Se sei già registrato           oppure    

Orario: 21/05/2022 17:12:20  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Solare Fotovoltaico

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (30)  < ...  8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   [18]   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28  ...>    (Ultimo Msg)


Come gestire un Inverter Grid Tie
FinePagina

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 22/8/2013,09:13

CITAZIONE (bugigattolo @ 21/8/2013, 22:56)
Un'ultima domanda sul funzionamento di questi inverter: con soleggiamento pieno e costante, mi capita qualche volta di trovarlo con il led rosso acceso e quello verde lampeggiante con mancanza totale di produzione lato AC (non è legato al riscaldamento), dopo un certo tempo a volte anche di molti minuti, tutto diventa normale con led rosso spento, led verde acceso fisso o lampeggiante e produzione attiva. Il tutto si traduce nell'osservare che a pari condizioni meteo e sempre con lo stesso pannello da 180W (20V) a volte ottengo 0,9KWh/giorno a volte 0,5KWh/giorno. Cosa potrebbe esssere? Io sospetto in una non perfetta messa a punto della funzione MPPT....

Concordo il tuo sospetto ed aggiungo che il led verde lampeggia quando è alla ricerca dell massimo punto di produzione ......

Ora nasce il mio sospetto .....
Se il tuo inverter possiede solo due led (un rosso ed un verde) sospetto che usi un PIC come processore faccine/sad.gif

Se fosse cosi dovrai optare in un'altro tipo di controllo coerente con il tipo di inverter e del tipo di alimentazione.

Ciao
ElettroshockNow

 

pippofo
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:47

Stato:



Inviato il: 22/8/2013,09:59

Ho chiesto spiegazione sulla normativa e mi ha rispoto che Esiste solo una normativa la CEI021 (ma questa normativa serve per chi immette)
Questo sistema non immette, però devo dirti che il modello di settembre avrà in + la cei021

 

ham_radio
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:18

Stato:



Inviato il: 23/8/2013,19:28

salve a tutti ,è la prima volta che scrivo e non sono riuscito a leggere tutte le 18 pagine di messaggi precedenti .. io direi una cosa anziche "frenare l'inverter" lato continua perchè non riscaldiamo un boyler e stocchiamo cosi l'energia in eccesso ?
è una domanda che si fanno tutti i possessori di impianto fotovoltaico collegato in rete che devono pagare pure la bolletta del gas per farsi una doccia ..anziche cedere l'energia al gestore che la paga una miseria perche l'energia in eccesso prima non la autoconsuma scaldando un boyler (quella autoconsumata è pure premiata dal gestore) e quando il boyler è caldo poi la cede al gestore cosi ci guadagna 2 volte ! inoltre cosi facendo non serve piu installare i grossi collettori solari con tubi e complicazioni varie dell'idraulico basta solo l'impianto fotovoltaico magari con 1 kwp in pìu rispetto al fabbisogno ..(inoltre l'inefficienza dei collettori solari a basse temperature è solo un ricordo)... poi visto che ai molti che non si volgliono cimentare con la burocrazia e volgliono farsi l'impianto homemade con il Gridtie e questo sistema si ottiene doppio effetto : solare fotovoltaico + con l'eccesso del fotovoltaico il solare termico
La gestione dell' "energia in eccesso" è facilmente attuabile con un microcontrollore opportunamente istruito... non uscira piu una goccia di corrente dal contatore nemmeno 1watt ... non so se l'idea è gia stata esposta ...
un grazie a tutti per l'aiuto e le vostre idee...

 

Luca450Mhz

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:3123

Stato:



Inviato il: 23/8/2013,21:52

CITAZIONE (ham_radio @ 23/8/2013, 20:28)
La gestione dell' "energia in eccesso" è facilmente attuabile con un microcontrollore opportunamente istruito...

Ciao,
come faresti questa "semplice" gestione? Ci esponi la tua idea?
Grazie!



---------------
Pannelli: 4395 Wp policristallini. Inverter UPS PSW7 6kW 48V toroidale con switch comandato dal mio sistema di domotica (RaspberryPi + vari Wemos D1 Mini - ESP8266). Regolatore di carica: Mpp Solar PCM8048.
Batterie: 24 elementi trazione pesante 315Ah C5 48V.
Impianto illuminazione giardino: 300Wp amorfi, regolatore MPPT EpSolar 20A, inverter onda pura 300W, 100Ah batterie auto

 

ham_radio
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:18

Stato:



Inviato il: 23/8/2013,23:54

Misurando con un micro tensione e corrente sul contatore enel quando l'energia inizia a fluire verso la rete con il micro comandi la resistenza di dissipazione (boyler o stufetta) in modo proporzionale al mantenimento di 1-2 watt di energia assorbita dalla rete in questo modo avrai solo l'eccesso del tuo grid-tie che ti comanda la resistenza ..

 

spleen
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:34

Stato:



Inviato il: 24/8/2013,09:36

Ragazzi io sto continuando nella ricerca di qualcosa di moderatamente economico che faccia quello che deve. Prima ancora che postavate quel inverter su ebay ero finito sul loro sito in cui vendevano lo stesso inverter avvisando però che poteva esserci il problema della sovrapproduzione e che serviva una certa centralina "PowerStar", non trovandola nel sito gli ho chiesto info via email e questa è stata la loro risposta:

Si ha ragione, il modello d’inverter che lei desidera funziona solo con una centralina adeguata che sappia gestire la potenza in uscita dell’inverter in modo che essa non venga scaricata sulla rete dell’enel ( cosa proibita) nei prossimi giorni sarà aggiornato il nostro sito dove sarà inserito sul sito anche questa centralina.
Secondo i nostri tecnici informatici, per la prossima settimana sarà posto sul sito la centralina per questo inverter.

Cordiali saluti

in teoria dovrebbe essere quella che hanno già messo in vendita su ebay, vediamo un po' a quanto la vendono da sola senza l'inverter. Ad ogni modo prendo in seria considerazione i dubbi di elettroshock e aspetto qualche commento di qualcuno esperto che ci metta le mani su.

Altro inverter altra corsa. Ho trovato un altro inverter solare si chiama Selco Energy SLT400, questo certificato per lo scambio che tra le caratteristiche aveva quella di limitare la potenza di uscita, non capendo bene però in funzione di cosa ho chiesto informazioni anche a loro ed ecco la loro risposta:

Buongiorno,
dalle info che si evincono dallo scambio di e-mail, sta cercando un inverter che in funzione della direzione del flusso energetico moduli la propria erogazione di potenza in modo da non immettere potenza in rete.
Ad oggi sulla serie di inverter Selco tale funzione non è attivabile, o meglio potrebbe esserlo con un software dedicato solamente se l’inverter conoscesse la direzione del flusso energetico (assorbimento / erogazione) a livello di contatore di scambio che nel Suo caso risulta essere non bidirezionale.
Poiché Selco sta sviluppando una serie di sensori di “metering”, che vedranno la luce nei primi mesi del 2014, per la misura dell’energia, della direzione del flusso e delle correnti a livello di contatore , terremo conto delle Sua richiesta e dare quindi una risposta positiva alla Sua richiesta.

Cordialmente

potrebbe essere una risposta di circostanza o forse stanno veramente pensandoci, vediamo un po' che esce sembrano seri e poi è una ditta italiana, il che non mi dispiace.

 

maiollo

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:109

Stato:



Inviato il: 26/8/2013,20:38

Costa 278 euro
http://www.energiasolare100.it/centralina-...tar-p-1051.html

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 27/8/2013,00:22

CITAZIONE (maiollo @ 12/8/2013, 20:26)
Perfettamente daccordo con spleen. Lo comprerei subito già bello e pronto. faccine/clap.gif faccine/clap.gif

CITAZIONE (maiollo @ 26/8/2013, 21:38)

faccine/w00t.gif ....... incredibile ...... il tuo desiderio è stato esaudito faccine/tongue.gif

 

spleen
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:34

Stato:



Inviato il: 27/8/2013,10:16

non è proprio regalata e può essere associata solo a quell'inverter, non mi sembra il massimo della flessibilità. Considerando che quell'inverter è una cinesata come tante altre (con tutto il rispetto per le cinesate che a volte sono anche fatte bene) spedere oltre 600€ per un accrocchio simile... per quella cifra ci comprerei un inverter serio fabbricato in Italia se è capace di modulare la potenza.
Non mi piace che sul loro sito non ci sia ancora uno straccio di scheda tecnica di questa centralina... in attesa della recensione/impressioni di qualche cavia! faccine/smile.gif

 

chrispat
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:160

Stato:



Inviato il: 27/8/2013,13:11

..infatti, il grid tie va bene se "l'investimento" è basso, tipo 1-2 pannelli per un totale di 100-200W con il fine di abbassare il consumo basale di casa ed
eventualmente ottimizzare con uno step un aumento della richiesta di corrente, ma se le cifre salgono allora si fa, secondo me per carità, il salto al off-grid parziale,
ovvero un buon inverter pure sine che mi gestisce i carichi non pesanti....

io sono in attesa di questo inverter charger mppt (modello 2420): costo sui 3-400€
http://www.mppsolar.com/Photovoltaics/PURE..._CHARGER_MS.pdf
che gestirò con 4 pannelli da 130Wp, a cui vanno i carichi leggeri di casa (frigo, pompa di calore acs o simili)

Il/i grid Tie continuerà con 2 pannelli da 130W gestiti per il consumo basale



---------------
6x pannelli poly 130Wp + 2x pannelli 80Wp
Inverter charger UPS Mppsolar PIP-2424MS
2x batterie SMA 150A c20
Inverter grid-tie

 

maiollo

Avatar
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:109

Stato:



Inviato il: 29/8/2013,20:40

Si tratta di pazientare un pochino, i cinesi quando sentono odore di $$$$$$$$$$$$ incominciano a sfornare qualcosa di simile anche loro. Purtroppo in italia non avviene e se avviene costa due botti se non tre. (tasse+ cuneo fiscale+spese parlamentari ecct) e le nostre aziende delocalizzano o chiudono...scusate l'ot. http://oi43.tinypic.com/14o25qg.jpg

 

zorack100
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:11

Stato:



Inviato il: 8/9/2013,09:49

Ciao a tutti!!
complimenti per quanto ho imparato in questo forum!!!!!
scusate ma sono un po' acerbo con i green tied. volevo chiedervi: ma con l'inverter green tied, devo utilizzare un regolatore di carica se voglio utilizzare anche delle batterie? inoltre, se ho 2 batterie (da 12v) in serie a 24v 150ah, devo mettere anche i pannelli in serie a 24V oppure li posso tenere a 12V in parallelo?
grazie !
ciao!!

 

chrispat
KiloWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:160

Stato:



Inviato il: 8/9/2013,10:13

il regolatore serve proprio a gestire la carica delle batterie, e non credo che con pannelli a 12V ti alzi la tensione per un banco a 24v
Indipendentemente da ciò ti conviene assolutamente mettere in serie i pannelli e passare ai 24v per questioni di maggiore efficenza: meno perdite sui cavi e sezione minore degli stessi ecc...
Se fai qualche ricerca qui sul forum troverai varie discussioni in merito
Ciao



---------------
6x pannelli poly 130Wp + 2x pannelli 80Wp
Inverter charger UPS Mppsolar PIP-2424MS
2x batterie SMA 150A c20
Inverter grid-tie

 

zorack100
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:11

Stato:



Inviato il: 8/9/2013,19:46

CITAZIONE (chrispat @ 8/9/2013, 11:13)
il regolatore serve proprio a gestire la carica delle batterie, e non credo che con pannelli a 12V ti alzi la tensione per un banco a 24v
Indipendentemente da ciò ti conviene assolutamente mettere in serie i pannelli e passare ai 24v per questioni di maggiore efficenza: meno perdite sui cavi e sezione minore degli stessi ecc...
Se fai qualche ricerca qui sul forum troverai varie discussioni in merito
Ciao

Grazie mille chrispat !! seguiro' il tuo consiglio!! metto i pannelli in serie!!
grazie
ciao!

 

Mister saro
milliWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:2

Stato:



Inviato il: 17/9/2013,13:08

Ho comprato un impianto eolico domestico da 500watt per implementarlo con un impianto fotovoltaico da 3kw, mi salta il micro inverter e non me lo spiego, qualcuno può aiutarmi?? Grazie...

 
 InizioPagina
 

Pagine: (30)  < ...  8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   [18]   19   20   21   22   23   24   25   26   27   28  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum