Se sei già registrato           oppure    

Orario: 27/05/2020 07:25:34  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Applicazioni E Realizzazioni Pratiche

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (55)  < ...  30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   [40]   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50  ...>    (Ultimo Msg)


Caricabatterie desolfatante?
FinePagina

arnaoMIita
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:11

Stato:



Inviato il: 25/3/2013,14:51

Salve,
premetto che sono "meccanico" piuttosto che "elettronico" ... sò tenere in mano un saldatore ma sono abituato a kit già fatti (con schemi ed indicazioni di dove e come vanno messi i vari componenti... non sono abituato ai millefori...... le mie CNC le ho costruite ma ho comprato la parte elettronica già assemblata.....)
ho provato a costruire il desolfatore con lo schema alla pag. 1 seguendo anche le successive indicazioni ma non funziona, nel senso che non esce nulla dai poli per la batteria.

Avevo a disposizione un trasformatore toroidale (?????) con uscita 24/25 volt ed indicazione di VA di 60.... ci vuole proprio da 80VA ????

Stò cercando di recuperare una batteria da 55 amp. e la batteria della mia moto 12amp.

Ho trovato in un mercatino un trasformatore dove era indicato 100 VA ma voltaggio 24/55 a circa euro 10,00.... forse devo comprarlo ????

Gli altri componenti li ho trovati tutti anche se sono dubbioso sul voltaggio dei condensatori.....

Vi ringrazio del Vostro aiuto.......

Arnaldo
Sesto San Giovanni (MI)
mio sito web http://arnao57.jimdo.com/i-miei-hobby/cnc/

P.S. ho anche la scheda del mio tornietto da verificare ma non oso guardarci dentro......e purtroppo, visto che non lavoro da almeno 2 anni non posso permettermi "errori".........

 

passo88
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:114

Stato:



Inviato il: 29/3/2013,09:10

ciao il trasformatore vuole almeno da 80 va sennò funziona per poche ore e poi si brucia, se hai una alimentatore da pc portatile che arriva a 24 volt 3/4 A andrebbe bene con alcune modifiche( è quello che uso io).
partiamo dall'inizio perchè cosi come dici non hai detto nulla, riesci a mettere qualche foto? il trafo da 100VA 24 VCA sei al pelo calcola che un 24 volt in alternata dopo il ponte raddrizzatore aumentano i volt (non ricordo il calcolo).

se hai un trafo con l'entrata a 380 puoi collegare il neutro allo 0 e la fase 220 all'ingresso 380 cosi la 24vca in uscira sarà circa 18 vca (io ho fatto cosi prima di mettere un alimentatore da pc portatile)

hai letto bene come costruire l'induttanza e come posizionare i componenti per evitare autoscillazioni?

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3456

Stato:



Inviato il: 30/3/2013,00:33

La tensione di picco (Vp) si ricava moltiplicando il valore della tensione efficace (Veff) per la radice di 2 (1,41)
quindi
Vp=Veff x 1,41

Veff = 24

Vp = 24 x 1,41 = 33,84

Vp = 33,84

siamo un po' al limite... questa è il valore (teorico) della tensione che ti ritrovi ai capi del condensatore di filtro...

se non lo avete già visto questo è quello che ho realizzato tempo fa...



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

passo88
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:114

Stato:



Inviato il: 30/3/2013,09:01

CITAZIONE (PinoTux @ 30/3/2013, 00:33)
se non lo avete già visto questo è quello che ho realizzato tempo fa...

eccome se l'ho visto, l'ho visto anche nel tuo sito!
colgo l'occasione per ringraziarti e per farti i complimenti per la disposizione dei componenti anche io ho fatto come te, io però ho usato più semplicemente una mini lama per fare i solchi in una basetta. il circuito funziona benissimo da molti mesi.

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 30/3/2013,10:27

CITAZIONE
se non lo avete già visto questo è quello che ho realizzato tempo fa...

faccine/ohmy.gif
Ma è una tecnica mozzafiato ......... altro che Bromografo e acidi .... qui si và di meccanica pura ...... e poi ci fai anche tante altre cose con quel bel giocattolone ..... faccine/rolleyes.gif

Domanda:
I rivetti in che materiale sono ?

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3456

Stato:



Inviato il: 31/3/2013,03:21

CITAZIONE
Domanda:
I rivetti in che materiale sono ?

Ottone, sono stagnati dal lato rame, una volta fissata la basetta saldo i fili dal di sopra, ma i rivetti si possono non usare, basta saldare il filo direttamente.... faccine/smile.gif
Ho voluto provare per vedere come veniva, il problema è che il carrello che sposta la piastra nel senso "verticale" ha una corsa limitata, mentre in "orizzontale" non ci sono problemi.
Va bene per piccoli lavori. Non è una CNC... faccine/smile.gif

CITAZIONE
ho usato più semplicemente una mini lama per fare i solchi in una basetta. il circuito funziona benissimo da molti mes

Pazienza e mano ferma.... molto bene!
Chi ha entrambe può provare ad usare un attrezzo tipo "Dremel", ma sopratutto avere la mano ferma!



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

alexamma

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:482

Stato:



Inviato il: 6/4/2013,20:17

Buonasera,ritornando al problema di bidd sul desolfatore che non riportava le forme d'onda giuste e tantomeno la frequenza degli impulsi ,devo dire che seguendo le dritte di elettroscockNow,ho risolto il problema,visto che anche il mio si comportava in maniera analoga,sostituendo l'impedenza (costruita esattamente come riportato da keyosz) con una recuperata in una delle tante schede tv guaste ma più piccola di diametro e con molte meno spire della quale non conosco la misura.risultato la frequenza degli impulsi sono passati da 9,25 khz a 52,1khz.Sinceramente non ne capisco il motivo,ho seguito attentamente la costruzione rispettato tutti i valori dei componenti,credo che entrino in gioco reazioni e oscillazioni dovute al cablaggio,fatto in maniera artigianale su di un millefori,e alla posizione dei componenti,così che non ci sarà mai una realizzazione uguale all'altra e magari altri appassionati costruttori non rilevino questo problema.grazie a tutti per il grosso supporto.



---------------
l'acqua è poca e la papera non galleggia

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3456

Stato:



Inviato il: 6/4/2013,21:48

Molto probabilmente dipenderà dalla gradazione del tipo di ferrite, cioè della sua permeabilità... grazie comunque per aver riportato la tua esperienza.



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

alexamma

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:482

Stato:



Inviato il: 6/4/2013,22:07

Grazie a voi che mettete a disposizione esperienza e tempo.



---------------
l'acqua è poca e la papera non galleggia

 

passo88
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:114

Stato:



Inviato il: 7/4/2013,13:47

si ho notato anche io che ci sono molti fattori che influiscono il corretto funzionamento, ma nei commenti del creatore del circuito ho letto che non influisce molto la frequanza e se non è precisa nn fà nulla, anche io ho cambiato varie volte il circuito prima di trovare quallo che funzionava oltre con la giusta frequenza ma anche nella pratica verificando il vero funzionamento.

una domanda: io tramite l'oscilloscopio misuro i picchi di voltaggio e la frequenza giusto? mentre per misurare i picchi di A come si fà?

 

alexamma

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:482

Stato:



Inviato il: 7/4/2013,17:31

Ciao passo 88,al momento ho provato il circuito misurando solo tensione e frequenza con l'oscilloscopio,per quanto riguarda in consumo in corrente credo che sia tutto ristretto a quella che eroga l'integrato,ovvero 3 amp,ed anche l'uso di un trasformatore da 60/80 v/a non indica un grosso gioco di correnti.appena finito la costruzione proverò il circuito sotto carico misurando anche in corrente se vuoi ti faccio sapere come si comporta il mio sperando che sia utile anche ad altri amici del forum.



---------------
l'acqua è poca e la papera non galleggia

 

andry1293
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:22

Stato:



Inviato il: 8/4/2013,09:35

Salve, sono nuovo in questo forum ma seguo le vostre discussioni da molto tempo. Ho visto gli innumerevoli risultati nel "rianimare" batterie vecchie da decenni e volevo chiedere se qualcuno di voi mi potrebbe dare uno schema funzionante per la costruzione di un desolfatatore ad impulsi per batterie di max 300 A CON ALIMENTAZIONE ESTERNA, visto che avrei alcune batterie da 100 A e da 220 A che non tengono la carica e si nota la presenza di solfatazione nelle piastre al piombo.

grazie mille per le risp future faccine/smile.gif
Andrea

 

alexamma

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:482

Stato:



Inviato il: 8/4/2013,09:46

ciao Andry 1293,benvenuto,il miglior consiglio che ti posso dare e di leggere attentamente fin dalla PRIMA PAGINA di questo post e vedrai che ti sara tutto piu chiaro sul funzionamento e sulla costruzione del desolfatore.



---------------
l'acqua è poca e la papera non galleggia

 

andry1293
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:22

Stato:



Inviato il: 8/4/2013,13:02

Grazie alexanma per la risposta, ho visto tutte le pagine del forum peró ci sono tanti schemi circuitali con continui cambiameti di restistenze, induttanze e integrati; siccome non me ne intendo tanto di elettronica e caratteristiche dei componenti, cercavo solo uno schema funzionante già collaudato...

 

alexamma

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:482

Stato:



Inviato il: 8/4/2013,13:22

Io ho realizzato quello di pagina 1,con gli esatti valori riportati,ho solo dovuto adattare l'induttanza (diminuendo il numero delle spire) per ottenere frequenza e forma d'onda desiderata.tutto sommato come spesa,semplicità di costruzione,ed efficacia non posso che consigliarti assolutamente questo.buon lavoro.



---------------
l'acqua è poca e la papera non galleggia

 
 InizioPagina
 

Pagine: (55)  < ...  30   31   32   33   34   35   36   37   38   39   [40]   41   42   43   44   45   46   47   48   49   50  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum