Se sei già registrato           oppure    

Orario: 28/10/2020 18:59:19  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Arduino

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (10)   1   2   3   4   5   6   7   [8]   9   10    (Ultimo Msg)


Realizziamo un formatore per batterie Plantè
FinePagina

lucky
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1635

Stato:



Inviato il: 16/12/2016 09:44:25

CITAZIONE (inventoreinerba, 15/12/2016 18:39:59 ) Discussione.php?213998&7#MSG103

dopo la fase 6 ricomincia automaticamente con la fase 1?

si

 

lucky
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1635

Stato:



Inviato il: 16/12/2016 15:07:37

CITAZIONE (Bolle, 16/12/2016 09:43:51 ) Discussione.php?213998&7#MSG105

Versione Formatore V 1.6 ...vediamo se il socio mi da l'ok!


qualcuno ha detto che non siamo bravi? Faccine/starwars.gif

siamo bravissimi tempo delle fasi sistemato, e anche con la matematica va meglio

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/P/form-ok.JPG



tempo di scarica 30min (durata fase) con 0.87....totale 0.439mAh i conti tornano
e leggermente più alto della metà perché al inizio la resistenza assorbe 0.90 e poi si assesta su 0.87

 

Bolle

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:6341

Stato:



Inviato il: 16/12/2016 15:29:39

CITAZIONE (lucky, 16/12/2016 15:07:37 ) Discussione.php?213998&8#MSG107


qualcuno ha detto che non siamo bravi? Faccine/starwars.gif

Chi è stato...che lo menamo!



---------------
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

lucky
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1635

Stato:



Inviato il: 16/12/2016 21:21:28

@ITA ordina sto Arduino e tutto pronto


Aaaa un altra cosa che forse non tutti hanno capito, e per evitare danni lo spiego..
Il formatore non ha un alimentatore suo quindi non può gestire tensione e corrente, lui si limita solo a staccare la carica e attaccare la scarica in base alla tensione tramite i relè
Quindi la carica della batteria deve essere fatta con un alimentatore impostato in base alle necessità, e ai valori che si vogliono usare per la batteria/cella
per qualsiasi chiarimento siamo qui



Modificato da lucky - 16/12/2016, 21:31:36
 

lucky
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1635

Stato:



Inviato il: 19/12/2016 12:02:18

piccola modifica nella V1.6-->V1.6b

e stata aggiunta l'opzione di modificare il campionamento dati nel file log
con il valore 1 vengono salvati 3 al sec, 2-2/s, 3-1/s......


http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/P/passo_1.JPG

 

Lumachino
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3

Stato:



Inviato il: 24/12/2016 14:23:59

Siete bravissimi e se ora dirò corbellerie siate magnanimi, non mi menate, fatemi notare dove sbaglio.
Il sensore basato sull'integrato ACS712 (5-20-30 Amp) funziona alla grande e con misure precise (collaudato, tester alla mano). Il non funzionamento può essere legato alle seguenti possibilità.
Cercherò di spiegarmi con cose in parte dette: il sensore alimentato a 5 V (attenzione alla polarità) dà come uscita sul pin centrale 2500 mV quando i morsetti non sono attraversati da alcuna corrente. Man mano però che nei fili inseriti ai morsetti transitano delle cariche elettriche, sul pin centrale il voltaggio cresce avvicinandosi a quello di alimentazione, 5V. Per il sensore da 20Amp ogni 100 mv di avanzamento oltre i 2500 mV si ha un Ampere o in proporzione ogni 100 uV si ha un mA, dipende da quello che si vuol fare.
Qui però bisogna fare la massima attenzione. Se noi ai morsetti invertiamo i fili, attraversati dalla corrente che si vuole misurare, al pin centrale si ha pure una uscita ribaltata in confronto a prima. Il voltaggio non cresce ma diminuisce, con la stessa modalità di prima ma contraria, da 2,5V in giù avvicinandosi allo zero. Ora se ciò non viene attenzionato e l'algoritmo di calcolo non prevede la presenza di numeri negativi vi lascio immaginare il casino che coinvolge i calcoli.
Se non si ha bisogno di misurare correnti negative basta applicare una leggera corrente e controllare col tester la tensione del pin centrale . Se la tensione aumenta oltre i 2,5 volt si tratta di misura di correnti positive altrimenti è negativa.

Un altro punto critico potrebbe essere il non prevedere l'arrotondamento quando nelle divisioni necessarie ai calcoli legati all'ADC il resto supera il valore esadecimale 0x128.
Tale errore può venire compensato facendo la media di almeno 1000 misurazioni.

Occhio pure alla stabilità della tensione di alimentazione del sensore. Se non lo è i valori verranno coinvolti e il ballo del kankan avrà finalmente inizio. LM7805 con relativi sensori.

E ora se ancora siete nell'ambito della pazienza toglietemi (per favore) un dubbio.
Quando nel programma si misura il valore Ah per poi visualizzarlo in display ho notato che il calcolo viene fatto moltiplicando l'assorbimento del carico (resistenza) per il tempo necessario a scaricare la batteria.
Ma così facendo è come se per tutto il tempo di scarica la corrente fosse costante mentre in realtà è leggermente costante nell'immediato inizio poi cala più o meno velocemente e si mantiene quasi costante su valori bassi fino alla fine. Domanda: non c'è il rischio di sovradimensionare la capacità della batteria (il tasto del punto interrogativo non mi funziona). Dov'è che sbaglio.

 

Lumachino
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3

Stato:



Inviato il: 24/12/2016 14:28:30

correzione lapsus: lm7805 con relativi condensatori.

 

Bolle

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:6341

Stato:



Inviato il: 26/12/2016 07:03:21

CITAZIONE (Lumachino, 24/12/2016 14:23:59 ) Discussione.php?213998&8#MSG111

Siete bravissimi e se ora dirò corbellerie siate magnanimi, non mi menate, fatemi notare dove sbaglio.
Il sensore basato sull'integrato ACS712 (5-20-30 Amp) funziona alla grande e con misure precise (collaudato, tester alla mano). Il non funzionamento può essere legato alle seguenti possibilità.

Ciao,
la precisione del sensore è stata ottimizzata mediante molte letture e con un filtro software...il problema è stato risolto.





CITAZIONE
Quando nel programma si misura il valore Ah per poi visualizzarlo in display ho notato che il calcolo viene fatto moltiplicando l'assorbimento del carico (resistenza) per il tempo necessario a scaricare la batteria....

Il calcolo degli Ah riguarda la misurazione della corrente e del tempo...come da definizione.
Un saluto
Bolle



---------------
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

ITA815

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5540

Stato:



Inviato il: 31/12/2016 10:28:45

Una curiosità ... io dovrei lasciare il mio pc vicino al formatore per avere e registrare i dati ?

 

lucky
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1635

Stato:



Inviato il: 31/12/2016 13:22:12

si, il formatore deve essere sempre collegato al pc

 

ITA815

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5540

Stato:



Inviato il: 31/12/2016 13:35:14

Su che sistemi operativi gira il programma ?
Ci vuole una porta di rete o una porta USB ?
Se ci vuole una porta USB è sufficiente una porta 1,1 o ci vuole una 2.0 ?
Io in garage ho un vecchio pc del 2003 con un processore AMD Sempron 2400+ con 1 giga di sdram e sistema operativo Windows XP SP3 con hardisk ide da 120 giga e porta USB 1.1 e scheda video Ati Radeon con 64 MB di ram.
E' sufficiente ?



Modificato da ITA815 - 31/12/2016, 13:45:41
 

lucky
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1635

Stato:



Inviato il: 31/12/2016 13:50:04

io lo uso su W10, ma funziona bene anche su XP
come requisiti di sistema dovrebbe bastare, la porta usb meglio 2

 

ITA815

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5540

Stato:



Inviato il: 31/12/2016 14:21:49

Il software gira lo stesso anche se non vi è collegato nulla o si blocca perché non trova degli input da elaborare ?

 

ITA815

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5540

Stato:



Inviato il: 31/12/2016 14:25:57

Avast mi blocca il download del programma perché lo vede infetto ... poi non trovo la versione B del programma.

 

lucky
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1635

Stato:



Inviato il: 31/12/2016 14:41:15

e l'ultima la 1.6 LINK

disattiva per un attimo l'antivirus, non ce niente di infetto

 
 InizioPagina
 

Pagine: (10)   1   2   3   4   5   6   7   [8]   9   10    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum