Se sei già registrato           oppure    

Orario: 28/02/2020 09:52:31  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Pellettatrici

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (4)   1   [2]   3   4    (Ultimo Msg)


Elettronica per pellettatrici, indispensabile aiuto per i pellettatori
FinePagina

biomassoso

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1239

Stato:



Inviato il: 4/9/2012,21:15

d.d.l. il WordPerMinute si usa in radiotelegrafia

il PulseWidthModulation è invece una modulazione della larghezza d'impulso della tensione, se cerchi trovi tanti esempi, TRIAC anche te lo trovi in rete, PPTEA è un acronimo inventato di sana pianta, quindi devi chiedere

CITAZIONE
o sbaglio biomassoso?

ma ce l'hai con me? se vuoi l'incensamento ad ogni post lo metterò in firma

Q"Q"TS andrebbe bene?

 

MERLINO mago

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:133

Stato:



Inviato il: 4/9/2012,21:24

secondo me il dato .....della temperatura,serve solo x avere un riscontro....visto che ce' il marchingeno,comprare un rilevatore di temp.,costa 50 euri....la temperaturanon serve a niente x far funzionare ,ma solo un dato di riferimento in piu'

 

biomassoso

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1239

Stato:



Inviato il: 4/9/2012,21:29

sì, la T° serve na mazza, a comandare la diminuzione e/o l'aumento dei giri coclea dovrebbe essere l'amperaggio nel caso di un motore elettrico, o la lettura dei giri volano in caso di motore a scoppio

ma andare su un TRIAC a variare la tensione ci si fa del male che si rischia che il motore si blocchi diminuendone la coppia






Modificato da biomassoso - 4/9/2012, 22:52
 

veloce99

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:721

Stato:



Inviato il: 4/9/2012,21:49

Ciao a tutti,premetto che di elettronica applicata ne capisco meno di zero, e quindi mi astengo da commenti a riguardo,poi pero' mi passa per la testa questa ipotesi,invece di agire sul motore della coclea, tramite sensori e schede o processori,non e' meglio agire sull'uscita del materiale dalla bocca della coclea,in che modo,utilizzando una saracinesca elettrica che regoli il passaggio di piu' o meno segatura in caduta nella macchina pellettatrice,con dei termostati montati sui punti in cui la pellettatrice produce maggior calore,alcuni fanno da start quando raggiungono i 90 gradi,ma credo che ne esistono anche da 70-80 gradi,in questo modo aprono la saracinesca in presenza di calore,e allo stesso tempo ne chiudano il passaggio quando la temperatura scende,l'aumento della temperatura o la diminuzione di essa, e' legata allo sforzo che compie il motore? L'ho buttata li' http://i39.servimg.com/u/f39/16/79/01/00/dam10.gif

 

Arex77

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1334

Stato:



Inviato il: 4/9/2012,23:00

CITAZIONE (NonSoloBolleDiAcqua @ 4/9/2012, 21:59)
Si può mettere anche il circuito postato da CB ma quello è un qualcosa che va a tempo che fa ON/OFF

le pellettatrici necessitano di continuità nell'ingresso di segatura

potrebbe rallentare o accelerare piano piano la caduta della segatura (PWM o TRIAC) o se l temperatura diventaalta fermare tutto segnalando errori , oppure ipotizzare una sequenza di partenza, tenerla sotto controllo...segnalare le anomalie...etc...etc.

a mio avviso l'idea della decelerazione/accelerazione è la migliore, ma non in funzione della temperatura (alcune macchine necessitano prima di entrare in produzione di raggiungere una determinata temperatura, ecco che se l'abbiamo visualizzata, ma solovisualizzata, l'operatore sarà in grado di capire l'esatto momento di mettere in produzione la macchina), bensì solo ed unicamente dello sforzo motore (elettrico o a scoppio non fa differenza).La sequenza di partenza io la lascerei fare manualmente all'operatore in quanto varia di moltissimo per ogni accrocchio autocostruito. in caso di forte anomalia, laddove la decelerazione non è sufficiente consiglio che l'elettronica intervenga arrivando a spegnere la coclea /nastro e nel caso di pellettatrice con motore elettrico dovesse potrarsi la crisi d'assorbimento spegnere anche il motore macchina.

Il messaggio è : si può realizzare un sistema a microprocessore a basso costo che fa quello che si vuole ...evitando di acquistare una scheda elettronica ( che forse non so nemmeno se esista) ... perchè, è ormai chiaro a molti, che il forum è composto da 'scienziati' molto competenti del settore...o sbaglio biomassoso?

Se sia meglio il PPTEA o un processore o ... mi piacerebbe essere d'aiuto ma faccine/cry.gif. Per il resto non mi esprimo, dico solo che inizia a prudermi il dito.

Cmq ho una domanda...questa coclea ..,.o nastro ...è mossa da un motore elettrico (ipotizzo)...ma posso sapere la tipologia ( alimentato in continua ? alternata? trifase?) e l'assorbimento.
Un saluto
Bolle

Dunque, credo che si debba fare un prototipo di questa elettronica, in modo tale che si cominci a imparare a programmarla capendone pregi e difetti, proporrei di iniziare dalla mia. il motore del mio nastro è un 0.22kw trifase che con condensatore funziona con la 220v 3.3Kw di casa.(scusa Bolle, son ignorante forte, la mono casalinga è corrente alternata, giusto?) faccine/huh.gif

Ciao Arex

Immagine Allegata: Bozza elettr pellettatrici

http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/7/9/7/8/0/5/2/1346796206.png




Modificato da kekko.alchemi - 5/9/2013, 02:55
 

Arex77

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1334

Stato:



Inviato il: 4/9/2012,23:40

Dunque.... io continuo a basarmi su dei motovarioriduttori, perché? Perché ho imparato che si possono reperire usati a basso costo e perché ......

Avendo nel nastro o nella coclea un motovarioriduttore, manualmente ci si può avvicinare ai giri finali massimi per il tipo di materiale che si ha quel "giorno"... all'elettronica rimane una variazione di giri davvero minima e quindi anche la perdita di coppia motore sarà contenuta anche se a dire la verità: appurato che con un 250w si riesce a far funzionare il nastro... bene... se so che ho perdite di coppia dovute ai tagli fatti dall'elettronica allora monto già da subito un 500w o un 750w e il problema è risolto... altro che farsi del male... ci vuole senso pratico e qui mi sembra che a qualcuno piaccia solo rompere le palle!
Andiamo avanti: ho fatto la foto della targhetta del motore del nastro, così son sicuro di non scrivere cavolate ....

Immagine Allegata: IMG_20120905_003150

http://www.energialternativa.info/Public/NewForum/ForumEA/7/9/7/8/0/5/2/1346798736.jpg




Modificato da kekko.alchemi - 5/9/2013, 02:55
 

kekko.alchemi

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5226

Stato:



Inviato il: 5/9/2012,00:21

Bassino come cosfi eh! Andrebbe un po' rifasato faccine/smile.gif

Kekko



---------------
L'universo è dominato dagli estremi, l'infinitamente grande e l'infinitamente piccolo.
Ma l'equilibrio è ciò che plasma la materia di cui siamo fatti.
by kekko

 

biomassoso

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1239

Stato:



Inviato il: 5/9/2012,00:33

CITAZIONE (Arex77 @ 5/9/2012, 00:40)
... altro che farsi del male... ci vuole senso pratico e qui mi sembra che a qualcuno piaccia solo rompere le palle!


se vogliamo rimanere sui discorsi tecnici bene,
altrimenti hai ragione tu, monta un motore da 100 kW o uno schiavo a girare la manovella e la coppia ce l'avrai comunque

ma "rompere le balle" non s'addice ad un MOD

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 5/9/2012,01:21

CITAZIONE (biomassoso @ 4/9/2012, 22:15)
d.d.l. il WordPerMinute si usa in radiotelegrafia

...in effetti come fa uno a non dirti che sei un rompipalle... faccine/laugh.gif

CITAZIONE (biomassoso @ 4/9/2012, 22:15)
Q"Q"TS andrebbe bene?

Non cado nel trappolone... faccine/biggrin.gif



CITAZIONE (Arex77 @ 5/9/2012, 00:40)
Dunque.... io continuo a basarmi su dei motovarioriduttori, perché? Perché ho imparato che si possono reperire usati a basso costo e perché ......

Fai bene...questo è più che un buon motivo.



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

Arex77

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1334

Stato:



Inviato il: 5/9/2012,09:00

CITAZIONE (biomassoso @ 5/9/2012, 01:33)
CITAZIONE (Arex77 @ 5/9/2012, 00:40)
... altro che farsi del male... ci vuole senso pratico e qui mi sembra che a qualcuno piaccia solo rompere le palle!


se vogliamo rimanere sui discorsi tecnici bene,
altrimenti hai ragione tu, monta un motore da 100 kW o uno schiavo a girare la manovella e la coppia ce l'avrai comunque

ma "rompere le balle" non s'addice ad un MOD

Hai ragione monto i pedali .... quando arrivi?
Son curioso di vedere se oltre alla lingua a sproposito muovi anche le gambette .... faccine/sick.gif secondo me sei un "piagnone" .... faccine/laugh.gif (p.s: piantala che qui facciamo cose serie)
faccine/ban.gif




Modificato da kekko.alchemi - 5/9/2013, 02:55
 

biomassoso

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1239

Stato:



Inviato il: 5/9/2012,09:57

CITAZIONE
(p.s: piantala che qui facciamo cose serie)

per le "cose serie" sei troppo anacoluto per i miei gusti, quindi non mi resta che augurarti buon lavoro

P.S. dopo qualche "paginata" siamo (sei) arrivati ad individuare l'equipaggiamento elettrico e tensione d'esercizio almeno?

 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 5/9/2012,12:12

CITAZIONE (biomassoso @ 5/9/2012, 10:57)
CITAZIONE
(p.s: piantala che qui facciamo cose serie)

per le "cose serie" sei troppo anacoluto per i miei gusti, quindi non mi resta che augurarti buon lavoro

P.S. dopo qualche "paginata" siamo (sei) arrivati ad individuare l'equipaggiamento elettrico e tensione d'esercizio almeno?

molto semplice:a casa quasi tutti,dispongono solo della 220v,quindi:motore monofase 220v,io suggerirei non meno 1kw

 

Arex77

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:1334

Stato:



Inviato il: 5/9/2012,12:40

CITAZIONE (biomassoso @ 5/9/2012, 10:57)
CITAZIONE
(p.s: piantala che qui facciamo cose serie)

per le "cose serie" sei troppo anacoluto per i miei gusti, quindi non mi resta che augurarti buon lavoro

P.S. dopo qualche "paginata" siamo (sei) arrivati ad individuare l'equipaggiamento elettrico e tensione d'esercizio almeno?

Ho riletto tutto fino a qui e non ho trovato nessun tuo serio contributo ... tutti OT, il sospetto che tu stia macchinosamente boicottando la discussone si sta fissando nella mia mente, a questo punto fai bene a scegliere spontaneamente il silenzio stampa.
Ultimo avviso: : ban.gif:

Andiamo avanti....
grazie a tutti voi la cosa sta nascendo ....
Ciao Corvo, giusta osservazione la tua. credo che se Bolle ha fatto la domanda vuol dire che ci saranno variazioni in base alla potenza del motore ... non so ...
Bolle ho fatto quel disegnino per semplificare il concetto che ho in mente, cosa pensi si possa fare e cosa no?
Grazie, Arex.




Modificato da kekko.alchemi - 5/9/2013, 02:56
 

corvo50

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:861

Stato:



Inviato il: 5/9/2012,14:29

io pensavo al servizio on-off di cui si parlava.se si adotta un motore coclea che sopporti comodamente on-off continuamente,è sufficiente che il sistema motore+coclea apporti segatura di troppo se funziona continuamente ,e quindi regolare elettronicamente i tempi in cui rimane acceso e quelli in cui rimane spento.esistono temporizzatori ciclici che possono già dare questo servizio,ed hanno un trimmer (manopola) per regolare entrambi i tempi di intervento,a questo io avevo pensato non disponendo di elettronica regolatrice della macchina.questo sistema on-off è già stato adottato da costruttori di pellettatrici di professione(vedi sul tubo,piccola pellettatrice...brembana pellettatrici)scusate la pubblicità,ma se si cita qualcosa bisogna indicare anche dove trovarlo
in questo modo il motore non perde coppia,e tutta la potenza è disponibile.il funzionamento on-off..sarebbe simile a quello delle coclee stufe .se la potenza elettrica della scheda non regge la potenza del motore,la soluzione è semplice,basta interporre tra i due, un teleruttore (relè)..e la scheda si ritrova a dover pilotare solo quest'ultimo,che ha un assorbimento limitatissimo,visto che non bisogna montarne uno di grossa portata,data l'esigua potenza del motore




Modificato da corvo50 - 5/9/2012, 15:34
 

cb900red

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:95

Stato:



Inviato il: 5/9/2012,14:30

faccine/bye2.gif arex----- a iso' nenche me (ci sono anche io )
per la mia macchina---220 v ----- 3 cv ----- 2800 giri
faccine/construction.gif faccine/construction.gif
da usare dalle 19,00 alle 07.00 e il sabato e la domenica tariffa enel ridotta
motoriduttore bonfiglioli 220 v ------0.9 a----0.12 cv

in costruzione per rendere l'alimentazione e la miscela piu' omogenea della mia macchina-
per il momento l'intenzione e' quella del RS 203 che comanda un rele'
quando avro' finito vediamo quello che offre il forum
un saluto cb900red faccine/bye2.gif

 
 InizioPagina
 

Pagine: (4)   1   [2]   3   4    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum