Eolico
dubbio 3 fasi 24 alternata


FinePagina

diegotto1
milliWatt


Utente
Msg:5

Stato:



Inviato il: 14/7/2012,16:49

ciao a tutti sono nuovo,ho una domanda da fare!
perche trasformare la tensione i uscita di un alternatore eolico a 24 volt alternata in continua con diodi e non mettere direttamente un trasformatore 24v 220v??a me non serve caricare batterie

e tenere stabilizzata la tensione a 220 volt con un ups

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Utente
Msg:9612

Stato:



Inviato il: 14/7/2012,21:06

un generatore eolico non fa 24volt, ma una tensione variabile da 0 ad un valore max che dipende principalmente dal numero di giri




Modificato da qqcreafis - 14/7/2012, 23:41


---------------
Al peggio non esiste limite






 

diegotto1
milliWatt


Utente
Msg:5

Stato:



Inviato il: 15/7/2012,00:43

e se per ipotesi il vento fosse sempre lo stesso sempre?

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Utente
Msg:9612

Stato:



Inviato il: 15/7/2012,11:14

va bene metti le moltipliche per avere i 50 Hz poi metti un trasformatore per ottenere la 230 oppure la 400 trifase va bene, ma...

se tu tari tutto ad una certa potenza però la devi poi mantenere.

comunque il vento è molto instabile ed è molto variabile l'assorbimento.

Come dici tu va bene per i grandi impianti dove hanno un cambio e possono svergolare le pale ed inoltre hanno vento in abbondanza



---------------
Al peggio non esiste limite






 

diegotto1
milliWatt


Utente
Msg:5

Stato:



Inviato il: 15/7/2012,20:34

magari è una stupidata ma,se io ho un po di pannelli fotovoltaici,e vado a caricare batterie,e alimento un motore in cc che attraverso una puleggia mi fa girare un alternatore eolico il quale mi da un uscita che vado poi a gestire come voglio (in un trasformatore 24 - 220 v 50 hz il tutto stabilizzato da un ups)cosa dite??sembra filare il discorso, o no!
Ho scoperto l acqua calda?

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Utente
Msg:9612

Stato:



Inviato il: 15/7/2012,21:19

no, non hai scoperto l'acqua calda , ma hai scoperto come buttare via un sacco di energia

l'unità di energia che viene dai pannelli moltiplicata per il rendimento del motore e per quello dell'alternatore tutti rigorosamente minore di uno fornisce l'energia in uscita

ad es 1kWh moltiplicato per 0,75 e per 0,75 (rendimenti identici) ottieni in uscita 0,56kWh

hai buttato quasi il 50%dell'energia



---------------
Al peggio non esiste limite






 

diegotto1
milliWatt


Utente
Msg:5

Stato:



Inviato il: 15/7/2012,21:35

avro la meta,ma il sole ce tutto l anno e gratis!il vento, a volte ce e a volte no!!!

la meta,anche fosse,la buttiamo????
non vedo altro modo per utilizzare i miei 22 A dei miei pannelli (recuperati gratis!)

ma perche tutti trasformano la corrente alternata dell eolico in continua per poi ritrasformarla in alternata dove servirebbero cavi di maggior diametro!
forse sonoun po confuso....

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Utente
Msg:9612

Stato:



Inviato il: 16/7/2012,22:22

ma i 22A a tensione variabile (ma non troppo) li puoi mandare a 220volt più o meno direttamente bisogna vedere se l'energia prodotta è sempre minore dell'assorbimento in tal caso non hai bisogno di batterie, oppure semplicemente rinunci al surplus.

comunque tieni cari quei pannelli (ancora di più se sono gratis) un modo per sfruttarli lo troverai, il forum è pieno di persone che ha costruito impianti fotovoltaici di ogni tipo



---------------
Al peggio non esiste limite






 
 InizioPagina
 

Versione Completa!

Home page     TOP100-SOLAR    Home page forum