Se sei già registrato           oppure    

Orario: 19/08/2022 01:19:39  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Pellettatrici

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (360)  < ...  37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   [47]   48   49   50   51   52   53   54   55   56   57  ...>    (Ultimo Msg)


PELLETTATRICI ARTIGIANALI a trafila piana e anulare (Home made)
FinePagina

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 5/5/2011, 19:59

poi li ho nuovamente riempiti di grasso questo della foto.e speciale per alte temperature ma non so di che tipo sia,comunque è di colore verde.spero di far durare i cuscinetti piu a lungo visto che posso ingrassare facilmente tutte le volte che voglio o che necessita.visto che accenderò una volta al mese per 5-6 ore dovrei averne per una vita

ForumEA/1304621983.jpg

 

mirko 64

Avatar
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:22

Stato:



Inviato il: 6/5/2011,19:15

corvo per mia esperienza ti posso dire che hai fatto un bel lavoro ma per la stessa esperienza ti dico anche se c'è troppo grasso con la temperatura che si alza ti possono uscire dalle sedi le tenute dei cuscinetti , ciao e buon lavoro

 

mirko 64

Avatar
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:22

Stato:



Inviato il: 6/5/2011,20:34

Nessuno ha mai visto il video su you tube piccola pelllettatrice in azione sembra che abbia la trafila anulare con una sola fila di fori e spara pellet in modo incredibile, di sicuro non ha bisogno di cuscinetti reggispinta.

 

veloce99

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:721

Stato:



Inviato il: 6/5/2011,20:44

www.youtube-nocookie.com/watch?v=1bgVoDAPOq4Si e' una bella macchina,spara pellet ma la danno a 50 -70 kg ora,praticamente e' una macchina che va di continuo e si ferma solo per manutenzione o rotture,le macchine di produzione italiana,le piccole, sono quasi tutte lente,ma solide,a differenza delle Cinesi che sparano come forsennate,ci sara' qualche cosa che non collima,Bo............... http://www.buongiornoweb.com/webmaster/gif_animate_gratis/gif_gratis/_SPECIAL/_smile/Super_Smileys_0084.gif

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 6/5/2011, 21:26

grazie del suggerimento mirko,vedrò di non metterne troppo di grasso.domani voglio fare una prova,visto che la montagnola di materiale sta diventando ingombrante.dovrei avere circa 4qli. di materiale,non è molto ma per fare prove è piu che sufficiente

 

d.d.l

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:494

Stato:



Inviato il: 6/5/2011,21:39

grande corvo non dimenticarti di fare il filmato sono curioso di vedere come va la tua creazione

 

m_joi

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:200

Stato:



Inviato il: 7/5/2011,23:57

Veloce, scusa, anche se sono di parte, hai per caso comprato qualche pellettatrice italiana e cinese
e hai fatto uno studio relativo ai pregi, difetti, durata, difettosità dopo x ore di lavoro delle une e delle altre?
Sparano come forsennate? Dipende dal diametro delle trafila, cioè dal numero di fori presenti su di essa.
Dissento totalmente se il giudizio è dato ascoltando voci (passaparola) e/o per visione filmati da youtube...
C'è una persona, dalle tue parti che produce pellet per rivendita con la macchina cinese e la fa lavorare 8-10 ore al giorno.
L'ha modificata, certo, apportando delle migliorie...
ti diro' di più, c'è una ditta cinese che da 5 anni di garanzia sulla macchina e 2000 ore sulla trafila, se usati e
"manutentati" in maniera corretta. Quindi?

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 8/5/2011, 11:48

ieri ho fatto girare.risultato ? ho dovuto rimettere la trafila vecchia,quella brutta che però funziona.quella nuova da scartare,fori lontani e troppo cono di invito.ho prodotto c.a. 130kg di pellet in 2 ore,ma ci sono state interruzioni.la qualità e scarsa dovuta al fatto che ho mischiato materiale secco con altro piu umido,quindi il pellet si spezzava a 1cm anche meno.pezzi da 3cm pochi.differenza tra rulli vecchi e nuovi,non riscontrata,andavano uguale.la produzione scende di parecchio se la qualità del materiale non è ottimale.credo che la macchina che ho fatto non possa superare i 120kg ora,ma ci va del gran bel materiale per arrivarci.niente foto o filmato perchè le batterie della fotocamera erano esaurite,se le mangia in 4e 4otto.morale :qui è come togliere sassi bagnati dal fiume per metterci quelli asciutti .non si puo vendere nemmeno un sacco di pellet visto il lavoro che bisogna fare.occorre preparare ,vagliare,e far essiccare la segatura.poi trafilare,quindi vagliare il pellet ed insaccarlo.finchè si gioca va bene tutto ,ma a conti fatti è meglio che me lo brucio io nel caminetto che ha già la ventilazione forzata nel braciere.la segatura me ne darebbero anche a grosse quantità .segatura di faggio fine, 10eu a sacco da 3qli(quelli grossi da spostare col muletto).è un prezzo accettabilissimo,ma è bagnata letteralmente zuppa ,e ci vogliono mesi per farla essiccare senza forno ,per cui buon divertimento a tutti.....

 

veloce99

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:721

Stato:



Inviato il: 8/5/2011,21:18

Ciao a tutti,per prima cosa il mio pensiero va a Corvo,che sicuramente meritava molto di piu' dal suo lavoro e mi dispiace anche per il fatto che ha forato la trafila come l'ho forata io e infatti non va ne la sua e anche la mia,poi volevo non polemizzare con Mjoi e non volevo offendere ne il suo prodotto tanto meno la Cina,ma e chiaro che una differenza sostanziale di qualita' esiste.vi sono delle pellettatrici Italiane che viaggiano dai 10000 ai 20000 euro,per avere macchine che sfornano 50-70kg di pellet ora,poi troviamo macchine Cinesi che a detta di alcuni producono 100-150 kg ora,qui vi esiste un incongruenza grande come un macigno,e non mi parlat e che in Cina la manodopera e a basso costo,c'e' qualcosa che non combacia.

 

m_joi

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:200

Stato:



Inviato il: 8/5/2011,21:58

Posta cosi la situazione è diversa da come ti eri espresso sopra. Non preoccuparti manco la mia era polemica era solo
una precisazione. Il tuo discorso potrebbe essere anche giusto su alcuni punti e non c'è dubbio che le ditte italiane,
producano in generale macchine di più alta qualità (se prodotte in Italia) di quelle cinesi il problema è un altro,
vediamo se riesco a rendere l'idea in poche parole.
Sai quanto pago un cuscinetto se lo acquisto come ditta? Prezzo di listino -67%, Se tu lo acquisti da privato
quanto lo paghi? Da listino!
Ecco spiegata la differenza o meglio il dilemma. Le ditte Cinesi lavorano con un margine ridottissimo, mi hanno "perseguitato"
per mesi perchè dovevano aumentare il listino e alla fine lo hanno aumentato di circa 60USD a macchina....
Fra prendere una macchina e prenderne 100 a livello prezzo ti fanno lo sconto del 3%, In italia se ne prendi 100
ti fanno uno sconto del 30% minimo. Il problema è che in Italia tutti si vogliono arricchire alle spalle del consumatore
finale altro che mano d'opera... La Volkswagen paga gli operai il doppio di quelli della Fiat, ma la Polo non mi sembra costi il doppio della Punto ...

Concludo dicendo chenon sempre pagando il doppio si ha il doppio di qualità...
E' li che bisogna stare attenti al rapporto qualità/prezzo

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 9/5/2011, 18:19

ultima modifica.ho messo quelle due molle per tenere pressati i rulli,spero che mi assicurino le forza necessaria(si possono regolare,e tendere anche di piu).le ho messe perchè col bullone fisso è troppo pericoloso,se ti capita un pezzetto di ferro si rischia di spaccare tutto.e poi è inutile sovracaricare la macchina.mi sembra una buona soluzione,non ho trovato molle piu robuste,ma mi sembrano già belle toste

ForumEA/1304961594.jpg

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 9/5/2011, 18:24

infatti ,sabato ho preso un pezzetto di ferro che stava in mezzo ai trucioli dentro la combinata da falegname.quei trucioli non li ho guardati perchè mai piu pensavo che li dentro ci fosse un pezzo di ferro.risultato :si è strappato il filetto di uno dei due bulloni che tengono i rulli(bulloni da 16mm).però stavolta il perno non si è stortato.eh eh eh ,avrei voluto vedere......qui si vede meglio la modifica ..ditemi voi se quelle molle possono andare bene..

ForumEA/1304961846.jpg

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 9/5/2011, 18:27

questa è la produzione di sabato,non è un granchè come qualità.ma la quantità cè,sono c.a 130-150kg di pellet ad occhio,prodotto in 1,5 ore.veramente sono due ore ,ma cè stata l'interruzione del bullone rotto.

ForumEA/1304962069.jpg

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 9/5/2011, 18:32

qui altro materiale in preparazione.segatura di motosega ,in faggio.è stato due giorni al sole,e rimestato ogni tanto,ma ancora non mi sembra secco a dovere.il mucchietto sembra piccolo,ma sono c.a 2qli di segatura una volta secca,perchè quando me l'hanno data pesava molto di piu.non voglio piu pellettizzare se il materiale non è secco a dovere,butti il tempo per produrre qualcosa che poi non ti soddisfa.

ForumEA/1304962374.jpg

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 9/5/2011, 18:42

sto gia guardando avanti,e quando la trafila che uso sarà esausta,ne voglio fare una usando come dima questa lamierina che ho trovato.interasse fori 9mm.l'ho smontata da un filtro aria esausto dei camion(costo zero).unico inconveniente è sottilina e non aiuta molto a centrare la punta quando si fora,ma sicuramente meglio di tracciatore e bulino,avete visto che pessimo risultato con questo metodo.veloce se la vuoi rifare la tua ,vai alla ricerca di uno di questi filtri,lo smonti ed ecco fatta la dima a costo zero

ForumEA/1304962953.jpg

 
 InizioPagina
 

Pagine: (360)  < ...  37   38   39   40   41   42   43   44   45   46   [47]   48   49   50   51   52   53   54   55   56   57  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum