Se sei già registrato           oppure    

Orario: 26/06/2019 10:49:42  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Pellettatrici

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (197)   1   [2]   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)


commenti e consigli per produrre pellet con pellettatrici casalinghe e cinesi, creiamo una guida FAI DA TE per riuscire a fabbricare il pellet dalle pellettizzatrici
FinePagina

cuginovic
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:25

Stato:



Inviato il: 19/12/2010,22:08

Grazie mille ti terrò aggiornato...

 

cuginovic
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:25

Stato:



Inviato il: 21/12/2010,07:58

Nessun suggerimento arriva per noi, ma come è Natale... fateci questo regalo...

 

cuginovic
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:25

Stato:



Inviato il: 28/12/2010,18:16

Salve ragazzi,
finalmente ieri tra feste e impegni di lavoro vari sono riuscito a dedicarmi alla mia pellettatrice cinese, ho seguito in parte i consigli di Claudio e comunque ho riscontrato alcune difficoltà.
Comincio subito col dire che ancora non se ne parla nemmeno di produrre pellet se non soltanto qualche chicco, comunque molto ben compatto e di lunghezza perfetta direi.
Il problema principale che ho maggiormente riscontrato è il blocco totale della macchina, proprio nel momento in cui dovrebbe iniziare a sparare fuori il pellet, la procedura che ho adottato è la seguente:
- Ho miscelato la polvere di legno (da levigatrice) con un pò d'olio;
- Una volta passata tutta la segatura con l'olio comincio ad immettere quella asciutta (sempre polvere);
- In un primo momento non succede nulla, successivamente vado ad agire sui rulli stringendoli;
- Una volta stretti un pò i rulli comincia a venir fuori qualche piccolo pezzetto di pellet ;
- I pezzetti di pellet usciti sono di buona consistenza ma molto corti, circa mezzo cm;
- A quel punto ho continuato ad immettere la segatura e a dare ancora una stretta ai rulli;
- Ed ecco che finalmente esce qualche chicco di pellet di buona consistenza e lunghezza;
- Ma proprio quando dovrebbe cominciare ad andare succede che la trafila si intasa oppure avviene il totale blocco della macchina.
A quel punto se si intasa la trafila aggiungo un pò d'olio per bloccarla e si libera tranquillamente, invece se si blocca la macchina devo allentare completamente i rulli per farla ripartire altrimenti provoca lo spegnimento del motore diesel.
Altro esperimento che ho provato ieri è stato quello di aggiungere un pò di sanza alla segatura con risultati sorprendenti ma che comunque mi ha causato il blocco della macchina e lo spegnimento del motore, ma la consistenza e la lunghezza del pellet uscito da questo esperimento era davvero eccellente.
Qualcuno potrebbe darmi dei suggerimenti su come evitare il blocco della macchina proprio nel momento in cui dovrebbe cominciare a produrre. Grazie a tutti

 

claudio7310
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:44

Stato:



Inviato il: 29/12/2010,14:38

La mia trafila davi gli stessi problemi
per migliorare ho alesato ogni foro , ho ridotto la larghezza dei rulli per aumentare la pressione rinunciando ad un po' di fori . I rulli devono passare solo sopra ai fori mai sul materiale pieno , nella mia succedeva per questo ho tornito sia la parte interna che quella esterna.
Ho dato piu' volte una vernice per ridurre l'attrito poi ho passato per almeno un'ora forse piu' del materiale pieno di olio poi lentamente ho aggiunto al pastone della segatura fresca. Si blocca ancora ma raramente

 

cuginovic
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:25

Stato:



Inviato il: 31/12/2010,09:03

Grazie mille Claudio,
ma io non ho nessuna intenzione di modificare la trafila e rulli, perchè molti riescono a produrre tranquillamente senza apportare tali modifiche.
Bisogna avere molta pazienza e la giusta segatura, in diversi video che ho visto in giro funziona perfettamente ed inoltre ho chiesto spiegazioni alla ditta dove l'ho comprata e mi hanno garantito che si riesce a produrre tranquillamente oltre 100 kg ora, mi hanno inviato anche un video fatto da loro in fabbrica.
Comunque ieri ho fatto altri tentativi con un mio amico che possiede una segheria, il quale ha portato dell'ottima segatura con la quale siamo riusciti a produrre qualche chicco in più delle volte scorse ma cosa più importante che la macchina non si è bloccata e la trafila si è intasata perchè abbiamo finito la segatura e ho inserito un pò di quella in polvere.
Secondo le prove che ho fatto ieri quello che ho di riscontrato maggiormente è: Oltre alla % di umidità della segatura dipende tantissimo dalla pressione dei rulli, io per esempio ieri ho dato una stretta ai rulli soltanto con le mani senza utilizzare la chiave o soltanto quando la macchina me lo richiedeva ma sempre molto leggermente.
L'unica cosa che sto pensando di fare é quella eventualmente (ma solo se sarà necessario) di acquistare una trafila con fori da 8mm ma solo se necessario.
Buon anno a tutti...

 

auu 83
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1

Stato:



Inviato il: 9/1/2011,16:05

Ciao, anch'io sono interessato alle pellettatrici e alle informazioni che hai comprato. Ma non vorrei spendere quei soldi senza una garanzia del contenuto! A grandi linee di cosa parla il manuale?

 

cuginovic
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:25

Stato:



Inviato il: 13/1/2011,08:10

Sabato riprendo le prove e vi aggiorno... ah dimenticavo buon anno a tutti!!!

 

cuginovic
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:25

Stato:



Inviato il: 17/1/2011,19:07

Ragazzi finalmente ci siamo....
Sabato ho vinto una sfida con me stesso, sono riuscito a produrre oltre 100 kg di pellet con la mia pressa cinese.
Dopo tanti tentativi e varie prove sono riuscito nell'impresa, vi racconto di seguito com'è andata:
Sabato mattina ho recuperato un pò di segatura (miscelata a trucioli di pialla, perchè solo da sega non sono riuscito a trovarla) e mi sono messo all'opera seguendo i suggerimenti che qui mi avete dato, quindi olio e polvere di legno (che avevo già a casa).
Ho fatto diverse passate con questa segatura all'olio fino al punto di portare la trafila ad una temperatura alta e cercando di lubrificare il più possibile i fori.
Finita la fase di riscaldamento/lubrificazione, comincio ad inserire la segatura che avevo raccolto la mattina, a questo punto cominciano i problemi:
Blocco della macchina, intasamento della trafila ecc.
Ero disperato perchè pensavo di avere buttato via quasi € 2000 senza riuscire a realizzare nemmeno qualche cubetto di pellet, ma proprio in quel momento di disperazione riflettendo sul da farsi mi ricordai di un consiglio che mi era stato suggerito.
In una delle segherie di proprietà di un mio amico oltre alla classica segatura di abete/pino mi suggerisce di miscelarla con un pò di segatura di legno molto più duro (tipo iroko o rovere) in quanto dovrebbe dargli maggiore consistenza al pellet...mi disse che lo vide fare ad un produttore di pellet a livello industriale e mi consegnò anche un sacchetto di segatura di iroko.
Questo suggerimento a svoltato completamente le mie aspettative, perchè notai che effettivamente miscelando la segatura di legno più duro a quella comune più morbida mi accorsi che la macchina magicamente cominciava a sparare qualche cubetto di pellet... L'entusiasmo era alle stelle ma durò poco in quanto la macchina tornò a bloccarsi, a quel punto decisi di allentare completamente la pressione dei rulli e stringendoli soltanto con le mani, con la speranza che non fosse stato soltanto un brutto sogno feci ripartire la macchina e ricomincia ad inserire poco alla volta la segatura sperando che non si bloccasse nuovamente.
Tutto andò a meraviglia la macchina sparava pellet a quantità e non si bloccava nè si intasava ma la segatura di iroko finì molto presto, e pensai di sostituirla con del nocciolino si sanza che normalmente utilizzo come combustibile della mia caldaia, riflettendo sul fatto che comunque anche quello era legno più duro, il risultato fù eccellente con meno di 5 kg di sanza sono riuscito a produrre circa 100 kg di pellet di ottima qualità.
L'entusiasmo e l'emozione fù tanto che dimenticai di fare qualche foto o un video, ma vi prometto che provvederò alla prox occasione (Credo nel prossimo fine settimana) che allegherò foto e video.
Inoltre ho inserito subito il pellet nella mia caldaia, il risultato ovviamente fù eccezionale.
Quindi per quanto mi riguarda posso confermare che le presse Cinesi funzionano perfettamente anche se con qualche "aiutino", nell'attesa di trovare della segatura migliore.

 

wroclaw

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1608

Stato:



Inviato il: 18/1/2011,10:48

ottimo tread, bravissimo.
Quindi andando a sintetizzare:
1) far scaldare bene la trafila con segatura fina e olio.
2) Mischiare segatura di legno morbido e legno duro
3) Allentare completamente la pressione rulli, per poi stringerla piano piano con le mani fino a trovare il miglior compromesso per far uscire il pellet
P.S.
Quindi se usi solamente la normale segatura di abete,faggio, non riesce a pellettizzare ?

 

cuginovic
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:25

Stato:



Inviato il: 18/1/2011,13:16

Grazie!!!
Al momento no, ma soltanto perchè non sono riuscito a trovare della segatura adatta...quella che ho trovato è troppo grossa (da pialla per interderci), ma sono sicuro che con la segatura giusta non sarà un problema pellettizzare.

 

jan2000
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:15

Stato:



Inviato il: 20/1/2011,11:44

Salve, sono nuovo di questo forum, anche se è da parecchio che leggo con molto interesse tutti i vari post riguardanti la fabricazione casalinga del pellet, e ho letto su altri post che per far si che la trafila NON si intasi col conseguente blocco della macchina, aggiunge una piccola quantità di olio alla segatura da pellettare, anche se ciò non mi sembra tecnicamente corretto visto che il pellet che si acquista è privo di ogni possibile additivo e che l'olio sporca molto sia la stufa che la canna fumaria oltre che ad inquinare l'aria.
Cuginovicè, sulla segatura che usi tu, a parte quella che usi all'inizio per scaldare la trafila, aggiungi qualcosa?
Io sono dalla provincia di Treviso, se qualche utente fosse della zona e avesse l'intenzione di cimentarsi nella fabricazione casalinga del pellet, sono disponibile a collaborare.

 

cuginovic
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:25

Stato:



Inviato il: 20/1/2011,13:18

No, nn aggiungo nulla, solo molta pazienza e buona volontà... faccine/rolleyes.gif

 

m_joi

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:200

Stato:



Inviato il: 21/1/2011,01:19

dove le avete comprate e quanto le avete pagate?

sono con o senza accensione elettronica?

grazie

 

biomassoso

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1234

Stato:



Inviato il: 21/1/2011,09:15

CITAZIONE (m_joi @ 21/1/2011, 01:19)
dove le avete comprate e quanto le avete pagate?

Non essere timido, è sempre meglio esplicitarsi.... faccine/sick.gif




Modificato da lasalute - 24/05/2015, 18:10:44
 

m_joi

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:200

Stato:



Inviato il: 21/1/2011,09:29

Non sono timido...
volevo chiedere dove l'hanno acquistata...

Io sono diretto, e le stesse macchine le vendono in Inghilterra e germania...
quindi mi informavo.. perchè in Inghilterra per esempio le rivendono al 40%, di media, più alte
di quanto le propongo io...

Poi Biomassono non mi farei tanti problemi... penso che non vengano ad intaccare i tuoi affari...
a meno che non si prendano l'impiantino familiare completo 300 Kg/ora
4mt x 4mt x 2,5 mt (h) completo di essicatore , macinatore etc etc alla modica cifra di 40.000 43000 euro
ma chi se li puo' permettere ?


 
 InizioPagina
 

Pagine: (197)   1   [2]   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum