Applicazioni E Realizzazioni Pratiche
W Wh A Ah, ma non sono poi tutti uguali? ,Pu˛ sembrare noioso, ma importante e facile usarli nel modo giusto!

VISUALIZZA L'ALBUM

Pag: (2)   1   [2]    (Ultimo)


FinePagina

calcola
GigaWatt


Utente
Msg:4334

Stato:



Inviato il: 25/2/2013,08:58

CITAZIONE (Sabin @ 27/12/2012, 20:23)
Avrei un dubbio.
Due batterie in serie da 100 Ah 12 V diventano 24 V 100 Ah.
Da queste batterie quanti W pu˛ produrre un inverter?
Se l'inverter inizia a lavorare con le batterie a 24 V pieni,
e si ferma a 20 V, ha prodotto 400 W ora? (100 Ah x 4 V?)

Provo a risponderti, secondo me dovresti fare il seguente ragionamento, se le batterie sono inizialmente a 24v vuol dire che contengono ancora il 50% della corrente nominale quindi 50Ah, se si scaricano a 20v vuol dire che alla fine sono totalmente scariche quindi 0Ah. Quindi hai usato 50Ah che a 24v danno 1200Wh di energia.



---------------
Impara l'arte e mettila da parte

14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolato...

 

Sabin

Avatar
MegaWatt


Utente
Msg:522

Stato:



Inviato il: 25/2/2013,12:06

E si! Le isole fotovoltaiche sono un ottimo corso
per capire gli accumulatori e gli sprechi che ci sono nell'abitazione.
Inizialmente vedevo gli accumulatori come contenitori
da riempire e svuotare, ma non conoscevo bene il problema della solfatazione.
Ho capito che non c'Ŕ un metodo preciso per quantificare il
contenuto di una batteria, perchŔ tra un costruttore ed
un'altro ci sono differenze. I punti di riferimento restano i
volt di una batteria carica, e il densimetro per verificare
problemi di solfatazione. Mentre per gli ampere contenuti
la descrizione del costruttore potrebbe essere ottimistica.



---------------
Inverter UPS Power Star W7 (onda pura) ingresso 24 v... 220V 2 Kw con spunto da 6 Kw? (direi 3Kw) <...

 

calcola
GigaWatt


Utente
Msg:4334

Stato:



Inviato il: 25/2/2013,17:35

CITAZIONE
Inizialmente vedevo gli accumulatori come contenitori
da riempire e svuotare, ma non conoscevo bene il problema della solfatazione.

Sono dei contenitori da riempire e svuotare, solo che bisogna stare attenti che non rimangano dentro "briciole" inutilizzabili che ne riducono la capacitÓ (leggi solfatazione).

CITAZIONE
non c'Ŕ un metodo preciso per quantificare il contenuto di una batteria

No, un metodo esiste ed Ŕ abbastanza preciso, la carichi fino ad assorbimento di corrente vicino allo zero, colleghi una lampadina di adeguata potenza e la fai scaricare fino a 10v, con le formule che sicuramente conosci ne calcoli la capacitÓ.

E sono d'accordo con te nel ritenere che anche in quelle nuove difficilmente il valore determinato corrisponde alla capacitÓ teorica indicata dal produttore. Saranno bugiardi, sarÓ l'acido stratificato che falsa i dati, saremo degli incompetenti... di risposte non ne ho, solo una constatazione.



---------------
Impara l'arte e mettila da parte

14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolato...

 

carlobova
milliWatt


Utente
Msg:24

Stato:



Inviato il: 28/2/2013,11:00

ciao a tutti ragazzi. la mia domanda Ŕ la seguente:

prendiamo per esempio una batteria per una moto ( 12V ) , essa avra una capacitÓ espressa in ampere che mi garantisce all'incirca uno scarico di ampere continui per un determinato intervallo di tempo.

prendiamo per˛ il caso che io stia usando la batteria della moto a motore spento, quindi essa durante la sua erogazione di corrente non viene ricaricata; ecco, io so che dopo un certo intervallo di tempo la batteria si scaricherÓ , ma il mio quesito Ŕ: quale parametro ''diminuisce' quando la batteria si scarica?

cioe se la mia batteria ha un potenziale di 12v e un amperaggio di 50A/h , quando essa si scaricherÓ, quali dei due valori sarÓ diminuito?

 

calcola
GigaWatt


Utente
Msg:4334

Stato:



Inviato il: 28/2/2013,11:48

Per quello che mi Ŕ dato sapere, 12v Ŕ la tensione nominale non quella reale dell'accumulatore. Il tuo accumulatore completamente carico contiene 50Ah di energia e agli elettrodi misuri oltre i 13v, man mano che la batteria si scarica il potenziale scende e quando la carica Ŕ prossima a zero la tensione Ŕ intorno a 10v. Dentro avvengono delle reazioni chimiche, la tensione agli elettrodi Ŕ determinata dalla concentrazione dei reagenti di tali reazioni, man mano che la batteria si scarica l'acido solforico si trasforma in solfato e la tensione diminuisce. Quindi la risposta Ŕ tutti e due.



---------------
Impara l'arte e mettila da parte

14 pannelli da 100w, inverter kemapower 3kw, regolato...

 

carlobova
milliWatt


Utente
Msg:24

Stato:



Inviato il: 28/2/2013,14:56

grazie mille faccine/smile.gif

 
 InizioPagina
 

Pag: (2)   1   [2]    (Ultimo)

Versione Completa!

Home page     TOP100-SOLAR    Home page forum