Sezione Generica
Vapore


FinePagina

pazzoscatenato

Avatar
KiloWatt


Utente
Msg:145

Stato:



Inviato il: 19/06/2022 15:49:35

Curiosando per internet alla ricerca di quanto vapore si ricava da un litro di acqua, ho trovato come risultato 67 litri, è vero o no?ma questi 67 litri sono a 100 gradi e ga quanti bar? Se io lo riscaldassi a 600 gradi quanti litri otterrei e ha quanti bar?
Se un litro di acqua pesa un kg allora anche i 67 litri di vapore pesano un kg?
E per fare una tonnellata di vapore occirerebbero 1 tonnellata di acqua o no?
Grazie per le risposte.



---------------



 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


MODERATORE
Msg:3286

Stato:



Inviato il: 21/06/2022 20:20:14

Non so perchè ma leggendo il tuo messaggio mi è venuta in mente questa discussione: Link

Senza scomodare complessi calcoli e formule dicci direttamente cosa vuoi fare e vediamo...

Elix



---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!






 

pazzoscatenato

Avatar
KiloWatt


Utente
Msg:145

Stato:



Inviato il: 28/06/2022 16:04:30

Voglio precisare una cosa, io non sono Pallino, Pallino è mio figlio, e se vedete il solito indirizzo IP è perché l'Ipad viene usato da me mio figlio e mia figlia.Se si iscrivesse anche lei direte che è sempre la solita persona con più iscrizioni, in quel caso sarei veramente deluso.
Ora o letto i post di mio figlio e devo dire che molte volte è stato scortese, ma devo dire che c'è lo avete portato a farlo, perché a semplici domande, avete risposto con poemi.
Comunque lasciamo perdere, ho fatto questo post per curiosità, e avete tirato in ballo una duscussione di mio figlio.
Ho chiesto è vero che 1 litro d'acqua produce 67 litri di vapore?
Se 1 litro di acqua pesa 1 kg anche i 67 litri di vapore pesano 1 kg o no?
Se una tonnellata di acqua pesa 1000 kg e secondo la proporzione c'è sarebbe 1=67. 1000= 67000 allora anche i 67000 litri di vapore penseranno 1 tonnellata. O no?
Ho detto delle cazzate o qualcosa di vero c'è.
Solo questo volevo sapere.
Grazie.



---------------



 

emuland
GigaWatt


Utente
Msg:2828

Stato:



Inviato il: 29/06/2022 08:27:38

...avete un rapporto strano tu e tuo figlio allora... da come parli di lui e come dici di rapportarti con lui.



---------------
Wolfo: "Ragioniere e MezzaLaurea IT"
(letta in tono dispregiativo)
Wolfo:" Forse ti sei La...

 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


MODERATORE
Msg:3286

Stato:



Inviato il: 30/06/2022 13:29:09

Non mi esprimo in merito a quanto hai scritto, anche se non sono felice di aver letto...

Comunque, provo a rispondere al tuo quesito, (non so se ne sono capace):

1 litro di acqua ha una massa (ovvero la quantità di materia) di 1 kg e una forza peso (ovvero la forza con cui quella massa viene attratta dalla forza di gravità) sempre di 1 kg.

Se trasformiamo quell'acqua in vapore la massa resterà invariata, ovvero sempre 1 kg, ma il peso dipende da come lo misuri...
Se confini quel vapore all'interno di un palloncino e volessi pesare quanto pesa il palloncino (escludendo la tara, ovvero il peso del palloncino vuoto) il palloncino volerebbe via poichè il vapore al suo interno ha una densità minore dell'aria, ovvero a parità di volume l'aria è più pesante, quindi l'aria andrà verso il basso e spingerà il palloncino verso l'alto.

Se avessi la possibilità di misurare il peso del palloncino in un ambiente completamente svuotato dall'aria, invece, dovresti avere una forza peso di esattamente 1 kg, ovvero l'equivalente della forza peso dell'acqua prima di essere trasformata in vapore.

Elix



---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!






 

pazzoscatenato

Avatar
KiloWatt


Utente
Msg:145

Stato:



Inviato il: 01/07/2022 10:24:09

Ognuno a un rapporto unico con i figli.
A parte questo prendiamo la misurazione in ambiente privo di aria del peso di un palloncino pieno di 1 litro di acqua trasformato in vapore, che come litri sarebbero 67 ma come peso rimane 1 kg.
Sempre con il medesimo criterio se io prendo il vapore prodotto da 1 tonnellata di acqua che secondo il calcolo verrebbero
1000x67= 67000 litri di vapore sempre in un ambiente privo di aria i 67000 litri di vapore penseranno sempre 1 tonnellata.



---------------



 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


MODERATORE
Msg:3286

Stato:



Inviato il: 01/07/2022 10:43:25

Ovviamente si, ma perchè chiedi questo?



---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!






 

pazzoscatenato

Avatar
KiloWatt


Utente
Msg:145

Stato:



Inviato il: 01/07/2022 15:44:05

Chiedo questo perché su una trasmissione TV in una discussione che riguardava il fermo delle centrali elettriche nel nord Italia spiegavano che l'acqua serviva per raffreddare i condensatori, per condensare tonnellate di vapore, e mi è venuto spontaneo cercare in rete quanto pesasse una tonnellata di vapore, ora so che il paragone non è perfetto, perché il vapore delle centrali e diverso per temperatura e quindi anche per peso specifico, ma prendendo come modello il vapore cheho citato, deduco che quelle centrali dovevano condensare centinaia se non migliaia di tonnellate di acqua, trasformate in vapore, o no?.
Ho chiesto solo per questo.



---------------



 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


MODERATORE
Msg:3286

Stato:



Inviato il: 01/07/2022 18:27:28

I condensatori o torri di raffreddamento sono uno dei metodi più semplici ed efficienti per raffreddare centinaia di litri di acqua.

Generalmente sono formate da un radiatore (sullo stile di quello dei condizionatori) dove all'interno viene pompata l'acqua da raffreddare (in quel caso vapore), da generose pompe.

Sotto tali radiatori sono presenti gigantesche ventole che costringono l'aria ad attraversare le alette del radiatore e tra la ventola e il radiatore viene spruzzata acqua fredda (a temperatura ambiente) per aumentare lo scambio termico.

Generalmente quando ci sono torri di raffreddamento l'impianto non può essere spento istantaneamente ma occorre far abbassare la temperatura del fluido seguendo le tempistiche necessarie.

Nel caso da te citato, visto che il vapore è confinato in un circuito chiuso, mi sembra corretto parlare di peso anzichè di volume (forse rende meglio l'idea).

Elix



---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!






 

pazzoscatenato

Avatar
KiloWatt


Utente
Msg:145

Stato:



Inviato il: 04/07/2022 16:26:44

Scusa ma non farebbero meglio a usare la co2 liquida per condensare il vapore. Costruendo dei scambiatori in cui in un circuito circola co2 liquida e nell'altro circuito circola vapore.
lLa co2 per ragfreddarla non è abbastanza solo tenerla liquida.
Ora se si costruisce un distillatore più grande di quelli che si usano per fare la grappa e la serpentina la si tiene immersa in co2 liquida, non si ha la condensazione del vapore molto rapida.
O c'è qualche problema, a fare una cosa simile.
In più si eliminerebbe molta Co2 nell'aria.



---------------



 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


MODERATORE
Msg:3286

Stato:



Inviato il: 05/07/2022 16:01:05

Non credo che il tuo ragionamento sia corretto...

La CO2 liquida non è un liquido magico: se lo riscaldi (tramite uno scambiatore) lui si scalderà a meno di non smaltire quel calore passatogli.
E riscaldandosi si espande, quindi se confinato in un circuito senza via di uscita il circuito esploderebbe...

Il calore è una forma di energia e sappiamo che l'energia non può essere annullata ma solo trasferita, quindi tu devi trovare un sistema per passare il calore del vapore ad un altro mezzo: il condensatore trasferisce tale energia all'aria!

Elix



---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!






 

pazzoscatenato

Avatar
KiloWatt


Utente
Msg:145

Stato:



Inviato il: 05/07/2022 17:20:14

Ok la co2 non è indicata, ma se al suo posto prendessimo L'azoto liquido non credi che la cosa funzionerebbe.
A parte che il migliore scambiatore con la co2 secondo me è una serpentina immersa in co2 o ghiaccio secco, sono due cose uguali o il ghiaccio secco e qualcos'altro, qui chiedo lumi.
Giustamente se si usasse la co2 dovrebbe essere ripompata alla pressione in cui diventa liquida.
Se prendiamo un serbatoio dove al suo interno vi è co2 liquida e dove al suo interno vi è una serpentina dove passa il vapore, serbatoio con un cono in cima collegato a una tubazione diretta ad un compressore, per comprimere la co2,.
Nel momento dello scambio termico la co2 che evapora sarebbe rivompressa e fatta ridiventare liquida.ma nel frattempo avrebbe tolto calore al vapore, cindendandolo.
Pensi che potrebbe funzionare.



---------------



 

BellaEli

Avatar
GigaWatt


MODERATORE
Msg:3286

Stato:



Inviato il: 05/07/2022 17:42:30

Hai mai provato a gonfiare la ruota di una bicicletta con una pompa manuale? L'hai mai toccata subito dopo aver gonfiato la ruota? Hai mai fatto caso che è calda?

Oppure, hai mai provato a toccare il tubicino che va dalla testata al serbatoio di un compressore? Hai mai visto quanto scotta?

Oppure, se prendiamo come esempio il frigorifero, sappiamo che il compressore pompa il gas, questo attraversa prima la serpentina posta dietro il frigo, successivamente procede verso l'interno del frigo ma proprio all'entrata della parte interna trova una strozzatura, quindi il gas nella serpentina posteriore del frigo viene compresso: hai visto che tale serpentian si riscalda?

Oppure, se prendiamo come esempio il condizionatore che fa freddo in casa, funziona grosso modo come il frigorifero, ovvero la serpentina esterna si trova sotto pressione e, il gas, all'entrata della serpentina interna trova una strozzatura: anche in questo caso la serpentina esterna, quella ad alta pressione, è calda.

Ma perchè ti ho fatto tutti questi esempi? Per dimostrarti che tutte le volte che provi a comprimere un gas questo si riscalda e hai bisogno di dissipare in qualche modo tale calore.

Quindi, per ottenere azoto liquido o CO2 liquida dovrai smaltire calore ancor prima di condensare il vapore e se quella sostanza che avevi faticosamente trasformato in forma liquida diventa vapore e devi ri-trasformarla in forma liquida dovrai smaltire altro calore... più calore rispetto alla condensazione diretta del vapore in forma liquida!

Non farti illudere dall'idea che se fai passare un serpentina col vapore in una bacinella contenente acqua e ghiaccio il vapore si condensa gratis, perchè dopo qualche minuto quel ghiaccio sarà diventato acqua calda e per ritrasformarlo in ghiaccio spenderai più energia rispetto a quanta ne spenderesti se condensassi il vapore con un semplice radiatore + relativa ventola!

Elix



---------------
C'è un limite al fai da te ???
Si, ma lo stabiliamo noi !!!






 
 InizioPagina
 

Versione Completa!

Home page     TOP100-SOLAR    Home page forum