Se sei già registrato           oppure    

Orario: 25/03/2019 10:49:06  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Pellettatrici

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (23)   1   2   3   4   5   6   7   8   9   [10]   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)


Pellettatrice in kit, Pellet fatto in casa
FinePagina

tgsimo_a

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1508

Stato:



Inviato il: 17/01/2015 23:58:21

Già... Forse non mi sono reso conto della prospettiva... Che diametro ha?



---------------
Signore dammi la pazienza... perché se mi dai la forza spacco tutto!!!

 

non sbaglio mai

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2069

Stato:



Inviato il: 18/01/2015 08:05:10

Forse l'importanza degli interassi tra fori è importante per la produzione, come lo è per l'usura.
Esasperare stringendo il più possibile l'interasse dei fori,
sposta l'attenzione sulla distanza dei rulli pressori sulla trafila,
è oramai noto che quando detta distanza e regolata al limite, aumenta da un lato la produzione e dall'altro il consuno dei componenti dovuto all'atrito, ora bisogna valutare se è meglio conservare i componenti metallici o produrre a ogni costo, Considerando che resta poco materiale metallico tra i fori
mi baso sulla mia personale esperienza, che anche se fa capo a un riferimento poco attendibile visto la qualità dei componenti orientali,proprio valutando questo, ho deciso di lavorare coi rulli a 6 decimi dalla trafila, questo a scapito della produzione ma a vantaggio della minore usura, lavorando coi rulli più attaccati alla trafila ho prodotto certamente di più ma si sentiva quando mancava il materiale che faceva da cuscino, lo sferragliare metallico.
la trafila e i rulli sono praticamente nuovi, anche dopo 4 ton.di pellet prodotto

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:15886

Stato:



Inviato il: 18/01/2015 08:15:59

giustissima considerazione.
Vale per tutte le cose, pellettatrici comprese.
Il rispetto dei componenti è fondamentale.
Quando ci siamo visti la prima volta, mi ricordo che parlammo della
distanza rulli sulla trafila, in quanto li tenevi distanti, secondo quello che si legge.
Il fatto di avere rulli in ottimo stato e trafila ancora "piana" ti dà ragione.
Ci vuole un ottimo compromesso....fondamentale per la durata e per i costi dei ricambi.



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

Leonanton

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:690

Stato:



Inviato il: 18/01/2015 12:08:48

Giusto; solo che la visione dell'hobbysta non tiene conto del tempo e massimizza la durata. L'industria tende a recuperare tempo a discapito della durata delle macchine che Cmq sono in genere di dimensioni e qualità superiori.
credo che quella trafila sia almeno 300 mm...



---------------
“Il progressivo sviluppo dell’uomo dipende dalle invenzioni. Esse sono il risultato più importante delle facoltà creative del cervello umano.
Lo scopo ultimo di queste facoltà è il dominio della mente sul mondo materiale, il conseguimento delle possibilità di incanalare le forze della natura così da soddisfare le esigenze umane.”
Nikola Tesla
non dimenticando di rispettare l'equilibrio che la natura ha raggiunto in ere di evoluzione...

 

Leonanton

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:690

Stato:



Inviato il: 18/01/2015 12:18:37

Le trafile ed i rulli sono considerati ricambi perché la segatura li abrade.
Non sono un esperto di pellettatrici ma penso che il problema delle piane è che i rulli sfregano in quanto viaggiano ad una velocità media, ma le circonferenze che percorrono la parte interna del rullo e quella esterna sono diverse e la segatura "attenua" il fenomeno di sfregamento. I rulli dovrebbero essere conici con asse fuori piano.
il problema non si verifica per le anulari



---------------
“Il progressivo sviluppo dell’uomo dipende dalle invenzioni. Esse sono il risultato più importante delle facoltà creative del cervello umano.
Lo scopo ultimo di queste facoltà è il dominio della mente sul mondo materiale, il conseguimento delle possibilità di incanalare le forze della natura così da soddisfare le esigenze umane.”
Nikola Tesla
non dimenticando di rispettare l'equilibrio che la natura ha raggiunto in ere di evoluzione...

 

tgsimo_a

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1508

Stato:



Inviato il: 18/01/2015 13:13:00

CITAZIONE (non sbaglio mai, 18/01/2015 12:18:37 ) Discussione.php?54335996&10#MSG136

anche dopo 4 ton.di pellet prodotto

4 tonnellate di che cosa? Segatura, cippato, o ....???



---------------
Signore dammi la pazienza... perché se mi dai la forza spacco tutto!!!

 

prussiano
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:14

Stato:



Inviato il: 18/01/2015 15:52:14

Entro in questo bello e utilissimo sito, sono un insegnante di disegno meccanico , lavoro con Autocad ma sopratutto con Inventor
Vorrei proporre ai miei allievi di quinta ITIS un progetto non molto ambizioso, alla loro altezza e interessante , per stimolare in loro una sensibilità ambientale e favorire il gusto della progettazione (chiedo poco vero? ahahaha) ecco la domanda, qualcuno potrebbe aiutarci instradandoci sulla costruzione con progettazione e disegno di una pellettatrice ad uso domestico?
GRAZIE

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:15886

Stato:



Inviato il: 18/01/2015 16:00:00

mi piace questa idea
sopratutto perchè ci si aiuta a vicenda.
non conosco Inventor.
Ha qualche disegno fatto con Inventor?
Vorrei capire come funziona.
Se è d'accordo, aprirei una discussione nuova, in questa sezione, in modo
da avere il rilievo che merita.
Penso che per gli studenti sia utile progettare i 4 tipi di pellettatrice per
poi sceglierne una da costruire.
Idee?



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:15886

Stato:



Inviato il: 18/01/2015 16:08:58

...ho visto alcuni disegni in Inventor. Caspita.
In che zona insegna?
Molto distante da PN?
Avrei dei pezzi da regalare...



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

non sbaglio mai

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2069

Stato:



Inviato il: 18/01/2015 18:15:58

..... @ tgsimo_a Quaranta q di pellet prodotto con segatura mista a trucioli

 

tgsimo_a

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1508

Stato:



Inviato il: 18/01/2015 22:09:17

@ NSM: ti faccio una domanda secca visto che hai il polso della situazione...
Mai pensato o provato a pellettizzare un "trito" di pannocchia? Mais e tutolo compreso?



---------------
Signore dammi la pazienza... perché se mi dai la forza spacco tutto!!!

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:15886

Stato:



Inviato il: 18/01/2015 22:11:39

interessante......
io avrei triturato la pannocchia chiusa...



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

tgsimo_a

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1508

Stato:



Inviato il: 18/01/2015 22:18:18

Si, anche con il suo "guscio"...
L'idea di utilizzare ciò che si avrebbe a disposizione nel territorio...
Sarebbe anche "fattibile" e "indolore" una raccolta a mano...(ricordo che da piccolo mi portavano per aiutare) Del resto le macchine per la raccolta, ti danno già il mais pulito...



---------------
Signore dammi la pazienza... perché se mi dai la forza spacco tutto!!!

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:15886

Stato:



Inviato il: 18/01/2015 22:30:23

...appena mi arriva la pellettatrice, farò prove concrete.
Tutolo, bucce arachidi, potature ulivo e a settembre...vinacce...
Andrò a ripulire i campi dopo la sommaria trebbiatura fatta a macchina....
Oppure comprerò un centinaio di piante e le "poto" a mano, togliendo la pannocchia intera..
....ma a me il mais spaventa..per il rumore...



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

tgsimo_a

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1508

Stato:



Inviato il: 18/01/2015 22:40:47

Una volta che togli la pannocchia, anche se la pianta è secca, di solito la si lascia seccare all'aria almeno tutto l'inverno senza la "scorza"...
Per il rumore, io non credo sarà più del pellet... sarei curioso piuttosto, se pellettizzabile...
Sbrigati con la signorina... che te le porto io...



---------------
Signore dammi la pazienza... perché se mi dai la forza spacco tutto!!!

 
 InizioPagina
 

Pagine: (23)   1   2   3   4   5   6   7   8   9   [10]   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum