Se sei già registrato           oppure    

Orario: 14/12/2019 04:34:13  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > PPTEA

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (114)   1   2   3   4   5   6   7   8   9   [10]   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)


PPTEA- Processore Per Tutti
FinePagina

Libero51

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1248

Stato:



Inviato il: 14/9/2010,07:38

CITAZIONE (Libero51 @ 12/9/2010, 00:38)
. . . il problema è che per eliminare quel coefficiente dovrei proseguire l'analisi dei dati almeno fino alla successiva inversione in modo da calcolare la vera lunghezza del semiperiodo rispetto allo sfasamento

Ecco , penso di aver concluso .
Il semiperiodo viene calcolato con una successiva chiamata alla subroutine di ricerca inversione. La modifica ha suggerito di abbandonare il calcolo dell'angolo in gradi (rimasta come REM alla linea 195) abbassando i token utilizzati al 91 % . . . tutto compreso .
Penso di essere arrivato ad una sintesi estrema che potrebbe essere utile per qualche tesina di diploma.
ll grafico e le tabelle consentono di verificare i calcoli

Saluti faccine/sick.gif






Scarica allegato

Wattmetro_PPTEA.rar


( Numero download: 103 )

 

kyvan
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:111

Stato:



Inviato il: 20/9/2010,17:22

2 parole per presentarmi, mi chiamo Paolo e sono di Pesaro, 1000 parole di felicitazioni e complimenti per quanto sto leggendo in questo thread, tutto veramente molto molto bello e con potenzialità inimmaginabili.
Che dire, al pari di tanti altri utenti che vi seguono tacendo, non credo di avere le capacità di contribuire fattivamente a questo progetto (ho solo un po' di esperienze remote con qbasic, quindi credo di poter al massimo leggere qualche riga di codice, ma poco più), ma mi associo con gran entusiasmo alla voce di tutti coloro che vi dicono "andata avanti", perchè il progetto è validissimo.
Per dire concretamente come la penso, sono stato ieri alla Fiera dell'elettronica di Cesena e mi sono procurato il PIC e il quarzo da 20 Mhz, quindi metterò quanto prima mano al saldatore per seguirvi nelle vostre esperienze.
Ad Majora faccine/smile.gif

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 20/9/2010,19:07

CITAZIONE (kyvan @ 20/9/2010, 18:22)
2 parole per presentarmi, mi chiamo Paolo e sono di Pesaro, 1000 parole di felicitazioni e complimenti per quanto sto leggendo in questo thread, tutto veramente molto molto bello e con potenzialità inimmaginabili.

Benvenuto,
sono in pausa per assistere un paio di ragazzetti...la prox settimana si riparte.
Ciao
Bolle



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

kyvan
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:111

Stato:



Inviato il: 20/9/2010,19:46

Se posso dare un consiglio: perchè non aprire una apposita sezione dedicata al progetto, con tutti i relativi applicativi, le relative proposte e richieste di implementazione raggruppati?

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 20/9/2010,21:28

Ok, verrà fatto.
Ciao
Bolle



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

Libero51

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1248

Stato:



Inviato il: 21/9/2010,07:38

CITAZIONE (kyvan @ 20/9/2010, 20:46)
Se posso dare un consiglio: perchè non aprire una apposita sezione dedicata al progetto, con tutti i relativi applicativi, le relative proposte e richieste di implementazione raggruppati?

Ciao kyvan , questo progetto ha dei confini per ora . . . non definiti.
In un team di macchine da corsa la separazione dei compiti tra progettisti, costruttori, meccanici, collaudatori e piloti è definito ma è possibile che tali ruoli si confondano o si integrino.
Il pilota deve conoscere bene la macchina e l'esperienza in pista suggerisce modifiche che possono arrivare anche al progettista.
Questo delicato meccanismo di feedback incrociati , in un team ristretto e ben affiatato è una delle caratteristiche vincenti di una azienda.
Nel nostro caso tra me e bolle le cose sono iniziate un pò per caso e poi la passione ci ha preso . . . ci ha preso anche parecchie ore di sonno .
Per ora la dimensione a due ha funzionato in considerazione dell'ambiente specialistico di sviluppo . . . ma non è sicuramente questa la prospettiva.
Diventa necessario facilitare la crescita di un gruppo di utenti , di collaboratori a vari livelli.
Nel forum esistono tutte le potenzialità , le esperienza e le capacità necessarie.
In attesa di potersi cimentare con basette , stagno e saldatore , mi era parso utile un piccolo corso sul codice EABasic , il Basic di Energia Alternativa.
Nella sezione Software avevo aperto una discussione su PPTEA e come progammarlo partendo da zero ma non mi pare abbia avuto molto successo . . .
Cosa ne pensate ? . . . faccine/sick.gif





 

kyvan
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:111

Stato:



Inviato il: 21/9/2010,10:35

CITAZIONE (Libero51 @ 21/9/2010, 08:38)
CITAZIONE (kyvan @ 20/9/2010, 20:46)
Se posso dare un consiglio: perchè non aprire una apposita sezione dedicata al progetto, con tutti i relativi applicativi, le relative proposte e richieste di implementazione raggruppati?

Ciao kyvan , questo progetto ha dei confini per ora . . . non definiti.
In un team di macchine da corsa la separazione dei compiti tra progettisti, costruttori, meccanici, collaudatori e piloti è definito ma è possibile che tali ruoli si confondano o si integrino.
Il pilota deve conoscere bene la macchina e l'esperienza in pista suggerisce modifiche che possono arrivare anche al progettista.
Questo delicato meccanismo di feedback incrociati , in un team ristretto e ben affiatato è una delle caratteristiche vincenti di una azienda.
Nel nostro caso tra me e bolle le cose sono iniziate un pò per caso e poi la passione ci ha preso . . . ci ha preso anche parecchie ore di sonno .
Per ora la dimensione a due ha funzionato in considerazione dell'ambiente specialistico di sviluppo . . . ma non è sicuramente questa la prospettiva.
Diventa necessario facilitare la crescita di un gruppo di utenti , di collaboratori a vari livelli.
Nel forum esistono tutte le potenzialità , le esperienza e le capacità necessarie.
In attesa di potersi cimentare con basette , stagno e saldatore , mi era parso utile un piccolo corso sul codice EABasic , il Basic di Energia Alternativa.
Nella sezione Software avevo aperto una discussione su PPTEA e come progammarlo partendo da zero ma non mi pare abbia avuto molto successo . . .
Cosa ne pensate ? . . . faccine/sick.gif

Sono neòfita, quindi ogni concorso di idee e/o istruzioni che mi permettano di crescere per me sono manna dal cielo, quindi ben vengano.
L'unico appunto metodologico che farei è, come sopra menzionato, di riunire tutto ciò che riguarda il PPTEA in un'apposita sezione, programma di gestione, applicativi e anche tutto ciò che riguarda la programmazione, per potere avere un unicum da cui poter partire per poter seguire il progetto fin dall'inizio (e mettere dei link nelle altre sezioni specializzate).

Continuate, mi raccomando! faccine/smile.gif

 

Libero51

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1248

Stato:



Inviato il: 21/9/2010,13:39

CITAZIONE (kyvan @ 21/9/2010, 11:35)
. . . L'unico appunto metodologico che farei è, come sopra menzionato, di riunire tutto ciò che riguarda il PPTEA in un'apposita sezione, programma di gestione, applicativi e anche tutto ciò che riguarda la programmazione, per potere avere un unicum da cui poter partire per poter seguire il progetto fin dall'inizio (e mettere dei link nelle altre sezioni specializzate).

Per il momento la comunicazione tra me e bolle è discreta , ogni tanto si riempiono le caselle di posta ed allora bisogna aspettare . Bollè sta vivendo uno dei periodi più meravigliosi e difficili della sua vita . . . fare il padre ed il suo tempo è veramente tiranno.
Questa mattina avevo tentato di inviare uno dei soliti messaggi di routine ma non è stato possibile.
Rileggendolo ho pensato di proporvelo . Il racconto si sviluppa con due personaggi Clara e Pippo che si sono incontrati ed hanno . . . incominciato a comunicare.

In realtà si tratta di due applicazioni distinte che comunicano messaggi tra di loro.
Vi sarete accorti che nelle ultime versioni di PPTEA ci si è riferiti alla parola chiave SINCRO . Stiamo studiando un metodo efficace e semplice per ottenere una comunicazione tra PPTEA e DISPOSITIVO ( inseguitore solare , centralina solare, wattmetro, apricancell ecc.) Il problema riguarda , per ora , escusivamente sviluppatori di simulatori che comunicano con PPTEA per testare il suo codice scritto in EABasic.
La difficoltà e l'impegno per sviluppare un DISPOSITIVO serve anche per spiegarene il funzionamento in modo figurato ed interattivo.
In parole povere serve principalmente ad alimentare . . . il vostro interesse.

La necessità aguzza l'ingegno e nella confusa ricerca dei protocolli di comunicazione mi sono inbattuto in una serie di istruzioni VB che non avevo mai usato.

Si tratta delle DDE : DATA DYNAMIC EXCHANGE integrate nell'ambiente Windows.

All'inizio usate in modo automatico la comunicazione tra Clara e Pippo " occupava " quasi tutte le risorse della CPU ma poi . . .



Ciao . . . Bolle
Ieri Clara e Pippo si erano appena conosciuti e nel disordine del primo approccio comunicavano anche quando stavano zitti . . .
Tutte le risorse erano occupate dalla loro caotica comunicazione.
Dopo una notte insieme si sono calmati . . .
Hanno capito che , nel mondo ci sono anche altre cose da fare ,
Oggi comunicano solo se hanno qualche cosa da dire , hanno anche capito che è meglio parlare uno per volta ed aspettare che l'altro . . . risponda.

Ciao faccine/sick.gif

P.S.
La comunicazione tra PPTEA e Wattmetro deve esere sincrona per non perdere dati nella tempistica diversa dei cicli delle due applicazioni.
Nella generalità dei casi questo sincronismo può anche non essere necessario. Naturalmente è un problema che riguarda solo sviluppatori di Dispositivi per PPTEA .

Il confronto tra sincrono ed asincrono , ordinato o disordinato , rigoroso o fantasioso è comunque sempre affascinante.



P.S. mi è sembrato giusto postare anche i sorgenti , forse troppo specializzati ed ermetici ma possono servire per sviluppatori già . . . operativi.



Scarica allegato

PingPong.rar
( Numero download: 100 )

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 23/9/2010,06:39

Perdonate il ritardo nella risposta...in questi giorni sono incasinato...tra non molto riprenderemo a pieno regime. Dico subito che collaborare con Libero non fa annoiare...tecnico filosofo ...insomma completo a tutto tondo. Il problema della comunicazione può essere affrontato in tanti modi...l'importante è scambiare dati senza errori...proveremo le diverse soluzioni. Sarebbe bello se il duo divenisse un trio o anche un triciclo...haahah...confrontarsi è sempre un buon segno.
Un saluto
Bolle



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 23/9/2010,12:40

Difficile che il vostro "tandem" diventi un "triciclo", faccine/laugh.gif non è che ce ne siano molti al vostro livello..... faccine/wink.gif

 

Libero51

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1248

Stato:



Inviato il: 24/9/2010,10:10

CITAZIONE (Ferrobattuto @ 23/9/2010, 13:40)
. . . non è che ce ne siano molti al vostro livello.

Ciao Ferro , Per quel poco . . . o forse tanto . . . che ti conosco penso che di te , in relazione alla tua storia , alla tua esperienza e nel tuo ambito professionale , si possa dire la stessa cosa.
In verità non so rispondere se la nostra intelligenza, la nostra capacità , i nostri difetti dipendano ed in che misura dal patrimonio genetico individuale o dall'evoluzione stessa della nostra storia e dall'ambiente in cui siamo vissuti. Ultimamente ho ascoltato una discussione in cui alcuni ricercatori riferivano di un possibile "aggiornamento" del nostro DNA provocato proprio dal . . . vivere.
Chissà , la mia filosofia , come scherzosamente la definisce bolle , deve essere ben grezza . . .
"Voglio" pensare che , semplificando il bisogno di una speranza ideale , tutti . . . c'è la possiamo fare . . .

Cero ci sarà chi arriva primo e chi ultimo, ci sarà chi fa fatica e chi ne farà meno , ma tutti alla fine, con la volontà e l'impegno c'è la possono fare.

Lo so che probabilmente non è vero , ma proprio l'esperienza mi ha insegnato che se lasciamo aperto questo dubbio di fondo chi non ha allenato a sufficienza volontà e impegno . . . si siede , aspetta la pappa, si lamenta . . . comodamente o . . . peggio.

E se dopo questa prassi qualcuno non c'è la fa , . . . allora quello veramente possiamo aiutarlo , dobbiamo aiutarlo . . . ma solo quello . . .

Parliamo di PPTEA . Ricordandomi una discussione quasi esaurita sul controllo di velocità di un motore asincrono mi sono reso conto che PPTEA ci potrebbe aiutare . . . di molto.
Anche il mio noioso richiamo ad approfondire la conoscenza del motore / alternatore HUB , il motore della bici elettrica per intenderci , potrebbe trarne beneficio.

Di che cosa si tratta ?. . . di un controllo PWM . . . bifase o trifase , che con PPTEA dovrebbe essere uno scherzo . . . o quasi.

Saluti . . . faccine/sick.gif

 

Ferrobattuto

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4117

Stato:



Inviato il: 24/9/2010,13:09

Ciao Libero.
In effetti quella discussione si esaurì perché il controllo di velocità volevasi fatto in modo estremamente "semplice". Con un inverter, sprattutto gestito da microprocessore, il tutto è fattibilissimo. Infatti ormai la "tecnologia inverter" te la spiattellano in tutte le salse, dalla pompa per l'acqua del pozzo, al motore della pompa di calore, al condizionatore d'aria, tanto per dirne alcune, nell'industria poi grossi motori gestiti da inverter a tiristori si usano da diversi anni.
Immagino che se ci si debba mettere con le mani in pasta a progettare un PWM per motore convenga farlo trifase, un po' perché funzionerebbe meglio, senza punti morti, un po' perché di motori trifasi se ne trovano dappertutto, anche usati, e costano meno di quelli monofasi, in genere relegati a piccole applicazioni.
Ciao.
Ferro

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 26/9/2010,16:46

Viene estratta la parte riguardante il PPTEA WATTMETRO di Libero51 e aperta una apposita discussione in parallelo :
Un saluto
Bolle



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 14/12/2010,16:14

Bene,
mi è arrivato un solo pic...lo tratterò con cura (quindi per ora niente wattmetro faccine/cry.gif )...si riparteeeee!!!!
Bolle



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

MarKoZaKKa

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1880

Stato:



Inviato il: 22/3/2011,10:25

A beneficio di chi inizia (come me) a leggere ora questo thread, sarebbe possibile dire qual'è lo "stato dell'arte?" del progetto? Il tempo è tiranno, e 10pg di thread sono tante...



---------------
Tecnico qualificato in clownerie
Windsurfer a tempo perso
Slalomaro senza speranze

 
 InizioPagina
 

Pagine: (114)   1   2   3   4   5   6   7   8   9   [10]   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum