Se sei già registrato           oppure    

Orario: 21/05/2022 17:44:11  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Pellettatrici

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (360)  < ...  63   64   65   66   67   68   69   70   71   72   [73]   74   75   76   77   78   79   80   81   82   83  ...>    (Ultimo Msg)


PELLETTATRICI ARTIGIANALI a trafila piana e anulare (Home made)
FinePagina

veloce99

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:721

Stato:



Inviato il: 8/7/2011,23:18

Dei cuscinetti conici ne trovo a quintali,vorrei tentare di recuperarla in robustezza,utilizzando quello che e' gia montato ma non trovo il bandolo della matassa,una soluzione e quella che mi hai citato,e cioe' di renderla indipendente nelle due parti,Grazi e della sollecita risposta,CIAO. http://www.calshop.biz/Emoticon_052006/Emoticons%20013.gif

 

titone78

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:502

Stato:



Inviato il: 9/7/2011,15:00

ciao veloce,anche secondo me se il tuo problema e lo sforzo verticale,ti conviene montare un cuscinetto di rasamento o uno spessore fatto in bronzo autolubrificato,sempre se il problema e solo lo sforzo verticale, comunque per non avere rotture come detto da altri devi avere il riduttore separato dalla trafila,questa non lavorera mai pari al 100% a meno che non hai un albero con 2 cuscinetti,uno superiore e uno inferiore ma tocca rifare tutto.per il problema del trafilamento di segatura invece che un or io adopererei della baderna in ptfe autolubrificato,oppure in grafite.montandone 2 0 3 giri con relativo premistoppa e se nei paraggi hai la possibilita di usare un compressore di aria assieme alla pellettatrice monterei anche un anello distributore per avere un insuflaggio dell'aria.cosi ti do garanzie che in quel punto non sforzera piu niente e di segatura non ne passa.

dimenticavo magari se hai spazio puoi provare a montare un giunto in gomma come quello dei compressori ad aria,forse qualcosa risolve ma non ne sono sicuro,io opterei per delle cinghie o olmeno delle catene

Corvo,tantissimi complimenti per la tua macchina,ottimo lavoro faccine/clap.gif

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 9/7/2011, 16:27

grazie titone

 

mafa
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:98

Stato:



Inviato il: 13/7/2011,21:16

CITAZIONE (veloce99 @ 9/7/2011, 00:18)
Dei cuscinetti conici ne trovo a quintali,vorrei tentare di recuperarla in robustezza,utilizzando quello che e' gia montato ma non trovo il bandolo della matassa,una soluzione e quella che mi hai citato,e cioe' di renderla indipendente nelle due parti,Grazi e della sollecita risposta,CIAO. http://www.calshop.biz/Emoticon_052006/Emoticons%20013.gif



CITAZIONE (veloce99 @ 9/7/2011, 00:18)
Dei cuscinetti conici ne trovo a quintali,vorrei tentare di recuperarla in robustezza,utilizzando quello che e' gia montato ma non trovo il bandolo della matassa,una soluzione e quella che mi hai citato,e cioe' di renderla indipendente nelle due parti,Grazi e della sollecita risposta,CIAO. http://www.calshop.biz/Emoticon_052006/Emoticons%20013.gif

Ciao Veloce, riprovo per l'ennesima volta ad inviarti un messaggio (non so se mi hanno cancellato non ci capisco più niente). Volervo aiutarti per il problema del cuscinetto, vedo se parte il messaggio poi ti riscrivo.

 

mafa
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:98

Stato:



Inviato il: 13/7/2011,22:03

Ok, pare che vada. Volevo dirti , penso che il tuo problema possa dipendere da fatto che scarichi tutta la forza(che spinge verso l'alto) sul riduttore, dovresti inserire un cuscinetto reggispinta. L'ideale sarebbe poter prolungare l'asse lento del riduttore verso il basso, ma rivedendo il tuo filmato credo che sia impossibile dato che c'è il motore. Dovresti fare dei disegni oppure foto dettagliate in modo da studiare la soluzione, ti saluto e speriamo bene.

 

veloce99

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:721

Stato:



Inviato il: 14/7/2011,12:29

Ciao ,voglio subito ringraziare,Corvo,Titone,e Mafa,per i consigli ricevuti,ora ho cambiato il cuscinetto interno al riduttore sapendo da subito che durera quel poco,ma non dispero di porre rimedio anche in base alle vostre gradite scritture,sono al momento un po fermo sul piano pellet,non in campo professionale,anche considerando il caldo che fa',le energie si sono ridotte un po'.A Mafa che e' stato un po' assente ultimamente,porgo subito una domanda,come va la tua pressa? Saluti a Tutti. faccine/rolleyes.gif

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 18/7/2011, 19:48

trafila n°6.fori da 5,8.interasse 10mm.già provata,sostanzialmente non cambia nulla,se non che si perde un po di produzione,per il fatto che ci sono un po di fori in meno.il pellet però non mi piace,troppo scarto e poco di quello ottimo,come tutte le altre trafile,comincio a credere che 30mm di spessore, siano pochi.
notate che ho già fatto la pista ribassata dove passano i rulli,senza quella non riesco a farla andare

ForumEA/1311014880.jpg

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 18/7/2011, 19:50

relativi coni di invito.la divisione non sarà perfetta,ma almeno questa volta mi soddisfa

ForumEA/1311015002.jpg

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 18/7/2011, 19:55

sto facendo anche varie prove con legni diversi,ma non cambia nulla.il pellet ottimo è solo il 25% della produzione,poi varie tipologie nel mezzo e infine un 20% di scarto.qui si vedono tre tipi di pellet:a sinistra di puro faggio(segatura fine),al centro di puro larice (piallato e segatura) a destra di puro abete (solo piallato),non è bianco perchè l'abete che ho usato non era del migliore


ForumEA/1311015338.jpg

 

m_joi

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:200

Stato:



Inviato il: 18/7/2011,21:01

troppa distanza tra un foro e l'altro... le svasature devono (dovrebbero) essere quasi tangenti
ascolta chi non se le fa in casa ma se le compra! faccine/smile.gif
ciao e complimenti per tutto... grazie ai tuoi interventi e al tuo condividere in toto
le tue esperienze hai aiutato molti e senza alcun iteresse di sorta
Ammirevole (tu e pochi altri)!!!

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: Posted on 18/7/2011, 21:42


CITAZIONE


troppa distanza tra un foro e l'altro... le svasature devono (dovrebbero) essere quasi tangenti
ascolta chi non se le fa in casa ma se le compra!
ciao e complimenti per tutto... grazie ai tuoi interventi e al tuo condividere in toto
le tue esperienze hai aiutato molti e senza alcun iteresse di sorta
Ammirevole (tu e pochi altri)!!!


lo so,ma alla pratica non cambia nulla,tranne che essendoci un po di fori in meno cala un po la produzione.la trafila precedente era con i coni tangenti
ma andava come questa,la prossima voglio provare con 40mm di spessore,se non va ,posso sempre assottigliarla.le sto provando tutte come si puo vedere

grazie dei complimenti comunque

 

titone78

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:502

Stato:



Inviato il: 19/7/2011,16:11

ciao corvo,io come sempre ti faccio i complimenti del lavoro e della disponibilità a mettere tutto in rete,ho una domanda da farti,ma la svasatura l'hai ottenuta con una punta o con un svasatore?perche a vedere le immagini mi sembra di vedere foro cilindrico piu che uno smusso,ma potrei sbagliarmi.
per curiosità alla fine avevi provato con un alesatore conico?
grazie e ciao

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 19/7/2011, 17:44

la svasatura è fatta con una punta affilata a 60°,fare delle svasature con un angolo inferiore ,poi diventano troppo profonde e non si riesce a trafilare,idem con alesatore conico.i fori devono essere cilindrici.ho potuto constatare che la lucidità dei fori non è così importante,si riesce a trafilare anche con fori brutti.infatti non li guardo neanche più.non so perchè dalla foto ti sembrano poco svasati.quel maledetto trapano a colonna made in taiwan,ho forato con punta da 5,8 ma il pellet esce da 6,4-6,2,evidentemente i fori sono venuti piu grandi della punta perchè il mandrino balla la samba.una modifica che ho fatto e che ha portato cambiamento,è stata di alzare il disco trafila così da avere 6cm tra disco espulsore e trafila,adesso ottengo anche pezzi di pellet da 4-5 cm di lunghezza che prima non esistevano.ancora non sono riuscito ad usare la coclea di caricamento perchè la zona di carico è sotto la pioggia e non vuole smettere di piovere.

 

veloce99

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:721

Stato:



Inviato il: 20/7/2011,12:04

Ciao Corvo,come sempre,e per questo ti ringrazio,ci fornisci nuove immagini,subito una domanda,sono tre i mm fra foro e foro o sbaglio? praticamente e' come la miacon diversi fori in piu'.

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 20/7/2011, 19:19

sono 2 i mm tra un cono e l'altro,come trafila va benissimo,interasse 10mm.oggi ho scoperto che non conta solo come è fatta la trafila,ma anche quanto carichiamo la macchina e la facciamo forzare, per ottenere pellet migliore.chiaro che forzare vuol dire avere a disposizione potenza motore,io non ho questo problema in quanto la motoagricola ha potenza da vendere.piu c'è spinta e piu si ottiene compressione e pellet bello.devo dire che il materiale che ho usato oggi andava da dio,ma pur avendo accelerato a 1300 giri (che significa almeno 35 cv)sono riuscito a far morire il motore 2 volte,non so come fate a fare pellet con motori di poca potenza.la trafila andava a 340 giri e la produzione era eccezzionale,la percentuale di quello ottimo è salita al 40%.non sono riuscito ad usare la coclea,si forma il buco dove gira e il materiale non scende,dovrò fargli un miscelatore,la cosa non mi dispiace perchè almeno mi risparmierà di mischiare il materiale a mano

 
 InizioPagina
 

Pagine: (360)  < ...  63   64   65   66   67   68   69   70   71   72   [73]   74   75   76   77   78   79   80   81   82   83  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum