Se sei già registrato           oppure    

Orario: 19/01/2022 17:49:23  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Pellettatrici

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (360)  < ...  25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   [35]   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45  ...>    (Ultimo Msg)


PELLETTATRICI ARTIGIANALI a trafila piana e anulare (Home made)
FinePagina

mafa
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:98

Stato:



Inviato il: 11/4/2011,20:18

Ciao Veloce, ho fatto queste righe ai cuscinetti ducato, li ho lasciati chiusi da suggerimento di Corvo poi appena ne recupero altri 2 li rigo tutti e poi vedo le differenze, certo che se funzionano non costano niente.

ForumEA/us/img535/3137/p1040543t.jpg




Modificato da ForumEA - 18/09/2014, 12:44:47
 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 11/4/2011, 20:26

bravo mafa,bel lavoro,nella pagina precedente ho aggiustato il link dove si vedono i rulli a testa chiusa ,adesso funziona ,vai a vederli.sono sicuro che lavorano meglio di quelli aperti,non li ho ancora provati però..

 

veloce99

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:721

Stato:



Inviato il: 11/4/2011,21:05

Ti assicuro che i miei,sono decisamente peggiori,nel senso che come dimensione e base cono similari ma io li ho scanalati con il frullino ei solchi sono da parte a parte e sono piu' fitti(ravvicinati)dei tuoi .Io ne uso uno scanalato classico e uno con piccole ferite a caso fatte sempre con frullino disco stretto,quando ruotano sulla trafila mi pare di notare che lavorano in modo diverso uno dall'altro,pero spingono entrambi sui fori.Devo montare una sorta di barriera davanti al rullo,per fare in modo che la sega non si accumuli davanti bloccando la rotazione del rullo,avvolte tende non a rotolare ma rimane rigido,in questo modo non fa la sua funzione.Mafa bel lavoro vedrai che spingeranno e rotoleranno al massimo.

Mafa come hai fatto a fare i solchi in quel modo,che tipo di procedura hai utilizzato?

 

mafa
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:98

Stato:



Inviato il: 11/4/2011,21:39

Semplice, ho montato i rulli sul divisore della fresa e come utensile una mola di quelle sottili da 115mm, però consumata e avente un diametro intorno ai 50mm in modo da arrivare vicino ai bordi del cuscinetto alla max profondità, che ho fatto di 0,6mm. Le righe sono 40 per comodità difatti ne facevo una ogni giro del divisore. Il consumo mola è stato di 0,6mm per 40 righe, chiaramente ho compensato detto consumo aumentando la profondità di passata ogni 4-5 righe. Comunque in mezz'ora si fanno due rulli. Se passi da queste parti porta i cuscinetti e ne facciamo quanti ne vuoi!!!

 

mafa
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:98

Stato:



Inviato il: 12/4/2011,20:33

Forse con la foto si capisce meglio

ForumEA/us/img59/5185/p1040547f.jpg


Ciao a tutti, mi ritrovo del materiale che non uso più, se a qualc'uno può servire lo regalo volentieri;: si tratta di una trafila, 2 rulli l'asse porta rulli ,l'asse principale e la ruota che espelle i pellets. Metto le foto con i relativi pellet che sono riuscito a fare con quei pezzi. se interessa veniteveli a prendere.

ForumEA/us/img688/3883/p1040549j.jpg




ForumEA/us/img152/1619/p1040548x.jpg




montati


ForumEA/us/img152/1619/p1040548x.jpg




Modificato da ForumEA - 18/09/2014, 12:48:12
 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 12/4/2011, 21:27

vista d'insieme (interno) di come procedono i lavori.si vedono i rulli con la testa chiusa,è venuto un pastrugno con la saldatrice,ma dovrebbe essere efficace.devo trovare una soluzione per lubrificare il cuscinetto inferiore che è quello che sopporta tutto il carico.penso che farò un foro dal quale spruzzero un po di wd40 ogni qualvolta necessiti.non posso farlo a bagno d'olio perchè il sistema di fissaggio sul fondo non è a tenuta stagna.mi rimangono da limare ancora 90 fori,ma visto che ne ho fatti 310 mi consolo.ne faccio un po al giorno perchè se no divento matto.sono in attesa che mi consegnino i dischi tagliati col cannello,sono da tornire e fargli la sede per i cuscinetti.poi li infilo nel tubo e li saldo previo corretto posizionamento

ForumEA/1302640056.jpg

 

mafa
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:98

Stato:



Inviato il: 12/4/2011,22:23

CITAZIONE (corvo50 @ 12/4/2011, 22:27)
vista d'insieme (interno) di come procedono i lavori.si vedono i rulli con la testa chiusa,è venuto un pastrugno con la saldatrice,ma dovrebbe essere efficace.devo trovare una soluzione per lubrificare il cuscinetto inferiore che è quello che sopporta tutto il carico.penso che farò un foro dal quale spruzzero un po di wd40 ogni qualvolta necessiti.non posso farlo a bagno d'olio perchè il sistema di fissaggio sul fondo non è a tenuta stagna.mi rimangono da limare ancora 90 fori,ma visto che ne ho fatti 310 mi consolo.ne faccio un po al giorno perchè se no divento matto.sono in attesa che mi consegnino i dischi tagliati col cannello,sono da tornire e fargli la sede per i cuscinetti.poi li infilo nel tubo e li saldo previa corretta posizionatura

Ciao Corvo, per la lubrificazione del cuscinetto inferiore, visto che devi ancora fare la boccola porta cuscinetto , non puoi ricavare una sede tra cuscinetto e puleggia per mettere un corteco, così potresti mettere il cuscinetto a bagno d'olio.

 

fly1971

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:538

Stato:



Inviato il: 13/4/2011,14:32

CITAZIONE (mafa @ 12/4/2011, 21:33)
Forse con la foto si capisce meglio(IMG)

Ciao a tutti, mi ritrovo del materiale che non uso più, se a qualc'uno può servire lo regalo volentieri;: si tratta di una trafila, 2 rulli l'asse porta rulli ,l'asse principale e la ruota che espelle i pellets. Metto le foto con i relativi pellet che sono riuscito a fare con quei pezzi. se interessa veniteveli a prendere.(IMG)
montati(IMG)

Mafa ti ho inviato un m.p.

 

mirko 64

Avatar
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:22

Stato:



Inviato il: 13/4/2011,19:44

Ciao a tutti scusatemi se mi intrometto ma non ho capito che differenza fà tra il far girare la trafila e far girare i rulli e inoltre vista la foto di corvo (BEL LAVORO) come mai non hai messo delle rulliere coniche ? Io sono un tecnico manutentore di carrelli elevatori e li monto sulle ruote e con un albero di 30 mm
sopportano anche 3 tonnellate cad. e non lavorano in bagno d'olio ma solamente con grasso. Per la trafila se i fori sono troppo vicini non c'è il rischio che si consumi più in fretta e si indebolisca non sopportando il carico di pressione necessaria a pellettizzare perchè ho notato che le trafile ad anello i fori sono più lontani. Sto pensando di costruirmene una solo per il mio consumo e pensavo di usare come rulli i cuscinetti della alzata forche dei muletti hanno un diametro di circa 80 mm con un albero da 30 mm e sopportano un carico di 1 ton cad. cosa ne pensate? Grazie a tutti per le risposte o i consigli appena posso se sono capace allego qualche foto.

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 13/4/2011, 20:23

piano piano rispondo a tutti.il cuscinetto inferiore non posso farlo a bagno d'olio perchè la sede è a foro passante,in piu la flangia che chiuderà tutto il pacco verrà fissata con bulloni a foro passante,quindi l'olio uscirebbe da tutte le parti,anche tra flangia di spinta e cuscinetto.meglio aggiungere un po d'olio all'occorrenza visto che poi gira soltanto a 300 giri, e poi li monto già ingrassati.i rulli conici sarebbero stati sicuramente meglio,ma me lo dite come facevo a farli in casa e ad ottenere una supeficie temprata così bene come lo stelo di pistone idraulico che ho utilizzato ?quelli che ho fatto sono cilindrici e comportano il problema di differenti velocità (diametro min-max della trafila)però sono durissimi e credo che non li consumerò tanto facilmente.a meno chè mirko intendevi i cuscinetti di sostegno conici,non hai visto bene quelli che vedi nella foto sono a rulli conici.la distanza tra i fori è vero che rimane meno materiale , e questo comporta piu facilità di consumo,ma non c'è nessun spreco di pressione utile dei rulli,e tutta la spinta finisce nei fori invece di macinare segatura metallo contro metallo.in sostanza c'è poca differenza tra trafila rotante o fissa,tranne che nella rotante la segatura si infila tra disco e telaio creando attrito (forza sprecata)e se troppo asciutta scende anche di sotto senza essere trafilata.in pratica c'è piu segatura in mezzo al pellets prodotto.la dove si hanno rulli rotanti si riesce a far funzionare il tutto con minore potenza applicata(si sviluppa meno calore però) .oggi ho finito di lucidare i fori
puff puff puff non ne potevo piu col limotto.spero che con le ultime modifiche avro un po di soddisfazione altrimenti la metto sotto i cingoli di uno scavatore e la sfascio
x mirko:quei rulli da 80 dovrebbero andare bene.dipende che diametro di trafila hai intenzione di costruire,meno di 200mm non ci stanno oppure hai un grosso spreco di superficie sul diametro esterno

 

veloce99

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:721

Stato:



Inviato il: 13/4/2011,20:42

Ciao Corvo,attenzione che essendo cosi' robusta sfasci anche i cingoli poi,naturalmente scherzo,e sono convinto che sta volta sei sulla strada giusta.Mafa,ma possiedi una vera officina,con macchine utensili di una certa qualita,Ciao a tutti.

X Mirco,irulli brava,o ducato sopportano trazzioni di cinghie dentate da tremila a cinquemila giri per 90-100 mila km

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 13/4/2011, 21:10

veloce tu hai lucidato 80 fori col limotto,io ne ho dovuti lucidare 400,non finivo piu....qui si vede in particolare il fissaggio della trafila.in questo modo la trafila non è reversibile,ma è molto piu stabile e robusta.infatti gira con oscillazione di 0,05,sono rimasto sorpreso,con i miei mezzi non credevo di farla così centrata.ho optato per la spina passante invece della stozzatura con chiave,perchè quel bullone dovrebbe fare da spina di sicurezza.in caso di grippaggio dovrebbe spezzarsi ,anche se dubito che cio avvenga,è piuttosto grosso.quel bullone si toglie dalla finestra di scarico del pellets,e si tiene fermo dall'altra parte attraverso un foro praticato nel telaio.il foro viene chiuso poi con un bullone.
ForumEA/1302725412.jpg

 

veloce99

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:721

Stato:



Inviato il: 13/4/2011,21:59

Per l'esattezza 84 fori,probabilmente e il metodo migliore per avere dei coni veramente lucidi e con asperita ridotte,volendo potrei fare altri fori,anche perche' ho circa 16 mm di superfice dei rulli che spingono sul metallo senza produrre nulla,ma ho pensato che se praticavo altri fori forse modificavo la funzionalita' e dal momento che funzionava non volevo comprometterla,vorrei farne una nuova con quattro file di fori, e pensavo di utilizzare come dima di foratura una lamiera forata,per intenderci quelle com1000 buchi,se ne trovano con fori da 5mm ,da 6mm da 8mm e da 9mm.http://www.google.it/imgres?imgurl=http://...:0&tx=101&ty=50http://t0.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcR...IkAnDeT6edppN7Nhttp://www.google.it/imgres?imgurl=http://...iw=1272&bih=830

http://www.gaudenzi.it/img/2/6882.jpg




Modificato da ForumEA - 18/09/2014, 14:39:02
 

mafa
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:98

Stato:



Inviato il: 13/4/2011,22:00

Ciao a tutti, oggi finalmente ho fatto le prime prove con le nuove modifiche, è la prima volta che sono leggermente soddisfatto, specialmente per i parametri che intendevo leggere. Sono convinto che una cosa molto importante è vedere con che pressione viene schiacciata la segatura e che spessore di segatura c'è sotto i rulli.Ci sono riuscito metterndo una molla che con una vite riesco a caricarla mandando la sua pressione sui rulli e tramite un pistoncino idraulico misuro la pressione. Siccome ho fatto un cilindro di 20cm/quadri e um rinvio leve rapporto 1/5 , ogni kg sul manometro corrisponde a 100 kg. I pellet cominciano a uscire bene a 700kg poi ho aumentato la pressione sino a 1500 kg ma non variava di molto. Un bel vantaggio è che con motore da 2 HP siccome la molla assorbe l'aumento di spessore della segatura il motore non si blocca più. ho fatto un piccolo disegno , non sò se si riesce a capire bene comunque lo invio.
ForumEA/us/img690/6982/pressionerullicopia.png

 

veloce99

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:721

Stato:



Inviato il: 13/4/2011,22:10

E' un perfetto sistema di rilevamento pressione,non so come farai a misurare lo spessore della segatura sotto ai rulli,ho compreso quello a manometro per misurare le ton. di spinta,un bel disegno.Ciao Mafa

 
 InizioPagina
 

Pagine: (360)  < ...  25   26   27   28   29   30   31   32   33   34   [35]   36   37   38   39   40   41   42   43   44   45  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum