Se sei già registrato           oppure    

Orario: 19/11/2019 22:56:08  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Motori termici, magnetici, elettrici, etc...

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (17)   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   [12]   13   14   15   16   17    (Ultimo Msg)


la forma delle delle bobine nel Piggott
FinePagina

kekko.alchemi

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5226

Stato:



Inviato il: 28/11/2010,05:03

CITAZIONE (luxml @ 27/11/2010, 21:41)
AHHHHHH. Dove hai trovato quella morsa? anche a me serve una morsa che non sia di materiale ferromagnetico per i miei esperimenti, ma non mi riesce di trovarla da nessuna parte faccine/cry.gif faccine/cry.gif

E' in lega di alluminio, l'ho trovata a leroy merlin qui a roma, è un grosso "ferramenta".

CITAZIONE (qqcreafis @ 27/11/2010, 21:44)
non si potrebbe provare con solo due poli in modo che la bobina non vada ad avvicinarsi contemporaneamente a due magneti

Questa condizione non avviene mai, perchè come dice bolle la spira è larga 2 mm, tanto quanto il lettore di hall.

kekko



---------------
L'universo è dominato dagli estremi, l'infinitamente grande e l'infinitamente piccolo.
Ma l'equilibrio è ciò che plasma la materia di cui siamo fatti.
by kekko

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9159

Stato:



Inviato il: 28/11/2010,11:48

CITAZIONE
E come mai kekko nelle sue misure trova una differenza di corrente non indifferente?Proviamo a confrontarci su questi aspetti?
Un saluto

penso che ci si riferisca al caso con le bobine grandi nel caso di 4 magneti?



---------------
Al peggio non esiste limite

 

kekko.alchemi

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5226

Stato:



Inviato il: 28/11/2010,13:23

Si mi riferisco ai casi del video... Dove si vede chiaramente che tutti i generatori N-S generano sempre più corrente di quelli N-N.



---------------
L'universo è dominato dagli estremi, l'infinitamente grande e l'infinitamente piccolo.
Ma l'equilibrio è ciò che plasma la materia di cui siamo fatti.
by kekko

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9159

Stato:



Inviato il: 28/11/2010,19:30

se i magneti sono abbastanza vicini da coinvolgere una stessa spira la maggior corrente
è dovuta al seguente fatto

ForumEA/us/img715/1674/6polins.png

i due tratti viola sono attivi e la forza elettrica spinge dalla stessa parte sui due tratti

nel linguaggio della variazione di flusso, si ha una maggiore variazione di flusso

nel caso di tutti N

ForumEA/us/img221/7308/6poli.png

quindi le forze che generano la corrente generano flussi di cariche che si oppongono (semplicemente si crea un campo elettrico che non fa circolare)
nel linguaggio della variazione di flusso, c'è poca variazione di flusso perchè il campo è sempre dalla stessa parte

la spira deve essere piccola se si vuole utilizzare poli dalla stessa parte

non è che con i magneti dalla stessa parte si va a frequenza doppia?



---------------
Al peggio non esiste limite

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 29/11/2010,12:33

CITAZIONE (qqcreafis @ 28/11/2010, 19:30)
non è che con i magneti dalla stessa parte si va a frequenza doppia?

Sempre se ho capito bene la tua 'criptica' domanda...ammesso che non sia retorica: certo il flusso nel caso NSNSNS è doppio rispetto NNNNN, mentre la frequenza nel caso NSNSNS è la metà rispetto NNNNNN ...quindi df/dt è uguale (nel linguaggio della variazione di flusso.

ForumEA/us/img831/5442/componentiortogonalieta.jpg



Nel grafico sotto evidenzio la B.n componente ortogonale in rosso ( colei che è responsabile del fenomeno di induzione) e la B.t componente tangenziale in blu ( serve praticamente a nulla) . Incredibilmente utilizzando la configurazione del rotore con le 'distanze a falso polo' si nota che questa componente è praticamente quasi uguale alla componente ortogonale nel caso di mangeti posti nella stessa polarità...carino vero?Bubbi?
Infine... dopo diversi calcoli sono riuscito a pormi nella situazione pratica degli esperimenti di kekko...occorre ricalcolare tutto ad una distanza di 9 mm anzichè 5 mm. faccine/wink.gif
Quanto prima allego i grafici e il foglio excel.
Bolle



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 29/11/2010,14:12

Pensavo di aver centrato le misure invece mi sono avvicinato molto...ora con la distanza di 9 mm i conti tornano...ma occorre allontanare leggermente di più i magneti (ora sono con un falso polo di distanza) visto che il flusso nel caso NNNNNN non ce la fa ad arrivare a zero...vabbè ...siamo vicini. Quando trovo la condizione più 'allineata' possibile...posto tutto.
Bolle

ForumEA/us/img213/3744/componentiortogonalietam.jpg





---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 29/11/2010,14:50

L'immagine estratta dall'oscilloscopio di kekko (NSNSNS la sonda) con l'elaborazione teorica che torna praticamente alla 'perfezione' ...faccine/laugh.gif
I grafici sono veramente non male...un buon risultato!!!!faccine/clap.gif
L'unica nota dolente quindi è : i calcoli sono stati effettuati mettendo i magneti distanti (il loro centro) 45 mm (invece di 30...un centimetro e mezzo più distanti) e la distanza del sensore è posta a 9mm invece che a 5 mm come dal test realizzato da kekko.
A questo punto possiamo fare tutti i calcoli teorici possibili immaginabili...variando la grandezza delle bobine. Ora non ho più tempo, quanto prima allego il file excel e lo commento...poi vediamo cosa combinano le bobine e se si verifica quanto esposto da qq faccine/tongue.gif !
Bolle
ForumEA/us/img101/6464/risultatoanalisi9mm450m.jpg





---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

bomar

Avatar
MegaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:301

Stato:



Inviato il: 29/11/2010,18:55

complimenti, siete MITICI! faccine/clap.gif faccine/clap.gif faccine/clap.gif

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9159

Stato:



Inviato il: 29/11/2010,20:11

per la produzione di corrente nel caso di poli dalla stessa parte io proverei con una bobina di diametro interno di poco superiore al magnete e di sezione quadrata, il lato pari alla distanza tra i magneti - diametro magnete (come se ci fosse l'altro polo) diviso 2.

in pratica larga quanto il vuoto tra magnete e l'altro di polarità opposta come se ci fosse (ma non c'è)

(è secondo me la larghezza laterale ottimale e quindi anche lo spessore)

se hai messo proprio la distanza tra magneti esattamente quella di un falso polo allora prova con una spira singola.

non so se mi sono spiegato faccine/smile.gif

mettere tante spire in spessore non serve nulla perchè il campo diminuisce rapidamente



---------------
Al peggio non esiste limite

 

kekko.alchemi

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5226

Stato:



Inviato il: 30/11/2010,14:51

Grande Bolleeeeeee!! faccine/clap.gif Quindi abbiamo capito il difetto di femm, quello di sbagliare l'andamento delle linee di forza a distanza, come succedeva per il flusso che misuravamo nell'esperimento dei magneti a 1 cm, ricordi?

PS: Se volete fare delle prove particolari, fatemelo sapere, perchè dalla settimana prossima non avrò più i magneti faccine/sad.gif , purtroppo li avevo comprati per fare un lavoro ad un signore (un elettromedicale), e siccome il lavoro l'ho quasi finito, tra un po' dovrò consegnarlo.

Saluti kekko




Modificato da kekko.alchemi - 30/11/2010, 15:12


---------------
L'universo è dominato dagli estremi, l'infinitamente grande e l'infinitamente piccolo.
Ma l'equilibrio è ciò che plasma la materia di cui siamo fatti.
by kekko

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 1/12/2010,16:19

CITAZIONE (kekko.alchemi @ 30/11/2010, 14:51)
PS: Se volete fare delle prove particolari, fatemelo sapere, perchè dalla settimana prossima non avrò più i magneti faccine/sad.gif

Cavolo... faccine/cry.gif...c'è sempre qualcosa che si mette di mezzo... e vabbè ricominceremo con altri magneti.
Allego il file femm e il file excel (nella pagina 1 ci sono i dati e nella pagina 2 ci sono i disegni).
Ciao
Bolle



Scarica allegato

EsperimentoKekko_2.rar ( Numero download: 81 )



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9159

Stato:



Inviato il: 1/12/2010,22:32

sbaglia con i magneti o con le bobine?

Per le bobine si può fare una verifica teorica

con il modello a simmetria rotazionale lungo l'asse verticale si può simulare il campo di un anello di corrente, si conosce la funzione che descrive l'intensità del campo lungo l'asse e quindi si può confrontare il valore con la simulazione.
Lo farei io ma al momento ho poco tempo



---------------
Al peggio non esiste limite

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 1/12/2010,22:44

CITAZIONE (qqcreafis @ 1/12/2010, 22:32)
sbaglia con i magneti o con le bobine?

femm 'sbaglia' sul campo generato dai magneti... faccine/ph34r.gif penso occorra settare i parametri 'reali' dell'AIR...influenzerà in qualche modo l'umidità? Non è che ste cavolo di BolleDiAcqua stanno sempre tra i piedi... faccine/biggrin.gif

CITAZIONE (qqcreafis @ 1/12/2010, 22:32)
Per le bobine si può fare una verifica teorica

con il modello a simmetria rotazionale lungo l'asse verticale si può simulare il campo di un anello di corrente, si conosce la funzione che descrive l'intensità del campo lungo l'asse e quindi si può confrontare il valore con la simulazione.
Lo farei io ma al momento ho poco tempo

Domani se riesco posto i sorgenti...l'ho fatto in coordinate polari partendo dai dati di femm...realizzato in vb6...lo mastichi? Io non vado di fretta...la bolla è ancora lontana...ma c'è! faccine/smile.gif
Bolle




Modificato da NonSoloBolleDiAcqua - 1/12/2010, 23:10


---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

mac-giver

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1717

Stato:



Inviato il: 15/12/2010,22:28

bolleee ma c'ho na curiosità di capire quale è la forma ideale di ste bobine..

allora.. quale è la forma ideale??

poi.. se nel piggott non abbiamo le perdite del ferro, ma abbiamo a parità di potenza di uno fatto con il ferro, una quantità maggiore di spire di rame giusto? quindi abbiamo un aumento della resistenza del rame in confronto a quello con il ferro, ma quello fatto con nuclei ha la perdita del ferro ma meno resistenza in ohm..

insomma.. vantaggi del piggott? svantaggi?

vantaggi di quello tradizionale? svantaggi?




 

qqcreafis

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:9159

Stato:



Inviato il: 15/12/2010,22:42

secondo mè il massimo è

magneti trapezoidali e solo tratti radiali di filo, molte fasi, nessun spazio vuoto tra le spire, spessore delle bobine non eccessivo (= spessore magnete?)

Il piggott ha il suo fascino , forse perchè sembra di capire il funzionamento, forse perchè si può costruire...



---------------
Al peggio non esiste limite

 
 InizioPagina
 

Pagine: (17)   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   [12]   13   14   15   16   17    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum