Impianti riscaldamento, canne fumarie ed altro
Termocamino fai da te : intoppo


FinePagina

ichnosproject
milliWatt


Utente
Msg:5

Stato:



Inviato il: 1/11/2009,14:10

salve qualche settimana fa mio padre ha ultimato la realizzazione del termocamino a circuito aperto, con due sifoni in ghisa uno verticale e uno orizzontale che vanno a contatto diretto con il fuoco per scaldare l'acqua.
risultato un piccolo problema... una volta acceso il fuoco nonostante entrambi i sifoni fossero pieni d'acqua la quarta piastra del sifone orizzantale crepata! cambiata la piastra e riprovato ad accendere il fuoco, nuovamente questa si crepata quasi all'altezza della giuntura con le altre piastre.

sapete dirmi quale potrebbe essere il problema???

 

eneo

Avatar
GigaWatt


Utente
Msg:2068

Stato:



Inviato il: 1/11/2009,18:36

ciao ichnos e benvenuto...
poche parole non riescono a descrivere il problema, prova ad inserire qualche foto.....

 

sun_son
GigaWatt


Utente
Msg:1224

Stato:



Inviato il: 1/11/2009,18:39

La pompa (circolatore) girava?
sun_son

 

ichnosproject
milliWatt


Utente
Msg:5

Stato:



Inviato il: 1/11/2009,19:16

il circolatore entra in funzione quando raggiunge i 30... il problema che si crepa la ghisa del radiatore (sifone) posti all'interno del camino.

 

NonSoloBolleDiA...

Avatar
PetaWatt


AMMINISTRATORE
Msg:13786

Stato:



Inviato il: 2/11/2009,01:01

C' qualcosa che mi sfugge...
1.Se si formata una crepa dovuto al salto termico, ma se il circolatore parte a 30, come possibile? Non che c' aria nel circuito? A che pressione sta?
2.La temperatura del circolatore bassa...tanto meglio...ma dov' messo il circolatore?
3.Dopo quanti minuti si formata la crepa?
Bolle



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verit in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non ripet...

 

eneo

Avatar
GigaWatt


Utente
Msg:2068

Stato:



Inviato il: 2/11/2009,08:25

problema di dilatazione....fammi vedere come e' fatto all'interno e dove sono i punti di giunzione....

 

ichnosproject
milliWatt


Utente
Msg:5

Stato:



Inviato il: 2/11/2009,17:24

il circolatore sta al ritorno nell'acqua fredda, la pressione di 1atmosfera e mezza e aria non ce ne dovrebbe essere poich un circuito aperto.

 

Pyron

Avatar
GigaWatt


Utente
Msg:1115

Stato:



Inviato il: 2/11/2009,18:12

quoto la dilatazione termica

 

ichnosproject
milliWatt


Utente
Msg:5

Stato:



Inviato il: 2/11/2009,19:12

e come si pu prevenire??

 

Pyron

Avatar
GigaWatt


Utente
Msg:1115

Stato:



Inviato il: 2/11/2009,19:14

non si pu prevenire, o non accendi il camino o ti tieni la dilatazione termica, bisogna vedere se ci sono le tolleranze attorno ai moduli, altrimenti quando accendi e si dilata la ghisa, andando in compressione contro i confini del camino si spacca

 

ichnosproject
milliWatt


Utente
Msg:5

Stato:



Inviato il: 2/11/2009,19:25

quindi nessun consiglio...ho capito!devo far eliminare i radiatori!

 

lar
Watt


Utente
Msg:26

Stato:



Inviato il: 3/11/2009,18:47

CITAZIONE (ichnosproject @ 2/11/2009, 17:24)
il circolatore sta al ritorno nell'acqua fredda, la pressione di 1atmosfera e mezza e aria non ce ne dovrebbe essere poich un circuito aperto.

il sensore della temperatura, and sta?
lar

 

sun_son
GigaWatt


Utente
Msg:1224

Stato:



Inviato il: 3/11/2009,23:13

CITAZIONE (ichnosproject @ 1/11/2009, 14:10)
salve qualche settimana fa mio padre ha ultimato la realizzazione del termocamino a circuito aperto, con due sifoni in ghisa uno verticale e uno orizzontale che vanno a contatto diretto con il fuoco per scaldare l'acqua.
risultato un piccolo problema... una volta acceso il fuoco nonostante entrambi i sifoni fossero pieni d'acqua la quarta piastra del sifone orizzantale crepata! cambiata la piastra e riprovato ad accendere il fuoco, nuovamente questa si crepata quasi all'altezza della giuntura con le altre piastre.

sapete dirmi quale potrebbe essere il problema???

Cosa sono esattamente questte piastre?
Dovresti descrivere meglio il tuo problema.
Non chiaro, almeno a me....., metti qualche foto o abbonda in parole, altrimenti difficilmente riuscirai a farti consigliare qualcosa che possa esserti utilile.
La domanda se la pompa fa circolare l'acqua.
Se la ghisa si crepa con un po' di calore, che contine acqua, e dopo quanto tempo (non chiaro)..... c' qualcosa che non torna.....


sun_son
PS: sicurezza sempre al primo posto... :-)



 

Libero51

Avatar
GigaWatt


Utente
Msg:1274

Stato:



Inviato il: 4/11/2009,07:31

CITAZIONE (Pyron @ 2/11/2009, 18:12)
quoto la dilatazione termica

In genere una struttura in ghisa sopporta bene lente variazioni di temperatura. Se si spacca mi pare che ci possa avvenire solo per repentine variazioni di temperatura.
Sotto questo profilo lo logica che alimenta il circolatore deve impedire che ci avvenga. ( per esempio , non possibile inserire un termostato ambiente, occorre avviare il circolatore con basse temperature dell'acqua di mandata )
Esiste una valvola termica che impedisca ingressi di acqua fredda nello scambiatore ?

Un saluto a tutti . . . faccine/sick.gif



---------------



 
 InizioPagina
 

Versione Completa!

Home page     TOP100-SOLAR    Home page forum