Se sei già registrato           oppure    

Orario: 25/10/2020 08:44:16  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Sezione Generica

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (32)  < ...  8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   [18]   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28  ...>    (Ultimo Msg)


Piombo nuovo da vecchie batterie.
FinePagina

Lupo cattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1137

Stato:



Inviato il: 21/2/2009,16:01

CITAZIONE (alby992 @ 21/2/2009, 13:54)
Ciao a tutti
stamattina ho acquistato per 3 euro 25Kg di CaCO3 al 98% (oggi mi sento molto chimico faccine/biggrin.gif )
In poche parole ho acquistato un sacco di calce idrata, visto che costa una miseria, 25Kg 3,00€
Prima avevo provato con un po di sabbia (come diceva ferro) e funziona anche con quella, ma i sacchi di sabbia non li avevano e li non avevo un contenitore.

Mi piacerebbe sapere, cosi solo per curiosità, la reazione che avviene e cosa si sprigiona dal mio secchio pieno di acido solforico diluito con acqua e calce idrata...forse Lupo con la solita gentilezza ci può aiutare...omissis...

Allora, la reazione è questa: CaCO
3
+H
2
SO
4
------>CO
2
+H
2
O+CaSO
4

Cioè ottieni acqua, anidride carbonica (quella che fa friggere....) e solfato di calcio (il comune gesso)
Se lo raccogli e lo pressi bene e lo fai asciugare ci puoi fare dei gessetti per la lavagna: è puro
Tieni conto che alla fine della reazione quando è rimasto pochissimo acido solforico non ce la più a sciogliere il carbonato di calcio e la reazione diventa assai lenta, dovrai agitare ed aspettare; al limite, per neutrlizzare il tutto (bastano poche goccie di acido solforico in 30 litri per dare una reazione nettamente acida sulla cartina) usa una base solubile (soda, soda caustica, bicarbonato...)
Complimenti per l'ottimo lavoro, vedo che oramai ti citano assieme a ferro e dolomitico in rete.... faccine/tongue.gif faccine/wink.gif

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 21/2/2009,20:33

CITAZIONE
Complimenti per l'ottimo lavoro, vedo che oramai ti citano assieme a ferro e dolomitico in rete.... faccine/tongue.gif faccine/wink.gif

Già.... Chissà chi sarà quell'anima pia faccine/furious.gif che ci fa tanta pubblicità in rete?
Cordiali faccine/ranting2.gif saluti.
Ferro

 

alby992

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:124

Stato:



Inviato il: 22/2/2009,19:50

allora siamo diventati famosi!!! faccine/dry.gif faccine/sleep.gif ....oggi ho fatto la prova con la cartina dopo aver lasciato per circa 24 ore la calce con l'acido, ero pronto con il bicarbonato di sodio, invece l'acido non reagiva piu, ma non capisco se il colore devo confrontarlo a cartina ancora bagnata o con la cartina asciutta, perchè passa dal blu con la cartina bagnata ad un verde chiaro con cartina asciutta..questa la foto con la cartina asciuttaForumEA/us/img12/1582/immagine003.jpg questo è il ph del liquido che sta sopra al gesso, qunidi H2O o sbaglio?il ph del gesso penso che non si possa misurare perchè la cartina resterebbe bianca gesso o sbaglio?ciao Alberto

 

Lupo cattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1137

Stato:



Inviato il: 22/2/2009,20:14

Ferro stai tranquillo, quella pagina la possiamo vedere solo noi. Il server è.....vabbè la possiamo vedere solo noi e basta faccine/biggrin.gif
Alby il Ph va benissimo, la cartina non va bagnata prima e il Ph si vede a cartina bagnata.
Il Ph si può misurare solo in soluzione acquosa.
Ciao

 

alex_row992
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:10

Stato:



Inviato il: 24/2/2009,21:39

Salve a tt!!
Sono nuovo di questo forum e anche su forucommunity in quanto frequentavo di più solo forumfree.

Ho avuto la pazienza di leggermi l'intero thread e sono rimasto letteralmente sbigottito e impressionato dalla vostra manualità!
Anch'io sono interessatissimo al recupero e fusione del piombo, non come voi per poi ricostruire accumulatori ma per un fine molto piu semplice, del peso molto concentrato.
Infatti dovrei costruire un Pendolo di Foucault e avevo intenzione di utilizzare il piombo visto l'elevato peso specifico (circa 22kg/dm3) per realizzare il peso stesso del pendolo.
Non avevo pensato di ricavarlo dalle batterie ma leggendo le vostre iniziative ho deciso di cimentarmi ank'io in questa impresa.
Il problema è ke non dispongo di un budget elevato, anzi moltoooo povero. Inoltre non ho nessuna esperienza in fusione di materiali.
Quindi volevo chiedervi se qualkuno potrebbe postarmi un progetto di forgia semplice, pratico, economico, che garantisca dei risultati.
La quantità di piombo ke intendo fondere è pari a 25-30Kg. Non importa ke venga fuso tutto nello stesso giorno in quanto avevo intenzione di colarlo in un recipiente metallico cilindrico che farà da pendolo. Cioè lo riempo a strati di piombo man mano ke lo fondo.
Se avreste la pazienza di aiutarmi ve ne sarei molto grato.
Un'ultima premessa: sono solo al terzo anno di liceo ma capisco abbastanza sia di fisica, elettronica e di meccanica.

Saluti Alessandro

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 24/2/2009,23:18

CITAZIONE
.....ma capisco abbastanza sia di fisica, elettronica e di meccanica.

Un po' di chimica niente? faccine/laugh.gif
Scherzo.
Benvenuto tra noi.
Però un minimo di chimica ti servirebbe, anche se spicciola. Invece della forgia, come quella che ho io, potresti fare una specie di forno, come quello di Alby. E' facile da fare e anche se si intasa puoi smontarlo e ripulirlo. Hai visto i tentativi di Alby col forno fatto di mattoncini? Se hai un minimo di manualità e un posto (all'aperto, mi raccomando!) puoi fartelo facilmente.
Trenta Kg di piombo si ottengono facilmente, un paio di vecchie batterie al massimo e ci sei. Per il carbone puoi usare quello per barbeque, nei sacchetti al supermercato. Costa pochissimo.
Leggiti bene le prove di fusione di Alby, poi se ne riparla.
Ciao.
Ferro

 

alby992

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:124

Stato:



Inviato il: 25/2/2009,21:09

ciao Alex, capisco il budgeb basso, soprattutto in terza liceo, comunque se hai un po di pazienza sto provandoa fare un nuovo altoforno, ancora piu semplice, senza la griglia (ne ho fuse troppe!!!)...
se hai un attimo di pazienza nel fine settimana farò la prova per vedere se funziona....poi se guardi nelle pagine precedenti ci sono i prezzi dei materiali utilizzati..


P.S peso specifico:

piombo 11,34 Kg/dm3 non 22 Kg/dm3
platino 21,4 Kg/dm3

ciao alberto

 

alex_row992
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:10

Stato:



Inviato il: 25/2/2009,21:53

CITAZIONE
P.S peso specifico:

piombo 11,34 Kg/dm3 non 22 Kg/dm3
platino 21,4 Kg/dm3

ciao alberto

Ooooops scusa stavo pensando ankora ai miei calcoli! Devo infatti mettere circa 2 dm3=2litri di piombo da qui l'errore.
CITAZIONE
Un po' di chimica niente?
Scherzo.

Beh, di chimica so solo quella al livello scolastico, nozioni e reazioni. Invece di fisica ecc essendo appassionato sono a buoni livelli xD!!

Grazie per l'aiuto ke mi darete.
Ho rivisto gli esperimenti di Alby e onestamente la vedo dura per me XD! Ma con il vostro aiuto vedrò di combinare qualkosa. Aspetterò il nuovo altoforno di ALby.
Se non mi faccio sentire tutta la prossima e perkè sono in settimana bianca quindi rimando le prove a dopo il 7 marzo.

Grazie ancora.
Saluti Alessandro

 

alby992

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:124

Stato:



Inviato il: 26/2/2009,21:29

ciao Alex, ti consiglio di fare bene i tuoi conti.... il piombo l' ho trovato in un centro di recupero rottami ferrosi, a 0,70 € al Kg.Quindi per piccole quantità (30Kg) non penso ti convenga mettere in piedi un forno...facendo i conti per 30 Kg spenderesti circa 21€( da rottami), se cominci a prendere almeno 6 mattoni 5,00€ ,un sacco di malta refrattaria circa 6,00€ siamo gia a 11€ aggiungi il carbone arriviamo a 15,00€ circa, poi mettici tutto il lavoro per svuotare l'acido (ti serve almeno un catino o una bacinella grande), aprire ecc...Se riesci a fondere del piombo da pezzi di rottami su di un fornello, non ti conviene recuperarlo dalle batterie....ti ripeto solo se devi recuperarne poco...io devo farne almeno 500Kg.P.SSe poi ti piacciono fare questi tipi di lavoro allora benvenga anche la tua esperienza....Attenzione però che aprire le batterie non è proprio salubre, non la paragonerei ad una passeggiata in montagna... faccine/biggrin.gif io ho acquistato una maschera antigas dal brico + filtri per acido solforico...ho speso 35,00€ della maschera e 20,00€ della coppia di filtri, perchè in dotazione c'erano solo quelli per la verniciatura.Questa è la maschera professionale con i filtri contro i vapori di acido e polveri.ForumEA/us/img27/3519/immagine003k.jpgForumEA/us/img27/9140/immagine004.jpgQuesta è quella che ho comprato all'inizio quando ho aperto le prime batterie 10€ al bricoForumEA/us/img172/1742/immagine002g.jpgForumEA/us/img518/3041/immagine005c.jpgFinche apri un paio di batterie forse puo andare bene anche una semplice mascherina contro le polveri sottili, ma attenzione che con il piombo non si scherza, è tossico!! faccine/alien.gifciao Alberto

 

alex_row992
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:10

Stato:



Inviato il: 1/3/2009,19:01

Grazie dei consigli Alby, mi dispiace risponderti con due righe ma sto preparandomi per partire in settimana bianca.
Riprenderò tutto il progetto dopo il 7 marzo.
Grazie ancora.

Saluti
Alessandro

 

alby992

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:124

Stato:



Inviato il: 1/3/2009,20:07

ciao Alex non ti preoccupare anzi...divertiti!!!!Sabato ho fatto un paio di prove, e ne ho dedotto che per produrre grandi quantita di piombo, bisogna fare un forno grande...Il problema principale è che su 46Kg di piastre dopo la riduzione, troviamo 23Kg di piombo lucente al crogiolo e circa 15Kg di leghe e ossidi vari. Questa sabbia strana, va a tappare il passaggio d'aria che tiene vivo il fuoco, quindi bisognerebbe riuscire a tirarla fuori dal forno in una piccola pausa, in modo che le braci non si spengano.Prima ho provato a fare un forno come in foto
ForumEA/us/img527/7577/immagine002qxo.jpg

ForumEA/us/img140/6017/immagine003jbx.jpg

ForumEA/us/img293/1822/immagine005x.jpg


ForumEA/us/img17/2584/immagine004i.jpg

da questo forno esce piombo lucente...ne sono usciti 15Kg e poi si è fermato il soffiatore...pensavo che si fosse bruciato, invece era solo il condensatore guasto, però mi è toccato fermare tutto e svuotare il forno..Ho trovato un blocco di ossido giallo attaccato al tubo dell'aria , che quasi ne impediva l'ingresso.Bisogna fare una cosa piu in grande in modo da poterci entrare con una picoola forca costruita con 4 ferri. Con la forca si resce a mescolare braci con piastre e poi non si formano blocchi variHo provato con la base di un vecchio barbecu distrutto...ho fatto un grosso fuoco di legna e poi quando si sono formate le braci ho cominciato a buttarci sopra le piastre tritate soffiando aria da sopra. In fondo ho trovato una bella lastra di piombo , piena di impurità, che poi ho rifuso e trasformata in lingotti lucenti..le foto del barbecu modificato non sono riuscite a farle...

 

DOLOMITICO

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1363

Stato:



Inviato il: 1/3/2009,20:30

Stai per aprire una fonderia di piombo alby?
Ancora un po e guardando verso verona vedro le tue nuvole provenienti dal tuo altoforno,bel lavoro,15 kg non è male come lavoro

 

Keyosz
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1959

Stato:



Inviato il: 2/3/2009,07:05

Ciao a tutti,
mi intrometto nella discussione per avere un vostro parere, visto che il problema nel recupero del piombo dagli accumulatori usati è la riduzione del biossido di piombo perchè anche scaldandolo non si siduce e quindi c'è tutta la procedura qui descritta con il carbonio, ma cosa succede con i sali di piombo?
Il solfato di piombo rilascia il piombo se scaldato a dovere?
Perchè se fosse più facile separare il piombo sotto forma di solfato basta mettere in corto le celle e scaricarle completamente prima di estrarle e iniziare la fusione...
Ma si semplifica con il soflato di piombo invede che con il biossido di piombo?

 

Lupo cattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1137

Stato:



Inviato il: 2/3/2009,10:32

CITAZIONE (Keyosz @ 2/3/2009, 07:05)
Ciao a tutti,
mi intrometto nella discussione per avere un vostro parere, visto che il problema nel recupero del piombo dagli accumulatori usati è la riduzione del biossido di piombo perchè anche scaldandolo non si siduce e quindi c'è tutta la procedura qui descritta con il carbonio, ma cosa succede con i sali di piombo?
Il solfato di piombo rilascia il piombo se scaldato a dovere?
Perchè se fosse più facile separare il piombo sotto forma di solfato basta mettere in corto le celle e scaricarle completamente prima di estrarle e iniziare la fusione...
Ma si semplifica con il soflato di piombo invede che con il biossido di piombo?

Il biossido di piombo si riduce a piombo usando il carbone, c'è la formula
Tramite il solfato è più difficile.
Prima devi ridurre il solfato a solfuro, levando l'ossigeno ed è più difficile da fare che con il biossido.
Sostanzialmente la procedura è simile.
Poi per separare il lo zolfo sotto forma di solfuro dal piombo sono dolori.
Occorre una temperatura assai elevata, altro carbone ma, soprattutto, produrresti della SO
2
, anidride solforosa, assai inquinante.
Riducendo il biossido di piombo a piombo produci dell'innocua CO
2
senza contare che fai un processo solo, ed è quello che fa ferro.

 

Keyosz
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1959

Stato:



Inviato il: 2/3/2009,10:54

Ok, grazie 1000 per la spiegazione Lupo!

Scusa se ti rompo ancora una volta con le mie strambe idee, riscontrando il problema pratico di recuperare il biossido di piombo che va d'appertutto mischiato all'acido, sarebbe possibile usare la stessa reazione di ricarica per raccolgiere, depositare e riconvertire in piombo metallico semplicemente immergendo due elettrodi nei fanghi, dove quello negativo è di piombo e come positivo qualcosa di inerte che non si corroda con l'acido e con lossigeno generato, non so magari la grafite?
Che dici, è un idiozia?

 
 InizioPagina
 

Pagine: (32)  < ...  8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   [18]   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum