Se sei già registrato           oppure    

Orario: 14/08/2020 06:45:53  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Applicazioni E Realizzazioni Pratiche

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (29)  < ...  9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   [20]   21   22   23   24   25   26   27   28   29    (Ultimo Msg)


Estrusore per creare filo stampa 3D
FinePagina

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 14/06/2016 19:31:25

Mi sono piantato.... nei fine settimana il tempo scarseggia, sono sempre inchiodato al lavoro

Il motorino nuovo va che è una meraviglia..... mi manca ricablare l'arduino con il display e i sensori ma ci vuole calma, basta un cavo al posto sbagliato e si deve rifare tutto.



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

neto
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:131

Stato:



Inviato il: 17/06/2016 22:58:55

Buona sera Righetz, concordo che nel cablaggio bisogna fare molta attenzione, io che il tempo non mi manca!!come il materiale?? oggi ho modificato la stampante 3d in cnc per realizzare i circuiti stampati, come vedi da allegato, la prova ha dato esito positivo.
Quando avrai finito la trafila e completato la stampante 3d potrai fare la stessa modifica e realizzare i circuiti stampati, che tanto rompono, con più facilita
Ciao Neto



Immagine Allegata: CAM00515.jpg
 
ForumEA/M/CAM00515_1.jpg

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 18/06/2016 10:34:37

Devo dire che sei avanti anni luce rispetto a me. Oggi ci provo vediamo che si combina



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 18/06/2016 15:47:12

Per ora nessuna esplosione
Quando arriva alla temperatura impostata, provo a trafilare

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/M/IMG_20160618_154304.jpg



Modificato da righetz - 18/06/2016, 21:10:20


---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

neto
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:131

Stato:



Inviato il: 18/06/2016 23:26:22

Dai che parte..
buona notte
Neto

 

neto
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:131

Stato:



Inviato il: 20/06/2016 22:40:23

Righetz stai lavorando..
neto

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 20/06/2016 23:09:08

Anche il motoriduttore a 220 volt si blocca.
Ha la forza per tritare tutto quello che ci butto dentro, anche i tappi delle bottiglie.
Poi quando deve "spingere" il materiale per comprimerlo ed estruderlo, si genera una contro spinta all'indietro che mette in crisi il riduttore.
La pressione sull'alberino e dei cuscinetti blocca il motore.
Il materiale deve passare da un diametro di 14 mm a scendere fino alla strozzatura di 1,75 mm.

L'unico moto riduttore che riesce a resistere alla contro spinta è il nema17. Il riduttore ecipicloidale ha già incorporato il cuscinetto reggispinta.
L'unica cosa di contro che non possiedo un driver per pilotarlo in modo adeguato.
L298N va alla grande, numero di giri adeguato, di contro scalda troppo e devo mettere alette di raffreddamento enormi. Con questa soluzione non riesco ad inscatolare tutto.

Il driver TB6560 non scalda, è abbastanza piccolo per inscatolarlo, di contro fa funzionare il nema17 con modalità 1/8 di passo oppure con 1/16 di passo, risultato che la vite è troppo lenta e non riesce ad estrudere.
Ora ho preparato la struttura tutta in alluminio per una spesa extra di soli 10€.
In lavorazione c'è un doppio ponte H con mosfet da collegare ad arduino e vediamo se riesco a dargli la potenza adeguata senza fondere anche i mosfet.
Come ponte H pensavo una cosa del genere:

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/M/H_Bridge3.jpg



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

neto
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:131

Stato:



Inviato il: 24/06/2016 14:37:27

Al primo quesito ti rispondo con una domanda:
-a che temperatura fai partire la vite? nel mio caso, con il poliuretano,
235° e comunque non prima della fuoriuscita spontanea del materiale in fase liquida. Alla fine il motoriduttore con l'inserimento di un cuscinetto reggispinta, forse, risolveresti il problema.
- al secondo, va da se che il problema inscatolamento si risolve provando in "aria", inoltre proverei con basso numero di giri, con la mia vado bene ad 11/12 giri al minuto, partire comunque alle condizioni sopra esposte.
- terzo con il doppio ponte forse risolvi il problema?
-quarto il motorino del tergicristallo, sta dando risultati soddisfacenti
Ti saluto, spero che i tuoi esperimenti diano risultati positivi
Ciao Neto

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:17388

Stato:



Inviato il: 24/06/2016 18:42:42

@righetz

il problema dello sforzo lo puoi aggirare così

prendi un frullatore e polverizza i granuli in una granulometria più piccola di come è ora.

perchè questo...
perché le gole/incavi della tua vite sono più piccine del granulo che ci deve transitare a freddo.
ergo...sforza sul granulo non caldo.

gli estrusori veri, hanno 185º appena finisce la tramoggia e il collo della tramoggia, è raffreddato con intercapedine in acqua fredda..

ora, far riscaldare tutta la vite, non è semplice...quindi devi polverizzare i granuli



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 24/06/2016 20:31:38

@neto, la vite la faccio partire a circa 190 - 210 ° esattamente come fai tu quando il materiale fuoriesce da solo dall'ugello.

@biomass, proverò a mettere in pratica anche il tuo suggerimento.
La vite si scalda fino alla tramoggia, ovviamente non arriva alla temperatura di 185° come in quelle industriali.
Il fatto che il calore arrivi fino alla tramoggia aiuta i granuli ad arrivare verso la testina già con una temperatura vicino alla fusione.
E' per questo che ho modificato la struttura di supporto non più in legno ma in alluminio, domani pomeriggio se ci riesco mi rimetto all'opera



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

neto
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:131

Stato:



Inviato il: 25/06/2016 11:32:39

Concordo con biomass su alcuni aspetti, il materiale deve avere dimensioni congruenti ed uniformi, è ovvio che la vite non puo essere alimentata direttamente con i tappi delle bottiglie, in quanto la dimensione della pezzatura varia ed i pezzi grandi arrivano in zona di fusione ancora freddi.
Righetz i dati che utilizzo sono ottenuti con materiale di forma cilindrica(D.3x4/5mm)quindi il riscaldamento in vite diventa omogeneo.
Per recuperare il materiale dei tappi è necessario triturarli a dimensioni adeguate.
Le trafile industriali hanno le caratteristiche che cita Biomass, sarebbero auspicabili anche sulle nostre, purtroppo non sono facilmente riproducibili,
dobbiamo fare del nostro meglio.
Ciao
Neto



Modificato da neto - 25/06/2016, 16:04:58
 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 25/06/2016 21:13:49

Oggi alla fiera dell'elettronica al PalaExpomar mi sono aggiudicato per la modica cifra di 15€ un controller pwm da 10V-60V per 20A e un motoriduttore da avvitatore compreso di motore in cc con tanto di mandrino.
Domani mi metto all'opera per costruire il supporto di fissaggio.
Con questo mi sono tolto tutte le seccature del motore passo-passo.

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/M/IMG_20160625_210333.jpg



Dopo di che si passa al frullato di plastica



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:17388

Stato:



Inviato il: 25/06/2016 21:31:12

benone

poi i frullati estivi fanno bene alla salute



---------------
W il cippato fatto in casa. Economico come nessun'altro combustibile
Caldaia Tesi H2O Cs Thermos a cippatino, boiler 200L, 2,5m solare termico, cappotto perimetrale10cm in EPS, solaio coibentato e finestre PVC classa A.

 

righetz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:4225

Stato:



Inviato il: 26/06/2016 16:02:58

Iniziano i lavori per il fissaggio del nuovo gruppo motore.

Visto che di domenica i negozi sono chiusi, ho dovuto arrangiarmi con quello che passa il "convento".
Un accessorio di un vecchio trapano, un pezzo di nylon da tornire.

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/M/IMG_20160626_121457.jpg



dopo alcune modifiche di adattamento manca solo una piastrina di fissaggio per il bullone e bloccare il tutto in posizione:

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/M/IMG_20160626_124408.jpg



tra un pò si riprende



---------------
Chi non si indebita fa la rabbia degli usurai

 

marcosnout

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:3558

Stato:



Inviato il: 26/06/2016 18:52:31

Ciao righetz, se ti può essere utile, io per fissarne uno simile ho utilizzato dei collari da tubo

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/M/IMG_20160207_103146.jpg



---------------
Laminox Hidra 24kw, pannello solare termico SunHeat open 200 lt, termoboiler 120 litri. Zona climatica D, Gradi-giorno 1427
Isola: 30 moduli SUNTECH 200wp, Inverter UPS PSW7 6048, regolatore di carica PCM8048, batterie 24 EPZS 810Ah (C10)

 
 InizioPagina
 

Pagine: (29)  < ...  9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   [20]   21   22   23   24   25   26   27   28   29    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum