Se sei già registrato           oppure    

Orario: 03/07/2022 07:58:23  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Pellettatrici

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (360)  < ...  72   73   74   75   76   77   78   79   80   81   [82]   83   84   85   86   87   88   89   90   91   92  ...>    (Ultimo Msg)


PELLETTATRICI ARTIGIANALI a trafila piana e anulare (Home made)
FinePagina

veloce99

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:721

Stato:



Inviato il: 8/9/2011,20:41

Non hai notato che la pressa ha tre rulli rotanti,e la ruota serve a fare in modo che non vi siano ponti di segatura nella cisterna,in pui' vedo una velocita di rotazione notevole,la segatura mi sembra di abete e basta.

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 8/9/2011, 20:56

si si questa macchina va bene e anche il pellet.peccato che non si veda bene il motore principale e non si possa dedurre la potenza.mi sembra che in tutti i filmati ,dove i risultati erano buoni,ho sempre visto questo materiale.segatura di abete,bianca bella secca e polverosa,con qualche truciolo.non ho mai avuto questo materiale da trafilare,quindi non posso neanche sapere se otterrei lo stesso risultato con la mia macchina

 

m_joi

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:200

Stato:



Inviato il: 8/9/2011,21:01

ohhh Veloce....
si vede che non ti son simpatico...

tiè la macchina a 3 rulli

ForumEA/us/84/skj350t.jpg

ti meravigli di questi filmati e i miei manco li consideri...
si vede che non hai visitato con attenzione il sito :
www.network54.com/Forum/675002/

beccati sti filmati :

ForumEA/us/img546/6628/qfv.mp4

ForumEA/us/img546/6628/qfv.mp4

faccine/clap.gif faccine/argue.gif

ahhaahh guarda che scherzo.... faccine/drunk.gif

 

veloce99

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:721

Stato:



Inviato il: 9/9/2011,20:26

Ciao Mjoi,a me te sei simpaticissimo,non so' perche pensi il contrario,tuttavia voglio farti un po inc...are,spiegami dove utilizzi un pellet lungo 10 cm,nelle stufe moderne con selbatoio a cono fa ponte cosi' lungo,poi il motore sara' minimo da 30 kw,i falegnami non hanno 30 kw,ultima critica dove sono i tre rulli io non li ho visti,a me rimani comunque molto simpatico anche se non ci conosciamo faccine/drunk.gif faccine/drunk.gif faccine/drunk.gif faccine/chair.gif

 

m_joi

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:200

Stato:



Inviato il: 9/9/2011,21:29

hahahah veloce pure cecato sei.... faccine/smile.gif

se noti ci sono 2 bulloni spingi rulli a 120 ° se ne vedono 2 uno è nascosto sull'altro lato...
(ora le macchine sup a 200 di trafila le fanno TUTTE a rulli rotanti)

il video è dimostrativo e il motore cmq è da 7,5 kw non da 30...

non preoccuparti ho abbastanza self control non mi incxxxx mai.. almeno solitamente...

La tua rottamina come procede?
se hai a disposizione hai solo un motore da 2,5kw o giù di li , fatti una trafilina da 105 e vedrai che i pellet usciranno, pochi
ma usciranno... ciao faccine/argue.gif faccine/bye2.gif faccine/crutch.gif


 

veloce99

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:721

Stato:



Inviato il: 9/9/2011,21:37

Se vieni qui in romagna ti faccio vedere i bidoni da 20 l,quelli della tempera,pieni,ne ho riempiti a decine,ma ora la mia ,ROTTAMINA,(simpatico il termine) e' in ferie,l'ho fermata,o meglio si e' fermata,per l'ennesima rottura del cuscinetto riduttore,per adesso sono a posto per l'inverno,le ore (poche) che passo a pastrocchiare nel mio capanno saranno al caldo della mia stufa,(autocostruita con rottami) faccine/crash.gif faccine/argue.gif

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 10/9/2011, 14:50

io al momento sono fermo,sono in fase di essiccagione.non io ,la segatura.e poi adesso sono preso col lavoro e non ho tempo.vi faro sapere cosa salta fuori lavorando col secco senza acqua

 

biomassoso

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1240

Stato:



Inviato il: 10/9/2011,22:31

CITAZIONE (corvo50 @ 10/9/2011, 15:50)
io al momento sono fermo

se sei deluso e ciononostante vuoi ancora sperimentare ti conviene "provare" sistemi alternativi
faccine/sick.gif


 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 11/9/2011, 08:32

ma sono i famosi ovuli di carbon coke ? sembrerebbe di si.eh no il pellet non si puo fare così,che sappia io..

rifaccio quattro conti:la motoagricola non consumava neanche tanto 17eu in 8 ore,toh facciamo 20eu abbondiamo.se l'investimento di tempo e soldi è distribuito su 8qli è accettabilissimo,anche con 2 qli di scarto.se invece ne fai solo 2qli allora diventa inaccettabile,pur essendo che dai 2qli hai pochissimo scarto.quindi mi conviene puntare su tanta produzione,anche se con molto scarto, mi rimangono 6qli di pellet in un giorno,la qualità non sarà ottimale,ma riguardando la seconda foto che ho postato piu addietro,non è poi da buttare via.tante stufe non vanno neanche bene col pellet tutto lungo 30mm .il fatto che mi ostinavo a farlo tutto da 30mm mi ha causato non pochi problemi.insomma tutte le case produttrici di macchine raccomandano umidità max 15%,avranno le loro buone ragioni che dobbiamo seguire anche noi.tra l'altro il materiale secco,fila giu per la tramoggia che è uno spettacolo,non cè bisogno di nessuna assistenza se si dispone di potenza e robustezza sufficiente,una volta portata la macchina a regime,basta riempire la tramoggia e via.è conveniente anche dal punto di vista meno tribolazioni.un pellet mediocre,ma in grande quantità,e prodotto con meno fatica ,è sicuramente da preferire a quello bello ,ma di ridottissima quantità,prodotto con grande spreco di tempo ed energia.queste valutazioni vanno fatte se intendi venderlo.se invece lo prendi come un passatempo e ti vuoi giusto divertire ,allora va bene qualisiasi cosa,però come ho gia detto, spendere 20eu di gasolio e 8ore di tempo per fare neanche 2qli di pellet non è piu neanche un divertimento ma uno spreco e basta
i calcoli e valutazioni che ho fatto,vanno bene al mio livello,su scala industriale non ci stai dentro di nuovo,occorrono costi piu bassi e produzione piu alta ovviamente

 

biomassoso

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1240

Stato:



Inviato il: 11/9/2011,09:48

CITAZIONE (corvo50 @ 11/9/2011, 09:32)
un pellet mediocre,ma in grande quantità,e prodotto con meno fatica ,è sicuramente da preferire a quello bello ,ma di ridottissima quantità,prodotto con grande spreco di tempo ed energia

INFATTI, hai condensato il limite fra l'hobby che ti fa risparmiare se per casa tua ed amici che non storcono il naso e la produzione "commerciale"

Che in questo secondo caso le presse son al 99% anulari, non piatte....guarda il video di una "infima" fabbrichetta, ma la pressa è pur sempre un'anulare da 1.000 kg/h
faccine/bye2.gif

LINEA in produzione
SLIDE tipi di pellet

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 11/9/2011, 10:29

ah beh certo ,se si fanno i calcoli a livello industriale la musica cambia.di sicuro nessun produttore produce col diesel,ma con l'elettricità,che in confronto ti fa già risparmiare un buon 15% rispetto al diesel a parità di macchina.chi ha una fabbrica di pellet non puo certo sprecare il 15% è un enormità.la trafila anulare è piu scorrevole rispetto ad una rulli rotanti,e ancora di piu rispetto ad una trafila rotante.qui lo spreco è altrettanto pesante.però ci sono anche trafile anulari piccoline ,ma,pur essendo piccoline, costano un pacco di soldi per le nostre limitate tasche
tipo questa,che però si aggira sui 6.000 eu
http://youtu.be/08zRkpSGI28

mi sembrava che questo video fosse postato da un certo biomassoso,non so se è il medesimo
http://pelletsdemadeira.blogspot.com/2011/08/produzindo-pellets-de-madeira.html

 

biomassoso

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1240

Stato:



Inviato il: 11/9/2011,11:17

CITAZIONE (corvo50 @ 11/9/2011, 11:29)
mi sembrava che questo video fosse postato da un certo biomassoso,non so se è il medesimo

come vedi è sempre quello, ma non ricordavo di averlo già postato

QUI è quando usavamo ancora l'essiccatore, che per fortuna ora è finito alle ortiche!

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 11/9/2011, 16:57


CITAZIONE

QUI è quando usavamo ancora l'essiccatore, che per fortuna ora è finito alle ortiche!


essiccare costa troppo,si mangia il guadagno del pellet.e adesso allora come fate?

 

biomassoso

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1240

Stato:



Inviato il: 11/9/2011,17:27

CITAZIONE (corvo50 @ 11/9/2011, 17:57)
adesso allora come fate?

Spostata la fabbrica in altro comune dove al di là della strada c'è una fabbrica di porte e finestre di pino, che quindi lavora SOLO il secco, e che ha circa 80 ton/giorno tra segatura e truciolino da passare a mulino

N.B. la T° è fondamentale, la lignina ha "glass transition" ad almeno 85°C, sotto non lavora o lega quel minimo che gli consente la T° minore.

 

m_joi

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:200

Stato:



Inviato il: 11/9/2011,22:28

e se la temperatura andasse oltre i 100 °C che succede alla lignina?

 
 InizioPagina
 

Pagine: (360)  < ...  72   73   74   75   76   77   78   79   80   81   [82]   83   84   85   86   87   88   89   90   91   92  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum