Se sei già registrato           oppure    

Orario: 21/10/2019 17:01:19  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Arduino

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (10)   1   2   3   4   [5]   6   7   8   9   10    (Ultimo Msg)


datalogger con arduino
FinePagina

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 26/12/2013 17:13:32

Sisi ... la routine di autotaratura potrebbe funsionare sia per i sensori corrente che tensione..
L'importante è avere delle tensioni o correnti di rifetimento ...

Cmq se vuoi lo zero senza diventar matto , puoi mandare in print sulla seriale la lettura dell'ingresso analogico senza nessun carico ....
Il valore che leggerai sarà l'offset che dovrai inserire nella funzione leggicorrente.

 

jackie2_it
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:207

Stato:



Inviato il: 26/12/2013 17:18:10

Ho già provato ma il problema stà nel fatto che il valore è molto fluttuante



---------------
2 pannelli solari da 50 watt con regolatore steca p1010
Ecco i miei pannelli solari [URL=http://www.ilampidigenio.it]qui[/URL]

 

jackie2_it
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:207

Stato:



Inviato il: 27/12/2013 20:36:34

Ecco qui il grafico che mostra che cosa succede quando non collego nulla agli acs712 http://www.ilampidigenio.it/solar/solar_plot_current.php
qualche idea?



---------------
2 pannelli solari da 50 watt con regolatore steca p1010
Ecco i miei pannelli solari [URL=http://www.ilampidigenio.it]qui[/URL]

 

Prius2008

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:300

Stato:



Inviato il: 28/12/2013 16:17:43

Salve ragazzi! Ho ordinato un mini arduino, un display e devo ordinare due sensori da collegare,; uno tra i pannelli e le batterie, l'altro tra le batterie e l'inverter.. Questi sono i sensori acs758ecb-200b-pff-t.
Sono bidirezionali da 200A. Domanda: non riesco a capire e trovare i valori dei componenti da mettere all'uscita del sensore prima di essere collegato ad arduino. Qualcuno mi può aiutare? Cosa succede se lo metto unidirezionale e circola corrente inversa? Posso rovinarlo o semplicemente non misura? Grazie in anticipo! Ciao ciao....



---------------
6 kwp di pannelli disposti a sud con inclinazione di 41 gradi
n°2 regolatori da 50A mppt collegati in parallelo, + 3 regolatori mppt da 20A. Inverter UPS 24v 3KW. Pacco batterie da trazione 24v 1150Ah

 

calcola
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4345

Stato:



Inviato il: 28/12/2013 19:57:31

Ho ancora in un impianto due acs712 da 20A e funzionano bene, leggono semza oscillazioni, faccio fare la media di 100 letture. Devo dire che gli ACS712 funzionano meglio degli ACS758. Insisto, i negativi di tutti i circuiti vanno collegati insieme.



---------------
Impara l'arte e mettila da parte
14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolatore morningstar tristar ts60, banco batterie n.1 di 12 elementi 2v 480Ah C5 corazzate per trazione pesante, banco batterie n.2 di 400Ah in C5 formato da 24 elementi 2V 200Ah corazzate al gel per fotovoltaico in due serie da 12 elementi, centralina di gestione impianto autoprodotta.

 

Prius2008

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:300

Stato:



Inviato il: 29/12/2013 09:00:15

Ciao Calcola, il mio problema è che non posso mettere gli ACS712 perchè ho delle correnti molto forti, in estate arriverò a sfiorare i 150A! Per questo ho preso gli ACS758 da 200A. Mi chiedevo dove posso trovare uno schema che mi indichi i valori e i componenti da aggiungere ai sensori. Grazie e a presto!



---------------
6 kwp di pannelli disposti a sud con inclinazione di 41 gradi
n°2 regolatori da 50A mppt collegati in parallelo, + 3 regolatori mppt da 20A. Inverter UPS 24v 3KW. Pacco batterie da trazione 24v 1150Ah

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 29/12/2013 13:05:41

CITAZIONE (Prius2008, 29/12/2013 09:00:15 ) Discussione.php?55442982&5#MSG65

Mi chiedevo dove posso trovare uno schema che mi indichi i valori e i componenti da aggiungere ai sensori.

Ciao Prius,
Ti riferisci alla RF e CF dello schema di seguito ?
http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/ACS758-circuits.jpg

Lo schema sopracitato è un classico interfacciamento tra il sensore e un microcontrollore con un piccolo filtro RC (personalmente 1K e 100nF)adatto per le misurazione di correnti continue.


Forse non vorrei aver portato confusione riguardo il consiglio a jackie2_it ,al quale a seguito di problemi riscontrati con i più piccoli ACS712 consigliavo di proteggere l'arduino con un piccolo fusibile da 50mA e un diodo zener .
Aimè da prove effettuate da jackie2_it ,la mia idea si è rilevata un fallimento ......
Quindi chiedo venia e spero di trovare una soluzione funzionante per garantire ottime misurazioni senza la paura di perdere il micro (soluzioni ovviamente low cost :P)

 

jackie2_it
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:207

Stato:



Inviato il: 29/12/2013 14:06:29

Sono in procinto di montare il tutto in maniera definitiva ma l'acs712 del carico continua a misurare valori sballati qualche idea? A casa l'acs712 misura 0 ma al momento di installarlo sull'impianto misura 0,23 a qualche idea?
Stesso problema sul partitore di tensione.
Può servire se posto le foto del datalogger?



---------------
2 pannelli solari da 50 watt con regolatore steca p1010
Ecco i miei pannelli solari [URL=http://www.ilampidigenio.it]qui[/URL]

 

jackie2_it
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:207

Stato:



Inviato il: 29/12/2013 22:24:19

Le masse sono tutte collegate insieme non ho collegato la massa del partitore insieme al meno dello step down perché se no non legge correttamente i valori di tensione della batteria sembra quasi che lo step down generi qualche forma di interferenza



---------------
2 pannelli solari da 50 watt con regolatore steca p1010
Ecco i miei pannelli solari [URL=http://www.ilampidigenio.it]qui[/URL]

 

Prius2008

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:300

Stato:



Inviato il: 30/12/2013 09:23:22

CITAZIONE (ElettroshockNow, 30/12/2013 09:23:22 ) Discussione.php?55442982&5#MSG66

Lo schema sopracitato è un classico interfacciamento tra il sensore e un microcontrollore con un piccolo filtro RC (personalmente 1K e 100nF)adatto per le misurazione di correnti continue.

Ciao ElettroshockNow, si lo schema è quello che hai postato. Quindi posso mettere i valori che mi hai consigliato.Tutto il materiale ordinato arriverà a inizio febbraio. Non vedo l'ora! Ciao e grazie a tutti! Buona guarigione ElettroshockNow!



Modificato da ElettroshockNow - 30/12/2013, 09:42:41


---------------
6 kwp di pannelli disposti a sud con inclinazione di 41 gradi
n°2 regolatori da 50A mppt collegati in parallelo, + 3 regolatori mppt da 20A. Inverter UPS 24v 3KW. Pacco batterie da trazione 24v 1150Ah

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 30/12/2013 09:46:40

Sisi ,La R e C formano un piccolo filtro contro le rapide variazioni causate da interferenze esterne ...
Più si aumenta la capacità e più il sistema diventa insensibile ai disturbi ,ma aumenta il tempo di risposta del sensore. (poco male in un sistema DC )

Cmq i valori da me indicati sono un buon compromesso
Ciao e grazie

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 30/12/2013 10:03:52

@jackie2_it

Tornando all'inizio della discussione ho notato alcune anomalie ...

Visto che non hai realizzato l'optoisolatore dovrai necessariamente usare l'isolamente galvanico dei sensori ACS per leggere le diverse correnti .

Quindi :

1) Lo step/down deve essere connesso sulla Batteria insieme al partitore resistivo e non puoi connetterlo all'uscita del regolatore altrimenti crei un collegamento tra i negativi dello stesso (causando l'intervento della protezione del regolatore)

CITAZIONE (jackie2_it, 30/12/2013 09:46:40 ) Discussione.php?55442982&5#MSG67

A casa l'acs712 misura 0 ma al momento di installarlo sull'impianto misura 0,23 a qualche idea?

E' colpa del cablaggio.
Se non puoi modificarlo (cavi corti e possibilmente schermati),devi modificare il valore di offset

Per quanto riguarda la protezione da overcurrent .... appena si scalda il lab vado e provo alcune soluzioni

Ciao

 

calcola
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4345

Stato:



Inviato il: 30/12/2013 10:08:26

Prius se cerchi su internet troverai degli acs758 già montati su delle specifiche basette, funzionano abbastanza bene, purtroppo non hanno il filtro in uscita che stabilizza le letture, quindi usando come riferimento lo schema postato da elettro occorre aggiungere una resistenza ed un condensatore tra il pin di uscita e la massa, i due componenti li ho collegati direttamente ai fili di collegamento al microcontrollore, racchiusi dentro una guaina termorestringibile.

Ho già provato la soluzione dei fusibili sui sensori per proteggere l'arduino, ma subito scartata per i motivi già indicati da elettro. Per evitare di rovinare l'Arduino uno ho deciso di usarlo solo per le prove, la scheda finale è un pcb dedicato con atmega, quarzo... già saldati. Solo che con il senno del poi ho visto che la scheda dedicata non va bene, non è possibile modificare i circuiti e non è possibile sostituire facilmente l'atmega in caso di guasto. Quindi ora sto sperimentando una basetta costituita da un arduino pro-mini al centro con tutti i circuiti intorno. L'Arduino pro-mini ha il vantaggio di costare poco, si può sostituire facilmente ed ha due porte analogiche in più rispetto all'uno.

Jackie2, se hai collegato tutti i negativi in comune (trasformatore, arduino, circuiti) e continui ad avere valori incostanti, la causa è da ricercare altrove, interferenze... Nello specifico i trasformatori step down non lavorano sul negativo, in tutti quelli che possiedo il negativo in ingresso è in continuità con il negativo in uscita. Quindi il negativo dell'arduino è già unito con il negativo delle batterie. Nei miei circuiti i valori letti hanno uno scarto di un punto su una scala da 0 a 1023.

Elettro, idea malsana, ma se nel partitore di tensione, in parallelo allo zenner, mettiamo anche un piccolo condensatore, riusciremmo a stabilizzare la tensione senza dover campionare molte letture? Nel sensore di corrente ho messo in uscita un condensatore da 10nF/48v ed una resistenza da 10K, i valori li ho trovati su internet in una discussione sugli acs758 e l'Arduino, vanno bene?



Modificato da calcola - 30/12/2013, 10:13:48


---------------
Impara l'arte e mettila da parte
14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolatore morningstar tristar ts60, banco batterie n.1 di 12 elementi 2v 480Ah C5 corazzate per trazione pesante, banco batterie n.2 di 400Ah in C5 formato da 24 elementi 2V 200Ah corazzate al gel per fotovoltaico in due serie da 12 elementi, centralina di gestione impianto autoprodotta.

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 30/12/2013 10:20:30

CITAZIONE (calcola, 30/12/2013 10:08:26 ) Discussione.php?55442982&5#MSG72


Elettro, idea malsana, ma se nel partitore di tensione, in parallelo allo zenner, mettiamo acnhe un piccolo condensatore, riusciremmo a stabilizzare la tensione senza dover campionare molte letture?

Nono non è affatto una cattiva idea,anzi credo che sia indispensabile per ridurre le fastidiosa variazioni .
10mF dovrebbero essere più che sufficiente per lo scopo .
Grazie a buon rendere

CITAZIONE (calcola, 30/12/2013 10:08:26 ) Discussione.php?55442982&5#MSG72

Nel sensore di corrente ho messo in uscita un condensatore da 10nF/48v ed una resistenza da 10K, i valori li ho tr
ovati su internet in una discussione sugli acs758 e l'Arduino, vanno bene?

Abbiamo valori diversi ,ma con la stessa costante di tempo ...
in pratica sono lo stesso filtro identico ....

 

ronwal

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1729

Stato:



Inviato il: 30/12/2013 10:36:51

domanda semplice semplice....con cosa alimentate arduino?



---------------
6 bosch csi 240 mono, 9 ldk 225 poly,
Outback flex max 60, psw 7 advance 4kw 48v,
24 elementi 400ah c 5 tubolari

 
 InizioPagina
 

Pagine: (10)   1   2   3   4   [5]   6   7   8   9   10    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum