Se sei già registrato           oppure    

Orario: 20/08/2019 05:14:33  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Cs Thermos

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (17)   1   2   3   4   5   [6]   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17    (Ultimo Msg)


Cippatina, Aiuto e Regolazioni Cippatina Cs Thermos
FinePagina

barattolo
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:86

Stato:



Inviato il: 16/01/2015 15:52:13

scusa biomass volevo dire 200 euro a tonnellata a me gli sfridi la segheria me li fa pagare 50 euro a pancale non so il peso ma penso sui 6 o 7 quintali l'anno scorso ho cippato anche quelli faggio e rovere avevano poca umidità ho dovuto però molare più spesso i coltelli devo cercare del legno più morbido abete o larice sarebbe l'ideale ma qui in zona stanno spuntando cogeneratori e tutto lo scarto fa a finire per produrre corrente e quel poco che rimane è a prezzo esagerato

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16135

Stato:



Inviato il: 16/01/2015 17:00:36

...a me, gli sfridi di abete o pino, sono gratuiti...ma mi fanno pagare la consegna...
Invece i bancali nuovi sono gratis e illimitati.



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

terzani

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:93

Stato:



Inviato il: 16/01/2015 23:42:08

CITAZIONE (Fioldelbosk, 16/01/2015 17:00:36 ) Discussione.php?212181&5#MSG84


Il mais non l'ho mai usato per vari motivi, anche se ho visto che alcuni si producono l'agrocippomix
.
Se conti di prendere il mais a sacchi, in un consorzio agrario un sacco da 20 kg costa circa 5 €: a conti fatti non mi sembra così economico parametrato al pellet.



Da sempre utilizzo il mais come combustibile e ho sempre sostenuto che questo combustibile ha molti pregi e un solo difetto la formazione di clinker.

Quando il mais era a 10/11 euro al quintale era una vera goduria, non a caso erano nate in quel periodo delle stufe pellet/mais apposite per bruciare questo combustibile, la Maia della Puros, o la Chicca della Corradi ecc. Poi il prezzo è salito a 24 euro al quintale e addio convenienza, le stufe citate probabilmente non le producono + ad eccezione delle caldaie che possono bruciare un po' di tutto senza grossi problemi.


Oggi il prezzo è calato abbastanza da poter avere la sua convenienza 17 euro al q. se si acquista direttamente dall'agricoltore contro le 24 euro del pellet acquistato a 3,80 euro al sacco da 15kg. Naturalmente per bruciarlo senza troppi problemi devi avere una stufa con un braciere autopulente.


Da qualche anno brucio l'AGRICIPPOMIX con soddisfazione personale ma devo dire che produrre cippatino o fare direttamente il pellet non è per tutti anche se si dispone della materia prima a costo zero.
Ci vuole un minimo di investimento, tanta buona volontà, e molto tempo a disposizione per produrne di qualità in quantità sufficiente per la stagione invernale, spazio per stoccarlo ecc. ecc.

Biomass ha dei super poteri, invece la maggior parte di noi NO,
Se si trova un combustibile già bello e pronto esempio a 12 euro al quintale, che sia cippatino, mais o altro i soldi li spendo volentieri senza autoprodurmi un bel nulla.
ciao



---------------
APRILE 2013: Agricippomix (cippatino/pellet/mais e altra biomassa), finalmente un combustibile low cost!

 

barattolo
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:86

Stato:



Inviato il: 17/01/2015 08:09:52

bravo terzani è la stessa cosa che penso io il cippato va benissimo però per produrlo in un formato accettabile dalla stufa da un sacco di lavoro io per esempio ho un cippatore con attacco a cardano e di lavoro ne fa ma se cippo roba verde poi mi tocca farla seccare mettila al sole se piove devi coprirla e avanti di questo passo di tempo ce ne vuole, altro discorso come fa biomass con bancali secchi i tempi si riducono comunque io ho trovato un mio equilibrio con materiale che qui da me abbonda ad un prezzo accettabile

 

Marco78

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:48

Stato:



Inviato il: 17/01/2015 08:10:13

In effetti terzani non ha tutti i torti. Il preventivo che mi hanno fatto della CSthermos Louise da 12kw è stato di 2350. Al di la che ho visitato l'azienda e come già detto sono davvero dei professionisti, e vista la tecnologia l'avrei scelta appunto per poter utilizzare il mais, convinto di pagarlo moooooolto meno del pellet. A conti fatti , senza cambiare la stufa se trovo un pellet a 4 Euro a sacco , usando circa 100 sacchi a stagione io sarei comunque a posto senza diventare matto visto che col metano spenderei più del doppio.Quindi a questo punto mi "conviene" tenere la stufa che ho e comprare una stufa nuova magari tra qualche anno.

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16135

Stato:



Inviato il: 17/01/2015 09:11:43

sono d'accordo con i vostri pensieri.
Io ho investito 700 euro per autoprodurmi il cippatino.
Ci ho messo tempo, non tanto, per fare le poche modifiche a geo.
Tra una modifica e l'altra, cercavo il difetto del cippatino, in modo da
apportare ulteriori modifiche o accessori... (vaglio, tramoggia e setaccio).
Ora il cippatino che mi auto produco è maturo.
È un prodotto di altissima qualità in quanto ha un'umidità bassa (9%) ha
una granulometria perfetta e costante che non forma cavitazioni nemmeno
ad una proporzione all80/20% ,a serbatoio colmo.
È pulitissimo, decortecciato, residui assenti, bracere e vetro pulito, mi permette
di allungare i tempi di pulizia stufa a 10-14 giorni, dipende dal freddo che fa.
Economico e facile da produrre.
In due giorni di lavoro, da solo, mi produco l'intero fabbisogno stagionale di cippato.
Un giorno di cippatura e un giorno di setaccio e sacchi..
(poi sta a me ad integrare i 10-20kg a settimana, dipende dal freddo, con il pellet comprato o autoprodotto, visto che la pellettatrice era un progetto voluto).
Certo...lo spazio per fare il cippato è notevole...
NSM ha visto la scorta di tavole bancali che mi sono fatto...scorte per anni e anni....e lo spazio che
occupano centinaia di sacchi di cippatino accumulati.
Credo anch'io che il cippatino autoprodotto, non è per tutti.
Quello che faccio fatica a trasmettere è che prima bisogna lavorare sulla qualità del
cippatino e poi si lavora sul bruciarlo nella cs thermos ( qualunque essa sia).
Tutte le cs thermos, sono in grado di bruciare un cippomix di bancali, come il mio,
senza fare modifiche meccaniche (agitatore) e senza cavitazioni.
Se cs thermos facesse un kit agitatore universale composto da una piccola pala, un motoriduttore e in cavo da mettere nella scheda....tutti gli sforzi che gli utenti fanno o faranno per tentare di bruciare un cippatino non perfetto, saranno premiati di tutti gli sforzi
fatti a produrselo con mezzi non perfetti.
Questo capita quando si vuole strafare con proporzioni elevate di cippato non perfetto..ma
se si provano percentuali mediobasse, il pellet nel cippomix permette comunque un buon flusso....a patto che non ci siano scaglie lunghe, di cippato di ramaglie....
prima di cippare ramaglie, è consigliato modificare la tramoggia conica del geo.
Insomma...prima viene la qualità del cippato....e poi dalla qualità, si decide la proporzione del cippomix.
La cippatina permette di bruciare anche cippatino non perfetto....quindi è di grande aiuto.

cippare rami appena potati, è facile.
Essiccarli, d'estate, al sole....anche.
Qualche giorno di sole continuo...

Io ora lavorerò sul cippato raffinato di potature ulivo.
La pellettatrice è quasi pronta....



Modificato da Biomass - 17/01/2015, 09:32:26


---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

barattolo
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:86

Stato:



Inviato il: 17/01/2015 10:57:24

molto esaustivo biomass è una questione di calorie prodotte dalle varie biomasse la ramaglia da potatura di varie essenze ha una percentuale di corteccia cioè di cenere altissima non conosco il valore calorico delle potature di olivo, altra cosetta da non sottovalutare è la coibentazione della casa se è come la mia non è coibentata e disperde tanto calore e per questo che la mia stufa rimane accesa tutto il giorno e quando fa tanto freddo accendo anche il termocamino la mia panorama con il mix pellet mais nocciole e cippato viaggia ad una temperatura fumi sui 140 e non vado in modulazione e per questo che ho bisogno di spremere calorie senza esagerare con il consumo

 

Fioldelbosk

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:57

Stato:



Inviato il: 31/01/2015 23:21:06

Ieri mattinata con quelli che considero i padri della Cippatina

È stato come partecipare a un master in cippatologia applicata ed è stata una cosa grande, anche se mi sentivo un nanetto tra due giganti.

Ieri sera, una volta tornato a casa, il piccolo Pietro vedendo il sacchetto di pellet di caffè mi ha chiesto "Ma Cippatina fa anche il caffè??" Faccine/clapping.gif

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16135

Stato:



Inviato il: 31/01/2015 23:33:07


quel pellet di caffè è veramente una novità anche per me.
Oggi fantasticavo sulla mia tesi h2o che andrà senza problemi, a cippatino 100%
esattamente come la tua cippatina.
dobbiamo trovarle un nome.....sarà un esemplare unico.



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

Fioldelbosk

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:57

Stato:



Inviato il: 03/02/2015 10:01:45

Il nome per la stufa?

Tesi H2.0 Biomass

Basta che ci aggiungi il miscelatore (hai visto come è fatto) e la coclea della Cippatina ed il gioco è fatto (o quasi, ma con le competenze che hai, penso che non sia così difficile )



Modificato da Fioldelbosk - 03/02/2015, 10:09:15
 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16135

Stato:



Inviato il: 03/02/2015 14:40:55


lo zero al posto della O
non male...non male..
mi piace



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

Fioldelbosk

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:57

Stato:



Inviato il: 03/02/2015 16:18:46



Oggi al lavoro il sacchetto di pellet di caffè è stato vagliato da vari colleghi.
Contando che in sede ogni settimana accumuliamo 3 kg di fondi di caffè a cui, ogni tot, si aggiungono pacchi di caffè scaduti qualcuno ha cominciato a dire che non sarebbe male fare pellet, come fanno in Francia o a Londra



Modificato da Fioldelbosk - 03/02/2015, 16:23:13
 

Mandriz79
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:12

Stato:



Inviato il: 21/02/2015 18:59:40

Bona sera a tutti e in special modo a biomass!sono in procinto di comprare una CS thermos cippatina:)volevo sapere cosa ne pensi della stufa.....il mio progetto è di farla andare a cippatino da me'prodotto visto sono per la casa a riscaldamento naturale e auto sostenibile ho già in funzione una termocucina un fornel piu'un impianto solare e per completare cippatina!volevo anche sapere se la cippatina digerisce il cippatino intero o lo devo depolverare?!Grazie mille

 

teomet
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:246

Stato:



Inviato il: 21/02/2015 19:34:14

anche io sto andando a cippatino mixato pellet,e devo dire che è tutto ok,anche se devo far ancora perfezionare il cippato dal mio produttore,l'unica cosa da risolvere la caduta del combustibile che può creare delle cavitazioni,secondo me bisogna studiare un sistema che permette di non far creare degli accumuli sui lati....:-)



---------------
cs thermos tesi pietra
pannello solare termico 150 litri,tubi sottovuoto

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:16135

Stato:



Inviato il: 22/02/2015 00:53:55

la cippatina non teme cavitazioni.
Cs Thermos raccomanda la calibratura.
La depolveratura è fortemente consigliata.
Fai conto che la frazione polverosa, si avvicina al 20%..
Solo se il tuo cippato ha una percentuale bassa di polvere, lo potrai provare.

quanto dovrai scaldare?
Hai ramaglie o bancali?
con cosa cippi?



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (17)   1   2   3   4   5   [6]   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum