Se sei già registrato           oppure    

Orario: 07/07/2020 08:22:26  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Motori termici, magnetici, elettrici, etc...

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (10)   1   [2]   3   4   5   6   7   8   9   10    (Ultimo Msg)


PARALLEL PATH E MOTORE DI FLYNN, OVERRUN?
FinePagina

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 13/6/2008,11:05

Visto che sul motore di flynn a due magneti è già stato detto tutto, analizziamo il motore a 6 magneti...che a mio avviso ha le più alte prestazioni derivanti dalla sua geometria. A primo impatto sembra complicato...ma non è così...lo vediamo insieme. Questo motore è composto da 6 magneti, 6 bobine uno statore ed un rotore da 15 poli.
Bolle

Immagine Allegata: ff8.jpg

http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/6/5/3/1/5/7/1276464273.jpg




Modificato da NonSoloBolleDiAcqua - 13/6/2010, 23:24


---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 13/6/2008,13:40

Vediamo come si comporta il motore analizzandolo da fermo (senza fornire alimentazioni alle bobine) ipotizzando il rotore posizionato come da disegno. Il magnete M1 avrà un flusso che si chiuderà sullo statore e la linea blu nel disegno di dettaglio rappresenta il suo percorso (fig 1). La stessa cosa avverrà nei magneti M3 e M5 (fig 3)...il flusso si chiuderà attraverso il rotore.
Se proviamo a spostare a mano 'leggermente' il rotore (fig 2), il flusso magnetico lo riporterà nella posizione iniziale....quindi possiamo dire che questa è una posizione di equilibrio...con uno spostamento di un certo angolo il rotore torna nella stessa posizione.
Bolle

Immagine Allegata: ff9.jpg

http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/6/5/3/1/5/7/1276464335.jpg




Modificato da NonSoloBolleDiAcqua - 13/6/2010, 23:25


---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 13/6/2008,14:14

Partendo dal presupposto che il rotore è fermo ( stessa posizione indicata dal disegno iniziale del motore) vediamo cosa accade al flusso del magnete.
Ipotizziamo 3 percorsi:
1.verde :questo percorso è altamente improbabile in questa posizione il rotore verrebbe ruotato a destra o a sinistra...ma il rotore è fermo...quindi non fa questo percorso.
2.viola: è possibile che il percorso prenda questa strada...ma a livello di geometria progettuale occorre fare in modo che il flusso non passi per quella strada...quindi basta lasciare aria a sufficienza... e il flusso non farà questo percorso.
3.blu: questo è il pecorso 'migliore' che flusso in questa condizione possa fare.

Il flusso che esce dal polo S del magnete M2 viene attratto dal N del Magnete 6 e per arrivare passa sui due 'denti' del rotore su cui passa il flusso del magnete M1.
Il flusso che esce dal polo N del magnete M2 viene attratto dal S del Magnete 4 e per arrivare passa sui due 'denti' del rotore su cui passa il flusso del magnete M3.
Bolle

Immagine Allegata: ff10.jpg

http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/6/5/3/1/5/7/1276464355.jpg




Modificato da NonSoloBolleDiAcqua - 13/6/2010, 23:25


---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 13/6/2008,14:25

Ora che abbiamo ipotizzato il percorso dei flussi relativi ai 6 magneti presenti sullo statore analizziamo nuovamete cosa accade sui poli del rotore che si affacciano sul magnete M1.
Ci rendiamo conto che a posizione di riposo i poli del rotore sono percorsi dal flusso del magnete M1 e dal flusso del Magnete M2 (richiuso con il magnete M6)
...quindi possiamo dire grossolanamente (*) che siamo in presenza di un raddoppio di flusso il che implica la quadruplicazione della forza...cioè il rotore viene tenuto 'bloccato' da una forza 4 volte superiore a quella del singolo magnete M1....e la disegnamo con una bella freccia Gialla.
Tutto questo accadrà anche sui poli del rotore che si affacciano sui magneti M4 e M5.
Bolle

Immagine Allegata: ff11.jpg

http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/6/5/3/1/5/7/1276464372.jpg




Modificato da NonSoloBolleDiAcqua - 13/6/2010, 23:26


---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 13/6/2008,14:42

Tutto questo ci consente di dire che le forze in gioco (freccie gialle) a motore non alimentato sono quelle rappresentate in giallo e sono sfasate di 120°.
Questa posizione è di equilibrio,se spostiamo 'leggermente' il rotore, questo tornerà nuovamente nella posizione di riposo.
Bolle

Immagine Allegata: ff12.jpg

http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/6/5/3/1/5/7/1276464389.jpg




Modificato da NonSoloBolleDiAcqua - 13/6/2010, 23:26


---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 13/6/2008,16:50

Questo motore presenta 6 bobine che devono essere alimentate in modo sincrono. Dato che le bobine possono essere alimentate con la corrente che le attraversa in un senso o nell'altro...a motore fermo avermo due casi.
Il caso 1 'rafforza' la condizione di equilibrio, nel secondo caso il rotore inizia a muoversi in senso antiorario (o anche orario) per la variazione del percorso che intraprenderà il flusso.
Analizziamo il caso 2: il polo Nord del magnete M1 si trova di colpo il polo N della bobina B6 e ne viene 'attratto'. Contemporaneamente il polo Sud del magnete M1 si prova il polo Nord della bobina B1 e ne viene attratto. In questa condizione la forza F1 (quella gialla presente sul magnete M1) non c'è più.Vediamo cosa accade al flusso del magnete M2: il suo polo Sud si trova di colpo il Sud della bobina e viene respinto...è costretto a trovare un'altra trada...contemporaneamente il Nord del Magnete M2 si trova il Nord della bobina B2 e il flusso è costretto a passare attraverso il rotore e per fassare di li tende ad attrarre la parte ferromagnetica...e genera una forza che fa girare il rotore.
Contemporaneamente il flusso dei magneti (a due a due) avranno lo stesso comportamento...visto che verrà dato un impulso contemporaneo alle bobine.
La durata dell'impulso serve solo per innescare questa rotazione...anche se l'inpulso finisse...il rotore si porterebbe nella situazione di equilibrio...cioè ruoterà di 12°!
Ho spiegato il tutto in modo grossolano ... ma spero che questo serva per far capire quello che accade al motore in questo impulso iniziale che innescherà la rotazione del rotore.
Come è ben visibile anche in questo caso il flusso che tende a far ruotare il rotore è doppio e quindi siamo sempre in 'presenza' di una quadruplicazione della forza.
Bolle

Immagine Allegata: ff13.jpg

http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/6/5/3/1/5/7/1276464408.jpg




Modificato da NonSoloBolleDiAcqua - 13/6/2010, 23:26


---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 13/6/2008,17:14

L'impulso anche se breve darà origine al movimento del rotore.
Nel disegno vengono evidenziate le 3 forze che si generano (a bobine non eccitate) che permettono al rotore di portarsi nella nuova posizione di equilibrio .
Bolle

Immagine Allegata: ff14.jpg

http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/1/6/5/3/1/5/7/1276464427.jpg




Modificato da NonSoloBolleDiAcqua - 13/6/2010, 23:27


---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 13/6/2008,17:42

In conclusione, se dobbiamo fare un motore è quindi preferibile replicare il flynn (configurazione circolare) e non un Parallel Path (configurazione lineare) perchè saremo costretti a 'perdere energia' per mantenere il flusso sul lato esterno per non rallentare il motore.
Quindi la bobina di un PP sarà sempre alimentata mentre la bobina di un flyn sarà alimentata solo per piccoli impulsi durante l'angolo giro
ed il flusso dei magneti, oltre a passare sui fianchi, partecipano sempre alla rotazione del rotore in modo attivo e senza dispendio di energia.

Bolle



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

sistemiinterattivi
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:32

Stato:



Inviato il: 14/6/2008,00:04

bolle ti ringrazio per aver risposto alle mie domande
penso di aver capito ma ho ancora alcuni dubbi
ci rifletto sopra per evitare figuraccie
grazie ancora
faccine/smile.gif

 

sistemiinterattivi
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:32

Stato:



Inviato il: 16/6/2008,00:45

scusami non mi quadra l'efficienza più bassa del PP rispetto al motore flynn, deve essere uguale visto il principio è lo stesso.
inoltre ho intenzione di fare un motore utilizzando un solo PP tipo il motore di Adam. pensi sia possibile verificare il rendimento ed una eventuale Over Unity con un solo PP invece che tre come stanno facendo gli altri?
ciao e grazie

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 16/6/2008,10:45

CITAZIONE (sistemiinterattivi @ 16/6/2008, 01:45)
scusami non mi quadra l'efficienza più bassa del PP rispetto al motore flynn, deve essere uguale visto il principio è lo stesso.

E' vero il principio è lo stesso, ma se devi ottenere movimento (quindi un motore ) con una geometria circolare utilizzi sempre il flusso...mentre nel PP non utilizzi la situazione di riposo...per intenderci quella dove il flusso va 'all'esterno'. Questo flusso 'esterno' del PP nel Flynn è chiuso nel magnete successivo...è come se tu avessi diversi PP in serie tra loro dove l'ultimo PP chiude con il primo.

CITAZIONE (sistemiinterattivi @ 16/6/2008, 01:45)
inoltre ho intenzione di fare un motore utilizzando un solo PP tipo il motore di Adam. pensi sia possibile verificare il rendimento ed una eventuale Over Unity con un solo PP invece che tre come stanno facendo gli altri?
ciao e grazie

Penso proprio di si...l'unico neo è che il motore devi farlo partire a mano...o con un sistema esterno...esattamente come il motore di Adam, come lo stirling , come il motore della nostra automobile...etc...etc..
Allora buon lavoro!!!
faccine/biggrin.gif



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

Zucchino Bollito

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:28

Stato:



Inviato il: 31/7/2008,19:39

Ciao Bolle,

mille grazie per la bella spiegaz del motore Flynn 6 poli. Non l'ho ancora letta tutta, perché certe cose vanno prese in dosi inizialmente omeopatiche, sennò quei quattro neuroni che mi rimangono mi salutano...

Se non erro il Flynn lo producono e lo vendono.

Ciao.

ZuccBo

 

sistemiinterattivi
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:32

Stato:



Inviato il: 18/11/2008,10:46

Ragazzi sono stato impegnato ma l'importante è che non sono stato senza far nulla. Ho investito tempo e denaro condividendo le spese con un amico che ha creduto nel mio progetto e sono partito. L'intento è sempre quello di realizzare un generatore di energia elettrica mediante i magneti permanenti. Visto che siete disponibili e molto preparati ho alcuni dubbi e gradirei avrere risposte. Arrivo al dunque, ho realizzato un MONOLITO prendendo spunto dal predecessore Hypercom ma variando la strutturadi base. Se a qualcuno interessa posso mettere delle foto, per ora faccio qualche disegno e vi chiedo: che tipo di bobina devo fare per ricavare il massimo di energia dalle bobine laterali.
saluti

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 19/11/2008,18:29

Ciao sistemi,
prova con una bobina tradizionale...ci fai vedere qualche foto?
Ciao
Bolle



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

sun_son
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1224

Stato:



Inviato il: 19/11/2008,22:28

CITAZIONE (Zucchino Bollito @ 31/7/2008, 19:39)
Ciao Bolle,

mille grazie per la bella spiegaz del motore Flynn 6 poli. Non l'ho ancora letta tutta, perché certe cose vanno prese in dosi inizialmente omeopatiche, sennò quei quattro neuroni che mi rimangono mi salutano...

Se non erro il Flynn lo producono e lo vendono.

Ciao.

ZuccBo

Ciao Z. Bollito
mi ricordo che ti piacevano i modelli delle navi in bottiglia, se non ricordo male.
sun_son

 
 InizioPagina
 

Pagine: (10)   1   [2]   3   4   5   6   7   8   9   10    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum