Eolico
Alternatore privo di statore ,Magneti e bobine in controrotazione

VISUALIZZA L'ALBUM


FinePagina

Davide71
milliWatt


Utente
Msg:3

Stato:



Inviato il: 18/08/2019 11:18:25

Buongiorno a tutti, ho un problema da risolvere di carattere elettrotecnico a riguardo di una mia realizzazione per cui mi é stato anche concesso un brevetto per invenzione industriale. L'apparato riguarda un alternatore (generatore), la cui caratteristica principale é quella di non avere statore, ovvero bobine e magneti controruotano tra loro. Il progetto originalmente, é nato per essere implementato nel settore delle auto elettriche come generatore da collocare nelle ruote dei veicoli per sfruttare l energia potenziale degli stessi a mezzo della deformazione degli pneumatici per spingere in rotazione i generatori che, risultando completamente folli e indipendenti dal rotolamento della ruota, (da qui la contro rotazione tra bobine e magneti), non dovrebbero assoggettarla a frenature determinate dalla resistivita conseguente l assorbimento. La realizzazione é chiaro possa essere implementata anche per altri settori relativi la produzione di energia e, proprio per questo, ho costruito una micro turbina eolica che mantiene la caratteristica principale del mio brevetto, ovvero quella di avere magneti e bobine in controrotazione. Il prototipo é stato da me artigianalmente realizzato, allo scopo di dimostrare che occupando lo stesso identico spazio di una convenzionale turbina eolica, e con gli stessi m/s di velocitá del vento,la mia realizzazione produce piu energia poiché, come ovvio pensare, il numero di cicli si raddoppia automaticamente rispetto al caso in cui una parte (quella con le bobine) restasse ferma. La turbina é dotata di 2eliche su asse orizzontale e controrotanti tra loro per il solo effetto del vento e, natuealmente a una di queste sono installati i magnet e all altra le bobine per realizzare l effetto controrotatorio. Il problema pero é che con il tester non riesco ad ottenere delle precise rilevazioni, come posso fare? Di quali strumenti bisogna dotarsi? Forse ho anche commesso qualche errore di costruzione. Allego qui le immagini sperando che qualcuno possa aiutarmi. Grazie in anticipo



Immagine Allegata: 1566119857568-15830470.jpg
 
ForumEA/U/1566119857568-15830470.jpg

 

PierGsi
Watt


Utente
Msg:43

Stato:



Inviato il: 18/08/2019 12:24:59

Ciao,

non ho ben capito come vorresti configurare questo alternatore controrotante per sfruttare la deformazione degli pneumatici e per quale motivo sarebbe energia a costo zero, se vincolati alle ruote diventerebbero anche masse non sospese e pertanto con un impatto non indifferente sulla dinamica.

Cmq, a parte questo, potresti ingrandire il collettore del tuo prototipo ?



---------------





 

Davide71
milliWatt


Utente
Msg:3

Stato:



Inviato il: 24/08/2019 06:55:07

Buongiorno Pier
Scusami se non ho risposto al tuo post, ma purtroppo il forum non me ne dava la possibilitá, e cosi, approfittando del tuo indirrizzo mail reperito sul tuo sito, ti ho inviato una mail con un bel po di materiale che difficilmente avrei potuto inoltrarti qui. Non so se gli hai gia dato un occhiata, ma ti consiglio di farlo, in quanto troverai molto interessanti gli argomenti prospettati. Scusami se mi sono permesso l intrusione scrivendoti direttamente alla tua mail, ma il forum per un paio di giorni non mi dava modo di poter replicare. In ogni caso rimango a tua disposizione nel caso volessi qualche chiarimento, nella speranza che tu sia cosī gentile da volermi dare una mano. Buona gg
Davide

 

Davide71
milliWatt


Utente
Msg:3

Stato:



Inviato il: 24/08/2019 07:04:21

Dimenticavo di complimentarmi con te per tue le realizzazioni inserite nel sito, caspita se sei avanti, complimenti davvero, hai delle competenze tecniche formidabili...

 
 InizioPagina
 

Versione Completa!

Home page     TOP100-SOLAR    Home page forum