Se sei già registrato           oppure    

Orario: 21/10/2020 03:34:10  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Accumulatori

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (11)   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   [11]    (Ultimo Msg)


progettazione di un contenitore batteria Planted
FinePagina

capi32

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:846

Stato:



Inviato il: 24/09/2020 19:46:26

L'inverno arriva anche i problemi di produzione di corrente. Così ho comprato il piombo per le mie future batterie piantate.

Sono riuscito a comprare 400 kg di piombo a soli 2€ (grazie crisi).
Penso di averne abbastanza per ottenere 200Ah/48v



Immagine Allegata: IMG_0468.JPG
 
ForumEA/U/IMG_0468.JPG



---------------
cugino della Francia
Inverter MPPsolar MPI 5.5Kw, 6480W pannelli, 4x100A PbCa e presto anche le batterie Planté ...

 

capi32

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:846

Stato:



Inviato il: 24/09/2020 19:51:06

Ho preso tubi e fogli per essere sicuro della purezza ed evitare qualsiasi lingotto già fuso.
Les tubes sont découpés à 40 cm pour faciliter le stockage et le remplissage du four de fusion.



Immagine Allegata: IMG_0474.JPG
 
ForumEA/U/IMG_0474.JPG



---------------
cugino della Francia
Inverter MPPsolar MPI 5.5Kw, 6480W pannelli, 4x100A PbCa e presto anche le batterie Planté ...

 

capi32

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:846

Stato:



Inviato il: 24/09/2020 19:52:36

il trasporto



Immagine Allegata: IMG_0475.JPG
 
ForumEA/U/IMG_0475.JPG



---------------
cugino della Francia
Inverter MPPsolar MPI 5.5Kw, 6480W pannelli, 4x100A PbCa e presto anche le batterie Planté ...

 

capi32

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:846

Stato:



Inviato il: 24/09/2020 19:53:56

ecco il magazzino
in ordine sotto le mie 4 povere batterie Faure PbCa.



Immagine Allegata: IMG_0481.JPG
 
ForumEA/U/IMG_0481.JPG



---------------
cugino della Francia
Inverter MPPsolar MPI 5.5Kw, 6480W pannelli, 4x100A PbCa e presto anche le batterie Planté ...

 

ITA815

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5531

Stato:



Inviato il: 28/09/2020 08:55:54

400 KG = 200 Ah ?

Non è possibile ... attualmente si ottiene una capacità stabile delle celle Plantè a 3,5 mAh/cm2.
Per evitare la deformazione delle piastre lo spessore di ogni piastra deve essere sui 6/7 millimetri e devono essere piastre forate.
Qualsiasi tipo di separatore non si può utilizzare perchè andrebbe a bloccare sulla superficie delle piastre l' ossido rilasciato il quale , a lungo termine , crea una specie di crosta sulla superficie delle piastre che le isola elettricamente.
Questo problema si supera utilizzando una densità di acido elevata (superiore a 1200) ... ma a questa densità non si riesce a raggiungere la tensione massima di carica della cella (2,43 Volt) per motivi a me sconosciuti.
Si può raggiungere la tensione di fine carica raddoppiando la corrente di carica ... cosa non concepibile in quanto devi raddoppiare il parco fotovoltaico sprecando energia solare.

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:9546

Stato:



Inviato il: 28/09/2020 09:17:02

Se posso.
Pare che dai vostri accurati e ammirevoli esperimenti, avete una costanza da Certosini, stia piano piano emergendo un risultato veramente importante, almeno mi sembra di capire il perché il progetto Planté commercialmente non è valido, sembra che il piombo puro sia imprevedibile e non stabile con margini di lavoro e manutenzione veramente stretti, nel senso che il profano difficilmente le potrebbe usare e accudire, e per un sistema a 48V si avrebbero 24 figlie capricciose.

Vi seguo, buon lavoro.

Scusate il fuori tema.



---------------
Inverter PIP4048MS-2014, 5250W pannelli, 500A AGM

 

capi32

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:846

Stato:



Inviato il: 28/09/2020 21:59:06

ita815,
Non sono nella tua stessa filosofia,
Sono piuttosto nella riscoperta e nella riproduzione dell'ultima evoluzione della batteria commercializzata (batteria Blot, Majert, Arsonval e Vaugeois).

se riesco a fare i miei piastre"arati" (Majert), 200Ah la risposta è sì.
la mia versione attuale ha piastre da 50 dm2 per 1,8Kg di piombo.
secondo i miei test, (vedi il mio messaggio del 19/06/2019 22:19:26)LINK

un calcolo rapido: 4 piastre x 50 dm2 x 1,2Ah = 240 Ah

Sono abbastanza fiducioso di questa performance (200Ah) perché corrisponde ai valori delle batterie commercializzate in Francia nel 1910. È davvero un peccato che non si capiscano i testi in francese perché ci sono molte informazioni sulle batterie Planté.

claudio
Il piombo puro è imprevedibile e instabile>
Non è quello che ho trovato con la mia formazione di acido nitrico, ma piuttosto molto stabile nell'evoluzione della capacità e nella caduta del materiale.

commercialmente non valido>
questo è discutibile
e come promemoria le batterie Planté sono commercializzate da oltre 20 anni (1890-1910), sono state utilizzate nell'illuminazione urbana, nelle centrali telefoniche, per la propulsione di auto e tram, ecc...

e per la manutenzione >
controllando il livello dell'acqua, non ci sarà normalmente nient'altro da fare.



Immagine Allegata: Proto Majert v3.jpg
 
ForumEA/U/Proto Majert v3.jpg



---------------
cugino della Francia
Inverter MPPsolar MPI 5.5Kw, 6480W pannelli, 4x100A PbCa e presto anche le batterie Planté ...

 

ITA815

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5531

Stato:



Inviato il: 29/09/2020 09:22:16

Io ho fatto solo un riferimento sulle tensioni di carica e sulla capacità che si riesce ad ottenere in modo stabile con queste piastre.
La lavorazione delle piastre è un altro discorso.

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:9546

Stato:



Inviato il: 29/09/2020 09:27:04

CITAZIONE (capi32, 28/09/2020 21:59:06 ) Discussione.php?214966&11#MSG162



claudio
Il piombo puro è imprevedibile e instabile>
Non è quello che ho trovato con la mia formazione di acido nitrico, ma piuttosto molto stabile nell'evoluzione della capacità e nella caduta del materiale.


Non mi sembra che le vostre piastre stiano tanto bene, per poterle dimenticare nel loro contenitore per 30 o 50 anni. LINK

CITAZIONE (capi32, 28/09/2020 21:59:06 ) Discussione.php?214966&11#MSG162


commercialmente non valido>
questo è discutibile
e come promemoria le batterie Planté sono commercializzate da oltre 20 anni (1890-1910), sono state utilizzate nell'illuminazione urbana, nelle centrali telefoniche, per la propulsione di auto e tram, ecc...


Si magari una volta quando non vi erano alternative e senza alternative quello che c'è va benissimo.

Ma se un accumulatore dura 30 o 50 anni dove vedi la validità commerciale?

Sai dirmi una marca in commercio di Platè con piastre in piombo puro senza ossidi aggiunti, io non la trovo, magari cerco male.

Le Primordial non esistono più, non dovevano durare 30 o 50 anni?

CITAZIONE (capi32, 28/09/2020 21:59:06 ) Discussione.php?214966&11#MSG162


e per la manutenzione >
controllando il livello dell'acqua, non ci sarà normalmente nient'altro da fare.


Certo che guardando i vostri accurati e ammirevoli esperimenti non sembra sia proprio cosi, magari la voglia di risultati lo fa sembrare.



Modificato da Claudio - 29/09/2020, 09:53:31


---------------
Inverter PIP4048MS-2014, 5250W pannelli, 500A AGM

 

Claudio

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:9546

Stato:



Inviato il: 29/09/2020 09:59:31

@capi32

Complimenti per i disegni, sono bellissimi.



---------------
Inverter PIP4048MS-2014, 5250W pannelli, 500A AGM

 

capi32

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:846

Stato:



Inviato il: 29/09/2020 22:29:39

Penso che fabbricare una batteria che duri più di 20 anni sia completamente inutile.

Tra 10 anni il riciclaggio delle auto elettriche genererà un sacco di batterie per uso domestico, e non sto parlando di batterie nuove per le auto Tesla...

Per le batterie al piombo Planté, ho scoperto che 0,1 mm di spessore consentono 500 cicli di scarica al 100%.

Sta a voi calcolare la durata delle piastre da 0,5 mm e 6 mm.
Ma nel mio caso, le lastre saranno di 0,5 o 1 mm, ma non di più.

E come promemoria, in una batteria impiantata la piastra negativa ha un'usura trascurabile.

Per chi è ossessionato dalla resilienza, c'è anche questa soluzione:
ogni 2/3 anni si sostituisce un positivo con un negativo e poi si aggiunge una nuova piastra per sostituire il negativo, quindi la batteria sarà eterna (in teoria ovviamente).

si può anche creare una piastra negativa posizionata orizzontalmente sul fondo della batteria, che convertirà le cadute di perossido dalle piastre positive in piombo. questa piastra può essere facilmente rifusa per le piastre di ricambio.



---------------
cugino della Francia
Inverter MPPsolar MPI 5.5Kw, 6480W pannelli, 4x100A PbCa e presto anche le batterie Planté ...

 

capi32

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:846

Stato:



Inviato il: 29/09/2020 23:08:34

CITAZIONE (ITA815, 29/09/2020 09:22:16 ) Discussione.php?214966&11#MSG163

Io ho fatto solo un riferimento sulle tensioni di carica e sulla capacità che si riesce ad ottenere in modo stabile con queste piastre.
La lavorazione delle piastre è un altro discorso.


Sì, l'ho capito, ma non credo di avere i suoi problemi.

Come avete notato, il problema principale in un impianto fotovoltaico con batterie al piombo è la solfatazione delle piastre.
Questa solfatazione appare solo se alla fine della giornata il vostro impianto non è stato in grado di caricare le batterie al 100%.

A casa, attualmente carico le mie batterie 100 Ah al 100% a 2,41v (58v) circa 8h00 al mattino e circa 11h00 nei giorni peggiori di dicembre.

quindi 200Ah non dovrebbe essere un problema per me, 400Ah forse.



---------------
cugino della Francia
Inverter MPPsolar MPI 5.5Kw, 6480W pannelli, 4x100A PbCa e presto anche le batterie Planté ...

 
 InizioPagina
 

Pagine: (11)   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   [11]    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum