè non conosci l'importanza dei ruoli"
Studente in stupideria della sicurezza presso qualche università a caso
htttp://www.WeSellCells.eu/18650/

 

Gigi_lib
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3

Stato:



Inviato il: 07/11/2017 18:04:59

Buongiorno a tutto il gruppo.
Seguo la discussione da tempo ma non sono mai intervenuto e neanche iscritto, ora vorrei dare il mio contributo in quanto sto provando da poco l'inverter GAIA, il mio ha nome diverso ELIO100 ma quello e', l'ho preso qui
https://www.energiasolare100.com/it/inverter-grid-tie-1kw-per-connessione-alla-rete-230v.html
Ho avuto dei problemi iniziali, nuovo, sembrava bloccato non rilevava nessuna tensione in ingresso, dopo un po di giorni fermo nel suo imballo per la sostituzione prima di spedirlo ho riprovato solo a collegarlo alla rete e sembrava funzionare, colegato con pannelli tutto va bene per il momento.
Il funzionamento e proprio quello che volevo modula l'immissione in rete in base al carico, tende a portare a zero la corrente assorbita dalla rete, se non c'e assorbimento si ferma. L'installazione e' semplice basta mettere il sensore di corrente al filo di entrata dal contatore, io ho fatto una prolunga tagliando il cavetto (2 fili+schermo) di circa dieci metri, col consenso del venditore.
Come dicevo adesso va tutto benissimo ma sono sempre in allerta perche' non ho capito cosa sia successo alla prima accensione, io sospetto un problema software d'altronde di prodotto cinese si tratta !!!!

 

gruppo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:964

Stato:



Inviato il: 16/11/2017 22:06:05

Grazie per il tuo intervento e la tua recensione, per quanto riguarda il problema come dici se è un prodotto cinese ci stà che abbia qualche saldatura fredda se decidi di tenerlo e malauguratamente dovesse smettere di funzionare fuori garanzia ti consiglio di controllare le saldature di tutti i componenti pesanti esempio chocke trasformatori ferrite insomma tutto ciò che nel trasporto a seguito di urti potrebbe avere sollecitato meccanicamente le saldature.
ma qui ci si diverte anche a smontare e rimontare come avrai visto più sopra io ho già iniziato a smontare e rimontare a seguito di guasti vari.

 

Gigi_lib
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3

Stato:



Inviato il: 17/11/2017 17:53:57

Cinese al 100% non ci sono dubbi, puo' essere che sia una saldatura fredda anche perche' muovendolo si sentiva come un piccolo corpo estraneo che si muoveva, non ho avuto il coraggio di aprirlo fintanto e' in garanzia. Si ho smontato anche io e riparato un paio di inverter grid con mosfet saltato pero' i problemi si sono ripresentati dopo un anno e non sono piu' riuscito a capire il motivo, risaltavano subito nuovamente probabile sia saltato qualcosa nel controller e ho lasciato perdere. Sicuramente la causa sono delle sovratensioni da fulmini, infatti sto mettendo delle protezioni sia in entrata contatore che in prossimita' dell'inverter.

 

gruppo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:964

Stato:



Inviato il: 17/11/2017 19:05:46

Si le protezioni da fulmini aiutano molto, unica accortezza attento che vicino dove metti lo scaricatore non vi sia materiale infiammabile.
A me è successo che un fulmine ha fatto un bel buco sullo scaricatore di notte e il centralino aveva preso fuoco.
comunque non è saltato altro nell'abitazione e nonostante il buco enorme grazie al fatto che ha mantenuto in corto la linea verso terra anche da distrutto facendo intervenire il magneto termico del contatore.
a notte inoltrata rimettersi a ricablare e sostituirei parte di cavi bruciati del centralino diciamo che non è stato il massimo.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (30)  < ...  10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28   [29]   30    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum