Se sei già registrato           oppure    

Orario: 19/09/2020 04:11:40  

 

Energia Alternativa ed Energia Fai Da Te > Applicazioni E Realizzazioni Pratiche

VISUALIZZA L'ALBUM

Pagine: (167)  < ...  12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   [22]   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32  ...>    (Ultimo Msg)


Homemade Inverter "modulo DC/AC"
FinePagina

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 25/02/2014 00:15:40

Miiiii...ragazzi che robetta...da leccarsi le orecchie!



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 25/02/2014 00:17:48

Ok per la barricata ....mi piace

Caso A :
il tuo trasformatore è un 7.5-0-7.5 e lo stai pilotando simulando una configurazione push-pull con una tensione di ingresso di 8.4V (5.9x1.41) ottenendo 190VRms (hai usato l'uscita 240 ? )

8.4V ....

Ora per ottenere 220V avresti dovuto avere una tensione più alta .. diciamo 10V ...


Ciò significa che se parto da una tensione doppia (>20V) devo per forza di cose avere un trasformatore con il doppio di spire 15-0-15 altrimenti otterrei 440V ...

Chi paga ... chi beve ?

Caso B:
In pratica stai pilotando il trasformatore con una tensione alternata di 5.9VRms (sempre gli 8.4Vp),su un primario nato a 15VRms.
Mi sarei dovuto aspettare 240/15*5.9 = 95VRms AC ,questo avviene parzialmente perchè nel caso A la tensione si siede di più del caso B ,ma la sostanza non cambia (ho calcolato precedentemente 59V perchè 220/30*((12-0.6)/1.41) = 59V ,qui i valori sono diversi ...)

Caso C:
.... non riesco a capire ...
Mi sarei aspettato una tensione più bassa 240/15*11.8= 190VRms (Nel mio calcolo precedente 220/30*((24-1.2)/1.41)= 118VRms)

....... resto in bilico

 

kekko.alchemi

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5226

Stato:



Inviato il: 25/02/2014 00:34:54

CITAZIONE (ElettroshockNow, 25/02/2014 00:17:48 ) Discussione.php?55031252&22#MSG323

Ok per la barricata ....mi piace

Caso A :
il tuo trasformatore è un 7.5-0-7.5 e lo stai pilotando simulando una configurazione push-pull con una tensione di ingresso di 8.4V (5.9x1.41) ottenendo 190VRms (hai usato l'uscita 240 ? )

8.4V ....

Ora per ottenere 220V avresti dovuto avere una tensione più alta .. diciamo 10V ...


Ciò significa che se parto da una tensione doppia (>20V) devo per forza di cose avere un trasformatore con il doppio di spire 15-0-15 altrimenti otterrei 440V ...


eh no! Come hai ben detto lo dovrei pilotare con una tensione di 10V, ma 10V a ramo! Quindi 20V di continua totale... la chiave sta nel capire che se usi 20V su un ramo e poi ancora 20V sull'altro ramo, significa che in realtà stai usando 10V RMS su un ramo e altri 10VRMS sull'altro.
Sai perchè non ti torna il Caso C?? Perchè è vero il fatto che un pilotaggio Push-Pull, equivale a un pilotaggio full-bridge! L'esperimento fa da padrone no? Il trasfo piccolo per la simulazione, ha sempre la stessa alimentazione in ingresso, ma cambiano le sue configurazioni per adattarsi ai tre casi. Ora siamo arrivati più o meno al dunque, devi dirmi quindi perchè il Caso A e il Caso C tirano fuori praticamente le stesse tensioni sul secondario!

...Belle proprio 'ste discussioni costruttive, da non dormirci la notte!

PS: Tranquillo pago io... la prossima volta altra grappeta dai

PPS: quello che contano sono le proporzioni dei voltaggi nei 3 Casi, la misura assoluta conta poco.



Modificato da kekko.alchemi - 25/02/2014, 00:41:34


---------------
L'universo è dominato dagli estremi, l'infinitamente grande e l'infinitamente piccolo.
Ma l'equilibrio è ciò che plasma la materia di cui siamo fatti.
by kekko

 

kekko.alchemi

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:5226

Stato:



Inviato il: 25/02/2014 03:18:49

CITAZIONE (ElettroshockNow, 25/02/2014 00:34:54 ) Discussione.php?55031252&21#MSG315


-Caso A = 220VRms (nella realtà 243VRms)

-Caso B = 55VRms (nella realtà 59VRms)

-Caso C = 110VRms (nella realtà 118VRms...alimentandolo sugli estremi)


CITAZIONE (ElettroshockNow, 25/02/2014 03:18:49 ) Discussione.php?55031252&22#MSG323

Caso A :
...ottenendo 190VRms...

Caso B:
...Mi sarei dovuto aspettare 240/15*5.9 = 95VRms AC...

Caso C:
.... non riesco a capire ...
Mi sarei aspettato una tensione più bassa 240/15*11.8= 190VRms


Spetta, quindi qual'è la tua idea la prima o la seconda? L'hai scritte entrambe te

Nella seconda, hai ipotizzato che il Caso A, tiri fuori la stessa tensione del Caso C! Quindi mi stai dicendo che il pilotaggio push-pull da sul secondario la stessa tensione del full-bridge?



Modificato da kekko.alchemi - 25/02/2014, 03:26:47


---------------
L'universo è dominato dagli estremi, l'infinitamente grande e l'infinitamente piccolo.
Ma l'equilibrio è ciò che plasma la materia di cui siamo fatti.
by kekko

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 25/02/2014 06:42:21

CITAZIONE (kekko.alchemi, 25/02/2014 03:18:49 ) Discussione.php?55031252&22#MSG324

CITAZIONE (ElettroshockNow, 25/02/2014 00:17:48 ) Discussione.php?55031252&22#MSG323
Ok per la barricata ....mi piace

Caso A :
il tuo trasformatore è un 7.5-0-7.5 e lo stai pilotando simulando una configurazione push-pull con una tensione di ingresso di 8.4V (5.9x1.41) ottenendo 190VRms (hai usato l'uscita 240 ? )

8.4V ....

Ora per ottenere 220V avresti dovuto avere una tensione più alta .. diciamo 10V ...


Ciò significa che se parto da una tensione doppia (>20V) devo per forza di cose avere un trasformatore con il doppio di spire 15-0-15 altrimenti otterrei 440V ...


eh no! Come hai ben detto lo dovrei pilotare con una tensione di 10V, ma 10V a ramo! Quindi 20V di continua totale... la chiave sta nel capire che se usi 20V su un ramo e poi ancora 20V sull'altro ramo, significa che in realtà stai usando 10V RMS su un ramo e altri 10VRMS sull'altro.

E' qui che non mi torna ...
Perchè 10V a ramo dovrebbero diventare 20V in continua ?
Il centro del primario da schema lo colleghi al positivo e giochi con la massa tra i due rami.
Ora che sia un ramo o l'altro ,hai sempre la tensione batteria come tensione di picco quindi sempre 20V ..... ed è per questo che non capisco da dove dovrebbe uscire il 10V per avere la 220V sul tuo trasformatore.

PS: dovrei riepilogare tutto ,altrimenti non ci capisco più niente
Ma in linea di massima dovrei incominciare a rompere le mie fondamenta .... resisto fino alla prova pratica II

 

salvatre

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:75

Stato:



Inviato il: 25/02/2014 10:30:13

Questa discussione ha preso una piega "strana", con una testa ,una coda e ...un bel buco in mezzo, nel senso che si era partiti correttamente dalla scheda driver, analizzandone dettagliatamente tutte le funzionalità; adesso la discussione si è spostata sulla parte finale rappresentata dal trasformatore elevatore di tensione e quali debbano essere le sue caratteristiche. Manca però la parte centrale: come si debba connettere la scheda driver ai transistor finali (siano essi mosfet o IGBT), che poi andranno a pilotare il trasformatore. E' così o è solo una mia allucinazione?
Ciao a tutti.

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 25/02/2014 10:59:51

Nono non sbagli, manca la scheda driver, come si connettono i finali, come si setta il dead time e come si tara il sensore di corrente.
Perché?
Perché è un progetto che cresce a step e prima di postare bisogna testare quindi con tempi dipendenti dal numero di utenti che collaborano attivamente.
Ora mi sto' dedicando al Battery logger e mi gusto gli interessanti test di Kekko che ahimè contrastano con ciò che ritenevo certo .
Nel fattempo ho condiviso il PCB e credo che non subirà variazioni ....
Pian pianino l'homemade prendera' vita , promesso

 

salvatre

Avatar
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:75

Stato:



Inviato il: 25/02/2014 11:07:14

Ciao Elettro,
grazie per le delucidazioni.

 

NonSoloBolleDiAcqua

Avatar
PetaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:13786

Stato:



Inviato il: 25/02/2014 11:52:59

CITAZIONE (salvatre, 25/02/2014 11:07:14 ) Discussione.php?55031252&22#MSG328

Questa discussione ha preso una piega "strana"

Il discorso ha preso una bellissima piega...l'obiettivo è sempre quello , risparmiare il più possibile in: dissipazione, il che equivale a risparmiare in componenti e conseguentemente in eventuali rotture di componenti. Le innovazioni sono sempre strade complicate...riuscirà kekko a infilare questo filo nella cruna dell'ago?



---------------
Chi sa raccontare bene le bugie ha la verità in pugno (by PinoTux).
Un risultato se non è ripetibile non esiste (by qqcreafis).

 

PinoTux

Avatar
GigaWatt


Gruppo:AMMINISTRATORE
Messaggi:3464

Stato:



Inviato il: 25/02/2014 13:05:20

Nulla è perduto, se le mie convinzioni e quelle di Elettro NON sono fallaci rimane sempre il ponte ad H a salvare i cavoli....



---------------
"Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
http://iv3gfn.altervista.org/
http://pptea.altervista.org/

 

mismaett
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:60

Stato:



Inviato il: 25/02/2014 17:21:38

Elettro,

me sto a scervella' ( in veneziano, so drio ndar via de testa ), ma vorrei contribuire...

nella seconda pagina, riporti lo screen dell'oscilloscopio dei 4 pilotaggi verso i 4 mosfet: ch1=? 2,3,4? mi potresti dire quali pin sarebbero (1HO 1LO 2HO 2LO)?

l'obiettivo e' sfruttare la presa centrale (per dimezzare le correnti in primnario) spererei che riuscissimo a simulare un push pull valvolare con il centrale al +48 e i due estremi alternativamente riportati verso massa attraverso i mosfet.

spero non riteniate banali queste osservazioni...

giorgio el venesian

 

mismaett
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:60

Stato:



Inviato il: 25/02/2014 17:36:43

scusate tutti,

ho guardato meglio la risposta l'hai gia' data nello schema di base.



affino la domanda, quanto vpp i segnali quadri?



Immagine Allegata: wcmy.jpg
 
ForumEA/wcmy.jpg

 

mismaett
Watt


Gruppo:Utente
Messaggi:60

Stato:



Inviato il: 25/02/2014 18:59:25

lancio un'ipotesi per collegare un trasformatore in push pull con centrale al +batt (vbatt 48 trasf 35+35/220)



Immagine Allegata: 2014-02-25_18-56-13_559.jpg
 
ForumEA/2014-02-25_18-56-13_559.jpg

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 25/02/2014 19:05:55

Sisi hai centrato l'obbligo di rendere due canali dipendenti l'uno dall'altro .
Manca solo un transistor sul pilotaggio .... Praticamente un driver per i finali capace di erogare correnti di 6 Ampere di picco dipendente dalla condizione di due uscite ...
Ora scappo .... cio' il saldatore sul fuoco ....
Cmq complimenti ...hai visto oltre

 

ElettroshockNow

Avatar
GigaWatt


Gruppo:Utente
Messaggi:4656

Stato:



Inviato il: 25/02/2014 21:30:40

CITAZIONE (PinoTux, 25/02/2014 19:05:55 ) Discussione.php?55031252&22#MSG332

Nulla è perduto, se le mie convinzioni e quelle di Elettro NON sono fallaci rimane sempre il ponte ad H a salvare i cavoli....

Giusta osservazione ...
Di solito unisce il punto G .... qui il ponte H

Cmq anche violentando la mia mente rivedendo i video e ricalcolando i risultati non riesco ad accettare l'affermazione di Kekko.
C'è qualcosa nel caso C .... che non mi quadra !!!
Sofferente .... vado avanti ...e resto in trepidante attesa di far accoppiare la scheda al trasformatore di Kekko (sempre se è daccordo).
In linea teorica se mi tornano i conti dovrebbe funzionare anche alimentando l'inverter con 12V (10Vmin) ..... altrimenti 24V (20Vmin)

A seguito dell'intervento di Silviuto ,ho pensato di integrare nella scheda driver push-pull anche l'oscillatore Sg3525 in maniera tale da poter usare lo stesso sia come driver per il pilotaggio in push-pull di grandi trasformatori ,sia come scheda autonoma da usare come survoltore DC/DC ..... .... Mi piace il modulare ....

 
 InizioPagina
 

Pagine: (167)  < ...  12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   [22]   23   24   25   26   27   28   29   30   31   32  ...>    (Ultimo Msg)

Versione Mobile!

Home page       TOP100-SOLAR      Home page forum