Se sei già registrato           oppure    

Orario: 21/01/2021 21:43:00  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Applicazioni E Realizzazioni Pratiche

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (56)  < ...  36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   [50]   51   52   53   54   55   56    (Ultimo Msg)


Caricabatterie desolfatante?
FinePagina

Luca450Mhz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3081

Stato:



Inviato il: 27/08/2014 12:10:31

Se un elemento è in corto, non puoi farci assolutamente nulla. La batteria è da sostituire.
Il trattamento di desolfatazione si effettua quando la batteria è stata per molto tempo ferma, e sono visibili i solfati (materiale bianco-biancastro) sulle piastre, che impediscono il normale scorrimento della corrente.
Gli 11 volt li misuri dopo un periodo di riposo (almeno un paio di ore) o subito dopo aver staccato il caricabatteria?



---------------
Pannelli: 4395 Wp policristallini. Inverter UPS PSW7 6kW 48V toroidale con switch comandato dal mio sistema di domotica (ESP8266). Regolatore di carica: Finalmente di nuovo il PCM8048!
Batterie: 24 elementi trazione pesante 315Ah C5 48V
Impianto illuminazione giardino: 300Wp amorfi, regolatore MPPT EpSolar 20A, inverter onda pura 300W, 100Ah batterie auto

 

Meccatronico in pensione
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1404

Stato:



Inviato il: 27/08/2014 12:34:20

appena staccata dal caricabatteria

 

Luca450Mhz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3081

Stato:



Inviato il: 27/08/2014 12:55:58

Devi misurare nuovamente la tensione dopo qualche ora. Se il valore rimane ancora intorno ai 10V, non c'è niente da fare.
Durante la carica sei riuscito a vedere la tensione a che valori è arrivata? Con quanta corrente è avvenuta la ricarica?



---------------
Pannelli: 4395 Wp policristallini. Inverter UPS PSW7 6kW 48V toroidale con switch comandato dal mio sistema di domotica (ESP8266). Regolatore di carica: Finalmente di nuovo il PCM8048!
Batterie: 24 elementi trazione pesante 315Ah C5 48V
Impianto illuminazione giardino: 300Wp amorfi, regolatore MPPT EpSolar 20A, inverter onda pura 300W, 100Ah batterie auto

 

Meccatronico in pensione
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1404

Stato:



Inviato il: 27/08/2014 13:32:11

Ora la ho smontata dall'ape la metterò di nuovo sotto carica, prima farò la prova con il densimetro, poi vederemo gli sviluppi, ti terrò aggiornato grazie

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3464

Stato:



Inviato il: 28/08/2014 02:11:09

È andato in corto un elemento....



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

Meccatronico in pensione
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1404

Stato:



Inviato il: 30/08/2014 12:58:59

certo ho dovuto sostituirla, fra un po mi serve l'ape per andare nel bosco a portare a casa legna, questo inverno smonto la batteria dall'ape la metto nel capanno in giardino con una bella carica.
Sbagliando si impara

 

its.sal
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:20

Stato:



Inviato il: 01/10/2014 19:33:55

Salve sono nuovo del forum, lo trovo molto interessante ed ho provato subito a realizzare il desolfatore ma al primo test ne e uscito fuori che la tensione in uscita con condensatore 1000uf e carico 5W non mi sale piu di 11V con resistenza zavorra 15ohm 50W con potenziometro al massimo parte da 20V come provo ad abbassare scende ad 11V e non sale piu di tanto, si puo solo abbassare fino a 3V se la stacco sale regolarmente anche a 30V. Alimento con trafo 24V 100VA. Ho verificato i circuiti e mi sembrano giusti. Allego qualche foto se ci riesco.



Immagine Allegata: WP_20140929_013.jpg
 
ForumEA/B/WP_20140929_013.jpg

 

its.sal
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:20

Stato:



Inviato il: 01/10/2014 19:39:00

Alta foto



Immagine Allegata: WP_20140929_012.jpg
 
ForumEA/B/WP_20140929_012.jpg

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3464

Stato:



Inviato il: 02/10/2014 00:10:52

Benvenuto nel forum
Prova a misurare la tensione all'uscita del ponte raddrizzatore e vedere se e quanto varia nelle varie condizioni di carico. Non dovrebbe variare molto, forse solo pochi volt tra la misura a vuoto e quella a carico.
Controlla che il parallelo degli elettrolitici di filtro faccia il suo lavoro.

La regolazione del trimmer può essere critica, io ho usato un multigiri e dovevo comunque fare attenzione per trovare il punto giusto.
Controlla che il tuo non abbia problemi.



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

its.sal
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:20

Stato:



Inviato il: 03/10/2014 18:23:54

Ciao grazie per la collaborazione, seguendo il tuo consiglio ho sostituito i condensatori con uno di capacita appropriata, ho provato e non regola piu l'uscita che resta a circa 30V. Provando con il tester devo aver toccato da qualche parte rovinando lm che ora non caccia piu niente sul pin 2. Ho anche il potenziometro multi giri che montero appena mi saro procurato un nuovo lm. Grazie ancora

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3464

Stato:



Inviato il: 03/10/2014 22:50:44

Peccato, ma sono cose che possono capitare ... non sei il primo a cui succede!
Buon lavoro!



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

its.sal
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:20

Stato:



Inviato il: 15/11/2014 14:17:32

Rieccomi, ho rifatto tutti ho alzato anche la resistenza 50W perche scaldava tanto ed ora va come un treno. Funziona alla grande su una batteria tubolare da 150 Ah ma uno degli elementi e piu lento a recuperare e rimasto indietro rispetto agli altri, pensi Che sia solo questione di tempo o e andato l'elemento? Grazie.

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3464

Stato:



Inviato il: 16/11/2014 23:27:26

Se non hai notato nessun cambiamento e misurando con il densimemtro non trovi differenze penserei male... ma se così non fosse non rimane che insistere...
Se l'elemento fosse in corto notresti pure un aumento della temperatura, tienilo d'occhio!



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

marex
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3

Stato:



Inviato il: 14/12/2014 13:54:03

Salve a tutti. Ho deciso di cimentarmi in questo progetto. Mi ritrovo alcuni componenti
sptf1545ct ( diodi shotcky )
LM2575 (inegrato stabilizzatore)
Credo vadano bene.

Siete d'accordo?

http://pdf1.alldatasheet.com/datasheet-pdf/view/24580/STMICROELECTRONICS/STPS1545CT.html

Sapete dirmi anche qual'è la portata minima che il trasformatore deve avere? Presumo che un alimentare 18 v 1.5 A classico del notebook sia troppo piccolo.

Scusate per le domande da novellino.



Modificato da marex - 14/12/2014, 14:48:37
 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3464

Stato:



Inviato il: 14/12/2014 19:46:37

Mi rendo conto che leggere 50 pagine possa essere pesante, ma le risposte ci sono già tutte.

Il diodo va bene, l'integrato NO!

Nella prima pagina puoi vedere lo schema e da questo evincere che quello da te elencato non va bene.
LM2576-ADJ è quello giusto, la tensione di uscita deve essere regolabile, il suffisso ADJ in inglese significa questo.

L'alimentatore di un PC notebook non è un trasformatore!

Il trasformatore deve essere da almeno 4 ampere a 24 volt (in corrente alternata) in pratica uno da almeno 100VA.



Modificato da PinoTux - 14/12/2014, 19:49:43


---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 
 InizioPagina
 

Pagine: (56)  < ...  36   37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   47   48   49   [50]   51   52   53   54   55   56    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum