Se sei già registrato           oppure    

Orario: 27/02/2021 17:33:06  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Applicazioni E Realizzazioni Pratiche

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (56)  < ...  20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   [30]   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40  ...>    (Ultimo Msg)


Caricabatterie desolfatante?
FinePagina

aleputri
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:26

Stato:



Inviato il: 8/5/2012,15:43

forse sono stato male inteso:io intendo far funzionare il desolforatore non da rete elettrica(220v) con trasformatore e tutto il resto ma da batterie stazionarie a 12v caricate da pannelli fotovoltaici cosi da trascurare il consumo in € del desolforatore..il 2576 funziona fino a 35v ma comunque è bene farlo lavorare sopra i 30v quindi mi servirebbe qualcosa che mi elevi la tensione da 12 a 30v cc..

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3464

Stato:



Inviato il: 8/5/2012,17:05

CITAZIONE (aleputri @ 8/5/2012, 15:36)
io ho realizzato il desolforatore e lho testato su un paio di batterie con buoni risultati pero mi sorge una domanda:non si potrebbe modificare il circuito in modo da essere alimentato a 12v sotto impianto fotovoltaico?per trattare una batteria occorrono mediamente 10giorni di funzionamento continuo e quindi se funzionasse a 12v sarebbe un bel risparmio e si potrebbero trattare piu batterie..

Io ho inteso bene, forse tu non ti sei spiegato..... faccine/tongue.gif faccine/biggrin.gif



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

pirriaf

Avatar
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:17

Stato:



Inviato il: 27/5/2012,17:43

Grazie raga x questo meraviglioso aggeggio ma adesso vediamo se possiamo risparmiare...visto i tempi!!! per usare tutto quello che ho in casa e comprare il solo LM secondo voi funziona così??
http://digilander.libero.it/Pirryaf/mod_dis.jpg

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3464

Stato:



Inviato il: 27/5/2012,18:53

No, la tensione di ingresso è insufficiente, se vuoi mettere un amperometro lo devi mettere all'ingresso e non all'uscita, con la sua induttanza vanificherebbe tutto il lavoro, il relè serve a staccare la batteria dal circuito quando viene a mancare rete per evitare che si scarichi sulla R da 15 ohm e magari danneggi l'integrato.
Queste cose sono state dette e ridette....



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

pirriaf

Avatar
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:17

Stato:



Inviato il: 27/5/2012,20:34

hai ragione non avevo riflettuto sull' amperometro....
la tensione in ingresso non deve essere 24 V???
io ho un relè 12v dc dove potrei prelevare la + 12v e la massa dell' alimentatore. staccando il power verrebbe meno la continuità del circuito tramite il relè....com'è adesso non cambia nulla o mi sbaglio?

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3464

Stato:



Inviato il: 27/5/2012,21:03

L'integrato LM2576 regge al massimo 35V, nel mio ho preferito non superare i 30V.
Il relè è messo per la ragione di sopra, puoi farne senza a tuo rischio, in questo caso, con il desolfatore attivo, attacchi e stacchi il morsetto alla batteria manualmente...



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

pirriaf

Avatar
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:17

Stato:



Inviato il: 27/5/2012,21:15

scusami se approfitto della tua buona volontà....quindi 24 v all' ingresso vanno bene o no?
io il relè intendo metterlo...verrebbe sempre pilotato del power pc a 12v, spegnendolo la continuità del relè verrebbe a mancare perchè si apre. mi sfugge qualcosa??

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3464

Stato:



Inviato il: 27/5/2012,21:41

Non so cosa intendi per power pc, l'importante è che stacchi rapidamente.
I 24V vanno bene.
Ciao e buon lavoro



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

pirriaf

Avatar
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:17

Stato:



Inviato il: 27/5/2012,21:54

intendo un alimentatore pc e nella fattispecie un 400 w.
mi ritrovo oltre i 3.3v e 5v anche la -12V e la +12v. quindi ho pensato di usare questa differenza di potenziale (24v) per l' ingresso del desolf. e la +12v e la massa dell'alimentatore pc sia per la ventola, led e relè 12v dc.
secondo te può funzionare?

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3464

Stato:



Inviato il: 27/5/2012,22:06

Non va bene, il -12 non ha sufficiente "amperaggio", tieni conto che servono almeno 4-5 ampere...anche se l'integrato nominalmente è da 3 ampere.



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

pirriaf

Avatar
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:17

Stato:



Inviato il: 27/5/2012,22:12

ok...grazie come pensavo.... faccine/sad.gif faccine/sad.gif faccine/sad.gif faccine/sad.gif faccine/sad.gif faccine/sad.gif faccine/sad.gif

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3464

Stato:



Inviato il: 27/5/2012,22:21

Vedi di procurarti un trasformatore da 18 - 24V (alternati) ed un ponte di diodi, è meglio....
Se dicevi subito qual'erano le tue intenzioni evitavamo tutto il giro di domande/risposte... faccine/biggrin.gif
Ciao e non mollare!



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

pirriaf

Avatar
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:17

Stato:



Inviato il: 28/5/2012,08:57

ragazzi ho trovato un trafo da un vecchio compatto stereo ed ho misurato il voltaggio :24v / 40 v.
naturalmente userei il 24 v ma ho dei dubbi seri sull' amperaggio dello stesso.
Come potrei capirlo. ho solo un paio di variabili:
dimensioni (5,5 cm x 6,5 cm con 4 cm di spessore)
voltaggio del primario(220v) e secondario(come sopra)
e le 3 sezioni del rame del 24 v di circa 0,4 mm ognuno (1 mm in totale circa)
http://digilander.libero.it/Pirryaf/trafo.jpg

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3464

Stato:



Inviato il: 28/5/2012,12:51

Spiegati meglio, ci sono 3 avvolgimenti da 24V con il filo da 0.4 mm oppure uno solo composto da 3 fili da 0.4...
Se sono in parallelo equivalono ad una sezione totale di 1,88 mm^2 e direi che ci siamo, ma le dimensioni, così ad occhio, mi sembrano un po' troppo piccole.
Prova a mettere un carico adeguato, esempio due o tre lampadine da automobile in serie, quelle che si bruciano hanno sempre il filamento dell'abbagliante buono, e prova a misurare la tensione del secondario sotto carico e che il trasformatore non scaldi troppo e sopratutto non fumi... faccine/smile.gif
Attento però alla 230V... lavora con testa.



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

pirriaf

Avatar
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:17

Stato:



Inviato il: 28/5/2012,18:04

Proprio così 1 solo 24v formato da 3 filamenti di circa 0.4 mm
il FUSE butta male....630 mA
in base a questa tab. non ci siamo proprio... faccine/sad.gif faccine/sad.gif faccine/sad.gif faccine/sad.gif faccine/sad.gif

http://www.riparatore.altervista.org/docs/trasformatori/tab3.jpg




Modificato da pirriaf - 28/5/2012, 21:14
 
 InizioPagina
 

Pagine: (56)  < ...  20   21   22   23   24   25   26   27   28   29   [30]   31   32   33   34   35   36   37   38   39   40  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum