Se sei già registrato           oppure    

Orario: 21/10/2020 03:06:14  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Accumulatori

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (35)  < ...  15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   [26]   27   28   29   30   31   32   33   34   35    (Ultimo Msg)


usura e prestazioni delle pile Planté
FinePagina

capi32

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:846

Stato:



Inviato il: 03/05/2018 18:30:37

CITAZIONE (inventoreinerba, 03/05/2018 16:47:04 ) Discussione.php?214766&25#MSG393

dell'ultimo grafico postato ci sono alcune cose che non capisco:
1)in alto al centro le scritte marroni e viola sono state riscritte.
(mah cm2 , carico e scarico etc)
sono state riscritte uguali alla tabella di plantè o sono state modificate?

2)la curva VI che ci indica la capacità massima raggiungibile di 1,11 Ah /dm2 dopo circa 40 ricariche si abbassa molto e si interrompe.
cosa vuole dire? che dopo aver fatto le batterie possiamo usarle per 40 cicli e poi non si sa che cosa succede?
sarei anche curioso di sapere cosa indica la curva IV che continua a salire fino a 700 cicli.


1)
il problema con questa tabella è che i valori sono indicati per lastre che non sono lisce.
nel caso della curva VI, queste piastre hanno 3,09 dcm 2 di superficie di piombo a 1 dcm 2 di superficie visibile.

la mia correzione è quella di dividere per 3.09 per avere valori direttamente utilizzabili in mA / dcm2 per facilitare il calcolo dei nostri esperimenti.

Mi piacerebbe avere qualcos'altro da presentare ma questi sono gli unici valori nel libro sull'allenamento Planté.


2)
nel caso della fine della curva VI, penso che il test sia stato interrotto o che la batteria fosse morta.
se pensiamo attentamente, il ciclo di vita di questa batteria (VI) è identico alla durata del tipo di batteria che Faure attualmente produce (con scariche complete)




per la curva IV, questa batteria arriva fino a 950 cicli.
è una batteria ibrida composta da una piastra di alette (per dirla semplicemente) riempita con pasta di ossido.
otteniamo un tipo di batteria super Faure
le batterie moderne riprendono questo principio, ma le griglie di Plombs sono volontariamente sottodimensionate per limitare la loro vita e quindi acquistarne una nuova per tutti i 5 anni



Immagine Allegata: Fig 129 P306.jpg
 
ForumEA/S/Fig 129 P306.jpg



---------------
cugino della Francia
Inverter MPPsolar MPI 5.5Kw, 6480W pannelli, 4x100A PbCa e presto anche le batterie Planté ...

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3680

Stato:



Inviato il: 04/05/2018 07:47:15

Grazie capi per le risposte.

 

capi32

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:846

Stato:



Inviato il: 06/05/2018 10:57:37

riposa, riposa e riposa!

per conoscere esattamente il comportamento della mia nuova batteria, sto attualmente facendo un allenamento classico con un buon riposo.

l'obiettivo finale, come lo sai, è trovarlo e scrivere una procedura completa per addestrare la batteria del tipo Planté.

per ora tutto va meravigliosamente

il diario di allenamento:

03/05/18> 00h40> scarica_1> 365 mAh / dcm2

03/05/18> 10h00> fine del carico_2 e riposo
03/05/18> 22h00> dopo 12 ore di riposo> avvio di scarico_2> 1,5 v con 60mA
04/05/18> 03h40> scarica_2> 350 mAh / dcm2

04/05/18> 04h05> inizio del carico_3 60mA 2,4 v maxi
04/05/18> 18:30> ferma la carica e riposa
05/05/18> 18:30> dopo 24 ore di riposo> inizio ricarica_3b 60mA 2,4 v max
05/05/18> 23h42> dopo 5 ore di interruzione della carica
05/05/18> 23h47> dopo 5 min di riposo> scarica> 1,5 v con 60 mA
06/05/18> 08h10> scarica_3> 505 mAh / dcm2 ! Faccine/punk.gif



Immagine Allegata: EPSTEIN_2018_Cycle_3.jpg
 
ForumEA/S/EPSTEIN_2018_Cycle_3.jpg



Modificato da capi32 - 06/05/2018, 11:47:51


---------------
cugino della Francia
Inverter MPPsolar MPI 5.5Kw, 6480W pannelli, 4x100A PbCa e presto anche le batterie Planté ...

 

ITA815

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5531

Stato:



Inviato il: 06/05/2018 11:47:37

Io non ho ancora capito il perché facendo riposare le piastre l' accumulo aumenta.

 

capi32

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:846

Stato:



Inviato il: 06/05/2018 17:44:21

Sì, è strano, ma le fasi di riposo sono una buona parte della procedura di Mr Planté


le spiegazioni del libro non sono accurate ma sembra che il perossido attacchi il suo supporto e lo trasformi in solfato.
la prossima carica converte questo solfato in perossido che aumenta la quantità di ingrediente attivo e quindi la capacità


nel mio caso, penso che il forte aumento della capacità non sia interamente dovuto a questo fenomeno.
il primo ciclo di carica non ha dovuto formare completamente le 2 piastre positive

Non ho degassamento su piastre positive



---------------
cugino della Francia
Inverter MPPsolar MPI 5.5Kw, 6480W pannelli, 4x100A PbCa e presto anche le batterie Planté ...

 

capi32

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:846

Stato:



Inviato il: 06/05/2018 18:23:23

nella tesi di "Guillaume DILLENSEGER" questo processo di solfatazione è ben spiegato (P38) ma è in francese

LINK



Immagine Allegata: actions locale a la positive.jpg
 
ForumEA/S/actions locale a la positive.jpg



---------------
cugino della Francia
Inverter MPPsolar MPI 5.5Kw, 6480W pannelli, 4x100A PbCa e presto anche le batterie Planté ...

 

capi32

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:846

Stato:



Inviato il: 09/05/2018 10:03:33

il giornale:

06/05/18> 20h00> fine del carico_4 e riposo
08/05/18> 20h00> dopo 48 ore di riposo> inizio della carica_4b 2,4 v max 70mA cut-off 60mA
09/05/18> 06:00> dopo 4 ore di ricarica> 404 mAh / dcm2

questa volta, la capacità di diminuire come nel ciclo 2.

potrebbe essere che questa variazione sia dovuta alla mia modalità di ricarica.
il mio piccolo dispositivo non funziona con un'intensità inferiore a 60 mAh. La ricarica 3b è stata eseguita con il mio alimentatore da laboratorio.

c'è apparentemente una grande differenza di capacità a seconda del carico di stato e di un sovraccarico di stato.
per essere semplice, ho difficoltà a sapere se la mia batteria è carica all 80%, al 100%, al 110%.

e non ho perdite di peroyde sotto le piastre positive

Modificherò il mio metodo di caricamento durante il quinto cicl



---------------
cugino della Francia
Inverter MPPsolar MPI 5.5Kw, 6480W pannelli, 4x100A PbCa e presto anche le batterie Planté ...

 

ITA815

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5531

Stato:



Inviato il: 10/05/2018 05:03:57

Quando arrivi a fine carica su una tensione di 2,40 volt e non hai più un aumento di accumulo devi invertire la polarità.

 

capi32

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:846

Stato:



Inviato il: 10/05/2018 10:23:11

si lo so per l'inversione ma non desidero aumentare la capacità con una nuova formazione

Voglio solo conoscere le caratteristiche dopo l'allenamento "Epstein"

questa fase di mini allenamento è parte della procedura che sto per scrivere e il cui scopo principale è quello di rimuovere i residui di acido nitrico nell'elettrolisi


al ciclo successivo, aggiungerò acido solforico per aumentarlo a 20 ° B per fermare la formazione e ridurre notevolmente la progressione della capacità.

la scelta di non sostituire l'elettrolisi è dettata da una realtà economica nel caso di un'applicazione su larga scala.



---------------
cugino della Francia
Inverter MPPsolar MPI 5.5Kw, 6480W pannelli, 4x100A PbCa e presto anche le batterie Planté ...

 

ITA815

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5531

Stato:



Inviato il: 10/05/2018 14:21:46

Ho capito.

 

capi32

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:846

Stato:



Inviato il: 11/05/2018 09:23:01

Faccine/biggrin2.gif VITTORIA Faccine/biggrin2.gif

continuazione e fine del giornale:

09/05/18> 06:00> dopo 4 ore di ricarica> 404 mAh / dcm2
09/05/18> 06h01> avvio della carica_5 2,4 v max 70 mA cut-off 60mA

10/05/18> 16:30> aumento acido a 20 ° b> passaggio da 1,89 a 1,99 V.
10/05/18> 16h50> inizio del load_5b con 70mA cut-off 60mA e 2,44v maxi
10/05/18> 19:15> inizio della scarica_5> 1,6 v con 60mA
11/05/18> 19:15> discharge_5> 564 mAh/dcm2

ecco il mio nuovo allenamento ha raggiunto il mio obiettivo (-2mA) e in soli 15 giorni!

come promemoria, ho impostato l'unica estremità di formazione della batteria Planté secondo il ciclo 124 della curva (Fig 129) per dare in precedenza.

Convalido questo per la formazione per le mie future targhette tipo "Majert" che produrrò presto (vedi il mio altro post sulla produzione di contenitori)

Scriverò anche un piccolo Faccine/shutup.gif manuale di questo corso per coloro che vorrebbero ripetere questa formazione.

se una persona può riprodurre questo allenamento a casa, sarebbe bello anche ...



Immagine Allegata: EPSTEIN_2018_Cycle_5.jpg
 
ForumEA/S/EPSTEIN_2018_Cycle_5.jpg



---------------
cugino della Francia
Inverter MPPsolar MPI 5.5Kw, 6480W pannelli, 4x100A PbCa e presto anche le batterie Planté ...

 

inventoreinerba
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3680

Stato:



Inviato il: 11/05/2018 20:44:00

si si si.
vogliamo il piccolo manuale.

 

capi32

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:846

Stato:



Inviato il: 11/05/2018 23:24:36

voici Faccine/mf_popeanim.gif

ecco la versione tradotta in italiano , (mandami un messaggio personale di correzione della traduzione)

Manuale di allenamento rapido della batteria Planté adatta la procedura di "Mr Epstein"

questo allenamento inizia con un trattamento chimico.
questo trattamento copre le piastre di piombo con uno strato di nitrosonitrato di piombo aggiustato.

Questo strato viene quindi convertito in piombo spugnoso (catodo) .Quando si esegue questo trattamento, le sue piastre possono essere utilizzate direttamente in piastra negativa, mentre le piastre positive richiedono una seconda conversione (anodo).

Ecco i 30 passi (durata totale 15 giorni):

1 ° _ preparare un contenitore di acciaio inossidabile riempito con acqua (1) con acido nitrico 1% (2)
2 ° per far bollire il contenitore (3)
3 ° _ Mettere a piombo le piastre di piombo (4) nella soluzione di ebollizione
4 ° _ mantenere la temperatura per 2 ore (5)
5 ° _ togliere i piastre e sciacquarli immediatamente con acqua (6) (17)
6 ° _ senza attendere (7), montare tutte le piastre trattate con catodo (polo -) nel vassoio di formazione (8)
7 °_ Collegare insieme le piastre negative (9) e avviare il carico di conversione con un'intensità di 20 mA / dcm 2 (10) e una tensione massima di 2,35 v (11).
8 ° dopo 18 ore di carica, aumentare l'intensità a 30 mA / dcm2
9 ° _ dopo la carica di 24 ore, aumentare l'intensità a 40 mA / dcm2
10 ° _Dopo 90 ore di ricarica, le bolle fisse devono coprire le piastre negative
11 ° _Dopo 95 ore di ricarica, le bolle devono uscire e salire in superficie come in un bicchiere di champagne. A questo punto, interrompere la carica.
12 ° _ rimuovere le piastre positive dal vassoio di addestramento
13 ° _ smontare le piastre negative e rimontarle in positivo e negativo come nella batteria futura (12)

14 ° _avviare il carico di conversione (piastre positive) con un'intensità di 60mA / dcm2 (13) e una tensione massima di 2,35 v
15 ° _After 72 ore, le piastre devono essere spostamento positivo dal grigio al brune.si esistono ancora punti grigi charge.quand prolungano piastre positive sono completamente marrone, fermano ricarica
16 ° _dopo un riposo di 5 minuti, procedere alla prima scarica con un'intensità di 60mA / dcm2 (14) e fino a 1,5v

17 ° _following the discharge, ricarica con un'intensità di 60mA / dcm2 (14) e una tensione massima di 2,35 v
18 ° _ dopo 9 ore di carica (15), scollegare il caricatore e lasciarlo riposare

19 ° _dopo un riposo di 12h, procedere alla seconda scarica con un'intensità di 60mA / dcm2 e fino a 1,5v
20 ° _ seguito lo scarico, effettuare la 3a carica con un'intensità di 60mA / dcm2 e una tensione massima di 2,35 v
21 ° _ dopo 12 ore di carica, disturbare il caricatore e lasciarlo riposare

22 ° _dopo un riposo di 24 ore, procedere alla ricarica con un'intensità di 60mA / dcm2 e una tensione massima di 2,35 v
23 ° _dopo 5 ore di ricarica, lasciare riposare 5 minuti e procedere alla 3a scarica con un'intensità di 60mA / dcm2 e fino a 1,5v
24 ° _ seguito lo scarico, effettuare la quarta carica con un'intensità di 60mA / dcm2 e una tensione massima di 2,35 v
25 ° _ dopo 12 ore di carica, scollegare il caricabatterie e lasciarlo riposare

26 ° _ dopo un periodo di riposo di 48 ore, ricaricare con un'intensità di 60mA / dcm2 e una tensione massima di 2,35 v
27 ° _dopo 5 ore di ricarica, lasciare riposare 5 minuti e procedere alla quarta scarica con intensità di 60mA / dcm2 e fino a 1,5v
28 ° _ seguito lo scarico, effettuare la quinta carica con un'intensità di 60mA / dcm2 e una tensione massima di 2,35 v
29 ° _dopo 12 ore di carica, l'allenamento è terminato (18)

30 ° _ smontare le piastre e rimontarle nella batteria finale con elettrolisi a 20 ° B o 1165 (16)


(1) scegliere un contenitore per adattarsi al volume delle piastre da trattare e preferibilmente usare l'acqua piovana
(2) l'acido nitrico è molto corrosivo, utilizza tutte le protezioni appropriate e lavora all'aperto
(3) regolare la temperatura per avere un punto d'ebollizione basso e utilizzare un coperchio per limitare l'evacuazione del vapore.
ha effettuato test senza acido e piastre di piombo per ottimizzare l'installazione
(4) Tutte le piastre + e - devono essere racchiuse in una gabbia di piombo con separatore per garantire il contatto del bagno su tutte le superfici di piombo.La gabbia è progettata per tenere il gruppo contro il vortice della bolla.
Fornire anche un cavo o un sistema di aggancio per immergersi e rimuovere le piastre dal liquido di ebollizione
(5) 2 ore sono sufficienti per piastre da 0,5 mm ma (per piastre spesse) il trattamento può essere esteso più a lungo per aumentare la capacità finale
(6) è importante risciacquare le piastre per rimuovere rapidamente le tracce massime di acido nitrico
(7) è anche importante per ridurre il tempo tra risciacquo e mettendo in tensione nel cassetto di formatura in modo da evitare che tracce di acido nitro non cambia lo stato di ossidi sul Trattato lamina di piombo.
(8) ccostruire un cestino di dimensioni adeguate per contenere tutti i piatti.Le piastre positive (anodo) saranno fabbricate e utilizzate solo per questo vassoio di addestramento.Le sue piastre positive si connetteranno saldando
possono essere uguali a quelli negativi o essere letti completamente.La cosa principale è che è sistemata come in una batteria normale. per facilitare il buon flusso della corrente, è preferibile che ci sia una piastra positiva di più di quella negativa.
il serbatoio di formazione deve essere riempito con elettrolisi a 10 ° B o 1075. Prima di iniziare il trattamento delle piastre (fase 1 °), è possibile assemblare le piastre in acqua per definire il volume del elettrolisi per preparare.
(9) Raccomando di collegare le piastre mediante saldatura allo stagno in modo da rendere più affidabili i contatti elettrici L'acido può risalire per capillarità tra le piastre e solfato i contatti.
(10) misurare l'area totale (in dcm2) delle piastre negative a contatto con l'elettrolisi e moltiplicare per 20 per conoscere l'intensità (in mA) da applicare
(11) Raccomando di utilizzare un alimentatore da laboratorio: le impostazioni sono semplici e il prezzo di acquisto è + - 50 € per 5 A che consente di formare 80 dcm2 di piastra
(12) il rimontaggio delle piastre può anche essere effettuato direttamente nella batteria finale, ma ci sarà un ulteriore intervento di rimozione e filtraggio dell'elettrolisi. Sconsigliamo.

(13) questa volta, il calcolo dell'intensità deve essere eseguito misurando l'area totale delle piastre positive
(14) calcolare sempre con l'area totale delle piastre positive
(15) Le cariche di carica servono a facilitare la procedura e corrispondono a una batteria di carica convenzionale C10. Le 5 cariche e le successive scariche servono a terminare la conversione a bassa velocità ed eliminare i residui di acido nitrico
(16) l'elettrolisi a 20 ° B consente di avere una tensione di carica di 2,4 v compatibile con i caricabatterie moderni.La tensione della batteria carica a riposo è 2,0 v e il gancio di scarica a 1,7 v.
la capacità di questa formazione con 2 ore di riscaldamento dovrebbe essere 560mAh / dcm2.
(17) La soluzione può essere riutilizzata, sarà necessario effettuare una pesata precisa del livello dell'acido prima e dopo l'uso per regolare la giusta concentrazione
(18) può essere riutilizzato il serbatoio di addestramento con la sua elettrolisi, prima di ogni utilizzo deve essere eseguito un controllo del livello dell'acido.



Modificato da capi32 - 12/05/2018, 08:51:07


---------------
cugino della Francia
Inverter MPPsolar MPI 5.5Kw, 6480W pannelli, 4x100A PbCa e presto anche le batterie Planté ...

 

capi32

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:846

Stato:



Inviato il: 11/05/2018 23:25:55

e la versione originale francese

Manuel de formation rapide de batterie Planté adapté de la procédure de "Mr Epstein"

Cette formation commence par a un traitement chimique.
ce traitement recouvre les plaques de plombs d'une couche adhérente de nitrosonitrate
de plomb.
cette couche est ensuite converti en plomb spongieux (cathode) .une fois ce traitement effectuer ,on peut utiliser ses plaques directement en plaque négative.les plaques positives nécessite une 2em conversion (en anode).

voici les 30 étapes (durée totale 15 jours):

1°_ préparer un récipient en inox remplie d' eau (1) avec 1 % d'acide nitrique (2)
2°_ chauffer a ébullition le récipient (3)
3°_ plomber les plaques de plombs (4) dans la solution bouillante
4°_ maintenir la température pendant 2 heures (5)
5°_ retirer les plaques et rincer les a l' eau immédiatement (6)(17)
6°_ sans attendre (7),monter la totalité des plaques traité en cathode (pole -) dans le bac de formation (8)
7°_connecter ensemble les plaques négatives (9) et commencer la charge de conversion avec une intensité de 20mA/dcm2 (10) et une tension maxi régler a 2,35 v (11)
8°_après 18 heure de charge, augmenter intensité a 30mA/dcm2
9°_après 24 heure de charge, augmenter intensité a 40mA/dcm2
10°_après 90 heure de charge, des bulles fixes doivent recouvrir les plaques négatives
11°_après 95 heures de charge,les bulles doivent se détacher et remonter a la surface comme dans un verre de champagne.a ce moment la, stopper la charge.
12°_enlever les plaques positives du bac de formation
13°_ désassembler les plaques négative et remonter les en positive et négative comme dans la future batterie (12)

14°_commencer la charge de conversion (des plaques positive) avec une intensité de 60mA/dcm2 (13) et une tension maxi régler a 2,35 v
15°_après 72 heures,les plaques positive doivent être passer de la couleur grise a brune.si il reste des taches grise prolonger la charge.quand les plaques positive sont entièrement brune,stopper la charge
16°_après un repos de 5 minute,procéder a la 1er décharge avec une intensité de 60mA/dcm2 (14) et jusqu’à 1,5v

17°_de suite après la décharge,recharger avec une intensité de 60mA/dcm2 (14) et une tension maxi régler a 2,35 v
18°_après 9 heures de charge (15) , débrancher le chargeur et laisser reposer

19°_après un repos de 12h, procéder a la 2eme décharge avec une intensité de 60mA/dcm2 et jusqu’à 1,5v
20°_de suite après la décharge,procéder a la 3eme charge avec une intensité de 60mA/dcm2 et une tension maxi régler a 2,35 v
21°_après 12 heures de charge , débrancher le chargeur et laisser reposer

22°_après un repos de 24h, procéder a une recharge avec une intensité de 60mA/dcm2 et une tension maxi régler a 2,35 v
23°_après 5 heures de charge,laisser reposer 5 minute et procéder a la 3eme décharge avec une intensité de 60mA/dcm2 et jusqu’à 1,5v
24°_de suite après la décharge,procéder a la 4eme charge avec une intensité de 60mA/dcm2 et une tension maxi régler a 2,35 v
25°_après 12 heures de charge , débrancher le chargeur et laisser reposer

26°_après un repos de 48h, procéder a une recharge avec une intensité de 60mA/dcm2 et une tension maxi régler a 2,35 v
27°_après 5 heures de charge,laisser reposer 5 minute et procéder a la 4eme décharge avec une intensité de 60mA/dcm2 et jusqu’à 1,5v
28°_de suite après la décharge,procéder a la 5eme charge avec une intensité de 60mA/dcm2 et une tension maxi régler a 2,35 v
29°_après 12 heures de charge , la formation est fini (18)

30°_démonter les plaques et remonter-les dans la batterie finale avec une électrolyse a 20°B ou 1165 (16)






(1) choisir un récipient adapter au volume des plaques a traiter et utiliser de l 'eau de pluie de préférence
(2) l acide nitrique est très corrosif,utilise toutes les protections adaptées et travailler en plein air
(3) adapter la température pour avoir une ébullition faible et utiliser un couvercle afin de limité l' évacuation de vapeur.
faite des essais sans acide et plaques de plombs pour peaufiné votre installation
(4) toutes les plaques + et - doivent être enfermer dans une cage de plombs avec des séparateur afin de garantir le contact du bain sur toutes les surfaces du plombs.la cage a pour but de maintenir l' assemblage contre le remous des bulles.
prévoir aussi un système de câble ou de crochet pour plonger et le retirer des plaques du liquide en ébullition
(5) 2 heures suffise pour des plaques de 0,5 mm mais (pour des plaques épaisse) le traitement peut être prolonger plus longtemps afin d'augmenter la capacité finale
(6) il est important de rincer les plaques pour éliminer rapidement le maximum des traces d'acide nitrique
(7) il est aussi important de réduire temps entre le rinçage et la mise sous tension dans le bac de formation afin d 'évite que les trace d ' acide nitre ne modifie l 'état des oxydes sur le plaque de plomb traité.
(8) construire un bac de dimension dimension pour contenir toutes les plaques.les plaques positive (anode) seront fabriquer et utiliser uniquement pour ce bac de formation.ses plaques positives seront connecter entre elles par soudure
elles peuvent être identique au négative ou être complètement lise.l’essentiel est qu ' elle soit disposer comme dans une batterie normale . pour faciliter la bonne circulations du courant, il est préférable qu'il y est une plaque positive de plus que les négatives.
le bac de formation doit être remplie avec une électrolyse a 10°B ou 1075. avant de commercer le traitement des plaques( étape 1° ) ,vous pouvez effectuer le montage des plaques dans de l'eau afin de définir le volume de l 'électrolyse a préparer.
(9) je recommande de connecter les plaques par soudure a l 'étain afin fiabiliser les contacts électrique.l 'acide peut remonte par capillarité entre les plaques et sulfater les contacts.
(10) mesurer la surface totale (en dcm2) des plaques négative qui se trouve en contact avec l électrolyse et multipliez la par 20 pour connaître l 'intensité (en mA) a appliquer
(11) je recommande d' utilise une alimentation de laboratoire .les réglages sont facile et le prix d' achat est de +- 50 € pour 5A ce qui permet de former 80 dcm2 de plaque
(12) le remontage des plaques peut aussi être effectuer directement dans la batterie finale mais il y aura une opération supplémentaire de retrait et de filtrage d'électrolyse.je déconseille.

(13) cette fois si ,le calcul de l'intensité doit être effectué en mesurant la surface totale des plaques positives
(14) calculez toujours avec la surface totale des plaques positive
(15) les dures de charge sont donner pour facilité la procédure et corresponde a une charge classique C10 de batterie plombs.les 5 charges et décharge suivante ont pour but de finir les conversion a faible vitesse et d' éliminer les restes d 'acide nitrique
(16) une électrolyse a 20°B permet d' avoir une tension de charge de 2,4v compatible avec les chargeurs moderne.la tension de la batterie chargé au repos est de 2,0v et le crochet de décharge a 1,7v.
la capacité de cette formation avec 2 heures de chauffe devrais être de 560mAh/dcm2  .
(17) la solution peut être réutiliser.il faudra effectuer un pesage précis du taux d 'acide avant et après utilisation afin d' ajuster la bonne concentration
(18) le bac de formation avec son électrolyse peut être réutiliser a volté.un contrôle du taux d' acide devra être effectuer avant chaque utilisation.



Modificato da capi32 - 13/05/2018, 13:16:56


---------------
cugino della Francia
Inverter MPPsolar MPI 5.5Kw, 6480W pannelli, 4x100A PbCa e presto anche le batterie Planté ...

 

ITA815

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5531

Stato:



Inviato il: 12/05/2018 06:42:19

Rispetto al manuale originale hai fatto qualche variazione ?

 
 InizioPagina
 

Pagine: (35)  < ...  15   16   17   18   19   20   21   22   23   24   25   [26]   27   28   29   30   31   32   33   34   35    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum