Se sei già registrato           oppure    

Orario: 23/04/2019 00:07:05  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Sezione Generica

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (32)  < ...  4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   [14]   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24  ...>    (Ultimo Msg)


Piombo nuovo da vecchie batterie.
FinePagina

Lupo cattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1137

Stato:



Inviato il: 13/1/2009,12:23

Molto interessante ferro.
Probabilmente hai ragione tu, sai la teoria e la pratica sono ben distinte, le reazioni in ballo sono tante e, come è di prassi nella chimica, ci sono tanti equilibri variabili.
Non centra nulla, ma ricordo in una fonderia, la Teksid, che visitai tanto tempo fa, un tecnico che osservava la colata tramite un vetro al cobalto, quelli blu-violetti.
Con quello e solo con quello ti sapeva dire composizione della colata, temperatura e altro ancora.
E non sbagliava!
Io di esperienza in questo campo non ne ho, solo teoria.

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 13/1/2009,21:52

Salve a tutti.

CITAZIONE
Io di esperienza in questo campo non ne ho, solo teoria.

Credimi: serve anche quella. Non si può sempre e comunque andare avanti solo per pratica, si rischia di farsi male e imboccare un sacco di vicoli ciechi che non portano da nessuna parte e fanno solo perdere tempo. Però mettere in pratica la teoria e fare delle prove e degli aggiustaggi è ancora meglio. Alla fine si ha un bagaglio di esperienze insostituibile, e soprattutto molta soddisfazione personale. faccine/happy.gif
Saluti.
Ferro

 

maxdef
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:998

Stato:



Inviato il: 16/1/2009,13:23

...visto che addirittura le sapete costruire le batterie il mio quesito lo infilo qui,ho quattro batterie 12V 7Ah assolutamente nuove ma che sono ferme da almeno 10 anni,sono delle hitachi ed erano di un kit per bici elettrica a 24V,ho provato a ricaricare il pacco con il suo caricabatterie a 30V ma non prendono carica,le ho staccate e su ognuna ci sono circa 7/8V....come posso provare a rianimarle?

 

Lupo cattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1137

Stato:



Inviato il: 16/1/2009,13:40

Le tue batterie si sono solfatate in profondità, per tentare, dico tentare di recuperarle puoi chiedere a Dolomitico che usa e propaganda (ovviamente in maniera disinteressata ed amichevole) un congegno che serve a desolfatarle.
Peccato però.

 

eneo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2068

Stato:



Inviato il: 16/1/2009,14:27

se devo dire la mia, mi hanno dato 4 batterie sigillate nuove mai usate da 7ah per ups, ferme da parecchi anni solo dio lo sa, ebbene le ho caricate per un paio di giorni con un caricatore a 22v 450ma, avevo letto che alcuni caricatori hanno questa funzione per la desolfatazione, e poi altri due con un carica batteria normale.....non lo so ma sono tornate come nuove....

 

Lupo cattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1137

Stato:



Inviato il: 16/1/2009,16:18

Eneo ti è andata bene.
Probabilmente non hanno recuparato la capacità originale, bisognerebbe provarle, però funzionano ancora.
Ma quelle di Max erano ferme da 10 anni!!!!
Max, dopo 10 anni l'acqua dell'elettrolità è certamente evaporata tutta, hai controllato i livelli?
Oppure sono quelle al gel non apribili in nessun modo?

 

maxdef
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:998

Stato:



Inviato il: 16/1/2009,17:37

..non dovrebbero essere al gel (sealed lead acid battery) ma hanno quei tappi a pressione che non sono facili da aprire senza rovinarli,avete un sistema? faccine/wacko.gif

 

Lupo cattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1137

Stato:



Inviato il: 16/1/2009,18:00

Tirali via senza problemi sollevandoli con un cacciavite, sollevando la striscia di tappi poco alla volta: non si rovina nulla, certo: rimarrà il segno della lama del cacciavite nei vari punti.
Attento a ripararti occhi e vestiti: le gocce che dovessero eventualmente uscire (la striscia alla fine viene via di colpo) sono corrosive, anche se non pericolose. Però ti bucano i vestiti, mannaggia, appena li lavi!
Scommetto che sono a secco. faccine/alien.gif

 

maxdef
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:998

Stato:



Inviato il: 16/1/2009,19:19

...ho estirpato tutti i tappi, sotto c'è un secondo tappino di gomma e un foro piuttosto piccolo,piano piano ho dato da "bere" agli elementi,poche gocce in realtà, ma sembra che lentamente l'acqua venga assorbita....adesso che faccio?provo a ricaricarle singolarmente o tutte insieme?Dispongo del suo caricabatterie 30V e di uno 12/24V da 12A... faccine/smile.gif

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 16/1/2009,20:33

Salve a tutti.
Secondo la mia esperienza converrebbe caricarle una per una. Con un caricabatterie nel quale si possa regolare la corrente di carica. Se prendono la corrente le carichi lentamente, ma più a lungo possibile, e se prendono tensione ti conviene una "carica a fondo", ossia fin sopra i 14V. Se all'inizio sembra che non conducano invece devi fare una "terapia d'urto", se necessario anche a 24V, finché l'ago dell'amperometro non comincia a muoversi, poi abbassi la tensione e seguiti a caricare normalmente. L'alternativa è il desolfatatore proposto da Dolomitico, ma per delle batterie così piccole non ne conviene l'acquisto.
Saluti.
Ferro

 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 17/1/2009,12:17

Da quello che posso aver capito dovrebbero essere al gel,visto i tappini e i copri tappini.
Io ho letto di un tipo che era riuscito a recuperarle,pero ne ha praticato un foro in prossimita dei tappini e piano piano con una siringa ha abbeverato le varie spugne all'interno.
Dopo vari passaggi era riuscito con una serie di cariche scariche a rifarla ripartire.

faccine/smile.gif faccine/smile.gif io lo so che non siete convinti che il desolfatatore funge,lo ero anch'io fino a quando non ho visto,ma per me è diventato uno strumento indispensabile.
Non ne farei di piu a meno.
Le batterie al gel per gli ups sono una ca**ata secondo me,ne ho trovate di letteralmente sventrate,gli ups assorbono troppa corrente per questo tipo di batterie,è che le mettono per una questione di comodita nel trasporto e nel costo.
Per tenere acceso un pc mettono 2 batterie da 7/8/10ah,e quando salta la corrente devono erogare correnti di diciamo 12A a 24volt per un pc da 300Watt.
In pratica prendono delle botte da paura,
Secondo me vanno meglio quelle da avviamento,e belle grosse,diciamo 45aH.
Pero è una mia idea

Qui il link del tipo che accennavo sopra

http://www.arigenzano.it/Tecnica/Il%20ciclatore.pdf




Modificato da DOLOMITICO - 17/1/2009, 13:26
 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 17/1/2009,21:02

Salve a tutti.
Non è che non ci crediamo che il "tuo" desolfatatore funzioni Dolomitico, solo che per recuperare un paio di accumulatorini non conviene. Poi non si trova dappertutto.

CITAZIONE
Le batterie al gel per gli ups sono una ca**ata secondo me....... Secondo me vanno meglio quelle da avviamento,e belle grosse,diciamo 45aH.

Sono perfettamente daccordo, e credo anche gli altri, ma noi siamo una "congrega" di persone un po' "particolari", la maggior parte degli altri avrebbero difficoltà a mettere un aggeggio grosso così sotto (o sopra) una scrivania...... faccine/laugh.gif
Saluti.
Ferro

 

alby992

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:124

Stato:



Inviato il: 17/1/2009,22:39

ciao a tuttioggi ho fatto un' altra prova mi sono convinto che la griglia deve essere piccola, in questo modo l'aria che passa la tiene pulita dalle incrostazioni che altrimenti si formerebbero con un passaggio di aria debole.Con la griglia grande ecco il risultato:ForumEA/us/img246/9254/immagine008bc1.jpgil passaggio di aria si ostruisce di piombo: questo è il risultato di 11Kg di piastre con 1 Kg di carbone...Per staccare il piombo ho dovuto spaccare l'imbuto di malta refrattariaForumEA/us/img99/1585/immagine009pj8.jpgForumEA/us/img519/3523/immagine012zc2.jpgForumEA/us/img238/1586/immagine013ds9.jpg faccine/bye2.gif faccine/bye2.gif faccine/bye2.gif faccine/bye2.gif povero altoforno!!!! faccine/bye2.gif faccine/bye2.gif faccine/bye2.gifNiente paura!! in cantiere c'è un altro progetto!! Un progetto sicuramente migliore!! con imbuto di lamiera e griglia piccola, come quella di Ferro.Alla fine ho ricavato 5Kg di piombo lucente....ho messo circa 90gr di carbone con 1Kg di piastre tritateCiao alla prossima....Alberto

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 17/1/2009,23:25

Mamma mia che disastro Alby!!!!
L'imbuto però avrebbe dovuto stare sotto la griglia, non sopra. Sopra ho paura che faccia una brutta fine...... faccine/bye2.gif
Sopra la griglia penso che ti convenga che ci sia solo refrattario. Comunque fai un po' tu...... Se vuoi ti mando le misure della mia griglia, che a me non si è fusa. Se guardi la foto della mia forgia presa da sopra, vedi che quelli messi a croce sono normali mattoni refrattari, con della sabbia in mezzo. La griglia è poco più stretta dei mattoni (che sono da circa 12cm di larghezza), ed è fatta con ferri molto grossi e vicini.
Buone fusioni.
Ferro

 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 18/1/2009,10:17

Peccato,il lavoro era ben fatto,comunque è notevole la tua volonta di perfezionarti,complimenti.
vedrai che col tempo i risultati arrivano

 
 InizioPagina
 

Pagine: (32)  < ...  4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   [14]   15   16   17   18   19   20   21   22   23   24  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum