Se sei già registrato           oppure    

Orario: 04/12/2020 00:33:23  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Pellettatrici

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (359)  < ...  9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   [19]   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29  ...>    (Ultimo Msg)


PELLETTATRICI ARTIGIANALI a trafila piana e anulare (Home made)
FinePagina

wroclaw

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1608

Stato:



Inviato il: 15/3/2011,18:55

ddl, visto che siamo in dirittura di arrivo con il GDA delle pellettatrici, puoi fare un ordine degli ingranaggi direttamente dal cinese da cui le prenderemo....

 

d.d.l

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:494

Stato:



Inviato il: 15/3/2011,19:00

grazie wroclaw ma vicino casa ho un azienda che progetta e costruisce ingranaggi da 20 anni e conto di prenderli da loro a prezzo di fabbrica , ma grazie lo stesso , allora hai deciso di ordinarlo il polverizzatore , tra quanto arriverà ?????

 

wroclaw

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1608

Stato:



Inviato il: 15/3/2011,20:25

da quando faremo l'ordine, circa 3 mesi faccine/sad.gif
comunque la prox settimana arriva ad un utente il molino da 22 hp con cyclone, e vediamo come và....

 

mafa
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:98

Stato:



Inviato il: 15/3/2011,20:47

Ciao d.d.l., ho guardato per il riduttore, ma a buon mercato bisognerebbe trovare qualche cosa dai rottamai o sfascia carrozze, forse veloce 99 può dare consigli, io pensavo alla coppia conica che è nella trasmissione cardanica delle moto (Guzzi o BMV) però non conosco la riduzione, i differenziali auto hanno un basso rapporto, comunque dalla Bonfiglioli un riduttore a vite senza fine 1/10 16KW a 2800 giri me lo hanno offerto a 500 euro il modello è W110. Ho trovato diversi riduttori anche a poco ma sono tutti ad assi in linea.

 

veloce99

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:721

Stato:



Inviato il: 15/3/2011,21:13

Ciao tutti ,,i cambi auto all'interno e' presente una coppia conica che e' formata da un albero primario con pignone in testa, euna corona dentata,i materiali sono di qualita' e tutti cementati,a voi che utilizzate torni e altro sara facile montarli dentro ad una cassa metallica,li trovate da un autodemolitore,il cambio piu' facile da demolire e recuperare e quello della punto,recupererete tutto dal cuscinetto alla vite terminale sull'albero,io ho una decina di riduttori ma sono a vite ,e anno passato l'inverno all'agghiaccio e non so in che stato si presentano all'interno,comunque il mio consiglio e quello ,tutto a basso costo,non spendeteci delle fortune,Ciao

 

d.d.l

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:494

Stato:



Inviato il: 15/3/2011,21:33

faccine/biggrin.gif grazie a tutti per i consigli , provero a passare dal demolitore e vedere cosa si puo recuperare , anche se credo che con una 50 di euro dovrei riuscire a prendere ingranaggi nuovi a prezzo di fabbrica

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 07/01/2014 12:51:43

salve a tutti.sono nuovo su questo forum ma vi seguo da un po di tempo.ho realizzato anchio una pellettatrice fatta in casa e posso postare qualche foto se avete curiosità.gradirei qualche consiglio visto che col pellets sono ancora in alto mare.il problema principale è che faccio fatica a far alzare la temperatura della trafila.uso segatura di abete mista ad olio di paraffina all'inizio,poi segatura bagnata e al massimo sono arrivato a 75°.di lavorare con segatura asciutta ancora nisba.o si blocca ,o si svuotano i fori e allora butto segatura e esce segatura questa se ha funzionato il caricamento è una foto della trafila.è realizzata in acciaio hardox (non so quale sia la sigla)e temprata a cuore.spessore 30mm fori 6,5 ,cono ingresso 60° 2mm profondità.idem per i fori di uscita.

ForumEA/1300304220.jpg

 

veloce99

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:721

Stato:



Inviato il: 16/3/2011,21:12

Ciao Corvo50 complimenti e ben arrivato,un lavoro veramente buono sul profilo della torneria,devo farti pero' subito una critica,i fori sono troppo lontani uno dall'altro,e questo probabilmente ti creera' uno strato duro,i fori devono essere vicini quasi a sfiorarsi,sicuramente altri che interverranno noteranno il particolare,non te la prendere a male ma e' un dato di fatto,e' un piccolo errore che abbiamo fatto anche noi in passato,ma se hai forza e pressione nella forza motrice il problema si riduce.Quanti cv disponi?Saluti Rottampelletpress ,questa e' la mia carcassa;valla a vedere.

 

mafa
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:98

Stato:



Inviato il: 16/3/2011,21:33

Ciao Corvo, come dice Veloce i fori sono lontani , se vai indietro di un mese circa trovi tutti i miei errori ed i consigli al riguardo. I tuoi problemi sono identici ai miei. Adesso rifaccio la trafila e poi si vedrà. Veloce gli ingranaggi conici dei cambi auto sono mica quelli satellitari che sono nel differenziale, ce ne sono 2 coppie da cui escono i semiassi, se sono quelli hanno un basso rapporto, oggi ne ho smontato uno e i denti sono 2 da 9 e 2 da14, penso che non vadano bene per d.d.l.. Poi con l'igrometro sei riuscito? Non mollare , caso mai ti do due dati e vedrai che lo trovi utile.

 

d.d.l

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:494

Stato:



Inviato il: 16/3/2011,21:51

faccine/rolleyes.gif ciao corvo50 , mafa e veloce hanno subito centrato il problema , i fori devono essere tangenti , la temperatura potrebbe anche andare bene , il procedimento giusto e cominciare con un secchio di segatura mista ad olio vegetale anche recuperato dalla cucina e dopo 10 minuti passare a segatura pura , non ti preoccupare che questo e il posto giusto per imparare trocchi e fare esperienza fino a raggiungere il risultato finale , SBAGLIARE E LECITO PERSEVERARE AIUTA A RAGGIUNGERE LO SCOPO , io e un anno e mezzo che cambio trafile macchina ma alla fine c'è lo fatta , a presto foto e filmato spero gia questo fine settimana

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 07/01/2014 13:01:58

salve a tutti.sono nuovo su questo forum ma vi seguo da un po di tempo.ho realizzato anchio una pellettatrice fatta in casa e posso postare qualche foto se avete curiosità.gradirei qualche consiglio visto che col pellets sono ancora in alto mare.il problema principale è che grazie per le risposte.i fori sembrano lontani nella foto,in realtà hanno un interasse di 13mm,e visto che sono da 6,5mm e poi ho rifatto i coni di ingresso è rimasto ben poco materiale tra un foro e l'altro,comunque se la rifaccio lo terro presente e cercherò di tenerli il piu vicino possibile.del resto se è rimasto troppo materiale tra un foro e l'altro dovrebbe aiutarmi a raggiungere piu facilmente la temperatura visto che aumenta l'attrito,ma cio non succede.forse sinora ho usato segatura troppo oliata che non fa attrito,con quella umida sono arrivato a 75° e si cominciava a ragionare.la potenza non è un problema visto che la pelettatrice è attaccata al trattore con 80cv di potenza

ForumEA/1300310001.jpg

 

d.d.l

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:494

Stato:



Inviato il: 16/3/2011,23:08

e be con un interasse di 13 mm tra un foro e l'altro significa avere uno spazio piano tra i fori di 6,5 , troppo comunque , anche se fai le svasature piu grandi andresti incontro ad un altro problema ,quello di non siuscire a comprimere tanto la segatura da fargli superare l'invito di precompresione che sarebbe circa 5/6 mm profondo , io sulla mia ho tenuto un interasse tra i fori diametro 6 di 8 mm ed un invito di precompressione profondo 1,5 mm e credimi dopo 5 trafile fatte e quella che va meglio di tutte , la mia non e una critica ma un consiglio , ti risparmi tanti grattacapi

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 07/01/2014 13:06:18

grazie dei consigli ddl,dovrei comunque rifare la trafila e coi mezzi che ho mi ci vanno 3 giorni di lavoro.la trafila che avevo fatto precedentemente,i fori erano piu vicini,ma era sbagliata perchè con uno spessore di 20mm avevo fatto i fori da 8,poi ho pure beccato due viti da falegname dentro la segatura,non vi dico il patatrack.non dimenticate che il falegname un giorno si e uno no si perde una vite dentro la segatura prima o poi qualcuno se ne accorgerà(vedi pellettizzatori artigianali)questa è la trafila montata su riduttore ruggeri rapporto 20>1 ho dovuto poi moltiplicare con le pulegge,la cosa non danneggia,in caso di bloccaggio slittano le cinghie.comunque per sbagliata che sia la trafila con la segatura oliata funziona e caccia di brutto ,se venisse giu pellet buono sarebbe persino troppo.per riempire in bidone da 30lt ci mette 2-3 minuti.devo dire che non ho potuto lucidare i fori per bene,non disponevo di alesatore,e dopo qualche ora di prove sembrerebbe che vada meglio.all'inizio la segatura bagnata non ci passava per niente adesso invece va anche quella
ForumEA/1300315147.jpg

 

biomassoso

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1240

Stato:



Inviato il: 17/3/2011,09:36

Come già ti è stato detto hai troppo spazio INUTILE tra i fori, gli inviti si devon quasi toccare.Per aumentare la T° prova a scaldare un po' la trafila preventivamente con un cannello o altro accrocchio.

ForumEA/us/img26/7606/flatdie.jpg




Modificato da NonSoloBolleDiAcqua - 16/09/2014, 18:53:13
 

linc
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:188

Stato:



Inviato il: 17/3/2011,10:31

CITAZIONE (biomassoso @ 17/3/2011, 09:36)
Come già ti è stato detto hai troppo spazio INUTILE tra i fori, gli inviti si devon quasi toccare.
Per aumentare la T° prova a scaldare un po' la trafila preventivamente con un cannello o altro accrocchio.

(IMG)

Ciao Bio,bella questa trafila,non sai per caso che motore monta ?
Ho una mezza idea di di progettare una macchina grossa anch'io.
Grazie

 
 InizioPagina
 

Pagine: (359)  < ...  9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   [19]   20   21   22   23   24   25   26   27   28   29  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum