Se sei già registrato           oppure    

Orario: 29/02/2020 11:14:14  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Acqua: come utilizzarla, generarla e sfruttarla

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (38)  < ...  8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   [18]   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28  ...>    (Ultimo Msg)


Ram Pump Pompa d'ariete, Come sollevare acqua senza elettricità
FinePagina

5ino
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:107

Stato:



Inviato il: 04/06/2014 22:12:42

E buonasera....! Dunque, le cose da dire sarebbero tante, ma evito di dilungarmi e di arrivare al dunque: fermo restando il tutto così come lho approntato...sono su un rapporto 1/10, ma ho un grossissimo problema: dei 5 o 6 metri di caduta stimati, ne sto sfruttando solo 1 !!! Purtroppo i tubi rigidi zincati da irrigazione, fanno trafilare aria, e si crea un cuscino d'aria all'interno dei 40 metri di tubatura di pescaggio. a saracinesca chiusa tutto il pescaggio si riempie perfettamente di acqua, aprendo, l'acqua esce fuori dalle 2 valvole con irruenza e i colpi sono potenti, in pratica il sistema funziona ottimamente, se non che, dopo un pò, l'aria durante i colpi entra nella tubatura creando questo cuscino, e....udite udite...si ha anche un esubero di acqua dalla sorgente cui vado a pescare, nel senso che ne avanza e non viene captata dalla tubatura, perchè praticamente il sitema ha trovato un suo equilibrio con sto cavolo di bollone d'aria che si crea e rimane nel tubo di pescaggio. Ritorno quindi sul PN10...., appena appronto il tutto, video. Ripeto, attualmente, pur avendo questa "falla" , 1 metro di salto e 15 metri di quota e sono molto positivo sull'esito che avrò alla fine con il tubo UNICO. PS: non vi dico la faccia del vicino che stava lavorando nella vigna alla vista dell'acqua che usciva.....

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 04/06/2014 22:18:41

CITAZIONE (qqcreafis, 04/06/2014 20:36:23 ) Discussione.php?211557&17#MSG263


Quindi per migliorare la situazione la valvola di perdita dovrebbe scaricare in una specie di vaschetta bassa in modo che lo scarico sia libero ma comunque sia presente sempre acqua da impedire risucchio di aria

Potrebbe migliorare parecchio

Quindi non accade quello che pensavo, cioè che l'apertura verticale spinge la valvola in alto, ma impedisce lo svuotamento...devo pensarci su...anzi quando avrò tempo per fare le prove , provo!



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 04/06/2014 22:25:29

CITAZIONE (5ino, 04/06/2014 22:18:41 ) Discussione.php?211557&18#MSG264

PS: non vi dico la faccia del vicino che stava lavorando nella vigna alla vista dell'acqua che usciva.....

Faccine/Smileys_0023.gif

Per quanto riguarda l'aria anche kekko ha un problema, me ne parlava qualche giorno fa ... cmq non ho ben capito se il tuo problema dipende da:
1. tubi giuntati non bene
2. aria che ritorna dalla valvola
3. aria che viene dalla fonte di acqua ( problema di kekko )



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

5ino
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:107

Stato:



Inviato il: 04/06/2014 23:11:23

viene risucchiata aria dalle giunzioni. le valvole non hanno piu quel tempo morto. aris dalla fonte non ne entra...addirittura se ne spreca...per cosi dire. per capirlo mi ci e' voluto un bel po...in pratica con tubazione piena (saracinesca pre pompa chiusa) quasi rutte le giunzioni perdevano un pelino d acqua (guarnizioni ingottite o angolo x la curvatura troppo accentuato ) ma durante l esercizio....non gocciolavano piu'...e i sospetti che proprio dalle giunzioni trafila aria...hanno iniziato ad essere consistenti. Talmente strano come fenomeno...ma la realta' e' questa...un altro fatto in piu' da raccontare

Scarica allegato

tubo_irrigazione_zincato_mf.jpeg ( Numero download: 136 )

 

kekko.alchemi

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5226

Stato:



Inviato il: 04/06/2014 23:38:35

Salve 5ino! In questa settimana ci sto sbattendo la testa anche io! L'aria però non entra dalle giunzioni, arriva dall'acqua! Senti che mi succede...
Ho una sorgentella che ho scavato io in campagna. Era una pozzanghera perenne, così con pala e piccone ho scavato circa 40 cm nella pozza e a 30 cm ho trovato una vena d'acqua grande più o meno come un dito da cui escono circa 5-6 litri al minuto costanti. Davanti a questa pozza c'è un collinetta alta 5 metri e larga 30. Aldilà della collinetta ho una vasca che rispetto alla vena d'acqua è circa 2 metri più bassa, così ho pensato semplicemente, metto un tubo lungo circa 40 metri, che pesca nella pozza passa sopra la collina e riscende nella vasca, faccio il tiro, metto un rubinetto per regolare la portata e il gioco e fatto! Manco per il cavolo invece!!

Il tubo è nuovo di quelli neri in polipropilene senza giunzioni, faccio il tiro regolo la portata e tutto momentaneamente funziona alla grande, l'acqua esce regolare dal tubo e riempie la vasca per caduta. Ho regolato la portata del tubo a circa 4 litri al minuto, in modo che la pozza non si svuoti mai. Ora arriva il problema però, per qualche motivo si crea aria nel tubo e perdo il tiro dell'acqua. Mettendo un tratto di tubo trasparente scopro l'arcano! L'acqua ha dei gas disciolti, come la CO2, che nel tratto di depressione (il pezzo che sale sulla collinetta) a causa della pressione più bassa di quella della fonte, la CO2 si manifesta come gas (come le bollicine dell'acqua frizzante) e si vedono vere e proprie sacche di gas formarsi dall'esplosione di piccole bollicine che si attaccano nel tubo. Tempo 15-20 ore e il tratto alto del tubo è pieno d'aria o meglio di CO2, e ovviamente il flusso d'acqua si interrompe.

Come si risolve? Non si risolve ... ho messo un polmone pieno d'acqua nel culmine più alto del tubo, in modo che tutta l'aria finisca lì, ma è una rottura, ogni giorno si accumulano circa 5 litri di aria. E di frequente mi tocca staccare tutto e riempire nuovamente il polmone. Sto pensando di mettere una pompetta da acquario nella fonte, ma mi rode un po' visto che l'acqua arriverebbe per caduta. Bucare la collinetta per 30 metri e far arrivare l'acqua per pendenza? Magari, ma come faccio
Di certo ora ho capito perchè gli acquedotti romani non si facevano mai e poi mai per tiro, ma sempre per gravità!

Sei sicuro che anche a te non succede questo?

Kekko



---------------
L'universo è dominato dagli estremi, l'infinitamente grande e l'infinitamente piccolo.
Ma l'equilibrio è ciò che plasma la materia di cui siamo fatti.
by kekko

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3452

Stato:



Inviato il: 05/06/2014 00:53:36

É principalmente l'azoto, oltre ad altri gas, quello che si scioglie nell'acqua.
Nel caso poi che la pressione atmosferica tenda a diminuire, avviene il fenomeno inverso come decritto da kekko.
Ben conosciuto da chi pratica immersioni subacquee, indispensabile conoscerlo onde evitare l'embolia gassosa.
Ben visibile quando si stappa una bottiglia di cocacola ( o di champagne )



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

kekko.alchemi

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5226

Stato:



Inviato il: 05/06/2014 01:04:59

spumante volevi dire!!

Qual'è il rimedio?? Ci sto pensando da giorni, ma oltre alla pompetta da acquario non mi viene in mente nulla di fattibile. Una potrebbe essere quella di ridurre la sezione del tubo e sperare così che aumentando la velocità dell'acqua, l'aria venga espulsa... ma ho i miei dubbi perchè l'attrito del tubo più piccolo rischia di mantenere costante la velocità. Cartucce a carbone attivo le escludo a priori in quanto ogni 2000 litri dovrei cambiarle, ovvero n volte al giorno!



---------------
L'universo è dominato dagli estremi, l'infinitamente grande e l'infinitamente piccolo.
Ma l'equilibrio è ciò che plasma la materia di cui siamo fatti.
by kekko

 

RAUNARDE
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1155

Stato:



Inviato il: 05/06/2014 12:37:13

kekko e se provassi a mettere una vasca di decantazione prima rispetto a dove prelevi l'acqua in modo che eventuale gas disciolto faccia tempo a evaporare? una vaschetta da 500 litri sarebbe l'ottimale.

non so se funzioni, ma magari migliora un po', anche se dubito possa risolverti il tutto.

la pompetta da acquario per cosa vorresti usarla per pomparti l'acqua nel tubo fino alla vasca di raccolta?

non so se ce la fai a fare 5m di dislivello

 

5ino
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:107

Stato:



Inviato il: 05/06/2014 12:39:27

i 10.33 metri teorici al di sopra dei quali e' fisicamente asprirare acqua sono, nel caso di kekko, messi in pratica. ragioniamoci un po su....hai 5 m di collina....fai una fotografia mentale di cosa accade quando il tutto funziona: hai dei tratti che sono in depressione e dei tratti che sono in pressione. Bene, analizziamo ora quali sono questi tratti: in depressione hai (a partire dalla fonte) 5 metri di salita sul colle + altri 5 metri in discesa dal colle , in pressione hai solamente i 2 metri (parlo di quote...a prescindere dalla lunghezza della condotta in salita o in discesa) che hai misurato. i 5+5 del tratto in depressione....ti fanno arrivare al limite teorico che diventa pratico e tangibile nel tuo caso. con una depressione di 10.33 m l acqua inizia a "bollire" , solo che la temperatura rimane costante ma a diminuire e la pressione: P x V = n x R x T. Pressione Volume Temperatura n x R e' una costante ( ma per non fare troppo i farmacisti possiamo trascurarla) . in definitiva P x V = T . tale relazione e' ben nota sia ai chimici e sia alle casalinghe....purtroppo a loro insaputa non lo sanno...ma lo mettono in pratica ogni giorno metrendo a bollire l acqua nella pentola e (questo e' il succo) meravigliandosi di come l acqua bolle prima in montagna che non al mare. che centrano le casalinghe con il tuo problema???nulla....spero di averti indirizzato alla soluzione....: riduci il 5+5....ovvero...vai di piccone e badile.....! provare per credere

 

5ino
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:107

Stato:



Inviato il: 05/06/2014 13:02:08

PS: non centrano nulla lunghezza e sezione (...)....solo questione di quote

 

kekko.alchemi

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5226

Stato:



Inviato il: 05/06/2014 13:50:47

Perfettamente d'accordo su tutto 5ino, ma non sui 5+5, la depressione che si crea è solamente di 5 m! I 5 metri in discesa non incrementano la depressione, in quanto la depressione massima misurata nella condotta sarà di -0,5 atm, ben lontano dal -1 atm. Se riduco l'altezza sicuramente miglioro, ma dubito che possa risolvere completamente.
Mettendo una vaschetta come dice Raunarde anche migliorerei, ma stando la vaschetta a pressione ambiente credo che gran parte dei gas restino nell'acqua.
Mi sfugge qualcosa?

Ieri ho fatto altre prove, facendo funzionare la condotta in intermittenza a portata piena, l'aria viene espulsa naturalmente dal tubo, ma creare questa intermittenza in base al livello della pozza, equivale a mettere una pompetta d'acquario. Ne ho una da 2,5 metri di dislivello. Potrei fare il tiro strozzare l'uscita, e grazie alla pompa vedere se riesco a far aumentare momentaneamente la portata in modo da espellere l'aria nel tubo... che ne dite?

PS: non posso scavare la collinetta in quanto sull'altro versante c'è un muro di contenimento di quelli di una volta fatti di basalto spessi 1 metro.



Modificato da kekko.alchemi - 05/06/2014, 13:55:50


---------------
L'universo è dominato dagli estremi, l'infinitamente grande e l'infinitamente piccolo.
Ma l'equilibrio è ciò che plasma la materia di cui siamo fatti.
by kekko

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9214

Stato:



Inviato il: 05/06/2014 15:44:41

e tre fasi

scarico

chiusura

rimbalzo



Immagine Allegata: rp.PNG
 
ForumEA/A/rp_1.PNG



---------------
Al peggio non esiste limite

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 05/06/2014 16:02:03

Dici che così facendo migliora il colpo?
Questo potrebbe spiegare il motivo del forellino che alcuni consigliano in prossimità della valvola(?!?!)
http://cmq io, non capendo la motivazione, non ho mai fatto nessun foro...
Devo provare, devo provare il bicchierozzo...dovrei impiegare poco a fare una cosa sparticchiana...



Modificato da NonSoloBolleDiAcqua - 05/06/2014, 16:17:11


---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9214

Stato:



Inviato il: 05/06/2014 19:06:00

Quando c'è il rimbalzo la pressione diventa negativa tanto è vero che apre la valvola e risucchia aria dalle giunture, se l'aria o qualche altro gas si intana in qualche contropendenza.. addio colpo d'ariete..


comunque teoricamente non trovo limiti precisi alla pressione che il colpo d'ariete può sferrare, l'acqua è parecchio incompressibile e questo aiuta molto ... ma se c'è dentro gas in bollicine ...



---------------
Al peggio non esiste limite

 

kekko.alchemi

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5226

Stato:



Inviato il: 05/06/2014 22:13:28

Forse ho risolto!! Oggi ho fatto una prova! Ho immesso aria nel tubo, che ovviamente è andata a finire nella parte alta del tubo. Aprendo il rubinetto alla massima portata, l'aria è stata trascinata dal flusso d'acqua fino ad essere espulsa. Quindi ho pensato una cosa, se faccio funzionare in modo intermittente la condotta l'aria non si accumula perchè il flusso la porta via. Ora, siccome lo scopo è non utilizzare energia elettrica, ho pensato di creare un intermittenza con una pompa d'ariete un po' modificata!! La regolo in modo che in un minuto faccia uscire al massimo 5 litri, e il gioco è fatto! Ovviamente quando la pompa sferra il colpo, l'acqua non va da nessuna parte, semplicemente attappa la condotta, e l'energia viene dissipata nel tubo. Diminuita la pressione, la valvola della pompa si riapre come ormai tutti conosciamo.
In questo modo, il tubo lavorerebbe sempre a portata piena e l'aria dovrebbe riuscire ad essere trasportata via, che ne dite funzionerà?

Il segreto della riuscita, dovrebbe essere quello di riuscire a lasciare la pompa d'ariete aperta per il tempo necessario che l'aria dalla parte più alta faccia in tempo ad uscire. Dovrà lavorare ad una frequenza bassissima... Bolle, secondo te quali sono i tempi più bassi possibili che si possono ottenere? E infine, è possibile regolare il duty cycle di apertura e chiusura, in modo da tenere chiusa la pompa per un tempo superiore a quando apre.



Modificato da kekko.alchemi - 05/06/2014, 22:16:47


---------------
L'universo è dominato dagli estremi, l'infinitamente grande e l'infinitamente piccolo.
Ma l'equilibrio è ciò che plasma la materia di cui siamo fatti.
by kekko

 
 InizioPagina
 

Pagine: (38)  < ...  8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   [18]   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum