Se sei già registrato           oppure    

Orario: 25/02/2020 12:39:48  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > PPTEA

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (13)   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   [12]   13    (Ultimo Msg)


PPTEA WEB SERVER !, Versione 3.0
FinePagina

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 13/9/2012,14:06

CITAZIONE (semar @ 13/9/2012, 15:01)
Una domanda, la lettura dellla temperatura quando viene aggiornata sul sito ?
Quando premo sul link ON oppure OFF ?

La temperatura viene aggiornata ogni 5 secondi, quando tu carichi la pagina vedi l'ultima temperatura: quindi la risposta è di fatto sempre...quindi è indipendente dal link ON/OFF...prova a caricare la pagina ogni tanto e vedrai che la temperatura cambia.
Ciao
Bolle



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

semar

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:139

Stato:



Inviato il: 13/9/2012,14:19

Ah ecco.

Tuttavia, i valori visualizzati sono sempre gli stessi, 25.41 e 25.90

Sergio.

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 13/9/2012,14:28

CITAZIONE (semar @ 13/9/2012, 15:19)
Tuttavia, i valori visualizzati sono sempre gli stessi, 25.41 e 25.90

No, non sono sempre gli stessi...la temperatura è un valore statistico...se avessimo messo un filtro (un fattore di inerzia) ...avresti letto sempre lo stesso valore...dopo diversi minuti ne avresti letto un altro simile. Puoi, visto che sei su web, leggere i valori ogni 15 minuti e fare un grafico ...il grafico della temperatura di casa di Jumpy. faccine/biggrin.gif
Il discorso di 25.41-25.90 è per via del convertitore A/D...cioè è un valore discreto. Se avessi scritto il codice in eabasic facendolo mediare su una lettura di NDATI ...avresti letto un valore più preciso...ma questo è un esempio...ben noto a chi ha a dimestichezza con i Convertitore A/D (10 bit di precisione) e lm35.
Spero di aver risposto alla tua domanda.
Ciao
Bolle



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 14/9/2012,08:48

Stiamo provando diversi filtri che vanno connessi alla presa RJ45 e visto che non esistono gli schemi di collegamento iniziamo a postarli noi.Sarei felice se qualche utente inserisse schemi di altri filtri. Questo circuito è relativo al 16PT8515-4 :

ForumEA/PPTEA_IMG_FORUM/16PT8515-4.jpg


Un saluto
Bolle



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

semar

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:139

Stato:



Inviato il: 14/9/2012,09:24

Grazie per la risposta.

Ho un' ulteriore domanda.

Quando accedo alla pagina html di controllo, per impostare su on o su off il circuito, come fa la pagina a sapere a quale indirizzo IP si trova il PPTEA Web Server ?

In altri termini, posso immaginare uno scenario del genere: PPTEA si collega ad Internet tramite router, il quale gli assegna un indirizzo IP che quindi varia ad ogni nuova connessione.
PPTEA quindi di sua spontanea volonta', una volta ricevuto l'indirizzo IP dal router, lo "comunica" tramite un HTML GET o POST ad un web server il quale prende in consegna l'indirizzo IP ricevuto e lo salva in un database o su un file. Il web server (per es. Apache) ha quindi un indirizzo IP noto, che peraltro e' quello della pagina di controllo.
Tramite quindi la pagina fornita, io in pratica comunico a tale web server che voglio cambiare lo stato del led, e tale web server legge quale indirizzo IP ha il PPTEA - perche' lo ha salvato in precedenza in un db o file - e di fatto smista il comado a PPTEA.

Fate cosi', o diversamente ? In altri termini, di cosa si ha bisogno per replicare il vostro esperimento ?
- un PPTEA, una connessione ad internet, un router, e... ?

E per la webcam, come si mette in rete in modo da rendere il video via stream accessibile in internet ?

 

jumpy75

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:685

Stato:



Inviato il: 14/9/2012,09:37

Ciao Semar,
per implementare il PPTEA-SP WEB SERVER è necessario avere una connessione ad internet, un rooter, queste sono le cose essenziali per iniziare a vedere come funziona il tutto all'iterno della rete domestica (quella che hai a casa per interderci).

Una volta stabilito l'indirizzo IP interno del tuo PPTEA-SP WEB SERVER, devi abilitare il port forwarding (Nelle reti informatiche il port forwarding, a volte chiamato anche erroneamente tunneling, è l'operazione che permette il trasferimento dei dati (forwarding) da un computer ad un altro tramite una specifica porta di comunicazione. Questa tecnica può essere usata per permettere ad un utente esterno di raggiungere un host con indirizzo IP privato (all'interno di una LAN) mediante una porta dell'IP pubblico dello stesso. Per compiere questa operazione si ha bisogno di un router in grado di eseguire una traduzione automatica degli indirizzi di rete, detta NAT.) del tuo rooter sulla porta che preferisci, solitamente utilizzo la 80 (alcune sono riservate per servizi dedicati ad altro), mentre in questo caso ho utilizzato la 2047 (unica disponibile nel mio rooter).

Terminata questa operazione, è necessario sapere l'indirizzo IP esterno del tuo ROOTER, che puoi trovare all'interno del pannello di controllo del rooter stesso. Ricavato questo indirizzo IP, potrai inserirlo nel browser seguito dal numero di porta abilitata nel forwording sopra citato e il gioco è fatto "es.: http://xx.xxx.xxx.xx:81 , le x rappresentano il numero di IP esterno del vostro rooter".

Se riesco quanto prima cercherò di schematizzare il tutto in modo che sarà più semplice comprendere quanto descritto in questo post.

Jan





 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 14/9/2012,09:56

Ottime domande...iniziamo la parte più ostica...ma la affronteremo senza paroloni...senza complicarla...cercando di semplificarla al massimo.
Prendiamo da riferimento questo schema a blocchi:

ForumEA/PPTEA_IMG_FORUM/PPTEA_WEB_SERVER_SCHEMA_A_BLOCCHI.jpg



Il PPTEA, o meglio il siteplayer, può essere connesso in diverse configurazioni...nel tuo caso prendiamo la 1, cioè il PPTEA è connesso al router. Quando un qualsiasi dispositivo viene connesso al router può avere un ip dinamico (rilasciato dal router) oppure statico ( scolpito dal dispositivo). Nel nostro caso abbiamo lasciato l'ip di default del siteplayer (ip statico scolpito nel dispositivo 192.168.1.250.Attenzione i primi 3 numeri devono coincidere con i valori del router stesso), cioè quando viene connesso al router (DHCP OFF), il router non fa altro che prendere questo valore e identificare il dispositivo con quei 4 numeri (*).

Passiamo al router:il router viene visto in internet allo stesso modo con cui lui vede il PPTEA, cioè possiamo avere un ip statico oppure averne uno dinamico questo dipende dal provider su cui ci agganciamo ad internet ( telecom, TISCALI, FASTWEB, etc).
Se l'ip è statico tanto meglio...visto che lo conosciamo possiamo raggiungere mediante internet il PPTEA mediante quei 4 numeri...cioè basta scriverli nel browser ( Internet Explorer, Opera, Firefox etc...) e apparirà la pagina che avremo generato.
Ma se l'ip è dinamico? Come facciamo a conoscerlo se ogni volta che ci connettiamo è diverso? Ci sono diversi modi.
Ci siamo fin qui?

Bolle
(*)
PS1:E' possibile provare il funzionamento del PPTEA WEBSERVER anche se non si ha internet ma di deve possedere un router ( anche non conneso ad internet), un hub o uno switch. Quindi se siamo in una sottorete di casa ed abbiamo escluso gli indirizzi locali nel browser possiamo connetterci in locale alla pagina ( caso numero 2-5-6 presente nello schema). Tutto questo per dire che possiamo utilizzare una configurazione di PC o piattaforme locali che non necessita di INTERNET!





Modificato da NonSoloBolleDiAcqua - 14/9/2012, 11:12


---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

semar

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:139

Stato:



Inviato il: 14/9/2012,12:01

Grazie per le risposte.

E' tutto interessante, molto interessante.. faccine/smile.gif



 

semar

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:139

Stato:



Inviato il: 17/9/2012,15:04

Dunque, conoscendo l'indirizzo IP del PPTEA, posso comunicare con esso.

Fin qui ci siamo.

Quando pero' l'indirizzo del router e' dinamico, perche' fornito dal gestore (Fastweb, ecc), come si fa ?

CITAZIONE (NonSoloBolleDiAcqua @ 14/9/2012, 10:56)
Ma se l'ip è dinamico? Come facciamo a conoscerlo se ogni volta che ci connettiamo è diverso? Ci sono diversi modi.

Quali ?

Lo scenario che ho indicato nel post precedente e' realistico ?

Sergio.

 

drmacchi11
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:963

Stato:



Inviato il: 17/9/2012,20:28

CITAZIONE
Quali ?

Ciao , ti crei un account gratuito ad esempio con dyndns.com http://dyn.com/dns/free-vs-vip/
dyndns deve essere supportato dal tuo router , ossia nel menu di accesso dall'esterno , DNS , deve avere l'opzione DYNDNS o altre simili.
Ad esempio il mio linksys ha dyndns ed altre 2.
nel settaggio del router inserisci utente e password dell'account che hai creato e poi ci pensa il router a prendersi un IP simil-fisso nonostante in realtà sia dinamico.
ad esempio : crei ---- mio-pptea-dyndns.org , poi apri la porta 5050 , quindi chiunque digiti http://mio-pptea-dyndns.org:5050 , riuscirà a controllare quel PPTEA

 

semar

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:139

Stato:



Inviato il: 17/9/2012,21:56

CITAZIONE (drmacchi11 @ 17/9/2012, 21:28)
Ciao , ti crei un account gratuito ad esempio con dyndns.com http://dyn.com/dns/free-vs-vip/
dyndns deve essere supportato dal tuo router , ossia nel menu di accesso dall'esterno , DNS , deve avere l'opzione DYNDNS o altre simili.
Ad esempio il mio linksys ha dyndns ed altre 2.
nel settaggio del router inserisci utente e password dell'account che hai creato e poi ci pensa il router a prendersi un IP simil-fisso nonostante in realtà sia dinamico.
ad esempio : crei ---- mio-pptea-dyndns.org , poi apri la porta 5050 , quindi chiunque digiti http://mio-pptea-dyndns.org:5050 , riuscirà a controllare quel PPTEA

Grazie del chiarimento drmacchi.

Dovro' assolutamente procurarmi un PPTEA e provare, provare provare provare.... (da pronunciare come nel film "Non ci resta che piangere"

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 18/9/2012,06:57

Vediamo il secondo esempio....dovrei aver riassunto tutte le possibili interazioni per un utilizzo del PPTEA WEB SERVER...poi passeremo ad alcune applicazioni sofisticate.
In allegato ci sono tutti i file da far compilare al siteplayer...vengono utilizzate le seguenti variabili:

Temperatura ds 5 ; Stringa di 5 caratteri per la temperatura
Comando ds 5 ; N. progressivo indica i comandi impartiti per modificare lo stato del led
StatoLed ds 1 ; Sto del Led
Orario ds 8 ; Orario del PPTEA ultimo aggiornamento temperatura web

In questo esempio il PPTEA invia la temperatura ogni 5 secondi indicando anche l'orario sfruttando il suo REAL TIMER CLOCK..quindi l'ora non è quella del pc o del router...ma quella del PPTEA. Questo può essere utile per sapere l'ora esatta di un aggiornamento. Inoltre è possibile vedere lo stato del led ed anche modificarlo. Inoltre c'è un contatore del numero dei comandi impartiti...cioè viene utilizzato un numero progressivo che conta quante modifiche vengono effettuate al led. Quando impartiamo il cambio stato al led...il numero del comando viene incrementato la volta successiva...per questo motivo è presente un pulsante refresh...che visualizza la situazione corrente.
Allego il codice eabasic...che sfrutta l'altoparlantino connesso sullo stesso pin del led....quando arriva un cambio di stato viene effettuato un beep.
Spero di essere stato chiaro...quanto prima il video con lo schema elettrico.
Se avete dubbi....ablate.
Bolle


ForumEA/PPTEA_IMG_FORUM/example2.jpg



05 ' ---- ESEMPIO N.2 -------
10 ' PPTEA WEB SERVER 3.0 versione firmware 2.16v o superiore--------
20 ' SI COMANDA UN LED DA WEB E SI INVIA LA TEMPERATURA OGNI 5 SECONDI
25 'SCRIVENDO A CHE ORA E' L'ULTIMO AGGIORNAMENTO DELLA TEMPERATURA
27 FDATE=1
30 SETIO=&H400FF
60 BEEP
70 :MAIN
80 STR=WEBRECEIVE
90 IF STR <> "" THEN :ANALIZZA_DATO_WEB
100 WAITMS 50
110 IF TIMER-TS < 5 THEN :MAIN

120 '------------- INVIA LA TEMPERATURA SU WEB --------

130 CLR DATO
140 FOR I=1 TO 50

150 DATO+=CADS1*CAD_TO_TEMP ' CALCOLO LA TEMPERATURA CON UN CICLO

160 NEXT I
170 DATO/=50
180 POINTER=1
195 BSEND=5

200 GOSUB :INVIA_DATO_WEB
201 DATO=DATE 'PRENDO L'ORARIO E LO SCRIVO SU WEB

202 BSEND=8
203 POINTER=12
204 GOSUB :INVIA_DATO_WEB

205 GOTO :MAIN
210 '--------- ANALIZZA IL DATO RICEVUTO DA WEB ----------

220 :ANALIZZA_DATO_WEB IF LEFT(STR,1)<>"B" OR MID(STR,4,1)<>"-" THEN 150
230 BEEP
235 CAR=MID(STR,5,1)
240 OUTBIT(MID(STR,2,2) ) = CAR
250 CNT++
260 DATO=LEFT(CNT&" " ,5) &CAR
270 POINTER=6

275 BSEND=6
280 GOSUB :INVIA_DATO_WEB
290 GOTO 110
300 '--------- INVIA IL DATO SU WEB ----------

310 :INVIA_DATO_WEB
320 WEBSEND=CHR(128+BSEND-1)&CHR(POINTER) &LEFT(DATO,BSEND)

330 TS=TIMER '
340 RETURN




Scarica allegato

Example2.zip ( Numero download: 52 )



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 18/9/2012,21:48

Questo è il video con la nuova basetta del PPTEA che incorpora anche il siteplayer.


Bolle



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

jumpy75

Avatar
GigaWatt


Gruppo:MODERATORE
Messaggi:685

Stato:



Inviato il: 18/9/2012,22:22

Fantastico, domani migra a casa mia per condividerlo in rete come abbiamo fatto con quello precedente????

faccine/biggrin.gif

Jan

 

MarKoZaKKa

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1881

Stato:



Inviato il: 19/9/2012,12:07

Su molte schede ethernet come "mattoncino" si trova il Pulse H1012... il datasheet si trova facilmente in internet...



---------------
Tecnico qualificato in clownerie
Windsurfer a tempo perso
Slalomaro senza speranze

 
 InizioPagina
 

Pagine: (13)   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   [12]   13    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum