Se sei già registrato           oppure    

Orario: 03/12/2022 02:38:18  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Sezione Generica

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (53)   1   2   3   4   5   6   7   8   [9]   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)


Green pass strumento puramente coercitivo
FinePagina

beppepore

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2055

Stato:



Inviato il: 04/08/2021 22:19:29

CITAZIONE (Biomass, 04/08/2021 19:13:19 ) Discussione.php?216570&8#MSG116

Aggiungo una cosa che non viene capita.
Il GP non lo hanno fatto per far circolare più vaccinati o per scopo a vaccinare.

Semplicemente è fatto per salvare vite di non vaccinati.
È tutto per il loro bene, e non lo comprendono.

Esatto,in sede Europea il greenpass non è stato istituito per indurre a un obbligo indiretto alla vaccinazione, è in Francia e poi a ruota in Italia che ne fanno un uso distorto....e poi spiegami Bio, ma con parole semplici e convincenti,perchè si vede che io sto cosi ottuso da non riuscire a vedere il nesso,spiegami in che modo il greenpass salva la vita ai non vaccinati...



---------------
Non sono un tecnico,pero' mi arrangio

 

Biomass

Avatar
PetaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:19096

Stato:



Inviato il: 04/08/2021 22:42:30


CITAZIONE

I vaccinati hanno ampia facoltà di contatti interpersonali... Loro "Possono" e questo diventa un grosso problema perchè moltiplica la possibilità di essere contagiati!


Chi lo dice?
Cosa si moltiplica?
Al chiuso gira meno gente.
Se si contagia un no vax, sono c@zzi.
Molto meno se si contagia un vax.

Se....

Per Beppe
Gli USA non riconoscono AZ
Probabilmente qui non riconoscono lo Sputnik o il cinese.
Legittimo, credo.
Questione di database



---------------
Instagram: real_biomass
Youtube: Biomass Cippomix
W il cippatino

 

beppepore

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2055

Stato:



Inviato il: 04/08/2021 22:47:40

Sembra che non riconoscano nemmeno la guarigione ,dichiarata con tanto di referti da un ospedale extra UE.....



---------------
Non sono un tecnico,pero' mi arrangio

 

Claudio

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:13817

Stato:



Inviato il: 05/08/2021 01:18:48

Appunto perché è extra UE, forse la % di attendibilità del Senegal non soddisfa gli standard UE.

Anche la patente Italiana non è riconosciuta in molti sati USA, ma in UE si.

Ogni posto ha proprie regole è un dato di fatto.



Modificato da Claudio - 05/08/2021, 01:23:41


---------------
Inverter Sofar Solar HYD6000-EP, 5250W pannelli, 14kWh lifepo4.

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3078

Stato:



Inviato il: 05/08/2021 08:45:58

Salve a tutti.
Poichè mi sono stancato di "leggere" e cercare informazioni su temi scientifici che esulano dai miei titoli formativi, visto che ho ancora moltissimi dubbi, chiedo a chi ne sa più di me un aiuto per fugare questi angosciosi pensieri.

E' vero che ci sono virus che possono persistere per un breve termine e altri molto a lungo?
Qual'è la probabilità di contrarre la malattia una seconda volta?
Se si, può essere che si venga infettati la seconda volta, per quale ragione escludere una terza, una quarta e così via?
Quale garanzia offre l'Assistenza Sanitaria vaccinata?
Come hanno fatto per quasi un anno ad Assistere i malati di COVID19 da Non-Vaccinati?
Nel caso di una nuova infezione sconosciuta dovranno essere "Sospesi" tutti i Sanitari Non-Vaccinati?
Sono solo i "Nostri Vaccini" quelli degni di certezze oppure quelli esteri hanno pari dignità?
Se la malattia è una PAN-demia, per quale motivo non ci sono le PAN-regole?
Quale pericolo sociale rappresentano gli Anziani che hanno vita di relazione molto limitata?
Perchè la priorità è stata data in ordine inverso rispetto alla capacità relazionale?

http://www.energialternativa.info/public/newforum/ForumEA/U/Relazioni-Sociali.jpg

 

Maufedro

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:309

Stato:



Inviato il: 05/08/2021 10:13:01

Visto che per avere il GP bisogna essere guariti o aver ricevuto un vaccino riconosciuto, vorrei sapere che differenza fa se questo è avvenuto all'estero e non in Italia?
Quando sono stato vaccinato ho potuto scaricarmi immediatamente il pass per circolare in tutto il Brasile e la possibilità di scaricarmi il pass internazionale, ho tentato di scaricarlo, ma non era disponibile perchè la OMS non aveva fissato le linee guida.
Ancora oggi a distanza di 4 mesi non è ancora possibile.
Che c...o ci stanno a Fare?



---------------
Per ogni problema esistono più soluzioni. ma solo una è la migliore

 

beppepore

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2055

Stato:



Inviato il: 05/08/2021 12:01:01

CITAZIONE (Maufedro, 05/08/2021 10:13:01 ) Discussione.php?216570&9#MSG126

Visto che per avere il GP bisogna essere guariti o aver ricevuto un vaccino riconosciuto, vorrei sapere che differenza fa se questo è avvenuto all'estero e non in Italia?
Quando sono stato vaccinato ho potuto scaricarmi immediatamente il pass per circolare in tutto il Brasile e la possibilità di scaricarmi il pass internazionale, ho tentato di scaricarlo, ma non era disponibile perchè la OMS non aveva fissato le linee guida.
Ancora oggi a distanza di 4 mesi non è ancora possibile.
Che c...o ci stanno a Fare?

Infatti....capisco che alcuni vaccini, tipo lo Sputnik, non vengano riconosciuti perchè non autorizzati ma la guarigione è un'altra cosa,quando ci sono dei referti medici con tanto di tamponi che attestano prima l'infezione e poi la guarigione con tanto di tempi certi riguardo la quarantena non so dove sta il problema....alle volte sono falle del sistema e a volte volute...



---------------
Non sono un tecnico,pero' mi arrangio

 

Claudio

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:13817

Stato:



Inviato il: 05/08/2021 13:54:26

Torniamo sempre al solito punto, le regole che non piacciono, vuoi entrare in Europa, devi avere un GP da vaccino o un referto di guarigione riconosciuto e approvato in Europa, non sono falle sono scelte e tu hai anche il diritto di non condividere.

San Marino ha scelto un vaccino non approvato in Europa, quindi i Sanmarinesi per l'Europa non sono vaccinati è stata una loro scelta democratica e democraticamente se vogliono pranzare in un ristorante in Italia pranzano all'aperto o a San Marino al chiuso.

Se il Brasile ha scelto un vaccino non approvato in Europa vale la medesima regola.



---------------
Inverter Sofar Solar HYD6000-EP, 5250W pannelli, 14kWh lifepo4.

 

Claudio

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:13817

Stato:



Inviato il: 05/08/2021 14:04:38

Copio e incollo.

I requisiti che devono riportare le certificazioni vaccinali e di guarigione emesse in altri Stati per potere essere valide in Italia. Sono:

Dati identificativi del titolare, denominazione, lotto e data del vaccino, dati identificativi di chi ha rilasciato il certificato. Le certificazioni, si legge nella circolare, hanno la stessa validità del green pass Italiano, ma sono riconosciute solo per i 4 vaccini autorizzati dall’Ema: Pfizer, Moderna, Astra Zeneca e Johnson & Johnson.
I Paesi per cui è riconosciuta la stessa validità sono quelli dell’area Schengen, Stati Uniti, Giappone, Israele, Canada, Irlanda del Nord e Gran Bretagna.



---------------
Inverter Sofar Solar HYD6000-EP, 5250W pannelli, 14kWh lifepo4.

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3078

Stato:



Inviato il: 05/08/2021 14:42:31

Più del virus, temo quello che ci hanno costruito attorno...
Quasi quasi sono dell'opinione che questa Pandemia cesserà soltanto per Decreto Legge!!!

«L'essenza della libertà è sempre consistita nella capacità di scegliere come si vuole scegliere e perché così si vuole, senza costrizioni o intimidazioni, senza che un sistema immenso ci inghiotta; e nel diritto di resistere, di essere impopolare, di schierarti per le tue convinzioni per il solo fatto che sono tue. La vera libertà è questa, e senza di essa non c'è mai libertà, di nessun genere, e nemmeno l'illusione di averla.»
(Isaiah Berlin, Four Essays on Liberty, Oxford UP, Oxford, 1982)

Faccio notare che in questo periodo la situazione sanitaria non sembra presentare condizioni preoccupanti...
Mi è difficile capire da dove scaturisca tutta l'emergenza Sanitaria.

Oltretutto sappiamo bene che l'emergenza sta emergendo da più di 16 mesi.

ONU - Diritti_umani
Art.3 - Art.7 - Art.13 - Art.19 - Art.28
(Articolo 30): Nulla nella presente Dichiarazione può essere interpretato nel senso di implicare un diritto di un qualsiasi Stato, gruppo o persona di esercitare un'attività o di compiere un atto mirante alla distruzione di alcuno dei diritti e delle libertà in essa enunciati.

Carta di Nizza
Art.35 - Art.54

Costituzione della Repubblica Italiana
Art.2 - Art.3 - Art.32
( Art.134) La Corte costituzionale giudica sulle controversie relative alla legittimità costituzionale delle Leggi e degli Atti, aventi forza di Legge
Non ho ancora trovato dove stia scritto che basta un parere giornalistico...

In tutti i casi, quando la Costituzione cita "... se non per disposizione di legge. La legge non puo` in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana."

Credo che per Legge si intenda un Atto proprio del Potere Legislativo (Parlamento) - Il Potere Esecutivo (Governo) ha il compito di Applicare la Legge e non quello di inventarsela... Ai miei tempi la meteria si chiamava "Educazione Civica" e la insegnavano a scuola.

 

Maufedro

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:309

Stato:



Inviato il: 05/08/2021 15:32:29

Io sono italiano, residente in Italia e per cause di forza maggiore sono stato vaccinato in Brasile, sono stato sempre risultato negativo a tutti i test, da esami del sangue risulta che poche possibilità di contrarre il virus. Per tutto questo mi crea problemi per viaggiare e inoltre mi considero discriminato



---------------
Per ogni problema esistono più soluzioni. ma solo una è la migliore

 

Maufedro

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:309

Stato:



Inviato il: 05/08/2021 16:27:49

Aggiungo, se fossi stato vaccinato con Astra Zeneca p oltro vaccino omologato in Europa, peraltro presenti in Brasile, sarebbe stata la stessa cosa.Per qhanto riguarda San Marino, sono stati costretti a fare quella scelta, perchè l' Italia non ha fornito ld dosi promesse e comunque hanno vzccinato tutti e hanno raggiunto la immunità di gregge.



---------------
Per ogni problema esistono più soluzioni. ma solo una è la migliore

 

beppepore

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2055

Stato:



Inviato il: 05/08/2021 16:58:45

CITAZIONE (Claudio, 05/08/2021 14:04:38 ) Discussione.php?216570&9#MSG129

Copio e incollo.

I requisiti che devono riportare le certificazioni vaccinali e di guarigione emesse in altri Stati per potere essere valide in Italia. Sono:

Dati identificativi del titolare, denominazione, lotto e data del vaccino, dati identificativi di chi ha rilasciato il certificato. Le certificazioni, si legge nella circolare, hanno la stessa validità del green pass Italiano, ma sono riconosciute solo per i 4 vaccini autorizzati dall’Ema: Pfizer, Moderna, Astra Zeneca e Johnson & Johnson.
I Paesi per cui è riconosciuta la stessa validità sono quelli dell’area Schengen, Stati Uniti, Giappone, Israele, Canada, Irlanda del Nord e Gran Bretagna.

Ok,stai parlando di regole,cioè di cose nero su bianco e stai citando il discorso vaccini,chiaro che se la UE ha deciso di autorizzare 4 vaccini e io fuori dalla UE mi vaccino con altra cosa poi è chiaro che non verrà riconosciuta,ma riguardo all'infezione e guarigione dal virus non si tratta di riconoscere dei farmaci,il virus è lo stesso in tutto il mondo,viene riconosciuto allo stesso modo ovunque,i tamponi che vengono usati sono sempre gli stessi , dunque perchè non deve essere riconosciuto? questo ragazzo ha gia avuto la sfortuna di contrarre il virus lontano da casa sua,si è fatto due settimane in piu nel Senegal perchè doveva guarire per poter tornare a casa e ora scopre che non gli viene riconosciuto,come se non avesse mai preso il virus, sarebbe come dire ad un ebreo che la Shoah non è mai esistita....scusatemi il paragone,va bene, ogni stato ha le sue leggi ma posso dire che non ha alcun senso?



---------------
Non sono un tecnico,pero' mi arrangio

 

Claudio

Avatar
PetaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:13817

Stato:



Inviato il: 05/08/2021 18:53:43

Certo beppepore lo puoi dire, ne ha tutti i diritti, ma se le regole in Italia sono cosi e non accettano i documenti del Senegal o si modificano o si accettano, capisco che in teoria è assurdo magari in futuro le rivedranno ma per il momento cosi è.

Scusa ma non può fare l'esame della % di anticorpi, magari gli danno il documento di guarigione e il GP, visto che gli anticorpi durano da 6 mesi a un anno.



---------------
Inverter Sofar Solar HYD6000-EP, 5250W pannelli, 14kWh lifepo4.

 

lupocattivo

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3078

Stato:



Inviato il: 05/08/2021 19:10:26

Pasticceria Italy... E io dovrei fidarmi di questi?

Se EMA autorizza un vaccino con (CMA) per quale motivo AIFA autorizza
un vaccino già autorizzato che non ha bosogno di autorizzazione?

Domande e risposte - Autorizzazione all'immissione in commercio condizionata dei vaccini anti COVID-19 nell'UE

Qualsiasi azienda che desideri commercializzare un vaccino nell'UE deve prima richiedere un'autorizzazione all'immissione in commercio per il vaccino. La domanda viene presentata all'Agenzia europea per i medicinali (EMA), che valuta la sicurezza, l'efficacia e la qualità del vaccino. Se l'EMA formula una raccomandazione, la Commissione può procedere ad autorizzare la commercializzazione del vaccino sul mercato dell'UE.

In risposta a minacce per la salute pubblica come l'attuale pandemia, l'UE dispone di uno strumento normativo specifico per consentire la rapida messa a disposizione di medicinali da utilizzare in situazioni di emergenza. In tali situazioni di emergenza, la procedura di autorizzazione all'immissione in commercio condizionata (CMA) è specificamente concepita per consentire una autorizzazione il più rapidamente possibile, non appena siano disponibili dati sufficienti. La procedura CMA fornisce all'UE un solido quadro per l'approvazione accelerata e per la sicurezza, le garanzie e i controlli post-autorizzazione.

La Commissione europea è giuridicamente responsabile dell'autorizzazione all'immissione in commercio.



Quali sono le principali differenze tra l'autorizzazione all'immissione in commercio condizionata dell'UE e l'autorizzazione per l'uso di emergenza rilasciata da alcuni altri paesi?

L'autorizzazione all'immissione in commercio condizionata (CMA) segue un quadro solido e controllato e fornisce garanzie che un'autorizzazione di emergenza potrebbe non offrire. In realtà, l'autorizzazione per l'uso di emergenza non autorizza un vaccino, bensì l'uso temporaneo di un vaccino non autorizzato.

Prima di prendere una decisione, la Commissione consulta gli Stati membri responsabili della commercializzazione e dell'uso del prodotto sul loro territorio (procedura di comitato – procedura d'esame). Se la maggioranza qualificata degli Stati membri è favorevole, la Commissione può procedere all'adozione della decisione di autorizzazione.

Di conseguenza, il vaccino potrà essere commercializzato in tutta l'UE, senza bisogno di richiedere ulteriori autorizzazioni nei diversi Stati membri dell'UE.

Qual è la differenza in termini di responsabilità tra l'autorizzazione all'immissione in commercio condizionata dell'UE e le autorizzazioni per l'uso di emergenza?

Nel caso di un'autorizzazione all'immissione in commercio condizionata dell'UE (CMA), la responsabilità incombe al titolare dell'autorizzazione. Quest'ultimo sarà responsabile del prodotto e del suo uso sicuro.

La CMA è valida per un anno, con possibilità di rinnovo, e prevede per il suo titolare gli stessi diritti e responsabilità di un'autorizzazione standard. Inoltre, il titolare di una CMA ha obblighi specifici, tra cui il completamento o lo svolgimento di nuovi studi entro un determinato periodo di tempo per confermare che il rapporto rischi/benefici rimanga positivo.

Nel caso di un'autorizzazione per l'uso di emergenza ai fini della distribuzione temporanea di un medicinale non autorizzato (articolo 5, paragrafo 2, della direttiva 2001/83), la legislazione dell'UE impone agli Stati membri di sollevare il fabbricante e il titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio dalla responsabilità civile o amministrativa qualora l'uso di emergenza sia raccomandato o richiesto dallo Stato membro.

 
 InizioPagina
 

Pagine: (53)   1   2   3   4   5   6   7   8   [9]   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum