Applicazioni E Realizzazioni Pratiche
sostituire le batterie di un vecchio trapano ,sostituire le batterie al nikel cadmio con batterie al litio

VISUALIZZA L'ALBUM

Pag: (6)   [1]   2   3   4   5   6    (Ultimo)


FinePagina

inventoreinerba
GigaWatt


Utente
Msg:3544

Stato:



Inviato il: 07/04/2019 21:41:02

ciao a tutti.
Mi sto cimentando a sostituire le batterie esauste al nickel cadmio del mio vecchio trapano con le nuove e più performanti batterie al litio 18650.
il trapano è quello della lidl, con cambio meccanico e batterie da18v 1,5ah. (ne ho 2) ultimamente pur sembrando carico fa solo 2 buchi e poi non va +.
inoltre da sempre (da quando l'ho comprato)le batterie sono soggette a forte autoscarica ,tanto che da cariche il giorno dopo risultano completamente scariche.
a favore del mio lavoro ci sono gli ingombri, infatti per avere i 18v nominali intendo usare solo 4 elementi 16650,mentre la vecchia batteria è fatta di ben 15 elementi

 

AlessandroT

Avatar
GigaWatt


MODERATORE
Msg:2981

Stato:



Inviato il: 07/04/2019 22:24:33

Inventore perché 4 batterie e non 5?io nel mio che era a 14,4 volt ne ho messe 4.considera che la tensione media delle litio è 3,6 3,7 volt con 5 vai benissimo.



---------------
6 poly 250w. Bella stagione 4 sotto inverter pip 3024 e 2 sotto boiler 24v, inverno tutti sotto inve...

 

inventoreinerba
GigaWatt


Utente
Msg:3544

Stato:



Inviato il: 07/04/2019 23:06:41

perché ho un bms da 4 e non da 5 elementi.
inoltre i bms da 5 sono poco diffusi e ordinandolo in cina dovrei aspettare 3 mesi.
possiamo andare avanti con il bms da 4?

 

inventoreinerba
GigaWatt


Utente
Msg:3544

Stato:



Inviato il: 07/04/2019 23:28:52

ho misurato adesso la tensione del caricabatteria: fa 17,7v.
vorrei usare il caricabatteria originale , e 17,7v diviso 5 elementi fa 3,52v ,troppo pochi per caricare le 5 litio in serie.
a meno di non usare uno step-up. lo step up si potrebbe anche mettere dentro il contenitore con le litio e il bms.il problema principale è che non ho il bms da 5.
Comunque ho collegato le batterie e ho lasciato il bms fuori dal pacco batterie in modo da provare la tensione dei singoli elementi ,e le prestazioni del trapano. Il trapano è bello gagliardo e ha una buona coppia anche con 4 elementi.
Ora il problema è che in fase di carica la tensione degli elementi sale oltre i 4,35v nonostante la presenza del bms. (ho interrotto la carica)



Modificato da inventoreinerba - 07/04/2019, 23:35:26
 

AlessandroT

Avatar
GigaWatt


MODERATORE
Msg:2981

Stato:



Inviato il: 08/04/2019 06:38:01

Inventore in realtà la tensione che serve per caricare 18 volt di ni_cd è molto superiore di 17,7v, sicuramente che il massimo che il tuo caricabatterie può erogare sarà più di 25 volt, naturalmente tu hai misurato 17,7 volt perché è la tensione che hanno raggiunto le batterie, io nel mio caricabatterie ho messo uno step down e ho settato la massima tensione di uscita a 16,4 volt in modo da non superare i 4,10 volt per cella (in realtà nel mio trapano ho dovuto eliminare il BMs perché anche se da 10A dopo averlo usato per un po' di tempo si è guastato forse perché era troppo sollecitato ma naturalmente sono consapevole del rischio che corro.!) comunque anche io come te se avessi avuto un BMs 4s avrei usato quello.



---------------
6 poly 250w. Bella stagione 4 sotto inverter pip 3024 e 2 sotto boiler 24v, inverno tutti sotto inve...

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


AMMINISTRATORE
Msg:16165

Stato:



Inviato il: 08/04/2019 16:20:02

questo post interessa anche a me

vorrei provarci anche io

metterò delle foto...ma dovete parlare" itagliano" meno tennico



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile

Caldaia Tesi H2O ...

 

AlessandroT

Avatar
GigaWatt


MODERATORE
Msg:2981

Stato:



Inviato il: 08/04/2019 18:38:27

Dai dai biomass quando vuoi ti aiutiamo



---------------
6 poly 250w. Bella stagione 4 sotto inverter pip 3024 e 2 sotto boiler 24v, inverno tutti sotto inve...

 

inventoreinerba
GigaWatt


Utente
Msg:3544

Stato:



Inviato il: 08/04/2019 20:46:25

in realtà la tensione misurata col tester sul caricabatterie è 17,7v.
però se metto un condensatore elettrolitico in parallelo al tester la tensione,misurata sempre nello stesso punto, è molto più alta : 27v.
ne arguisco che dentro il caricatore non vi sono condensatori elettrolitici. (l'elettrolitico si carica alla tensione di picco della sinusoide)
quindi la tensione disponibile per la carica è questa:un po' meno di 27v.
Sono anche curioso di capire come fa il caricabatterie ad accendere il led verde quando la batteria è carica e il led rosso quando è in carica.
purtroppo il caricabat. ha viti antimanomissione e io non posso farmi il cacciavite adatto perché a quest'ora il mio vicino non tollera i rumori
Faccine/taz.gif

 

inventoreinerba
GigaWatt


Utente
Msg:3544

Stato:



Inviato il: 09/04/2019 00:19:27

le 4 batterie al litio sono nella scatola della batterie del trapano ,ma il BMS l'ho lasciato fuori, così posso monitorare le tensioni delle batterie. Poco fa ho avuto una bella sorpresa: tutti gli elementi hanno esattamente la stessa tensione. ieri invece avevano tensioni diverse.
Se non ho preso un abbaglio il BMS ha lavorato. In realtà mi aspettavo che i mosfet lavorassero limitando la tensione degli elementi a 4,2V in fase di carica (cosa che ho verificato non fanno) invece a quanto pare equilibrano gli elementi in un altro modo: con una debole corrente durante le 24 ore.
dopo questa incoraggiante novità ho pensato a come caricare gli elementi.
Dentro la scatola della batteria originale metterò un condensatore per alzare e livellare la tensione, dopo uno step down per portare la tensione a 16,8v (=4,2v x 4) e inoltre un diodo da 20A con catodo all'ingresso + dello step up e anodo all'uscita+ dello step up.
tutta questa roba dentro la scatola originale della batteria del trapano.
Il diodo serve per bypassare lo stepup quando le batterie alimentano il trapano.
che ne pensate?

 

AlessandroT

Avatar
GigaWatt


MODERATORE
Msg:2981

Stato:



Inviato il: 09/04/2019 06:19:49

Aspetta inventore io lo step down l' ho montato esternamente al caricabatterie, interposto tra il caricatore e le (linguine) dove aggancia il caricabatterie ed ho messo anche un piccolo display per monitorare la tensione sia in fase di carica e per sapere a che tensione è la batteria (perché avendo tolto il BMs devo vedere quanto la batteria va sotto i 10v)



---------------
6 poly 250w. Bella stagione 4 sotto inverter pip 3024 e 2 sotto boiler 24v, inverno tutti sotto inve...

 

inventoreinerba
GigaWatt


Utente
Msg:3544

Stato:



Inviato il: 09/04/2019 14:00:32

lo stp down vorrei farlo stare dentro la scatola della batteria,in modo di avere un pacco batteria compatibile con quello vecchio e che possa usare lo stesso caricatore senza modifiche.
lo spazio c'è perché prima c'erano 15 elementi e adesso ce ne sono solo 4.

 

AlessandroT

Avatar
GigaWatt


MODERATORE
Msg:2981

Stato:



Inviato il: 09/04/2019 15:02:10

Certo se entra nel pacco batterie è meglio, almeno il caricabatterie rimane originale. Ecco il caricabatterie con lo step down, certo è un po' più delicato di prima

Scarica allegato

IMG_20190409_071818.jpg ( Numero download: 28 )



---------------
6 poly 250w. Bella stagione 4 sotto inverter pip 3024 e 2 sotto boiler 24v, inverno tutti sotto inve...

 

emuland
GigaWatt


Utente
Msg:858

Stato:



Inviato il: 13/04/2019 17:09:07

ma comprare un clone IMAX b6 e montare il cavetto xjt/xst per 2/3/4/5/6s pare troppo?con 30 euro avete caricatore bilanciato per tutto (6A max)

i bilanciatori /BMS cinesi non valgono nulla se non forse sotto pannello FV (ma staccano sempre a 4.25+/- 0.1

 

inventoreinerba
GigaWatt


Utente
Msg:3544

Stato:



Inviato il: 14/04/2019 19:49:44

il clone ibmax b6 non va bene perché si vuole mantenere la scatola della batteria originale, e anche il caricabatterie originale.
Faccio presente che questa operazione (di sostituire le batterie al nikel cadmio con batt al litio ) si può fare con tutti gli elettroutensili a batteria ,non solo con i trapani e alcuni di essi sono anche molto costosi. Non possiamo alimentarli con l'ibmax e un cavetto multifilare.
l'operazione come l'ho descritta sopra,non ha particolari difficoltà.

Per i bilanciatori cinesi, che tu dici che non valgono nulla, se staccano a 4,25v un motivo ci sarà

 

emuland
GigaWatt


Utente
Msg:858

Stato:



Inviato il: 14/04/2019 21:34:27

il problema é se staccano. non a che voltaggio.

non parlo di esperienza personale, ma migliaia di persone sul pianeta terra che non li considerano una buona soluzione (nemmeno quelli nei pacchi ebike di bosh e simili lo sono, appena un parallelo non va più bene come gli altri, non riesce a bilanciare e scoppiano, idem i BMS dei portatili)

 
 InizioPagina
 

Pag: (6)   [1]   2   3   4   5   6    (Ultimo)

Versione Completa!

Home page     TOP100-SOLAR    Home page forum