Se sei già registrato           oppure    

Orario: 06/04/2020 13:02:50  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Pellettatrici

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (359)  < ...  13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   [23]   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33  ...>    (Ultimo Msg)


PELLETTATRICI ARTIGIANALI a trafila piana e anulare (Home made)
FinePagina

d.d.l

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:494

Stato:



Inviato il: 20/3/2011,21:19

ciao e tutti e grazie per i complimenti , wroclaw considera che il motore ha lavorato neanche a meta accelleratore , ma finche non aggiungo almeno altre due cinghie non posso fare una prova di resa , perche non appena mettevo piu segatura la cinghia cominciava a slittare comunque la premesse sono ottime , e quella segatura e fenomenale speriamo che la segheria riesca a tenere parola per le quantita che mi ha detto

veloce penso di non usare piu quella segatura , ma solo quella chiara a scanso di equivoci ,

 

wroclaw

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1608

Stato:



Inviato il: 20/3/2011,21:35

secondo me anche 3 non sono sufficienti, devi usarle tutte e 4 !!

 

d.d.l

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:494

Stato:



Inviato il: 20/3/2011,21:44

considera che tu ne usi 4 su una trafila da 230 con la mia trafila da 160 spero che bastino 3 , poi se necessita la quarta la mettero, ma spero proprio di no anche perche se ne devo mettere 4 e lasciare perdere tutte le altre cose che volevo mettere mi conviene rivare la macchina piu grossa , tanto il materiale e quasi tutto pronto per essere lavorato

 

mafa
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:98

Stato:



Inviato il: 20/3/2011,22:04

Ciao a tuuti, prima cosa mi congratulo con d.d.l., veramente dei bei pellets, vedo che rifai i rulli, avevo capito che volevi aumentare il diametro, a quanto lo porti?. Adesso parliamop di igrometro. Come penso credo che l'igrometro della marcucci (o lafayette) misuri la resistenza elettrica, tanto è vero che a pari quantità di acqua (cioè umidità) varia la resistenza in base alla conducibilità dell'acqua usata, e la conducibilità varia con la quantità di acidi o sali che sono nell'acqua. sono convinto che se mettiamo 100 grammi di acqua in 900 di segatura, con una certa acqua (es. quella del rubinetto) segna giustamente 10% di umidità, ma se metto 100 grammi di acqua di mare lo strumento segna molto di più. Comunque per lo scopo a cui serve va bene basta usare sempre la stessa acqua.Grazie a wroclaw per avermi tolto quella curiosità. Per veloce 99, appena ho tempo ti faccio una descrizione più dettagliata e vedrai che con il tuo multimetro farai un buon igrometro (ALMENO PENSO),. Ripeto io è poco che sono nel forum, ma credo che lo spiririto sia quello di scambiarci le nostre idee per acquisire sempre maggiori conoscenze, consapevoli che c'è sempre chi ne sà di più e da cui speriamo di imparare. A tal proposito puoi dirmi quante righe hai fatto su i tuoi rulli della brava. Difatti domani finisco la trafila e poi sotto con i rulli.

CITAZIONE (d.d.l @ 20/3/2011, 21:44)
considera che tu ne usi 4 su una trafila da 230 con la mia trafila da 160 spero che bastino 3 , poi se necessita la quarta la mettero, ma spero proprio di no anche perche se ne devo mettere 4 e lasciare perdere tutte le altre cose che volevo mettere mi conviene rivare la macchina piu grossa , tanto il materiale e quasi tutto pronto per essere lavorato

Scusa d.d.l., ma che cinghie usi, se usi le A passa alle B e ne servono meno, a volte le pulegge sono un pò piu spesse e allergando le gole si riesce a farci stare la cinghia più grossa. Ricordati di dirmi il diametro dei tuoi rulli, poi domani ti manderò la mia terza trafila per un giudizio.

 

d.d.l

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:494

Stato:



Inviato il: 20/3/2011,22:12

ciao mafa i rulli sono costretto a rifarli praticamente sono sparite le rigature che avevo fatto , anche se mi e venuto un lampo di genio ho trovato delle barre dentate con modulo 3/5/8 ppm ,commerciali sono le barre dalle quali si ricavano le pulegge dentate, sono in materiale trattabile termicamente , e basta fargli le sedi cuscinetti e sono pronti , domani che vado a prendermi le cinghie guardo se trovo la puleggia dello spessore che mi serve altrimenti mi prendo la barra intera che dovrebbe essere lunga 200 e mi faccio un po di rulli , per la misura penso di andare ad un diametro di 70

 

veloce99

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:721

Stato:



Inviato il: 20/3/2011,22:18

Ciao a tutti,inizialmente ,cioe' i primi che ho montato,gli ho fatto con un frullino a disco sottile tanti piccoli taglietti ,non molto profondi in ordine sparso,poi ultimamente ne ho scanalati due nuovi con solchi verticali e a distanza di 3mm uno dall'altro,fino a coprire tutta la superfice del rullo,la profondita dei solchi e di 1,5mm,ho notato un particolare,che con una superfice cosi solcata la pressa si blocca meno,forse perche' trova spazi liberi fra una aderenza e un vuoto,non so se mi spiego bene,comunque buona settimana a tutti.

 

d.d.l

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:494

Stato:



Inviato il: 20/3/2011,22:27

come cinghie monta il tipo B quelle 17 di spessore e 11 di altezza

 

mafa
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:98

Stato:



Inviato il: 20/3/2011,22:39

CITAZIONE (d.d.l @ 20/3/2011, 22:27)
come cinghie monta il tipo B quelle 17 di spessore e 11 di altezza

Esiste anche la C, se ci stà.

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 08/01/2014 18:08:11

ddl a mè il pellet che hai fatto sembra bello.ho visto dei rulli scanalati fino all'estremità esterna senza però uscire lateralmente.praticamente le teste dei rulli non sono scanalate.questo porebbe aiutare a non far uscire lateralmente la segatura ?che ne pensate ?la mia trafila non è ancora in lavorazione ,devo ultimare la legna.
tre cinghie tipo B slittano ?per la miseria ma quanta forza ci vuole ?i monto tre cinghie tipo a ,però il riduttore è ridotto 20>1,e l'albero veloce si trova a fare 4-4500 giri

 

d.d.l

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:494

Stato:



Inviato il: 21/3/2011,21:03

ciao corvo non saprei quantificare la pressione che esercita la macchina ma mi piacerebbe capirlo per dimensionare la macchina allo sforzo prodotto , la mia trafila ha 142fori da 6,2 e penso che la pressione che serva debba essere molta per spingere e riempire tutti quei fori

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 08/01/2014 18:10:02

la pressione effettiva dipende dal diametro dei rulli,e dalla larghezza. anche lo sforzo applicato.diametro maggiore =maggiore pressione e minor sforzo.diametro minore= minore pressione e maggior sforzo.il numero dei fori non conta potrebbe anche essere un disco cieco,la segatura si espanderebbe lateralmente,cio che non deve succedere.nello sforzo incide anche il diametro della trafila,maggiori diametri =maggiori sforzi applicati

 

d.d.l

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:494

Stato:



Inviato il: 21/3/2011,21:24

faccine/dry.gif interessante questa cosa , faro tesoro delle tue parole

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 08/01/2014 18:17:20

certo,infatti una trafila da 300 ,comporta uno sforzo ben diverso che una da 150.piu del doppio come si potrebbe pensare.all'aumentare del diametro aumenta anche il coefficiente di calcolo dello sforzo in modo esponenziale.se per una 150 bastano 20cv,per una 300 non bastano 40cv.contano anche la velocità di rotazione e il numero dei rulli.due rulli sforzano meno di quattro.spingere una trafila a 100 giri comporta uno sforzo minore che spingerla a 300 giri.superando i giri ottimali lo sforzo non aumenta piu perchè non riesce piu a lavorare.io non conoscevo la disposizione ottimale dei fori,ma un po di meccanica la conosco

 

biomassoso

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1239

Stato:



Inviato il: 21/3/2011,23:16

sì, ma 4 rulli fanno il doppio di produzione oraria rispetto i 2 rulli, quindi anche la potenza dovrà essere adeguata
una pellettatrice da 1ton/h a pulegge monta dalle 7 alle 10 cinghie per la trasmissione alla filiera
i metri/secondo della rotazione dei rulli sono un parametro importantissimo, ma qui sembra che nessuno lo prenda in considerazione

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 08/01/2014 18:18:39

certo ,infatti io ho compreso nello sforzo anche la velocità.infatti un rullo piu piccolo avrà maggiore velocità e quindi maggiore sforzo di uno piu grande.rulli troppo grandi non si possono mettere perchè superano la circonferenza della trafila,e non ci stanno.non chiedetemi di fare un calcolo preciso perchè non lo so fare

 
 InizioPagina
 

Pagine: (359)  < ...  13   14   15   16   17   18   19   20   21   22   [23]   24   25   26   27   28   29   30   31   32   33  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum